Stefan Ilsanker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo ex slittinista tedesco, vedi Stefan Ilsanker (slittinista).
Stefan Ilsanker
1. SC Sollenau vs. FC Red Bull Salzburg 2014-07-12 (050).jpg
Ilsanker il 12 luglio 2014 con la maglia del Red Bull Salisburgo.
Nazionalità Austria Austria
Altezza 189 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Eintracht Francoforte
Carriera
Giovanili
1996-2001non conosciuta 1. Halleiner SK
2001-2004Salisburgo
2004-2005non conosciuta Hallein 04
2005-2007Salisburgo
Squadre di club1
2007-2010Salisburgo II76 (4)
2010-2012Mattersburg42 (0)
2012-2015Salisburgo96 (4)
2015-2020RB Lipsia105 (1)
2020-Eintracht Francoforte27 (3)
Nazionale
200?Austria Austria U-174 (0)
????Austria Austria U-183 (0)
????Austria Austria U-1911 (0)
201?Austria Austria U-202 (0)
201?Austria Austria U-214 (0)
2014-Austria Austria42 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 giugno 2020

Stefan Ilsanker (Hallein, 18 maggio 1989) è un calciatore austriaco, centrocampista dell'Eintracht Francoforte e della nazionale austriaca.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nel 1996 nelle giovanili del 1. Halleiner SK, ha poi giocato per il Hallein 04 e per il Salisburgo, nel cui settore giovanile si è formato dal 2001 al 2007.

Nella sua prima stagione da professionista, in Erste Liga con il Red Bull Juniors (2007-2008) ha collezionato 26 presenze e 2 gol. Nella stagione successiva chiude con 23 partite e 0 gol. Il 4 aprile 2009 è stato convocato per la prima volta dalla prima squadra, sedendo in panchina senza essere utilizzato.

Nella stagione 2009-2010 ha causato due infortuni nella seconda partita di campionato con la squadra riserve a causa di ripetuti falli ed è stato anche espulso. Al 52' di Salisburgo-Vorwärts Steyr (7-1), partita valida per la coppa d'Austria, ha sostituito Thomas Augustinussen debuttando in prima squadra.

Il 25 agosto 2009 debutta in Champions League, nella partita dei preliminari contro il Maccabi Haifa, venendo poi sostituito per infortunio da Saša Ilić.

Nell'estate del 2010 è passato al Mattersburg. Dopo due stagioni nel Burgenland, è tornato al Salisburgo nell'estate 2012.

Ha debuttato con il Salisburgo il 21 luglio 2012 nella vittoria esterna contro lo Sturm Graz per 2-0 in cui è stato espulso per somma di ammonizioni al 56' minuto. Ha siglato il suo primo gol con il Salisburgo il 14 luglio 2013 nella partita vinta fuori casa in coppa d'Austria contro l'Union St. Florian per 9-0, mentre in campionato il suo primo gol l'ha siglato il 19 ottobre 2013 nella vittoria in casa per 6-0 contro il Wacker Innsbruck.

Con i bullen ha conquistato il double campionato-coppa nella stagione 2013-2014.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-17 ha giocato 4 partite senza trovare il gol. Conta anche 3 presenze nella nazionale Under-18, 11 partite con l'Under-19, 2 presenze per l'Under-20 e 4 per l'Under-21.

Debutta con la nazionale maggiore il 30 maggio 2014 nell'amichevole pareggiata in casa per 1-1 contro l'Islanda.

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Salisburgo: 2013-2014, 2014-2015
Salisburgo: 2013-2014, 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) DER EURO KADER STEHT, su oefb.at, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]