Mathias Ranégie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mathias Ranégie
Ranegie.png
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 197 cm
Peso 91 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Syrianska
Carriera
Giovanili
2001non conosciuta Masthuggets BK
2001-2002Levallois
2005non conosciuta Majorna BK
Squadre di club1
2006-2007Lärje-Angered22 (25)
2007-2009IFK Göteborg14 (1)
2008-2009Go Ahead Eagles5 (1)
2009-2011Häcken81 (36)
2011-2012Malmö FF26 (13)
2012-2014Udinese24 (1)
2014-2015Watford10 (4)
2014-2015Millwall7 (0)
2015-2016Dalian Aerbin28 (11)
2016Djurgården25 (6)
2016-2017Watford0 (0)
2017Udinese0 (0)
2017Häcken10 (1)
2018-Syrianska0 (0)
Nazionale
2010-2013 Svezia Svezia 5 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 marzo 2018

Mathias Ranégie (Göteborg, 14 giugno 1984) è un calciatore svedese di origine guadalupense, attaccante del Syrianska.

È soprannominato Renegade.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un attaccante di notevole stazza[2] che abbina alle classiche caratteristiche del centravanti di peso - abilità nel gioco aereo e nel lavoro di sponda - una discreta tecnica individuale e una buona predisposizione alla corsa[3], qualità che gli consentono all'occorrenza di fungere anche da trequartista atipico alle spalle della punta[4]. È stato paragonato da Francesco Guidolin a Julio Ricardo Cruz[5] e Marouane Fellaini[6]. Guidolin l'ha schierato anche come centravanti nel suo 5-3-1-1.[7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Comincia la carriera da calciatore in Svezia con la formazione giovanile del Masthuggets BK nel 2001; nello stesso anno si trasferisce in Francia, dove viveva il padre per giocare con il Levallois e dopo un anno ritorna a Göteborg, sua città natale[8].

Nel 2006, a 21 anni, inizia la sua carriera da professionista nel Montefano, squadra di quarta serie svedese, dove in una stagione metta a segno 25 reti in 22 presenze. Convince quindi il IFK Göteborg a puntare su di lui ma nelle prime due stagioni nella massima serie svedese Ranégie totalizza 14 presenze segnando una rete.

Per la stagione 2008-2009 il calciatore viene ceduto in prestito alla formazione olandese Go Ahead Eagles in seconda divisione olandese dove, anche a causa dei continui infortuni, il contratto viene rescisso[9].

Dopo la breve parentesi olandese fa ritorno in patria per giocare nell'Häcken in Allsvenskan; con la formazione di Göteborg gioca tre campionati nei quali totalizza 81 presenze e 36 reti.

Nell'agosto 2011 si trasferisce al Malmö e nello stesso anno vince la classifica capicannonieri 2011 del campionato svedese (18 reti con l'Häcken, 3 con il Malmö).

Il 31 agosto 2012 passa alla società italiana dell'Udinese[10]. Il 23 settembre seguente segna il suo primo gol in serie A nella partita Udinese-Milan con un colpo di testa.

Il 3 gennaio 2014 viene ceduto definitivamente al Watford, altra società di Giampaolo Pozzo. Gioca dieci partite in Football League Championship, poi è oggetto di una serie di prestiti che lo porta ad approdare al Millwall, in Cina allo Dalian Aerbin, in Svezia al Djurgården, e infine il ritorno all'Udinese (dove però non viene mai utilizzato).

Nell'agosto 2017 firma un contratto di pochi mesi con l'Häcken, altra squadra della città di Göteborg militante in Allsvenskan.[11] Viene impiegato in dieci partite, ma parte titolare solo in una di queste. Realizza una rete in totale.

Svincolato, il 15 marzo 2018 accetta di scendere nella terza serie svedese, con l'ingaggio da parte del Syrianska.[12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006 Svezia Lärje-Angereds IF D2 22 25 - - - - - - - - - 22 25
2007 Svezia IFK Göteborg A 5 0 SC 0 0 - - - - - - 5 0
2008 A 9 1 SC 0 0 - - - S 1 0 10 1
Totale IFK Göteborg 14 1 0 0 - - 1 0 15 1
2008-2009 Paesi Bassi Go Ahead Eagles ED 5 1 CO 0 0 - - - - - - 5 1
2009 Svezia Häcken A 29 6 SC 0 0 - - - - - - 29 6
2010 A 30 12 SC 1 0 - - - - - - 31 12
gen.-ago. 2011 A 22 18 SC 1 0 UEL 5 2 - - - 28 20
Totale Häcken 81 36 2 0 5 2 - - 88 38
ago.-dic. 2011 Svezia Malmö A 7 3 SC 0 0 UCL+UEL 0+6 0+2 - - - 13 5
gen.-ago. 2012 A 19 10 SC 1 2 - - - - - - 20 12
Totale Malmö 26 13 1 2 6 2 - - 33 17
ago. 2012-2013 Italia Udinese A 20 1 CI 0 0 UCL+UEL 0+6 0 - - - 26 1
2013-gen. 2014 A 4 0 CI - - UEL[13] - - - - - 4 0
Totale Udinese 24 1 0 0 6 0 - - 30 1
gen.-giu. 2014 Inghilterra Watford FLC 10 4 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 10 4
2014 Inghilterra Millwall FLC 7 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 7 0
2014-2015 Inghilterra Watford FLC 0 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 0 0
2015 Cina Dalian Aerbin CLO 28 11 CdC 0 0 - - - - - - 28 11
2015-feb. 2016 Inghilterra Watford PL 0 0 FACup+FLC 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Watford 17 5 0 0 - - - - 10 4
feb. 2016- Svezia Djurgården A 0 0 SC 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 208 92 3 0 16 4 1 0 228 96

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-1-2010 Mascate Oman Oman 0 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
23-1-2010 Damasco Siria Siria 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole 1
12-10-2012 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 1 – 2 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 77’ 77’
14-11-2012 Solna Svezia Svezia 4 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 89’ 89’
6-2-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 3 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 5 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

IFK Göteborg: 2007
IFK Göteborg: 2008
IFK Göteborg: 2008

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2011 (21 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il periodo più grigio è superato, Coda esulta: "Contro il Milan tre punti importantissimi che fanno morale" goal.com
  2. ^ Alberto Costa, Ranegie, che sorpresa, in Il Corriere della Sera, 24 settembre 2012. URL consultato il 6 novembre 2014.
  3. ^ (SV) [1]
  4. ^ (SV) [2]
  5. ^ (SV) Copia archiviata, su sportevai.it. URL consultato il 24 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  6. ^ (SV) [3]
  7. ^ Alberto Costa, Ranegie, che sorpresa, in Il Corriere della Sera, 24 settembre 2012. URL consultato il 6 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  8. ^ (SV) Ur nya Offside: Mathias Ranégie om den tunga tiden med droger och brottslighet Archiviato il 20 agosto 2012 in Internet Archive. Fotbollskanalen.se
  9. ^ (SV) Go Ahead Eagles bryter med Ranégie Fotbollskanalen.se
  10. ^ Ranegie è bianconero![collegamento interrotto] Udinese.it
  11. ^ (SV) Klart: Återvänder – till allsvenskan, in Expressen.se, 11 agosto 2017.
  12. ^ (SV) Ranégie klar för Syrianska: ”Han är en klasspelare”, in Aftonbladet.se, 15 marzo 2018.
  13. ^ Non inserito nella lista UEFA.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]