Koninklijke Sportvereniging Waregem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Koninklijke Sportvereniging Waregem
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Waregem
Paese Belgio Belgio
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Belgium (civil).svg URBSFA
Campionato Promotion A (2001)
Fondazione 1925
Scioglimento 2001
Presidente Marc Bohez (2001)
Allenatore Daniël Declercq (2001)
Stadio Regenboogstadion
(8500 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Koninklijke Sportvereniging Waregem, meglio noto come K.S.V. Waregem, fu una squadra di calcio di Waregem, in Belgio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1925 come Waereghem Sportif (in francese), nel 1945 cambiò nome in Waregem Sportief (nella traduzione olandese); l'anno successivo, in seguito alla fusione con il Red Star Waregem, assunse la denominazione di S.V. Waregem.

Nel 1963 fu il primo club nella storia di Waregem a venire promosso in seconda divisione. Nel 1966 fu promosso in Division I dove rimase ininterottamente fino 1996 (tranne breve parentesi in seconda divisione tra il 1972 e il 1973, e il 1994 e il 1995). In quegli anni il club vinse la coppa nazionale (1974) e la Supercoppa di lega (1982). Nell'edizione 1985-1986 della Coppa UEFA eliminò il Milan negli ottavi di finale, per essere estromesso dal Colonia in semifinale.

Nel 1996 la squadra retrocedette in seconda divisione, e nel 1999 in terza. Due anni più tardi, a causa di problemi finanziari, il club si fuse con il Zultse V.V., e da tale fusione nacque il S.V. Zulte Waregem.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1974
1982
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio