Marc Janko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marc Janko
2014-05-30 Austria - Iceland football match, pre-game 0178-crop.jpg
Janko nel 2014
Nazionalità Austria Austria
Altezza 196 cm
Peso 92 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Sparta Praga
Carriera
Giovanili
1990-2001 Admira Wacker Mödling
Squadre di club1
2001-2004 Admira Wacker M. Amateure 65 (28)
2004-2005 Admira Wacker Mödling 13 (2)
2005-2010 Salisburgo 108 (75)
2010-2012 Twente 45 (24)
2012 Porto 10 (4)
2012-2014 Trabzonspor 23 (2)
2014-2015 Sydney FC 22 (16)[1]
2015-2017 Basilea 40 (27)
2017- Sparta Praga 0 (0)
Nazionale
2001 Austria Austria U-18 1 (0)
2005 Austria Austria U-21 3 (2)
2006- Austria Austria 63 (28)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 luglio 2017

Marc Janko (Vienna, 25 giugno 1983) è un calciatore austriaco, attaccante dello Sparta Praga e della nazionale austriaca.

È figlio di Eva Janko, vincitrice della medaglia di bronzo nella gara di giavellotto alle Olimpiadi di Città del Messico del 1968.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terminale offensivo d'attacco[2][3][4] - alla vecchia maniera[4][2] - possente fisicamente[3][5][4][2] ed efficace nel gioco aereo.[3][2][4] Pur non eccellendo per doti fisiche e tecniche,[4][3][2] la capacità di fare reparto da solo,[4][5] unita ad una discreta abilità nel farsi trovare pronto sotto rete a finalizzare le azioni create dai compagni[4][3] e nella protezione del pallone,[2] lo rendono un elemento prezioso nell'economia del gioco di squadra.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera giocando nelle giovanili del Admira Wacker. Esordisce in prima squadra a ventuno anni e nella prima stagione segna 2 goal in 13 partite.

Acquistato dal Salisburgo nel 2005 il primo anno va molto bene, segnando 11 goal in 18 partite. L'anno successivo in panchina arriva Giovanni Trapattoni e complice anche un infortunio trova poco spazio. Il 16 novembre 2008, Janko divenne il leader del club di tutti i tempi per le reti segnate in una stagione, mettendo a segno ben 25 goal e superando così il record di Oliver Bierhoff, che segnò 23 reti durante la stagione 1990-91.[6]

Il 22 giugno 2010 viene acquistato dal Twente per una cifra vicina ai 7 milioni di euro, Janko ha firmato un quadriennale. L'8 maggio 2011 vince la Coppa d'Olanda dopo aver segnato il gol decisivo del 3-2 ai supplementari contro l'Ajax. Inizia la stagione con un goal su calcio di rigore che dà la vittoria al Twente in casa del NAC Breda. Due settimane dopo segna una doppietta in casa dell'Heerenveen. Il 15 ottobre segna una tripletta contro l'RKC Waalwijk. Il 22 dicembre, nella partita valida per la KNVB Beker realizza una marcatura contro il PSV Eindhoven su rigore (2-1 per il PSV). Questo è stato l'ultimo gol segnato con la maglia del Twente.

Il 31 gennaio 2012, ultimo giorno di calciomercato, viene acquistato dai portoghesi del Porto per 3 milioni di euro. Janko, che lascia la squadra olandese dopo aver giocato in totale 64 partite e segnato 31 gol, firma un contratto fino al 30 giugno 2015 con una clausola di rescissione pari a 20 milioni di euro.[7]

Dopo aver lasciato la squadra portoghese, l'attaccante austriaco milita due stagioni nella fila della compagine turca del Trabzonspor, per poi migrare in Australia, al Sydney FC, dove gioca per una stagione. Nel 2015 viene ingaggiato dal Basilea, con cui al termine della stagione vince il suo primo titolo elvetico.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Marc Janko ritratto con la maglia della nazionale austriaca

