Pro League 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pro League 2015-2016
Jupiler Pro League 2015-2016
Competizione Pro League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 113ª
Organizzatore URBSFA/KBVB
Date dal 24 luglio 2015
al 29 maggio 2016
Luogo Belgio Belgio
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Club Bruges
(14º titolo)
Retrocessioni OH Lovanio
Statistiche
Miglior marcatore Francia Jeremy Perbet (22)
Incontri disputati 295
Gol segnati 854 (2,89 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

La Jupiler Pro League 2015-2016 è stata la 113ª edizione della massima serie del campionato di calcio belga, sponsorizzato dalla Jupiler per il 22º anno consecutivo. La stagione è iniziata il 24 luglio 2015 e si è conclusa il 29 maggio 2016[1]. Il Gent era la squadra campione in carica, avendo vinto il primo titolo della sua storia nell'edizione 2014-2015. Il campionato è stato vinto dal Club Bruges.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Pro League 2014-2015 sono stati retrocessi il Cercle Bruges, ultimo classificato, e il Lierse, attraverso i play-off promozione-retrocessione. Al loro posto sono stati promossi dalla Tweede klasse 2014-2015 il Sint-Truiden, primo classificato, e l'OH Leuven, vincitore dei play-off promozione-retrocessione.

Rispetto alla stagione precedente sono state introdotte delle novità regolamentari:

  • verrà retrocessa in Division 1-B solamente la squadra classificatasi al 16º posto e non saranno organizzati play-off con squadre della Tweede klasse[1];
  • la squadra che termina la stagione regolare al primo posto si qualifica alle competizioni europee indipendentemente dal suo posizionamento nei play-off scudetto; se manca la qualificazione alla UEFA Champions League, viene ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League o alla fase a gironi se la vincitrice della Coppa del Belgio 2015-2016 si qualifica in UEFA Champions League attraverso il campionato[2];
  • se nei play-off scudetto una o più squadre terminano a pari punti, la discriminante sarà la posizione in classifica nella stagione regolare[2];
  • il numero di cartellini gialli accumulati dai singoli giocatori nel corso della stagione regolare verrà azzerato all'inizio dei play-off, dove la squalifica del singolo giocatore scatterà al terzo cartellino giallo e non al quinto (come succede durante la stagione regolare)[2].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si affrontano in un girone di andata e ritorno, per un totale di 30 giornate.

Le prime 6 classificate partecipano ai play-off scudetto, affrontandosi in un girone di andata e ritorno di 10 giornate. Le squadre partono con la metà dei punti conquistati nella stagione regolare, arrotondata per eccesso. La squadra campione del Belgio e la seconda classificata si qualificano rispettivamente per la fase a gironi e per il terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2016-2017. La terza classificata si qualifica per il terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.

Le squadre classificate dal 7º al 14º posto partecipano ai play-off per l'Europa League. Le squadre sono divise in due gironi di 4, con partite di andata e ritorno per un totale di 6 giornate. Le vincenti dei due gironi si affrontano in partite di andata e ritorno. La squadra vincente affronta quindi la quarta classificata dei play-off scudetto con partite di andata e ritorno. La vincente di questo confronto si qualifica per il secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2015-2016.

L'ultima classificata (16º posto) retrocede in Division 1-B.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2014-2015
Anderlecht dettagli Anderlecht Constant Vanden Stock Stadium 3º posto in Pro League
Charleroi dettagli Charleroi Stade du Pays de Charleroi 5º posto in Pro League
Club Bruges dettagli Bruges Stadio Jan Breydel 2º posto in Pro League
Genk dettagli Genk Cristal Arena 7º posto in Pro League
Gent dettagli Gand Ghelamco Arena Campione del Belgio
Kortrijk dettagli Courtrai Guldensporen Stadion 6º posto in Pro League
Lokeren dettagli Lokeren Daknamstadion 8º posto in Pro League
Malines dettagli Malines Argosstadion Achter de Kazerne 9º posto in Pro League
Mouscron Peruwelz dettagli Mouscron Stadio Le Canonnier 13º posto in Pro League
OH Lovanio dettagli Lovanio Den Dreef 5º posto in Tweede klasse
Ostenda dettagli Ostenda Albertpark Stadion 10º posto in Pro League
Sint-Truiden dettagli Sint-Truiden Stayen 1º posto in Tweede klasse
Standard Liegi dettagli Liegi Sclessin Stadion 4º posto in Pro League
Waasland-Beveren dettagli Beveren Freethiel Stadion 14º posto in Pro League
Westerlo dettagli Westerlo Het Kuipje 11º posto in Pro League
Zulte Waregem dettagli Waregem Regenboogstadion 12º posto in Pro League

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Club Bruges 64 30 21 1 8 64 30 +34
2. Gent 60 30 17 9 4 56 29 +27
3. Anderlecht 55 30 15 10 5 51 29 +22
4. Ostenda 49 30 14 7 9 55 44 +11
5. Genk 48 30 14 6 10 42 30 +12
6. Zulte Waregem 43 30 12 7 11 51 50 +1
7. Standard Liegi 41 30 12 5 13 41 51 -10
8. Charleroi 39 30 10 9 11 36 39 -3
9. Kortrijk 39 30 10 9 11 31 35 -4
10. Malines 37 30 10 7 13 48 50 -2
11. Lokeren 34 30 8 10 12 35 40 -5
12. Waasland-Beveren 33 30 9 6 15 40 57 -17
13. Sint-Truiden 30 30 8 6 16 28 47 -19
14. Mouscron Peruwelz 30 30 7 9 14 39 51 -12
15. Westerlo 30 30 7 9 14 35 59 -24
1downarrow red.svg 16. OH Lovanio 29 30 7 8 15 42 53 -11

Legenda:
      Ammesse ai play-off scudetto
      Ammesse ai play-off Europa League
      Retrocessa in Division 1-B 2016-2017

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti realizzate fuori casa
  • Partite vinte in trasferta
  • Spareggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  And Cha ClB Gnk Gnt Kor Lok Mec Mou OHL Ost SiT Sta Waa Wes ZWa
Anderlecht –––– 2-1 3-1 0-0 1-1 3-0 1-0 1-1 2-0 3-2 1-1 1-0 3-3 3-2 2-1 3-0
Charleroi 1-1 –––– 0-0 1-0 1-1 1-1 1-2 3-2 2-1 2-1 1-1 0-0 2-3 2-3 0-0 3-0
Club Bruges 1-4 2-1 –––– 1-0 1-0 2-1 2-1 3-0 3-0 2-0 1-0 3-0 7-1 5-1 6-0 3-0
Genk 0-0 2-0 3-2 –––– 0-1 1-0 0-2 3-1 0-4 3-1 4-1 3-0 3-1 6-1 2-1 2-1
Gent 2-0 1-3 4-1 1-0 –––– 3-0 3-1 2-2 2-0 1-1 2-2 1-0 4-1 2-1 5-0 2-2
Kortrijk 4-2 2-0 1-4 1-0 0-0 –––– 0-0 1-0 1-3 0-0 1-2 3-0 2-1 3-1 1-1 1-0
Lokeren 1-1 2-2 0-1 0-0 1-2 3-1 –––– 2-0 1-2 1-2 0-1 1-1 0-2 1-2 2-1 1-1
Mechelen 2-2 0-1 1-4 1-1 2-0 0-2 1-1 –––– 3-1 2-1 2-1 3-0 4-0 2-0 2-2 3-4
Mouscron Peruwelz 2-1 0-1 2-1 0-1 1-2 0-1 1-1 2-3 –––– 3-1 2-2 0-2 1-1 0-1 2-2 2-2
OH Leuven 0-2 2-0 0-1 1-3 0-2 1-0 3-3 3-1 1-1 –––– 4-1 1-0 0-2 0-2 5-1 2-3
Ostenda 3-1 2-1 0-2 3-2 5-2 1-0 2-0 3-1 3-3 3-0 –––– 1-2 4-1 3-3 2-1 0-2
Sint-Truiden 1-2 1-1 2-1 3-1 0-2 2-1 1-1 0-3 0-1 2-2 1-1 –––– 1-0 1-3 1-2 1-2
Standard Liegi 1-0 3-0 2-0 2-1 0-3 1-1 0-1 2-1 3-0 2-2 1-2 1-2 –––– 1-0 1-2 2-1
Waasland Beveren 1-0 0-1 1-2 0-1 1-3 2-1 2-3 0-0 3-3 2-2 1-5 2-1 0-0 –––– 2-2 2-1
Westerlo 0-3 2-1 0-2 0-0 1-1 1-1 1-2 3-2 2-2 3-2 0-1 0-3 2-0 1-0 –––– 1-2
Zulte Waregem 0-4 2-3 2-0 0-0 1-1 2-2 3-1 2-3 3-0 2-2 1-0 4-0 2-3 2-1 4-2 ––––

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Belgio Coppacampioni.png 1. Club Bruges 54 10 7 1 2 25 9 +16
Coppacampioni.png 2. Anderlecht 47 10 6 1 3 15 16 -1
Coppauefa.png 3. Gent 42 10 3 3 4 10 15 -5
Noatunloopsong.png 4. Genk 40 10 5 1 4 20 13 +7
5. Ostenda 36 10 3 2 5 14 19 -5
6. Zulte Waregem 27 10 1 2 7 11 23 -12

Legenda:

      Campione del Belgio e ammessa alla UEFA Champions League 2016-2017
      Ammessa alla UEFA Champions League 2016-2017
      Ammessa alla UEFA Europa League 2016-2017
Noatunloopsong.png Ammessa al Test-Match contro la vincente dei play-off Europa League
Club Bruges: 32 punti
Gent: 30 punti
Anderlecht: 28 punti
Ostenda: 25 punti
Genk: 24 punti
Zulte Waregem: 22 punti

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti realizzate fuori casa
  • Partite vinte in trasferta
  • Spareggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  And ClB Gnk Gnt Ost ZWa
Anderlecht –––– 1-0 1-0 2-0 2-1 2-0
Club Bruges 4-0 –––– 3-1 2-0 2-2 5-0
Genk 5-2 4-2 –––– 1-2 4-0 2-0
Gent 1-1 1-4 0-0 –––– 2-0 1-1
Ostenda 4-2 0-1 2-1 0-1 –––– 3-3
Zulte Waregem 1-2 0-2 1-2 4-2 1-2 ––––

Play-off Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Nel girone A vengono inserite le squadre classificatesi ai posti 7º, 9º, 12º e 14º della stagione regolare.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Kortrijk 14 6 4 2 0 13 8 +7
Coppauefa.png 2. Standard Liegi[3] 10 6 3 1 2 8 5 +3
3. Mouscron Peruwelz 5 6 1 2 3 5 8 -3
4. Waasland-Beveren 4 6 1 1 4 3 11 -8

Legenda:

      Ammessa allo spareggio Europa League

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti realizzate fuori casa
  • Partite vinte in trasferta
  • Spareggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Kor Mou Sta Waa
Kortrijk –––– 0-0 1-0 5-0
Mouscron Peruwelz 2-3 –––– 2-0 0-0
Standard Liegi 1-1 4-1 –––– 2-0
Waasland Beveren 2-3 1-0 0-1 ––––

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Nel girone B vengono inserite le squadre classificatesi ai posti 8º, 10º, 11º e 13º della stagione regolare.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Charleroi 11 6 3 2 1 13 6 +7
2. Lokeren 11 6 3 2 1 12 7 +5
3. Malines 7 6 2 1 3 7 14 -7
4. Sint-Truiden 3 6 0 3 3 4 9 -5

Legenda:

      Ammessa allo spareggio Europa League

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti realizzate fuori casa
  • Partite vinte in trasferta
  • Spareggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Cha Lok Mec SiT
Charleroi –––– 2-2 4-0 1-1
Lokeren 1-0 –––– 5-1 1-0
Mechelen 2-3 2-1 –––– 1-1
Sint-Truiden 0-3 2-2 0-1 ––––

Finale play-off[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre vincenti i due gironi si sono sfidate per decidere la squadra che avrebbe affrontato la quarta qualificata della Poule Scudetto per un posto nel secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Charleroi 3 - 1 Kortrijk 1 - 0 2 - 1

Test-match per l'Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Si sonp sfidate la vincente della finale play-off e la quarta della Poule Scudetto per un posto nel secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Charleroi 3 - 5 Genk 2 - 0 1 - 5

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: sito ufficiale[4]

Gol Giocatore Squadra
20 Senegal Mbaye Leye Zulte Waregem
20 Francia Jeremy Perbet Charleroi
17 Algeria Sofiane Hanni Malines
16 Mali Abdoulay Diaby Club Bruges
15 Italia Stefano Okaka Anderlecht
14 Belgio Laurent Depoitre Gent
14 Belgio Jelle Vossen Club Bruges
14 Costa d'Avorio Gohi Bi Cyriac Ostenda
13 Benin Frederic Gounongbe Westerlo
13 Belgio Sven Kums Gent
13 Zimbabwe Knowledge Musona Ostenda
12 Tunisia Hamdi Harbaoui Lokeren
11 Croazia Ivan Santini Standard Liegi
10 Belgio Zinho Gano Waasland-Beveren
10 Belgio Christoph Lepoint Zulte Waregem
10 Belgio Hans Vanaken Club Bruges

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Diritti TV[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, i diritti televisivi di questo campionato sono detenuti da Sportitalia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]