Supercupen 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercupen.

Supercupen 2012
Competizione Supercupen
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Luogo Svezia Svezia
Partecipanti 2
Risultati
Vincitore Helsingborg
(2º titolo)
Secondo AIK
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 2 (2 per incontro)
Pubblico 5 590
(5 590 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La Supercupen 2012 fu la 6ª edizione della Supercupen, annuale incontro tra la vincitrice della Allsvenskan e la vincitrice della Svenska Cupen. La partita si disputò all'Olympia di Helsingborg, in data 24 novembre 2012, e a contendersi il trofeo furono Helsingborg e AIK. Fu la terza apparizione dell'Helsingborg nella Supercupen, mentre si trattò della seconda per l'AIK. L'Helsingborg si impose con il punteggio di 2-0, grazie a una doppietta di Rachid Bouaouzan.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Helsingborg
24 marzo 2012, ore 14:00 UTC+1
Helsingborg2 – 0
referto
AIKOlympia (5.590 spett.)
Arbitro:  Strömbergsson (Gävle)

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Helsingborg
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
AIK

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Helsingborg:
P 30 Svezia Pär Hansson (c)
D 21 Svezia Christoffer Andersson
D 3 Svezia Loret Sadiku
D 4 Svezia Walid Atta Uscita al 68’ 68’
D 23 Svezia Erik Wahlstedt
C 5 Svezia Daniel Nordmark Ammonizione al 60’ 60’
C 8 Norvegia Ardian Gashi
C 6 Sudafrica May Mahlangu Ammonizione al 90’ 90’
C 13 Paesi Bassi Rachid Bouaouzan
A 19 Islanda Alfreð Finnbogason Uscita al 82’ 82’
A 11 Norvegia Thomas Sørum Uscita al 86’ 86’
A disposizione:
P 1 Svezia Daniel Andersson
D 15 Svezia Emil Krafth
D 16 Svezia Joseph Baffo Ingresso al 68’ 68’
D 28 Finlandia Jere Uronen
C 2 Svezia Marcus Bergholtz
C 7 Svezia Mattias Lindström Ingresso al 82’ 82’
A 10 Brasile Álvaro Santos Ingresso al 86’ 86’
Allenatore:
Svezia Conny Karlsson
AIK:
P 27 Croazia Ivan Turina Ammonizione al 62’ 62’
D 7 Islanda Helgi Daníelsson
D 6 Svezia Alexander Milošević Red card.svg 90’
D 2 Svezia Niklas Backman Ammonizione al 90+3’ 90+3’
D 4 Svezia Nils-Eric Johansson
C 11 Togo Atakora Lalawelé Ammonizione al 61’ 61’
C 5 Svezia Robert Åhman Persson Uscita al 80’ 80’
C 28 Svezia Viktor Lundberg Uscita al 78’ 78’
C 8 Svezia Daniel Tjernström (c) Ammonizione al 61’ 61’
C 9 Uganda Martin Kayongo-Mutumba
A 22 Ghana Kwame Karikari Ammonizione al 52’ 52’ Uscita al 63’ 63’
A disposizione:
P 35 Scozia Lee Baxter
D 3 Svezia Per Karlsson
D 16 Svezia Martin Lorentzson
C 15 Svezia Robin Quaison Ingresso al 80’ 80’
C 24 Svezia Daniel Gustavsson
C 29 Svezia Gabriel Özkan Ingresso al 78’ 78’
A 21 Svezia Pontus Engblom Ingresso al 63’ 63’
Allenatore:
Svezia Andreas Alm

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (SV) Sito ufficiale, su svenskfotboll.se. URL consultato il 4 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2010).