Dopo aver disputato alcuni incontri a livello giovanile, esordisce in nazionale il 23 maggio 2006 - sotto la guida del CT Josef Hickersberger - contro la Croazia in amichevole. Lascia il terreno di gioco al 64' al posto di Roland Linz.[8] Il 20 agosto 2008 segna la sua prima rete con la selezione austriaca nella partita giocata contro l'Italia.[9]

Dopo aver guidato la squadra a più riprese da capitano,[10][11][12] con l'arrivo di Koller sulla panchina austriaca - di comune accordo con i compagni di squadra - viene deciso di affidare la fascia a Fuchs.[13]

Il 31 maggio 2016 viene incluso dal CT Marcel Koller per gli Europei 2016, disputati in Francia.[14] Esordisce nella competizione il 14 giugno contro l'Ungheria nella prima giornata della fase a gironi, da titolare. Viene richiamato dalla panchina al 20' della ripresa per far spazio a Rubin Okotie.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 agosto 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Com Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Austria Admira Wacker BL 13 2 CA 0 0 - - - - - - 13 2
2005-2006 Austria Salisburgo BL 18 11 CA 0 0 - - - - - - 18 11
2006-2007 BL 8 2 CA 0 0 UCL+CU 1[16]+2 0+1 - - - 11 3
2007-2008 BL 14 5 - - - UCL+CU 0 0 - - - 14 5
2008-2009 BL 34 39 CA 1 1 CU 3[17] 2[16] - - - 38 42
2009-2010 BL 34 18 CA 0 0 UCL+UEL 5[16]+6 0+4 - - - 45 22
Totale Salisburgo 108 75 1 1 17 7 - - 126 83
2010-2011 Paesi Bassi Twente ED 29 14 CO 4 2 UCL+UEL 6+3 0+1 - - - 42 17
2011-gen. 2012 ED 16 10 CO 2 2 UCL+UEL 4[16]+4 2[16]+3 SO 1 1 27 18
Totale Twente 45 24 6 4 17 6 1 1 69 35
gen.-giu. 2012 Portogallo Porto PL 10 4 CP+CdL 0+2 1 UEL - - SP+SU - - 12 5
2012-2013 Turchia Trabzonspor SL 14 1 TK 3 0 UEL 0 0 - - - 17 1
2013-2014 SL 9 1 TK 1 1 UEL 3 1 - - - 13 3
Totale Trabzonspor 23 2 4 1 3 1 - - 30 4
2014-2015 Australia Sydney FC AL 22+2[18] 16 FFACup 1 0 - - - - - - 25 16
2015-2016 Svizzera Basilea SL 20 16 CS 1 1 UCL+UEL 3[16]+9 1[16]+2 - - - 33 20
2016-2017 SL 24 13 CS 4 1 UCL 5 0 - - - 33 14
Totale Basilea 44 29 5 2 17 3 - - 66 34
2017-2018 Rep. Ceca Sparta Praga 1L 3 0 CC 0 0 UEL 2[16] 0 - - - 5 0
Totale carriera 270 152 19 9 56 17 1 1 346 179

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Austria
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-05-2006 Vienna Austria Austria 1 – 4 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 64’ 64’
06-10-2006 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 1 – 2 Austria Austria Amichevole - Uscita al 62’ 62’
26-03-2008 Vienna Austria Austria 3 – 4 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
20-08-2008 Nizza Italia Italia 2 – 2 Austria Austria Amichevole 1 Uscita al 65’ 65’
06-09-2008 Vienna Austria Austria 3 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 2010 1 Ammonizione al 14’ 14’ Uscita al 89’ 89’
11-10-2008 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 1 – 1 Austria Austria Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 81’ 81’
15-10-2008 Vienna Austria Austria 1 – 3 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2010 1
11-02-2009 Graz Austria Austria 0 – 2 Svezia Svezia Amichevole -
06-06-2009 Belgrado Serbia Serbia 1 – 0 Austria Austria Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 56’ 56’
12-08-2009 Klagenfurt Austria Austria 0 – 2 Camerun Camerun Amichevole -
05-09-2009 Graz Austria Austria 3 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Mondiali 2010 2 Cap. Ammonizione al 52’ 52’
10-10-2009 Innsbruck Austria Austria 2 – 1 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2010 1 Uscita al 73’ 73’
14-10-2009 Parigi Francia Francia 3 – 1 Austria Austria Qual. Mondiali 2010 1
18-11-2009 Vienna Austria Austria 1 – 5 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 62’ 62’
03-03-2010 Vienna Austria Austria 2 – 1 Danimarca Danimarca Amichevole - Cap.
19-05-2010 Klagenfurt Austria Austria 0 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Cap.
07-09-2010 Siezenheim Austria Austria 2 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2012 - Cap. Uscita al 78’ 78’
17-11-2010 Vienna Austria Austria 1 – 2 Grecia Grecia Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
25-03-2011 Vienna Austria Austria 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2012 - Cap. Uscita al 54’ 54’
03-06-2011 Vienna Austria Austria 1 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2012 - Ingresso al 88’ 88’
10-08-2011 Klagenfurt Austria Austria 1 – 2 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Cap.
07-10-2011 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 4 Austria Austria Qual. Euro 2012 2 Cap. Uscita al 88’ 88’
11-10-2011 Astana Kazakistan Kazakistan 0 – 0 Austria Austria Qual. Euro 2012 - Cap.
15-11-2011 Leopoli Ucraina Ucraina 2 – 1 Austria Austria Amichevole 1 Cap. Ammonizione al 54’ 54’
29-02-2012 Klagenfurt Austria Austria 3 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole 1 Cap. Uscita al 46’ 46’
01-06-2012 Innsbruck Austria Austria 3 – 2 Ucraina Ucraina Amichevole - Cap. Uscita al 63’ 63’
05-06-2012 Innsbruck Austria Austria 0 – 0 Romania Romania Amichevole - Cap. Uscita al 46’ 46’
11-09-2012 Vienna Austria Austria 1 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 85’ 85’
12-10-2012 Vienna Kazakistan Kazakistan 0 – 0 Austria Austria Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 62’ 62’ Ammonizione al 90+1’ 90+1’
16-10-2012 Vienna Austria Austria 4 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2014 2 Uscita al 81’ 81’
14-11-2012 Linz Austria Austria 0 – 3 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Cap.
06-02-2013 Swansea Galles Galles 2 – 1 Austria Austria Amichevole 1 Cap.
26-03-2013 Dublino Irlanda Irlanda 2 – 2 Austria Austria Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 62’ 62’
07-06-2013 Vienna Austria Austria 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 1 Uscita al 46’ 46’
10-09-2013 Vienna Austria Austria 1 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 73’ 73’
11-10-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Austria Austria Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 55’ 55’ Uscita al 80’ 80’
19-11-2013 Vienna Austria Austria 1 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole 1 Uscita al 68’ 68’
05-03-2014 Klagenfurt Austria Austria 1 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole 1 Cap.
30-05-2014 Innsbruck Austria Austria 1 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Cap. Uscita al 61’ 61’
03-06-2014 Olomouc Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Austria Austria Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
08-09-2014 Vienna Austria Austria 1 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2016 - Uscita al 69’ 69’
09-10-2014 Chișinău Moldavia Moldavia 1 – 2 Austria Austria Qual. Euro 2016 1 Red card.svg 82’
15-11-2014 Vienna Austria Austria 1 – 0 Russia Russia Qual. Euro 2016 - Uscita al 59’ 59’
27-03-2015 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 5 Austria Austria Qual. Euro 2016 1 Uscita al 76’ 76’
31-03-2015 Vienna Austria Austria 1 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole 1 Cap. Uscita al 46’ 46’
14-06-2015 Mosca Russia Russia 0 – 1 Austria Austria Qual. Euro 2016 1 Uscita al 75’ 75’
05-09-2015 Vienna Austria Austria 1 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Euro 2016 - Uscita al 84’ 84’
08-09-2015 Solna Svezia Svezia 1 – 4 Austria Austria Qual. Euro 2016 1 Ammonizione al 30’ 30’ Uscita al 83’ 83’
09-10-2015 Podgorica Montenegro Montenegro 2 – 3 Austria Austria Qual. Euro 2016 1 Uscita al 82’ 82’
12-10-2015 Vienna Austria Austria 3 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Qual. Euro 2016 2 Uscita al 64’ 64’
26-03-2016 Vienna Austria Austria 2 – 1 Albania Albania Amichevole 1 Uscita al 79’ 79’
29-03-2016 Vienna Austria Austria 1 – 2 Turchia Turchia Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
31-05-2016 Klagenfurt Austria Austria 2 – 1 Malta Malta Amichevole - Cap. Uscita al 72’ 72’
04-06-2016 Vienna Austria Austria 0 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 68’ 68’
14-06-2016 Bordeaux Austria Austria 0 – 2 Ungheria Ungheria Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 65’ 65’
22-06-2016 Saint-Denis Islanda Islanda 2 – 1 Austria Austria Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 71’ 71’
05-09-2016 Tbilisi Georgia Georgia 1 – 2 Austria Austria Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 77’ 77’
06-10-2016 Vienna Austria Austria 2 – 2 Galles Galles Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 90+2’ 90+2’
09-10-2016 Belgrado Serbia Serbia 3 – 2 Austria Austria Qual. Mondiali 2018 1
12-11-2016 Vienna Austria Austria 0 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2018 -
15-11-2016 Vienna Austria Austria 0 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
24-03-2017 Vienna Austria Austria 2 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 69’ 69’
28-03-2017 Innsbruck Austria Austria 1 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 63 Reti (4º posto) 28

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Salisburgo: 2006-2007, 2008-2009, 2009-2010
Twente: 2010-2011
Twente: 2011
Porto: 2011-2012
Basilea: 2015-2016, 2016-2017
Basilea: 2016-2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2008-2009 (39 gol)
2014-2015 (16 gol)
2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 24 (16) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ a b c d e f Lazio, ag.Kuzmanovic: "Per ora non parte...", tuttomercatoweb.com.
  3. ^ a b c d e (EN) Why Marc Janko is not the answer to Porto's goalscoring problems, goal.com.
  4. ^ a b c d e f g h Focus on: Marc Janko il gigante goleador che fa sognare l’Austria, fantamagazine.com.
  5. ^ a b Calciomercato, anche la Roma su Marc Janko, asromainrete.wordpress.com.
  6. ^ (EN) Marc Janko, il bomber viennese che fa impazzire Salisburgo, voanews.com, 24 giugno 2009. URL consultato il 24 ottobre 2010.
  7. ^ (PT) Marc Janko assinou até 2015, fcporto.pt, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2012).
  8. ^ Austria - Croazia 1-4, transfermarkt.it.
  9. ^ Italia - Austria 2-2, transfermarkt.it.
  10. ^ (EN) Austrian captain Marc Janko turns back on Brazil match to play for Sydney FC, smh.com.au.
  11. ^ (EN) Austria captain Janko to play for Sydney FC, themalaymailonline.com.
  12. ^ (EN) Captain Janko eyeing history with Austria, fourfourtwo.com.
  13. ^ (DE) Fußball: Christian Fuchs neuer Nationalteam-Kapitän, diepresse.com.
  14. ^ (DE) DER EURO KADER STEHT, eoefb.at, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  15. ^ Austria - Ungheria 0-2, transfermarkt.it.
  16. ^ a b c d e f g h Nei turni preliminari.
  17. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  18. ^ Play-off.
  19. ^ (EN) A-League team of the season: Melbourne Victory, Sydney FC dominate Mark Bosnich’s XI, foxsports.com.au.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Sito ufficiale, marcjanko.com.
  • (DEENIT) Marc Janko, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • Marc Janko, su Soccerway.com, Perform Group. Modifica su Wikidata
  • (EN) Marc Janko, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
Controllo di autorità VIAF: (EN311424664 · GND: (DE135508908