Pauleta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pauleta
Pauleta2011.JPG
Pauleta nel 2011
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2008 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1994-1995 União Micaelense? (?)
1995-1996 Estoril Praia 30 (19)
1996-1998 Salamanca 71 (34)
1998-2000 Deportivo 58 (18)
2000-2003 Bordeaux 98 (65)
2003-2008 Paris Saint-Germain 168 (76)
Nazionale
1997-2006 Portogallo Portogallo 88 (47)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Portogallo 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2008

Pauleta, all'anagrafe Pedro Miguel Carreiro Resendes OIH (Ponta Delgada, 28 aprile 1973), è un ex calciatore portoghese, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centravanti estremamente prolifico[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Destinato ad un lavoro da pescatore, scelse invece di dedicarsi al calcio.[1] La sua carriera ebbe inizio in patria, giocando con l'Estoril in seconda divisione e realizzando 18 gol in 29 presenze.[1] Successivamente si trasferì nel campionato iberico, militando dapprima nel Salamanca e poi nel Deportivo La Coruña.[1] In quest'ultima formazione, si ritrovò sfavorito dalla concorrenza di Roy Makaay.[1]

Maggiormente fortunata risultò l'esperienza in Ligue 1, dove approdò nel 2000 firmando per il Bordeaux.[2] Nella stagione 2001-02 vinse la classifica dei marcatori, al pari di Cissé.[3][4] Dopo tre stagioni coi girondini, nel 2003 si accasò al Paris Saint-Germain.[5] Con la squadra della capitale ha realizzato oltre 100 gol[6], record poi superato da Zlatan Ibrahimović e Edinson Cavani (rispettivamente nel 2015 e 2018).[1]

Si è ritirato dall'attività agonistica nel 2008, ricoprendo in seguito l'incarico di osservatore per lo stesso PSG.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordì in Nazionale nel 1997, partecipando come riserva all'Europeo 2000.[8] Ai Mondiali 2002 realizzò invece una tripletta contro la Polonia[9], pur non riuscendo ad evitare l'eliminazione dei lusitani al primo turno.[1]

Tra i giocatori più attesi per l'Europeo casalingo del 2004, complice anche il fatto che il Portogallo non avesse mai storicamente schierato centravanti di caratura[10], disputò invece un torneo deludente.[10] Pur giocando da titolare l'intera competizione non segnò alcuna rete, con i portoghesi che persero la finale davanti ad una sorprendente Grecia.[11] Contribuì poi alla qualificazione per i Mondiali 2006, segnalandosi come il miglior marcatore delle eliminatorie continentali.[10] All'esordio nella rassegna iridata, trovò il gol che decise la sfida con l'Angola[12]; in quella che fu la sua ultima partecipazione ad un torneo internazionale, i lusitani si classificarono quarti.[13]

Con 47 reti, è il secondo miglior realizzatore nella storia della Nazionale (preceduto da Cristiano Ronaldo).[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-8-1997 Setúbal Portogallo Portogallo 3 – 1 Armenia Armenia Qual. Mondiali 1998 -
6-9-1997 Berlino Germania Germania 1 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 1998 -
11-10-1997 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 1998 -
16-11-1998 Setúbal Portogallo Portogallo 2 – 0 Israele Israele Amichevole -
10-2-1999 Parigi Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
26-3-1999 Guimarães Portogallo Portogallo 7 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Euro 2000 2
31-3-1999 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 5 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2000 -
18-8-1999 Lisbona Portogallo Portogallo 4 – 0 Andorra Andorra Amichevole 1
4-9-1999 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2000 -
8-9-1999 Bucarest Romania Romania 1 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2000 -
9-10-1999 Lisbona Portogallo Portogallo 3 – 0 Ungheria Ungheria Qual. Euro 2000 -
20-3-2000 Leiria Portogallo Portogallo 2 – 1 Danimarca Danimarca Amichevole -
26-4-2000 Reggio Calabria Italia Italia 2 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
2-6-2000 Chaves Portogallo Portogallo 3 – 0 Galles Galles Amichevole -
20-6-2000 Rotterdam Portogallo Portogallo 3 – 0 Germania Germania Euro 2000 - 1º turno -
16-8-2000 Vilnius Lituania Lituania 1 – 5 Portogallo Portogallo Amichevole 1
3-9-2000 Tallinn Estonia Estonia 1 – 3 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2002 -
7-10-2000 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2002 -
11-10-2000 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2002 1
15-11-2000 Braga Portogallo Portogallo 2 – 1 Israele Israele Amichevole -
28-2-2001 Funchal Portogallo Portogallo 3 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2002 1
28-3-2001 Oporto Portogallo Portogallo 2 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 2002 1
25-4-2001 Saint-Denis Francia Francia 4 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
2-6-2001 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2002 -
6-6-2001 Lisbona Portogallo Portogallo 6 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2002 2
15-8-2001 Faro Portogallo Portogallo 3 – 0 Moldavia Moldavia Amichevole -
1-9-2001 Lleida Andorra Andorra 1 – 7 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2002 1
5-9-2001 Larnaca Cipro Cipro 1 – 3 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2002 1
6-10-2001 Lisbona Portogallo Portogallo 5 – 0 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2002 1
14-11-2001 Lisbona Portogallo Portogallo 5 – 1 Angola Angola Amichevole -
13-2-2002 Barcellona Spagna Spagna 1 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
27-3-2002 Oporto Portogallo Portogallo 1 – 4 Finlandia Finlandia Amichevole -
17-4-2002 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
25-5-2002 Macao Cina Cina 0 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole 1
5-6-2002 Suwon Stati Uniti Stati Uniti 3 – 2 Portogallo Portogallo Mondiali 2002 - 1º turno -
10-6-2002 Jeonju Portogallo Portogallo 4 – 0 Polonia Polonia Mondiali 2002 - 1º turno 3
14-6-2002 Incheon Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Portogallo Portogallo Mondiali 2002 - 1º turno -
7-9-2002 Birmingham Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
12-10-2002 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Tunisia Tunisia Amichevole 1
16-10-2002 Göteborg Svezia Svezia 2 – 3 Portogallo Portogallo Amichevole -
20-11-2002 Braga Portogallo Portogallo 2 – 0 Scozia Scozia Amichevole 2
12-2-2003 Genova Italia Italia 1 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
29-3-2003 Oporto Portogallo Portogallo 2 – 1 Brasile Brasile Amichevole 1
2-4-2003 Losanna Macedonia Macedonia 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
30-4-2003 Eindhoven Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
6-6-2003 Braga Portogallo Portogallo 0 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
10-6-2003 Lisbona Portogallo Portogallo 4 – 0 Bolivia Bolivia Amichevole -
20-8-2003 Chaves Portogallo Portogallo 1 – 0 Kazakistan Kazakistan Amichevole -
6-9-2003 Guimarães Portogallo Portogallo 0 – 3 Spagna Spagna Amichevole -
10-9-2003 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole 1
11-10-2003 Lisbona Portogallo Portogallo 5 – 3 Albania Albania Amichevole 1
15-11-2003 Aveiro Portogallo Portogallo 1 – 1 Grecia Grecia Amichevole 1
19-11-2003 Leiria Portogallo Portogallo 8 – 0 Kuwait Kuwait Amichevole 4
18-2-2004 Faro Portogallo Portogallo 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
31-3-2004 Braga Portogallo Portogallo 1 – 2 Italia Italia Amichevole -
28-4-2004 Coimbra Portogallo Portogallo 2 – 2 Svezia Svezia Amichevole 1
5-6-2004 Setúbal Portogallo Portogallo 4 – 1 Lituania Lituania Amichevole 1
12-6-2004 Oporto Portogallo Portogallo 1 – 2 Grecia Grecia Euro 2004 - 1º turno -
16-6-2004 Lisbona Russia Russia 0 – 2 Portogallo Portogallo Euro 2004 - 1º turno -
20-6-2004 Lisbona Spagna Spagna 0 – 1 Portogallo Portogallo Euro 2004 - 1º turno -
30-6-2004 Lisbona Portogallo Portogallo 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Euro 2004 - Semifinale -
4-7-2004 Lisbona Portogallo Portogallo 0 – 1 Grecia Grecia Euro 2004 - Finale -
4-9-2004 Riga Lettonia Lettonia 0 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2006 1
8-9-2004 Leiria Portogallo Portogallo 0 – 4 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2006 1
9-10-2004 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 2 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2006 1
13-10-2004 Lisbona Portogallo Portogallo 7 – 1 Russia Russia Qual. Mondiali 2006 1
17-11-2004 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 5 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2006 2
9-2-2005 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
26-3-2005 Barcellona Portogallo Portogallo 4 – 1 Canada Canada Amichevole 1
30-3-2005 Bratislava Slovenia Slovenia 1 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2006 -
4-6-2005 Lisbona Portogallo Portogallo 2 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2006 -
8-6-2005 Tallinn Estonia Estonia 0 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2006 -
17-8-2005 Ponta Delgada Portogallo Portogallo 2 – 0 Egitto Egitto Amichevole -
3-9-2005 Faro Portogallo Portogallo 6 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Mondiali 2006 2
7-9-2005 Mosca Russia Russia 0 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2006 -
8-10-2005 Aveiro Portogallo Portogallo 2 – 1 Liechtenstein Liechtenstein Qual. Mondiali 2006 1
12-10-2005 Oporto Portogallo Portogallo 3 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2006 2
12-11-2005 Coimbra Portogallo Portogallo 2 – 0 Croazia Croazia Amichevole 1
15-11-2005 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
1-3-2006 Düsseldorf Portogallo Portogallo 3 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Amichevole -
27-5-2006 Évora Portogallo Portogallo 4 – 1 Capo Verde Capo Verde Amichevole 3
3-6-2006 Metz Lussemburgo Lussemburgo 0 – 3 Portogallo Portogallo Amichevole -
11-6-2006 Colonia Angola Angola 0 – 1 Portogallo Portogallo Mondiali 2006 - 1º turno 1
17-6-2006 Francoforte sul Meno Portogallo Portogallo 2 – 0 Iran Iran Mondiali 2006 - 1º turno -
21-6-2006 Gelsenkirchen Portogallo Portogallo 2 – 1 Messico Messico Mondiali 2006 - 1º turno -
25-6-2006 Norimberga Portogallo Portogallo 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 2006 - Ottavi di finale -
1-7-2006 Gelsenkirchen Inghilterra Inghilterra 1 – 1 dts
(1 - 3 dcr)
Portogallo Portogallo Mondiali 2006 - Quarti di finale -
5-7-2006 Monaco di Baviera Portogallo Portogallo 0 – 1 Francia Francia Mondiali 2006 - Semifinale -
8-7-2006 Stoccarda Germania Germania 3 – 1 Portogallo Portogallo Mondiali 2006 - Finale 3º posto -
Totale Presenze (10º posto) 88 Reti (2º posto) 47

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Deportivo La Coruña: 1999-2000
Bordeaux: 2001-2002
Paris Saint Germain: 2007-2008
Paris Saint Germain: 2003-2004, 2005-2006

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2001-2002 (22 gol ex aequo con Djibril Cissé), 2005-2006 (21 gol), 2006-2007 (15 gol).
1996–1997 (19 gol ex aequo con Yordi)
Miglior giocatore della Ligue 1: 2002, 2003
Squadra ideale della Ligue 1: 2003, 2006

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Benedetto Greco, Pauleta, il maledetto numero 9 del Portogallo, su stadiosport.it, 28 aprile 2017.
  2. ^ (FR) N.M., Pauleta quatre ans à Bordeaux, in Le Parisien, 2 settembre 2000.
  3. ^ (EN) R.B., A note on the league's strikers, su ol.fr, 7 febbraio 2007.
  4. ^ (FR) Pauleta, premier coup du chapeau du tournoi, in La Dépêche du Midi, 10 giugno 2002.
  5. ^ (FR) Arnaud Hermant, Pauleta au PSG, c'est fait, in Le Parisien, 10 giugno 2003.
  6. ^ Christian Châtelet, Pauleta fa cento con il PSG, su it.uefa.com, 1º novembre 2007.
  7. ^ Pauleta-PSG: la storia infinita, su it.uefa.com, 21 novembre 2008.
  8. ^ Fabio Bianchi, Nuno Gomes, l'eroe per caso, in La Gazzetta dello Sport, 26 giugno 2000.
  9. ^ Maurizio Crosetti, Pauleta, fenomeno del gol lontano dal suo Portogallo, in la Repubblica, 11 giugno 2002, p. 54.
  10. ^ a b c Portogallo, fantasisti al potere, in Il Piccolo, 1º giugno 2006, p. 37.
  11. ^ L'Olimpo è a Lisbona, Grecia campione d'Europa, su repubblica.it, 4 luglio 2004.
  12. ^ Livia Taglioli, Pauleta àncora del Portogallo, su gazzetta.it, 11 giugno 2006.
  13. ^ Andrea Sorrentino, Germania, gioia da terzo posto, in la Repubblica, 9 luglio 2006, p. 13.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]