ÖFB-Cup 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: ÖFB-Cup.

ÖFB-Cup 2013-2014
ÖFB-Samsung-Cup 2013-2014
Competizione ÖFB-Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 79ª
Organizzatore ÖFB
Date dal 12 luglio 2013
al 18 maggio 2014
Luogo Austria Austria
Partecipanti 64 squadre
Formula Eliminazione diretta
Sede finale Wörthersee Stadion, Klagenfurt
Sito Web oefb.at
Risultati
Vincitore Salisburgo
(2º titolo)
Secondo St. Pölten
Semi-finalisti Horn
Sturm Graz
Statistiche
Miglior marcatore Alan (6)
Incontri disputati 63
Gol segnati 234 (3,71 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

La ÖFB-Cup 2013-2014, ufficialmente ÖFB-Samsung-Cup per motivi di sponsor, è stata la 79ª edizione della coppa nazionale di calcio austriaca. Iniziata il 12 luglio 2013, si è conclusa con la finale del 18 maggio 2014.

Il Salisburgo ha vinto il trofeo per la seconda volta nella sua storia.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula è immutata rispetto alla stagione precedente. La competizione vede al via 64 formazioni, così suddivise: le 10 squadre di Bundesliga, 9 delle 10 formazioni di Erste Liga, 30 delle 48 squadre di Regionalliga e 15 club provenienti dai campionati regionali, fra i quali i 9 vincitori delle coppe regionali della stagione 2012-2013. Le squadre riserva non possono prendere parte alla ÖFB-Cup ed è per questo motivo che il Liefering, benché iscritto al campionato di Erste Liga e formalmente "indipendente", essendo sotto il controllo della Red Bull è stato escluso dalla coppa in quanto considerato dalla federazione alla stregua di un'emanazione diretta del Salisburgo.

Tutte le 64 squadre entrano in gioco nel primo turno e la competizione si articola su turni ad eliminazione diretta con gare di sola andata. Nel caso di un pareggio, vengono disputati i tempi supplementari e, persistendo il punteggio di parità, si procede alla battuta dei tiri di rigore. La finale, anch'essa in gara unica, sarà ospitata al Wörthersee Stadion di Klagenfurt il 18 maggio 2014.

La vincitrice dell'ÖFB-Cup 2013-2014 potrà partecipare all'Europa League 2014-2015, partendo dal terzo turno preliminare. Se la stessa squadra ottenesse anche il titolo di campione d'Austria e, quindi, il diritto a partecipare alla Champions League, il posto in Europa League sarebbe preso dalla finalista perdente e, se anche questa squadra risultasse già qualificata all'Europa League via campionato, l'ultimo posto disponibile per la competizione verrebbe assegnato alla 4ª classificata della Bundesliga.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Österreichische Fußball-Bundesliga[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre di Bundesliga[modifica | modifica wikitesto]

Erste Liga[modifica | modifica wikitesto]

Regionalliga[modifica | modifica wikitesto]

Campionati regionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionati[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori delle coppe regionali[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio si è svolto il 1º luglio 2013[4].

Squadra #1 Risultato Squadra #2
12 luglio 2013
Salzburger AK 3 – 1 Union Vöcklamarkt
Ober-Grafendorf 2 – 5 Amstetten
Blau-Weiß Linz 1 – 5 Mattersburg
Leoben 2 – 3 Kapfenberger
Dornbirn 1 – 2 First Vienna
Leopoldsdorf 1 – 2 (dts) Parndorf
Floridsdorfer 3 – 1 Kufstein
Wals Grünau 1 – 2 St. Pölten
Lafnitz 0 – 4 Altach
Seekirchen 0 – 2 Admira Wacker Mödling
Bregenz 0 – 4 Ried
Sollenau 1 – 1 (5-4 dcr) Wiener SK
Oberwart 0 – 3 Austria Vienna
Schwechat 0 – 3 Kalsdorf
13 luglio 2013
Pinkafeld 4 – 2 (dts) Neumarkt/Wallersee
Austria Salisburgo 0 – 0 (7-6 dcr) Grödig
Bad Vöslau 2 – 3 Hartberg
Dornbiner SV 1 – 0 Kitzbühel
Austria Klagenfurt 3 – 2 Viktoria Vienna
Draßburg 0 – 3 Wiener Neustadt
Hard 1 – 3 Horn
Villacher SV 4 – 4 (10-9 dcr) Wattens
Schwaz 0 – 3 Wolfsberger
St. Veit 1 – 5 Lankowitz
Retz 0 – 0 (2-4 dcr) Vorwärts Steyr
St. Johann/Pongau 0 – 5 Pasching
Team Wiener Linien 0 – 5 Sturm Graz
Mannsdorf 1 – 0 (dts) Gratkorn
Stegersbach 0 – 2 Austria Lustenau
14 luglio 2013
LASK Linz 0 – 0 (5-4 dcr) Rapid Vienna
Allerheiligen 1 – 4 Wacker Innsbruck
Union St. Florian 0 – 9 Salisburgo

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio si è svolto il 6 agosto 2013[5]. Le partite sono state disputate tra il 23 e il 25 settembre 2013.

Squadra #1 Risultato Squadra #2
23 settembre 2013
SAK Klagenfurt 4 – 2 (dts) Hartberg
LASK Linz 3 – 4 St. Pölten
Villacher SV 0 – 3 Kapfenberger
24 settembre 2013
Austria Salisburgo 1 – 1 (2-4 dcr) Mattersburg
Austria Klagenfurt 0 – 2 Parndorf
Kalsdorf 2 – 1 Austria Vienna
Vorwärts Steyr 1 – 2 Austria Lustenau
Sollenau 0 – 4 First Vienna
Amstetten 2 – 1 Altach
Mannsdorf 4 – 6 (dts) Horn
Pasching 2 – 1 Wacker Innsbruck
25 settembre 2013
Lankowitz 1 – 1 (5-6 dcr) Salisburgo
Floridsdorfer 0 – 0 (5-6 dcr) Admira Wacker Mödling
Pinkafeld 1 – 4 Wolfsberger
Dornbiner SV 0 – 2 Ried
Sturm Graz 3 – 0 Wiener Neustadt

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio è stato effettuato il 29 settembre 2013[6]. Le partite sono state disputate tra il 28 e il 30 ottobre 2013.

Squadra #1 Risultato Squadra #2
28 ottobre 2013
Kalsdorf 0 – 4 St. Pölten
Horn 5 – 4 Parndorf
29 ottobre 2013
SAK Klagenfurt 0 – 1 Ried
Pasching 2 – 4 (dts) Wolfsberger
Admira Wacker Mödling 3 – 1 First Vienna
Amstetten 2 – 0 Mattersburg
30 ottobre 2013
Austria Lustenau 0 – 4 Sturm Graz
Kapfenberger 1 – 7 Salisburgo

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite sono state disputate tra l'8 e 16 aprile 2014.

Squadra #1 Risultato Squadra #2
8 aprile 2014
Admira Wacker Mödling 0 – 1 Sturm Graz
15 aprile 2014
Ried 1 – 2 St. Pölten
Horn 2 – 0 Amstetten
16 aprile 2014
Wolfsberger 0 – 6 Salisburgo

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le partite sono state disputate il 7 maggio 2014. Il sorteggio si è tenuto il 20 aprile 2014[7][8].

Squadra #1 Risultato Squadra #2
7 maggio 2014
St. Pölten 1 – 0 (dts) Sturm Graz
Horn 0 – 7 Salisburgo

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Klagenfurt
18 maggio 2014, ore 16:30 UTC+2
Salisburgo 4 – 2
referto
St. Pölten Wörthersee (11 700 spett.)
Arbitro Dintar

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Salisburgo
POR 31 Ungheria Péter Gulácsi
DIF 5 Brasile André Ramalho Silva
DIF 6 Svizzera Christian Schwegler
TD 8 Austria Florian Klein
CEN 13 Austria Stefan Ilsanker
DIF 17 Austria Andreas Ulmer
CEN 24 Austria Christoph Leitgeb Uscita al 77’ 77’
ATT 26 Spagna Jonathan Soriano Uscita al 87’ 87’
ATT 27 Brasile Alan Uscita al 58’ 58’
DIF 36 Austria Martin Hinteregger
CEN 44 Slovenia Kevin Kampl
A disposizione
POR 33 Germania Alexander Walke
TRQ 11 Austria Marco Meilinger
CEN 14 Norvegia Valon Berisha Ingresso al 58’ 58’
DIF 15 Austria Franz Schiemer
CEN 22 Austria Stefan Hierländer Ingresso al 77’ 77’
ATT 23 Austria Robert Žulj Ingresso al 87’ 87’
TRQ 37 Austria Valentino Lazaro
Allenatore:
Germania Roger Schmidt
St. Pölten
POR 40 Austria Patrick Kostner
CEN 4 Austria Peter Brandl Uscita al 32’ 32’
DIF 5 Polonia Tomasz Wisio Ammonizione al 85’ 85’
CEN 7 Austria Konstantin Kerschbaumer Ammonizione al 48’ 48’ Uscita al 80’ 80’
ATT 9 Bosnia ed Erzegovina Mirnel Sadović
CEN 10 Spagna Velasco Fariñas
CEN 11 Austria Dominik Hofbauer
DIF 12 Austria Bernhard Fucik Uscita al 53’ 53’
TRQ 15 Austria Martin Grasegger Ammonizione al 54’ 54’
DIF 23 Austria Marcel Holzmann
DIF 25 Austria Andreas Dober
A disposizione:
POR 32 Austria Lukas Schwaiger
DIF 3 Austria Michael Huber
CEN 8 Austria Michael Ambichl
ATT 16 Inghilterra Gary Noel Ingresso al 53’ 53’
CEN 20 Austria Lukas Kragl Ingresso al 32’ 32’
ATT 21 Austria Jannick Schibany
CEN 22 Austria Osman Bozkurt Ingresso al 80’ 80’
Allenatore:
Austria Gerald Baumgartner

Classifica marcatori[9][modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
6 0 Brasile Alan Salisburgo
5 0 Spagna Jonathan Soriano Salisburgo
5 0 Senegal Sadio Mané Salisburgo
4 0 Austria Diego Rottensteiner Lankowitz
4 0 Austria Günter Friesenbichler Hartberg
4 0 Austria Emir Dilic Horn
4 0 Croazia Davorin Kablar Pasching
4 0 Austria Mario Holzer Amstetten
4 0 Austria Daniel Offenbacher Sturm Graz
3 0 Austria Robert Žulj Salisburgo
3 0 Austria Michael Frantsich Mannsdorf
3 0 Austria Marco Sahanek Horn
3 0 Austria Jannick Schibany St. Pölten
3 0 Austria Christopher Wernitznig Wacker Innsbruck
3 0 Austria Ibrahim Bingöl Kapfenberger
3 0 Austria Aleksandar Djordjevic Horn
3 0 Norvegia Valon Berisha Salisburgo
3 0 Austria Osman Bozkurt St. Pölten

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ripescato per l'esclusione del Liefering.
  2. ^ Finalista perdente della coppa, partecipa in luogo del Parndorf, già qualificato perché squadra di Erste Liga.
  3. ^ Finalista perdente della coppa, partecipa in luogo dell'Altach II, che non può disputare la coppa nazionale.
  4. ^ (DE) Paarungen der 1.Samsung Cup Runde, oefb.at. URL consultato il 30 luglio 2013.
  5. ^ (DE) Auslosung 2. Runde Samsung Cup, oefb.at, 6 agosto 2013.
  6. ^ (DE) Samsung Cup Achtelfinal-Auslosung, oefb.at. URL consultato il 24 ottobre 2013.
  7. ^ (DE) RB Salzburg komplettiert Halbfinale, oefb.at. URL consultato il 16 aprile 2014.
  8. ^ (DE) Samsung Cup Semifinale steht, oefb.at. URL consultato il 20 aprile 2014.
  9. ^ (DE) Cup 2013/2014 - Torschützen, oefb.at. URL consultato il 16 aprile 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]