Meistriliiga 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Meistriliiga 2006
Competizione Meistriliiga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore UEFA
Date dal 12 marzo 2006
al 12 novembre 2006
Luogo Estonia Estonia
Partecipanti 10
Formula Girone unico con due turni di andata e ritorno
Risultati
Vincitore Levadia Tallinn
(4º titolo)
Retrocessioni Warrior Valga
Statistiche
Miglior marcatore Estonia Maksim Gruznov (31 gol)
Incontri disputati 180
Gol segnati 635 (3,53 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2005 2007 Right arrow.svg

La Meistriliiga 2006 fu la 16a edizione della massima serie del campionato di calcio estone conclusa con la vittoria del Levadia Tallinn, al suo quarto titolo.

Capocannoniere del torneo fu Maksim Gruznov (Trans Narva), con 31 reti.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le dieci squadre partecipanti si incontrarono tra di loro quattro volte (due in casa e due in trasferta) per un totale di 36 incontri per squadra); venivano assegnati tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta.

Al termine della stagione regolare l'ultima classificata fu retrocessa in Esiliiga, mentre la penultima giocò uno spareggio con la seconda classificata della Esiliiga 2006[1].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione precedente
Ajax Lasnamäe Tallinn 3° in Esiliiga, vince lo spareggio contro il Kuressaare, promosso.
Flora Tallinn Tallinn 4° in Meistriliiga
Levadia Tallinn Tallinn 2° in Meistriliiga
Maag Tartu Tartu 6° in Meistriliiga[2]
Tammeka Tartu Tartu 7° in Meistriliiga
Trans Narva Narva 3° in Meistriliiga
TVMK Tallinn Tallinn Campione d'Estonia
Tulevik Viljandi Viljandi 5° in Meistriliiga
Vaprus Pärnu Pärnu 1° in Esiliiga, promosso
Warrior Valga Valga 8° in Meistriliiga[3]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Estonia Coppacampioni.png 1. Levadia Tallinn 94 36 30 4 2 114 29 +85
Coppauefa.png 2. Trans Narva 83 36 25 8 3 106 36 +70
Coppauefa.png 3. Flora Tallinn 82 36 26 4 6 93 34 +59
4. TVMK Tallinn 72 36 22 6 8 83 37 +46
5. Maag Tartu[4] 48 36 13 9 14 65 68 -3
6. Tammeka Tartu[4] 43 36 12 7 17 45 57 -12
7. Vaprus Pärnu 34 36 10 4 22 49 86 -37
8. Ajax Lasnamäe 25 36 6 7 23 35 104 -69
Noatunloopsong.png 9. Tulevik Viljandi 20 36 5 5 26 29 74 -65
1downarrow red.svg 10. Warrior Valga 11 36 3 2 31 16 110 -94

Spareggio promozione / retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

8 novembre 2006Kalev Tallinn0 – 0Tulevik Viljandi (50 spett.)

12 novembre 2006Tulevik Viljandi1 – 1Kalev Tallinn (90 spett.)

Kalev Tallinn promossa per la regola dei gol fuori casa, Tulevik Viljandi retrocesso in Esiliiga[5]. In seguito entrambe le partite furono assegnate a tavolino 3–0 al Kalev Tallinn, dato che il Tulevik Viljandi schierò un giocatore irregolarmente.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Nome Club Gol
1 Maksim Gruznov Trans Narva 31
2 Dmitry Lipartov Trans Narva 27
3 Vjatšeslav Zahovaiko Flora Tallinn 25
4 Indrek Zelinski Levadia Tallinn 21
5 Aleksandr Dubõkin Trans Narva 19
6 Vitali Gussev Maag Tartu 18
Vladislav Gussev TVMK Tallinn 18
Konstantin Vassiljev Levadia Tallinn 18
9 Nikita Andreev Levadia Tallinn 17
Viktors Dobrecovs TVMK Tallinn 17

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come seconda è da intendersi la seconda in classifica promuovibile, dato che nella serie giocavano diverse formazioni riserve che non potevano ottenere l'accesso in massima serie
  2. ^ Precedentemente noto come Merkuur Tartu.
  3. ^ Nato dalla fusione tra Warrior e Valga.
  4. ^ a b A fine stagione Maag e Tammeka si fusero per dar vita al Maag Tammeka
  5. ^ Il Tulevik Viljandi rimase in seguito in Meistriliiga grazie all'unione avvenuta tra il Tammeka Tartu e il Maag Tartu per dar vita al Maag Tammeka

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio