Sportvereniging Zulte Waregem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
S.V. Zulte Waregem
Calcio
Essevee
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco, rosso, verde
Dati societari
Città Waregem
Nazione Bandiera del Belgio Belgio
Confederazione UEFA
Federazione URBSFA/KBVB
Fondazione 2001
Presidente Bandiera del Belgio Willy Naessens
Allenatore Bandiera del Belgio Frederic D'Hollaender
Stadio Regenboogstadion
(12.250 posti)
Sito web www.essevee.be
Palmarès
Trofei nazionali 2 Coppe del Belgio
Si invita a seguire il modello di voce

L'S.V. Zulte Waregem, nome completo Sportvereniging Zulte Waregem ma chiamato comunemente Zulte Waregem oppure Essevee, è una squadra di calcio belga con sede nella città di Waregem. Gioca nella Pro League, la massima serie del campionato belga, dalla stagione 2005-2006.

Nato nel 2001 dalla fusione tra lo Zultse V.V. e il K.S.V. Waregem, nel 2006 la squadra ha conquistato il suo primo trofeo, la Coppa del Belgio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1950 viene fondato a Zulte lo Zulte Sportief, che diventa nello stesso anno membro della Federazione calcistica belga, acquisendo la matricola n° 5381. Una nuova fusione tra lo Zulte Sportief e il S.K. Zulte porta nel 1976 alla nascita dello Zultse V.V., che mantiene la stessa matricola dello Zulte Sportief. Nel 2001 la compagine si unisce con il K.S.V. Waregem, squadra che aveva alle spalle una lunga militanza in prima divisione, e va a giocare al Regenboogstadion di Waregem.

Newcastle - Zulte Waregem, Coppa UEFA 2006-2007
Newcastle - Zulte Waregem, Coppa UEFA 2006-2007

Lo Zulte Waregem gioca nella stagione 2001-2002, la prima di vita, in terza divisione, e vince subito il campionato. Il club viene così promosso in seconda divisione, categoria nella quale trascorre tre stagioni prima di essere promosso, al termine della stagione 2004-2005, in massima divisione.

Lo Zulte Waregem conclude la stagione 2005-2006, la prima in massima serie, al settimo posto. La stagione sarà però ricordata anche per la conquista del primo trofeo, la Coppa del Belgio, vinta battendo in finale l'R.E. Mouscron. Questa vittoria permette inoltre alla squadra di partecipare alla Coppa UEFA 2006-2007: qui la compagine belga elimina la Lokomotiv Mosca nel primo turno, e viene poi ammessa alla fase a gruppi. Lo Zulte Waregem si classifica terzo nel girone alle spalle di Espanyol e Ajax; questo risultato è sufficiente per qualificare la squadra ai sedicesimi. Dal sorteggio esce però il Newcastle, che elimina i belgi dalla competizione vincendo entrambe le partite.

Nei campionati successivi lo Zulte Waregem ottiene un quinto posto nella stagione 2008-2009, mentre nella stagione successiva, la prima con il meccanismo dei play-off, la squadra finisce sesta nella stagione regolare. Questo risultato la fa partecipare al girone per l'assegnazione titolo, e il sesto posto viene confermato.

Infine, dopo due stagioni concluse lontano dal vertice, lo Zulte Waregem arriva secondo nella stagione 2012-2013, ed è nuovamente in corsa per il titolo. Il secondo posto nel girone finale consente alla squadra di accedere al terzo turno preliminare della UEFA Champions League 2013-2014. Qui, però, gli olandesi del PSV dominano nella doppia sfida con un complessivo finale di 5-0 e mandano i belgi ai playoff di UEFA Europa League 2013-2014, dove battono, a fatica, i ciprioti dell’APOEL. Aggiunta nel gruppo D, la squadra conclude al terzo posto con 7 punti (alla pari del Maribor, ma con una differenza reti peggiore).

Nel 2017 vince per la seconda volta la Coppa del Belgio, battendo in finale ai rigori l'Oostende. Questa vittoria permette alla squadra di assicurarsi un posto nella prossima UEFA Europa League 2017-2018. Anche questa avventura europea non è fortunata per il club: accoppiati con Lazio, Nizza e Vitesse, concludono il girone nuovamente al terzo posto con 7 punti (riuscendo a battere la squadra italiana per 3-2, anche se i romani erano già sicuri del primato).

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dello Sportvereniging Zulte Waregem
  • 2001 · Lo Zultse V.V. e il K.S.V. Waregem si uniscono e fondano lo Sportvereniging Zulte Waregem.
  • 2002-2003 · 4º in Division II.
  • 2003-2004 · 5º in Division II.
  • 2004-2005 · 1º in Division 2. Promosso in Division I.
  • 2005-2006 · 7º in Division I.
Vince la Coppa del Belgio (1º titolo).
Sedicesimi di finale di Coppa UEFA.
Terzo turno preliminare di Champions League.
Fase a gironi di Europa League.
Terzo turno preliminare di Europa League.
Vince la Coppa del Belgio (2º titolo).
Fase a gironi di Europa League
Semifinale di Coppa del Belgio.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dello S.V. Zulte Waregem.

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dello S.V. Zulte Waregem.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005-2006, 2016-2017
2004-2005
2001-2002

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2012-2013
Finalista: 2013-2014
Semifinalista: 2019-2020, 2022-2023
Finalista: 2006, 2017

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche nelle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2017-2018.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
UEFA Champions League 1 2 0 0 2 0 5
Coppa UEFA/UEFA Europa League 4 26 10 4 12 37 51

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2023-2024[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 5 febbraio 2024

N. Ruolo Calciatore
2 Bandiera della Rep. del Congo D Ravy Tsouka
3 Bandiera della Spagna D Borja López
4 Bandiera del Belgio D Timothy Derijck
6 Bandiera della Francia C Abdoulaye Sissako
9 Bandiera del Belgio A Jelle Vossen
11 Bandiera del Senegal A Alioune Ndour
12 Bandiera del Belgio C Christian Brüls
14 Bandiera del Belgio D Alessandro Ciranni
15 Bandiera del Belgio D Wout De Buyser
16 Bandiera dell'Estonia C Kevor Palumets
17 Bandiera del Senegal C Pape Demba Diop
18 Bandiera del Senegal D Moudou Tambedou
N. Ruolo Calciatore
19 Bandiera di Cipro A Stavros Gavriel
20 Bandiera del Belgio C Nicolas Rommens
22 Bandiera della Norvegia D Bent Sørmo
25 Bandiera dei Paesi Bassi C Ruud Vormer
30 Bandiera del Belgio P Sef Van Damme
31 Bandiera del Belgio D Lukas Willen
33 Bandiera del Belgio P Martijn Beernaert
38 Bandiera del Belgio P Louis Bostyn
46 Bandiera del Belgio D Cheik Thiam
80 Bandiera del Belgio A Youssuf Sylla
93 Bandiera della Guinea-Bissau A Zinho Gano

Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio