Coppa UEFA 2006-2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa UEFA 2006-2007
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 36ª
Organizzatore UEFA
Date 14 settembre 2006 – 16 maggio 2007
Sede finale Hampden Park (Glasgow)
Risultati
Vincitore Siviglia
(2º titolo)
Secondo Espanyol
Semi-finalisti Werder Brema
Osasuna
Statistiche
Miglior marcatore Uruguay Walter Pandiani (11)
Incontri disputati 219
Gol segnati 565 (2,58 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2005-2006 2007-2008 Right arrow.svg

La Coppa UEFA 2006-2007 è stata la 36ª edizione dell'omonima competizione. È stata vinta dal Siviglia, al secondo successo consecutivo nella competizione: gli andalusi hanno superato i connazionali dell'Espanyol nella finale del 16 maggio 2007, disputata all'Hampden Park di Glasgow; prima del Siviglia l'unica squadra a centrare due vittorie consecutive nella competizione era stata il Real Madrid. L'Espanyol cadde ai rigori in finale per la seconda volta nella manifestazione; inoltre eguagliò il risultato della Juventus nella Coppa delle Fiere 1970-1971, perdendo il trofeo pur senza aver subìto alcuna sconfitta nell'arco del torneo.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Alcune squadre italiane sono state rimpiazzate in seguito agli sviluppi giudiziari dello scandalo che ha coinvolto il calcio italiano nel maggio 2006, al termine del campionato di Serie A 2005-2006. La Juventus, la Fiorentina, la Lazio e il Milan, accusate formalmente il 22 giugno, sono state giudicate il 14 luglio dalla Commissione di Appello Federale e dalla FIGC. La sentenza di appello, resa nota il 25 luglio, ha sancito la retrocessione in Serie B della Juventus con 17 punti di penalizzazione nella stagione 2006-2007, la penalizzazione di 19 punti nel campionato 2006-2007 della Fiorentina, la penalizzazione di 11 punti nella stagione 2006-2007 della Lazio e la penalizzazione di 8 punti nella stagione 2006-2007 del Milan. Juventus, Milan, Fiorentina e Lazio sono state penalizzate anche per il campionato di Serie A 2005-2006: la Juventus con il declassamento all'ultimo posto in classifica e le altre con 30 punti di penalizzazione a testa. Per questa ragione Juventus, Fiorentina e Lazio sono state escluse dalle competizioni europee, mentre il Milan (retrocesso dal secondo al terzo posto) ha perso il diritto di accedere alla prima fase della Coppa dei Campioni ed è stato ammesso al terzo turno preliminare. In sostituzione di Juventus e Milan, sono state ammesse alla fase a gironi della Coppa Campioni Inter e Roma. Il Chievo Verona, già qualificato in Coppa UEFA è stato così ammesso al terzo turno preliminare della Coppa dei Campioni al posto della Fiorentina, ma essendo stato eliminato (ad opera del Levski Sofia), è stato quindi inserito nel tabellone della Coppa UEFA. Così a rappresentare l'Italia nella Coppa UEFA 2006-2007 inizialmente c'erano Chievo Verona, Palermo, Livorno e Parma.

Il 3 luglio 2006 la FIFA aveva inoltre sospeso la Federazione calcistica greca da tutte le competizioni europee a causa di incompatibilità tra la legge greca e le regole FIFA. Tuttavia, dopo che la legge è stata emendata per venire incontro alle obiezioni mosse dalla FIFA, il 12 luglio la sospensione è stata annullata dalla stessa FIFA.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 13 luglio, ritorno 27 luglio 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Jeunesse Esch Lussemburgo 0-5 Lettonia Skonto Riga 0-2 0-3
Ameri Tbilisi Georgia 2-2 (gfc) Armenia Banants 0-1 2-1
Lyn Oslo Norvegia 1-1 (gfc) Estonia Flora Tallinn 1-1 0-0
Apoel Nicosia Cipro 7-1 San Marino Murata 3-1 4-0
Gefle Svezia 1-2 Galles Llanelli 1-2 0-0
Karvan Evlakh Azerbaigian 2-0 Slovacchia Spartak Trnava 1-0 1-0
Hibernians Malta 1-9 Romania Dinamo Bucareșt 0-4 1-5
Skála Ítróttarfelag Fær Øer 0-4 Norvegia Start 0-1 0-3
Ventspils Lettonia 4-1 Fær Øer 2-1 2-0
Basilea Svizzera 3-1 Kazakistan Tobıl 3-1 0-0
Lokomotiv Sofia Bulgaria 3-1 Macedonia Makedonija Skopje 2-0 1-1
Újpest Ungheria 1-4 Liechtenstein Vaduz 0-4 1-0
Varteks Croazia 1-3 Albania Tirana 1-1 0-2
Glentoran Irlanda del Nord 0-2 Norvegia Brann 0-1 0-1
BATE Borisov Bielorussia 3-0 Moldavia Nistru Otaci 2-0 1-0
Åtvidaberg Svezia 7-0 Lussemburgo Etzella Ettelbruck 4-0 3-0
Rijeka Croazia 1-3 Cipro Omonia 2-2 1-2
Göteborg Svezia 0-2 Irlanda Derry City 0-1 0-1
Mika Armenia 1-4 Svizzera Young Boys 1-3 0-1
Rapid Bucareșt Romania 6-0 Malta Sliema Wanderers 5-0 1-0
Koper Slovenia 0-6 Bulgaria Litex Loveč 0-1 0-5
Portadown Irlanda del Nord 1-4 Lituania Kaunas 1-3 0-1
Artmedia Bratislava Slovacchia 3-2 Georgia WIT Georgia 2-0 1-2
Vardar Skopje Macedonia 2-7 Belgio Roeselare 1-2 1-5
Zimbru Chișinău Moldavia 3-2 Azerbaigian Qarabağ 1-1 2-1 (dts)
Randers Danimarca 2-2 (gfc) Islanda ÍA 1-0 1-2
Dinamo Tirana Albania 1-5 Bulgaria CSKA Sofia 0-1 1-4
Zagłębie Lubin Polonia 1-1 (gfc) Bielorussia Dinamo Minsk 1-1 0-0
Orašje Bosnia ed Erzegovina 0-7 Slovenia Domžale 0-2 0-5
Levadia Tallinn Estonia 2-1 Finlandia Haka 2-0 0-1
Fehérvár Ungheria 2-2 (gfc) Kazakistan Qayrat 1-0 1-2
HJK Finlandia 2-4 Irlanda Drogheda United 1-1 1-3 (dts)
Brøndby Danimarca 3-1 Islanda Valur 3-1 0-0
Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 5-0 Andorra Rànger's 3-0 2-0
Rhyl Galles 1-2 Lituania Sūduva 0-0 1-2

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 8 e 10 agosto, ritorno 24 agosto 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
APOEL Cipro 1 - 2 Turchia Trabzonspor 1 - 1 0 - 1
Hapoel Tel Aviv Israele 4 - 2 Slovenia Domžale 1 - 2 3 - 0
CSKA Sofia Bulgaria 1 - 1 Serbia Hajduk Rodic M&B Kula 0 - 0 1 - 1 (dts)
KSV Roeselare Belgio 2 - 6 Cipro Ethnikos Achnas FC 2 - 1 0 - 5
OFK Belgrado Serbia 2 - 5 Francia Auxerre 1 - 0 1 - 5
Dinamo Bucarest Romania 2 - 1 Israele Beitar Gerusalemme 1 - 0 1 - 1
Partizan Belgrado Serbia 3 - 2 Slovenia NK Maribor 2 - 1 1 - 1
FK Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 1 - 2 Romania Rapid Bucarest 1 - 0 0 - 2
Bnei Yehuda Tel Aviv Israele 0 - 6 Bulgaria Lokomotiv Sofia 0 - 2 0 - 4
Omonia Cipro 1 - 2 Bulgaria Litex Lovec 0 - 0 1 - 2
Tirana Albania 1 - 5 Turchia Kayserispor 0 - 2 1 - 3
Artmedia Bratislava Slovacchia 5 - 3 Bielorussia Dinamo Minsk 2 - 1 3 - 2
SV Ried Austria 0 - 1 Svizzera FC Sion 0 - 0 0 - 1
Videoton FC Ungheria 1 - 3 Svizzera Grasshoppers 1 - 1 0 - 2
FK Karvan Evlakh Azerbaigian 0 - 2 Rep. Ceca Slavia Praga 0 - 2 0 - 0
Chornomorets Odessa Ucraina 1 - 1 Polonia Wisla Plock 0 - 0 1 - 1
Basilea Svizzera 2 - 2 Liechtenstein Vaduz 1 - 0 1 - 2
CSF Zimbru Chisinau Moldavia 0 - 3 Ucraina Metalurg Zaporizhzhya 0 - 0 0 - 3
SV Mattersburg Austria 1 - 2 Polonia Wisla Cracovia 1 - 1 0 - 1
Hertha Berlino Germania 3 - 2 Georgia Ameri Tbilisi 1 - 0 2 - 2
FC Rubin Kazan Russia 5 - 0 Bielorussia BATĖ Borisov 3 - 0 2 - 0
BSC Young Boys Svizzera 3 - 3 Francia Olympique Marsiglia 3 - 3 0 - 0
IK Start Norvegia 1 - 1 Irlanda Drogheda United F.C. 1 - 0 0 - 1 (11-10 dcr)
Odense BK Danimarca 6 - 1 Galles Llanelli AFC 1 - 0 5 - 1
Randers FC Danimarca 3 - 2 Lituania FBK Kaunas 3 - 1 0 - 1
Twente Paesi Bassi 1 - 2 Estonia FC Levadia Tallinn 1 - 1 0 - 1
FK Ventspils Lettonia 0 - 1 Inghilterra Newcastle Utd 0 - 1 0 - 0
SK Brann Norvegia 4 - 4 Svezia Åtvidaberg FF 3 - 3 1 - 1
Molde F.K. Norvegia 2 - 1 Lettonia Skonto Riga 0 - 0 2 - 1
Flora Tallinn Estonia 0 - 4 Danimarca Brøndby IF 0 - 0 0 - 4
FK Suduva Lituania 2 - 7 Belgio Club Bruges 0 - 2 2 - 5
Gretna F.C. Scozia 3 - 7 Irlanda Derry City FC 1 - 5 2 - 2

Tabellone principale[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata 14 e 15 settembre, ritorno 28 settembre 2006.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Chornomorets Odessa Ucraina 1 - 4 Israele Hapoel Tel Aviv 0 - 1 1 - 3
Sporting Braga Portogallo 3 - 2 Italia Chievo 2 - 0 1 - 2 (dts)
FC Levadia Tallinn Estonia 1 - 3 Inghilterra Newcastle Utd 0 - 1 1 - 2
Molde F.K. Norvegia 0 - 2 Scozia Rangers Glasgow 0 - 0 0 - 2
Standard Liegi Belgio 0 - 3 Spagna Celta Vigo 0 - 1 0 - 2
Maccabi Haifa Israele 4 - 2 Bulgaria Litex Lovec 1 - 1 3 - 1
Derry City FC Irlanda 0 - 2 Francia Paris Saint-Germain 0 - 0 0 - 2
Hertha Berlino Germania 2 - 3 Danimarca Odense 2 - 2 0 - 1
Legia Varsavia Polonia 1 - 2 Austria Austria Vienna 1 - 1 0 - 1
Panathīnaïkos Grecia 2 - 1 Ucraina Metalurg Zaporizhzhya 1 - 1 1 - 0
Lokomotiv Mosca Russia 2 - 3 Belgio Zulte Waregem 2 - 1 0 - 2
Hearts of Midlothian Scozia 0 - 2 Rep. Ceca Sparta Praga 0 - 2 0 - 0
Fenerbahçe Turchia 5 - 1 Danimarca Randers 2 - 1 3 - 0
Red Bull Salisburgo Austria 2 - 4 Inghilterra Blackburn Rovers 2 - 2 0 - 2
Schalke 04 Germania 2 - 3 Francia Nancy 1 - 0 1 - 3
Ethnikos Achnas FC Cipro 1 - 3 Francia Lens 0 - 0 1 - 3
Slovan Liberec Rep. Ceca 4 - 1 Serbia Stella Rossa 2 - 0 2 - 1
AZ Alkmaar Paesi Bassi 4 - 3 Turchia Kayserispor 3 - 2 1 - 1
Rubin Kazan Russia 0 - 2 Italia Parma 0 - 1 0 - 1
Atromitos Grecia 1 - 6 Spagna Siviglia 1 - 2 0 - 4
Eintracht Francoforte Germania 6 - 2 Danimarca Brøndby IF 4 - 0 2 - 2
Besiktas Turchia 4 - 2 Bulgaria CSKA Sofia 2 - 0 2 - 2 (dts)
Vitória Setúbal Portogallo 0 - 3 Paesi Bassi Heerenveen 0 - 3 0 - 0
Olympique Marsiglia Francia 3 - 4 Rep. Ceca Mladá Boleslav 1 - 0 2 - 4
Åtvidaberg Svezia 0 - 8 Svizzera Grasshoppers 0 - 3 0 - 5
Rapid Bucarest Romania 3 - 1 Portogallo Nacional 1 - 0 2 - 1 (dts)
Trabzonspor Turchia 2 - 2 Spagna Osasuna 2 - 2 0 - 0
Basilea Svizzera 7 - 2 Macedonia Rabotnicki 6 - 2 1 - 0
West Ham Inghilterra 0 - 4 Italia Palermo 0 - 1 0 - 3
Lokomotiv Sofia Bulgaria 2 - 2 Paesi Bassi Feyenoord 2 - 2 0 - 0
Ružomberok Slovacchia 1 - 2 Belgio Club Bruges 0 - 1 1 - 1
Sion Svizzera 1 - 3 Germania Bayer Leverkusen 0 - 0 1 - 3
Partizan Belgrado Serbia 4 - 3 Paesi Bassi Groningen 4 - 2 0 - 1
Skoda Xanthi Grecia 4 - 8 Romania Dinamo Bucarest 3 - 4 1 - 4
Slavia Praga Rep. Ceca 0 - 2 Inghilterra Tottenham 0 - 1 0 - 1
Start Norvegia 2 - 9 Paesi Bassi Ajax 2 - 5 0 - 4
Artmedia Bratislava Slovacchia 3 - 5 Spagna Espanyol 2 - 2 1 - 3
Wisla Cracovia Polonia 2 - 1 Grecia Iraklis 0 - 1 2 - 0 (dts)
Livorno Italia 3 - 0 Austria Pasching 2 - 0 1 - 0
Dinamo Zagabria Croazia 2 - 5 Francia Auxerre 1 - 2 1 - 3

Fase a gruppi[modifica | modifica wikitesto]

A gironi eliminatori. Qualificate al turno successivo le prime tre squadre.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Scozia Rangers 10 4 3 1 0 8 4 +4
Israele Maccabi Haifa 7 4 2 1 1 5 4 +1
Italia Livorno 5 4 1 2 1 5 5 0
Francia Auxerre 4 4 1 1 2 7 7 0
Serbia Partizan 1 4 0 1 3 2 7 -5
1ª giornata
Livorno 2-3 Rangers  
Maccabi Haifa 3-1 Auxerre  
2ª giornata
Rangers 2-0 Maccabi Haifa  
Partizan 1-1 Livorno  
3ª giornata
Auxerre 2-2 Rangers  
Maccabi Haifa 1-0 Partizan  
4ª giornata
Partizan 1-4 Auxerre  
Livorno 1-1 Maccabi Haifa  
5ª giornata
Auxerre 0-1 Livorno  
Rangers 1-0 Partizan  

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Inghilterra Tottenham 12 4 4 0 0 9 2 +7
Romania Dinamo Bucarest 7 4 2 1 1 6 6 0
Germania Bayer Leverkusen 4 4 1 1 2 4 5 -1
Turchia Beşiktaş 3 4 1 0 3 4 7 -3
Belgio Club Bruges 2 4 0 2 2 4 7 -3
1ª giornata
Beşiktaş 0-2 Tottenham  
Club Burges 1-1 Leverkusen  
2ª giornata
Tottenham 3-1 Club Burges  
Dinamo Bucarest 2-1 Beşiktaş  
3ª giornata
Leverkusen 0-1 Tottenham  
Club Burges 1-1 Dinamo Bucarest  
4ª giornata
Dinamo Bucarest 2-1 Leverkusen  
Beşiktaş 2-1 Club Burges  
5ª giornata
Leverkusen 2-1 Beşiktaş  
Tottenham 3-1 Dinamo Bucarest  

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Paesi Bassi AZ Alkmaar 10 4 3 1 0 12 5 +7
Spagna Siviglia 7 4 2 1 1 7 2 +5
Portogallo Braga 6 4 2 0 2 6 5 +1
Rep. Ceca Slovan Liberec 5 4 1 2 1 6 7 -1
Svizzera Grasshoppers 0 4 0 0 4 3 15 -12
1ª giornata
AZ 3-0 Braga  
Liberec 0-0 Siviglia  
2ª giornata
Braga 4-0 Liberec  
Grasshoppers 2-5 AZ  
3ª giornata
Liberec 4-1 Grasshoppers  
Siviglia 2-0 Braga  
4ª giornata
Grasshoppers 0-4 Siviglia  
AZ 2-2 Liberec  
5ª giornata
Siviglia 1-2 AZ  
Braga 2-0 Grasshoppers  

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Italia Parma 9 4 3 0 1 6 6 0
Spagna Osasuna 7 4 2 1 1 7 4 +3
Francia Lens 4 4 1 1 2 5 5 0
Paesi Bassi Heerenveen 4 4 1 1 2 2 4 -2
Danimarca Odense 4 4 1 1 2 5 6 -1
1ª giornata
Osasuna 0-0 Heerenveen  
Odense 1-2 Parma  
2ª giornata
Heerenveen 0-2 Odense  
Lens 3-1 Osasuna  
3ª giornata
Parma 2-1 Heerenveen  
Odense 1-1 Lens  
4ª giornata
Lens 1-2 Parma  
Osasuna 3-1 Odense  
5ª giornata
Parma 0-3 Osasuna  
Heerenveen 1-0 Lens  

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Inghilterra Blackburn 10 4 3 1 0 6 1 +5
Francia Nancy 7 4 2 1 1 7 4 +3
Paesi Bassi Feyenoord 5 4 1 2 1 4 5 -1
Polonia Wisla Cracovia 3 4 1 0 3 6 8 -2
Svizzera Basilea 2 4 0 2 2 4 9 -5
1ª giornata
Wisla Cracovia 1-2 Blackburn  
Basilea 1-1 Feyenoord  
2ª giornata
Blackburn 3-0 Basilea  
Nancy 2-1 Wisla Cracovia  
3ª giornata
Feyenoord 0-0 Blackburn  
Basilea 2-2 Nancy  
4ª giornata
Nancy 3-0 Feyenoord  
Wisla Cracovia 3-1 Basilea  
5ª giornata
Feyenoord 3-1 Wisla Cracovia  
Blackburn 1-0 Nancy  

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Spagna Espanyol 12 4 4 0 0 11 2 +9
Paesi Bassi Ajax 7 4 2 1 1 6 2 +4
Belgio Zulte Waregem 6 4 2 0 2 9 11 -2
Rep. Ceca Sparta Praga 4 4 1 1 2 2 5 -3
Austria Austria Vienna 0 4 0 0 4 1 9 -8
1ª giornata
Austria Vienna 1-4 Zulte Waregem  
Sparta Praga 0-2 Espanyol  
2ª giornata
Zulte Waregem 3-1 Sparta Praga  
Ajax 3-0 Austria Vienna  
3ª giornata
Sparta Praga 0-0 Ajax  
Espanyol 6-2 Zulte Waregem  
4ª giornata
Ajax 0-2 Espanyol  
Austria Vienna 0-1 Sparta Praga  
5ª giornata
Espanyol 1-0 Austria Vienna  
Zulte Waregem 0-3 Ajax  

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Grecia Panathīnaïkos 7 4 2 1 1 3 4 -1
Francia Paris Saint-Germain 5 4 1 2 1 6 4 +2
Israele Hapoel Tel Aviv 5 4 1 2 1 7 7 0
Romania Rapid Bucarest 4 4 0 4 0 3 3 0
Rep. Ceca Mladá Boleslav 3 4 0 3 1 2 3 -1
1ª giornata
Panathinaikos 2-0 Hapoel Tel Aviv  
Rapid Bucarest 0-0 PSG  
2ª giornata
Hapoel Tel Aviv 2-2 Rapid Bucarest  
Mlada Boleslav 0-1 Panathinaikos  
3ª giornata
Rapid Bucarest 1-1 Mlada Boleslav  
PSG 2-4 Hapoel Tel Aviv  
4ª giornata
Mlada Boleslav 0-0 PSG  
Panathinaikos 0-0 Rapid Bucarest  
5ª giornata
PSG 4-0 Panathinaikos  
Hapoel Tel Aviv 1-1 Mlada Boleslav  

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Punti G V N P GF GS DR
Inghilterra Newcastle Utd 10 4 3 1 0 4 1 +3
Spagna Celta Vigo 5 4 1 2 1 4 4 0
Turchia Fenerbahçe 4 4 1 1 2 5 4 +1
Italia Palermo 4 4 1 1 2 3 6 -3
Germania E. Francoforte 3 4 0 3 1 4 5 -1
1ª giornata
Eintracht Francoforte 1-2 Palermo  
Newcastle 1-0 Fenerbahce  
2ª giornata
Palermo 0-1 Newcastle  
Celta Vigo 1-1 Eintracht Francoforte  
3ª giornata
Newcastle 2-1 Celta Vigo  
Fenerbahce 3-0 Palermo  
4ª giornata
Celta Vigo 1-0 Fenerbahce  
Eintracht Francoforte 0-0 Newcastle  
5ª giornata
Fenerbahce 2-2 Eintracht Francoforte  
Palermo 1-1 Celta Vigo  

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono disputate tra il 14 e il 15 febbraio, quelle di ritorno il 22 febbraio 2007.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Zulte Waregem Belgio 1 - 4 Inghilterra Newcastle United 1 - 3 0 - 1
Sporting Braga Portogallo 2 - 0 Italia Parma 1 - 0 1 - 0
Lens Francia 3 - 1 Grecia Panathīnaïkos 3 - 1 0 - 0
Bayer Leverkusen Germania 3 - 2 Inghilterra Blackburn Rovers 3 - 2 0 - 0
Hapoel Tel Aviv Israele 2 - 5 Scozia Rangers 2 - 1 0 - 4
Livorno[1] Italia 1 - 4 Spagna Espanyol 1 - 2 0 - 2
Feyenoord Paesi Bassi n.d.[2] Inghilterra Tottenham Hotspur n.d. n.d.
Fenerbahçe Turchia 5 - 5 gfc Paesi Bassi AZ Alkmaar 3 - 3 2 - 2
Werder Brema Germania 4 - 3 Paesi Bassi Ajax 3 - 0 1 - 3
Spartak Mosca Russia 2 - 3 Spagna Celta Vigo 1 - 1 1 - 2
CSKA Mosca Russia 0 - 1 Israele Maccabi Haifa 0 - 0 0 - 1
AEK Atene Grecia 0 - 4 Francia Paris Saint-Germain 0 - 2 0 - 2
Benfica Portogallo 3 - 1 Romania Dinamo Bucarest 1 - 0 2 - 1
Steaua Bucarest Romania 0 - 3 Spagna Siviglia 0 - 2 0 - 1
Šachtar Ucraina 2 - 1 Francia Nancy 1 - 1 1 - 0
Osasuna Spagna 2 - 1 Francia Bordeaux 0 - 0 2 - 1 dts

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono disputate l'8 marzo, quelle di ritorno il 15 marzo 2007.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Newcastle United Inghilterra 4 - 4 gfc Paesi Bassi AZ Alkmaar 4 - 2 0 - 2
Maccabi Haifa Israele 0 - 4 Spagna Espanyol 0 - 0 0 - 4
Rangers Scozia 1 - 2 Spagna Osasuna 1 - 1 0 - 1
Braga Portogallo 4 - 6 Inghilterra Tottenham Hotspur 2 - 3 2 - 3
Siviglia Spagna 5 - 4 Ucraina Šachtar 2 - 2 3 - 2 dts
Lens Francia 2 - 4 Germania Bayer Leverkusen 2 - 1 0 - 3
Paris Saint-Germain Francia 3 - 4 Portogallo Benfica 2 - 1 1 - 3
Celta Vigo Spagna 0 - 3 Germania Werder Brema 0 - 1 0 - 2

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono disputate il 5 aprile, quelle di ritorno il 12 aprile 2007.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
AZ Alkmaar Paesi Bassi 1 - 4 Germania Werder Brema 0 - 0 1 - 4
Bayer Leverkusen Germania 0 - 4 Spagna Osasuna 0 - 3 0 - 1
Siviglia Spagna 4 - 3 Inghilterra Tottenham Hotspur 2 - 1 2 - 2
Espanyol Spagna 3 - 2 Portogallo Benfica 3 - 2 0 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le partite di andata si sono disputate il 26 aprile, quelle di ritorno il 3 maggio 2007.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Espanyol Spagna 4 - 1 Germania Werder Brema 3 - 0 1 - 1
Osasuna Spagna 1 - 2 Spagna Siviglia 1 - 0 0 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa UEFA 2006-2007.
Squadra 1 Ris. Squadra 2
Espanyol Spagna 2 - 2 (3 - 5 d.c.r.) Spagna Siviglia

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
11 Uruguay Walter Pandiani Spagna Espanyol
8 Romania Claudiu Niculescu Romania Dinamo Bucarest
7 Bulgaria Dimitar Berbatov Inghilterra Tottenham
7 Georgia Shota Arveladze Paesi Bassi AZ Alkmaar
6 Portogallo Pauleta Francia Paris Saint-Germain
6 Nigeria Obafemi Martins Inghilterra Newcastle Utd
6 Spagna Luis García Spagna Espanyol
5 Spagna Ferran Corominas Spagna Espanyol
5 Italia Cristiano Lucarelli Italia Livorno
5 Belgio Tim Matthys Belgio Zulte Waregem
5 Spagna Nacho Novo Scozia Rangers
5 Irlanda Robbie Keane Inghilterra Tottenham

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita d'andata giocata a porte chiuse a Livorno per decisione del Governo italiano dopo gli episodi di violenza di Catania-Palermo.
  2. ^ Il 19 gennaio 2007 la UEFA ha annunciato l'esclusione del Feyenoord dalla competizione a causa degli incidenti occorsi in occasione della penultima partita della fase a gironi contro il Nancy. Il 25 gennaio la UEFA ha annunciato l'ammissione automatica del Tottenham al turno successivo. La decisione è stata confermata in appello dal TAS di Losanna.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio