ÖFB-Cup 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: ÖFB-Cup.

ÖFB-Cup 2011-2012
ÖFB-Samsung-Cup
Competizione ÖFB-Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore ÖFB
Date dal 15 luglio 2011
al 20 maggio 2012
Luogo Austria Austria
Partecipanti 94
Risultati
Vincitore Salisburgo
(1º titolo)
Secondo Ried
Statistiche
Miglior marcatore Albania Hamdi Salihi (8)
Incontri disputati 96
Gol segnati 358 (3,73 per incontro)
ÖFB-Cupfinale 2012 Pokalübergabe 01.JPG
I giocatori del Salisburgo festeggiano con la coppa
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

La ÖFB-Cup 2011-2012, ufficialmente ÖFB-Samsung-Cup per motivi di sponsor, è stata la 77ª edizione della coppa nazionale di calcio austriaca. Iniziata con il turno preliminare del 15 luglio 2011, si è conclusa con la finale del 20 maggio 2012. La squadra detentrice del trofeo era il Ried.

Dopo aver conquistato il campionato, il Salisburgo ottiene anche la prima coppa della sua storia[1], completando il double. Il Ried, malgrado la sconfitta, si è qualificato per l'Europa League 2012-2013 poiché il Salisburgo disputerà la Champions League[2].

La finale del 20 maggio 2012 all'Ernst Happel Stadion di Vienna è stata l'ultima partita arbitrata da Thomas Einwaller prima del suo congedo[1][2].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La competizione è iniziata il 15 luglio 2011 con le partite del turno preliminare, in cui sono entrate in gioco 74 squadre non professioniste dalle diverse federazioni regionali.

Le vincitrici si sono qualificate per il primo turno della competizione, in cui tutte le società di Bundesliga ed Erste Liga, insieme alle vincitrici delle 9 coppe di land, sono entrate in gioco[3].

Da qui la competizione è proseguita per eliminazione diretta sino alla finale.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Österreichische Fußball-Bundesliga[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre di Bundesliga[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre di Erste Liga[modifica | modifica wikitesto]

Regionalliga[modifica | modifica wikitesto]

Campionati regionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Admira Technopool (WFV)
  • Post SV Wien (WFV)
  • ASK Bad Vöslau (NÖFV)
  • ASC Götzendorf (NÖFV)
  • FC Mistelbach (NÖFV)
  • SC Retz (NÖFV)
  • ASK Schwadorf (NÖFV)
  • SKN St. Pölten II (NÖFV)
  • SC Zwettl (NÖFV)
  • ASK Baumgarten (BFV)
  • ASK Klingenbach (BFV)
  • ASK Kohfidisch (BFV)
  • ASKÖ Stinatz (BFV)
  • SV Bad Schallerbach (OÖFV)
  • ASKÖ Donau Linz (OÖFV)
  • SG SV Neuhofen/SV Ried II (OÖFV)
  • SV Sierning (OÖFV)
  • SV Frohnleiten (StFV)
  • FC Gleisdorf 09 (StFV)
  • ASK Voitsberg (StFV)
  • SVG Bleiburg (KFV)
  • SG Drautal (KFV)
  • SK Treibach (KFV)
  • ATSV Wolfsberg (KFV)
  • SV Grödig II (SFV)
  • SV Kundl (TFV)
  • SVG Reichenau (TFV)

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio del turno preliminare si è svolto il 7 luglio 2011[4]. Le partite si sono giocate tra il 15 e il 24 luglio.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Hard 2 – 3 Bregenz
Union Innsbruck 4 – 1 Giallo e Nero.png Altach Amateure
Nero Bianco e Nero.png Reichenau/Innsbruck 5 – 1 Nero e Verde (Strisce).png Wacker Innsbruck Amateure
Hall 0 – 2 non conosciuta Kundl
600px Bianco e Blu a Strisce.png Grödig Amateure 2 – 1 Kufstein
St. Johann 1 – 2 Neumarkt/Wallersee
Austria Salisburgo 2 – 0 Anif
non conosciuta Wolfsberg 1 – 0 Bleiburg
non conosciuta Nessl Drautal 3 – 6 Austria Klagenfurt
SAK Klagenfurt 3 – 0 non conosciuta Treibach
Allerheiligen 2 – 0 Gleinstätten
600px ST su sfondo Nero e Bianco.png Sturm Graz Amateure 5 – 1 non conosciuta Karton Frohnleiten
600px Rosso e Bianco (strisce).png Austria Kapfenberg/Kapfenberger II 2 – 0 Voitsberg
Gratkorn 4 – 2 Grazer AK
non conosciuta Gleisdorf 1 – 3 Leoben
Nero e Bianco (Strisce).png LASK Linz Amateure 1 – 1 (6 – 5 dcr) Pasching
Vorwärts Steyr 2 – 1 non conosciuta Sierning
Union Vöcklamarkt 4 – 0 600px Arancione con striscia bianca.png Neuhofen/Ried Amateure
non conosciuta Donau Linz 2 – 1 non conosciuta Bad Schallerbach
Union St. Florian 2 – 0 (dts) Wels
non conosciuta Bad Vöslau 3 – 0 Rosso e Blu.png St. Pölten Amateure
Amstetten 2 – 0 Horn
Verde e Bianco (Strisce)2.png Retz 3 – 1 non conosciuta Schwadorf
Bianco e Azzurro.svg Zwettl 0 – 4 600px Rosso Scuro e Nero con Leone.png Admira Wacker Mödling Amateure
Sollenau 3 – 1 non conosciuta Mistelbach
Floridsdorfer 1 – 2 Post Vienna
Schwechat 0 – 1 600px Bianco e Verde di Vienna.png Rapid Vienna Amateure
non conosciuta Admira Technopool 1 – 4 Wiener SK
Austria Vienna II 4 – 0 Simmering
non conosciuta Götzendorf 4 – 1 Neusiedl/See
Stegersbach 4 – 2 non conosciuta Kohfidisch
Rosso e Bianco.svg Baumgarten 3 – 2 non conosciuta Klingenbach
non conosciuta Stinatz 2 – 2 (5 – 3 dcr) Ritzing

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si sono giocate tra il 5 e il 7 agosto 2011.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Austria Vienna II 4 – 0 First Vienna
600px Bianco e Verde di Vienna.png Rapid Vienna Amateure 1 – 0 Wiener Neustadt
Dornbirn 4 – 0 Stegersbach
non conosciuta Wolfsberg 1 – 2 WAC
non conosciuta Götzendorf 3 – 2 St. Pölten
Post Vienna 0 – 3 Kapfenberger
600px ST su sfondo Nero e Bianco.png Sturm Graz Amateure 2 – 5 (dts) LASK Linz
Leoben 2 – 3 Lustenau 07
non conosciuta Kundl 0 – 3 Hartberg
Allerheiligen 1 – 0 Union Vöcklamarkt
non conosciuta Donau Linz 0 – 3 Grödig
Wiener SK 1 – 2 non conosciuta Bad Vöslau
Amstetten 4 – 1 Blu e Bianco (Quadrati).png Schwaz
Wattens 2 – 2 (3 – 5 dtr) 600px Bianco e Blu a Strisce.png Sankt Margarethen
Union Innsbruck 3 – 2 Verde e Rosso.svg Grieskirchen
Parndorf 3 – 0 Austria Salisburgo
SAK Klagenfurt 3 – 1 Sollenau
Verde Con Striscia Bianca.png Hellas Kagran 0 – 4 Wacker Innsbruck
Bregenz 0 – 2 Austria Lustenau
Vorwärts Steyr 1 – 6 Admira Wacker Mödling
600px Bianco e Blu a Strisce.png Grödig Amateure 0 – 4 Sturm Graz
Union St. Florian 2 – 0 Altach
600px Rosso e Bianco (strisce).png Austria Kapfenberg/Kapfenberger II 1 – 3 Mattersburg
600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Weiz 5 – 1 Neumarkt/Wallersee
Bianco e Rosso.svg Red Bull Juniors 5 – 0 600px Rosso con striscia Bianca.png Brunn am Gebirge
non conosciuta Stinatz 1 – 3 Blau-Weiß Linz
Nero e Bianco (Strisce).png LASK Linz Amateure 0 – 7 Rapid Vienna
Nero Bianco e Nero.png Reichenau/Innsbruck 0 – 0 (4 – 1 dtr) Austria Klagenfurt
Rosso e Bianco diagonale.png Baumgarten 0 – 3 Salisburgo
600px Rosso Scuro e Nero con Leone.png Admira Wacker Mödling Amateure 1 – 3 Austria Vienna
Gratkorn 0 – 3 Ried
Villacher SV 4 – 2 Verde e Bianco (Strisce).png Retz

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si sono giocate il 20 e il 21 settembre 2011.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Union Innsbruck 0 – 7 Austria Lustenau
600px Bianco e Verde di Vienna.png Rapid Vienna Amateure 4 – 2 WAC
Dornbirn 0 – 2 Grödig
Union St. Florian 0 – 2 Blau-Weiß Linz
Parndorf 0 – 1 Admira Wacker Mödling
Austria Vienna II 0 – 5 LASK Linz
non conosciuta Götzendorf 2 – 3 Ried
Villacher SV 1 – 2 (dts) Hartberg
Amstetten 2 – 4 (dts) Lustenau 07
non conosciuta Bad Vöslau 1 – 4 Rapid Vienna
SAK Klagenfurt 0 – 4 Salisburgo
Nero Bianco e Nero.png Reichenau/Innsbruck 2 – 1 (dts) Kapfenberger
600px bisection vertical HEX-1D913D Black.svg Weiz 0 – 4 Sturm Graz
Bianco e Rosso.svg Red Bull Juniors 1 – 1 (6 – 5 dtr) Mattersburg
Allerheiligen 1 – 3 Austria Vienna
600px Bianco e Blu a Strisce.png Sankt Margarethen 0 – 3 Wacker Innsbruck

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si sono giocate il 25 e il 26 ottobre 2011.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Austria Lustenau 4 – 1 Lustenau 07
Bianco e Rosso.svg Red Bull Juniors 3 – 1 Blau-Weiß Linz
Wacker Innsbruck 0 – 1 Grödig
600px Bianco e Verde di Vienna.png Rapid Vienna Amateure 0 – 2 Hartberg
Nero Bianco e Nero.png Reichenau/Innsbruck 0 – 2 Austria Vienna
Salisburgo 2 – 1 LASK Linz
Rapid Vienna 1 – 2 (dts) Ried
Sturm Graz 3 – 1 Admira Wacker Mödling

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si sono giocate il 10 e l'11 aprile 2012.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Sturm Graz 2 – 4 (dts) Hartberg
Grödig 2 – 3 Ried
Salisburgo 4 – 1 Bianco e Rosso.svg Red Bull Juniors
Austria Lustenau 1 – 2 Austria Vienna

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le partite si giocano il 1º e il 2 maggio 2012.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Hartberg 0 – 1 Salisburgo
Ried 2 – 0 Austria Vienna

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è disputata domenica 20 maggio 2012 all'Ernst Happel Stadion di Vienna.

Vienna
20 maggio 2012, ore 20:45 CEST
Salisburgo Bianco e Rosso.svg 3 – 0
referto
Nero e Verde in diagonale.png Ried Ernst Happel (16.000 spett.)
Arbitro Einwaller

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Salisburgo
POR 33 Germania Alexander Walke
TD 6 Svizzera Christian Schwegler
DC 15 Austria Franz Schiemer Gol 14’
DC 23 Uganda Ibrahim Sekagya Ammonizione
TS 17 Austria Andreas Ulmer Uscita al 46’ 46’
CEN 4 Paesi Bassi David Mendes da Silva
CEN 24 Austria Christoph Leitgeb Ammonizione
CEN 11 Argentina Gonzalo Zárate Uscita al 87’ 87’ Ammonizione
TRQ 30 Brasile Leonardo Santiago Gol 10’ (rig.) Ammonizione
ATT 18 Slovacchia Dušan Švento
ATT 9 Austria Stefan Maierhofer Uscita al 73’ 73’
A disposizione:
DIF 36 Austria Martin Hinteregger Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione
CEN 22 Austria Stefan Hierländer Ingresso al 87’ 87’ Gol 90+1’
CEN 10 Brasile Cristiano Ingresso al 73’ 73’ Ammonizione
Allenatore:
Paesi Bassi Ricardo Moniz
Ried
POR 1 Germania Thomas Gebauer
TD 29 Austria Marcel Ziegl Ammonizione
DC 28 Austria Thomas Reifeltshammer
DC 14 Austria Jan Riegler
TS 18 Austria Thomas Hinum
CEN 20 Bosnia ed Erzegovina Anel Hadžić Ammonizione
CEN 19 Austria Emanuel Schreiner Uscita al 54’ 54’
CEN 25 Austria Daniel Beichler
TRQ 22 Austria Robert Zujl Ammonizione
TRQ 16 Austria Marco Meilinger Uscita al 41’ 41’
ATT 9 Spagna Guillem Martí Misut Uscita al 70’ 70’
A disposizione
CEN 13 Spagna Iván Carril Ingresso al 54’ 54’ Ammonizione
CEN 8 Austria Stefan Lexa Ingresso al 41’ 41’ Ammonizione
ATT 17 Spagna Ignacio Diaz Ingresso al 70’ 70’
Allenatore:
Austria Paul Gludovatz

Tabellone (dagli ottavi di finale)[modifica | modifica wikitesto]

  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                 
 Sturm Graz 3  
 Admira Wacker Mödling 1  
   Hartberg (dts) 4  
   Sturm Graz 2  
 Rapid Vienna II 0
 Hartberg 2  
   Hartberg 0      
   Salisburgo 1      
 Salisburgo 2  
 LASK Linz 1  
   Salisburgo 4
   Salisburgo II 1  
 Salisburgo II 3
 Blau-Weiß Linz 2  
   Salisburgo 3
   Ried 0
 Wacker Innsbruck 0  
 Grödig 1  
   Grödig 2
   Ried 3  
 Rapid Vienna (dts) 1
 Ried 2  
   Ried 2    
   Austria Vienna 0      
 Austria Lustenau 4  
 Lustenau 07 1  
   Austria Lustenau 1
   Austria Vienna 2  
 Nero Bianco e Nero.png Reichenau/Innsbruck 0
 Austria Vienna 2  

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
8 0 Albania Hamdi Salihi Rapid Vienna
5 0 Spagna Guillem Martí Misut Ried
4 0 Austria Philipp Hosinier Admira Wacker Mödling
4 0 Austria Gerald Krajic Austria Lustenau
4 0 Austria Daniel Krenn Salisburgo II
3 0 Austria Darko Bodul Sturm Graz

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (DE) Red Bulls double up to make history!, redbulls.com. URL consultato il 21 maggio 2012.
  2. ^ a b (DE) Samsung-Cup geht nach Salzburg!, oefb.at. URL consultato il 21 maggio 2012.
  3. ^ (DE) 33 Vorrunden-Paarungen gelost, oefb.at. URL consultato l'8 luglio 2011.
  4. ^ (DE) Die Termine 2011/2012, oefb.at. URL consultato l'8 luglio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]