Statistiche della UEFA Europa League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: UEFA Europa League.

Questa pagina riporta le statistiche dettagliate su Coppa UEFA e Europa League.

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Vittorie Anni
1 Siviglia 5 2005-2006, 2006-2007, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016
2 Juventus 3 1976-1977, 1989-1990, 1992-1993
2 Inter 3 1990-1991, 1993-1994, 1997-1998
2 Liverpool 3 1972-1973, 1975-1976, 2000-2001
2 Atlético Madrid 3 2009-2010, 2011-2012, 2017-2018
6 Borussia M'gladbach 2 1974-1975, 1978-1979
6 Tottenham 2 1971-1972, 1983-1984
6 Real Madrid 2 1984-1985, 1985-1986
6 IFK Göteborg 2 1981-1982, 1986-1987
6 Parma 2 1994-1995, 1998-1999
6 Feyenoord 2 1973-1974, 2001-2002
6 Porto 2 2002-2003, 2010-2011
13 PSV 1 1977-1978
13 Eintracht Francoforte 1 1979-1980
13 Ipswich Town 1 1980-1981
13 Anderlecht 1 1982-1983
13 Bayer Leverkusen 1 1987-1988
13 Napoli 1 1988-1989
13 Ajax 1 1991-1992
13 Bayern Monaco 1 1995-1996
13 Schalke 04 1 1996-1997
13 Galatasaray 1 1999-2000
13 Valencia 1 2003-2004
13 CSKA Mosca 1 2004-2005
13 Zenit S. Pietroburgo 1 2007-2008
13 Šachtar 1 2008-2009
13 Chelsea 1 2012-2013
13 Manchester Utd 1 2016-2017

Vittorie per nazione[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Vittorie Secondi posti Vincitori
1 Spagna Spagna 11 5 Siviglia (5), Atlético Madrid (3), Real Madrid (2), Valencia (1)
2 Italia Italia 9 6 Juventus, Inter (3), Parma (2), Napoli (1)
3 Inghilterra Inghilterra 8 6 Liverpool (3), Tottenham (2), Ipswich Town, Chelsea, Manchester Utd (1)
4 Germania Germania 6 8 Borussia Mönchengladbach (2), Eintracht Francoforte, Bayer Leverkusen, Bayern Monaco, Schalke 04 (1)
5 Paesi Bassi Paesi Bassi 4 3 Feyenoord (2), PSV, Ajax (1)
6 Portogallo Portogallo 2 5 Porto (2)
7 Svezia Svezia 2 0 IFK Göteborg (2)
7 Russia Russia 2 0 CSKA Mosca, Zenit (1)
9 Belgio Belgio 1 2 Anderlecht (1)
10 Ucraina Ucraina 1 1 Šachtar (1)
11 Turchia Turchia 1 0 Galatasaray (1)
12 Francia Francia 0 5 -
13 Scozia Scozia 0 3 -
14 Austria Austria 0 1 -
14 Jugoslavia Jugoslavia 0 1 -
14 Ungheria Ungheria 0 1 -

Vittorie per città[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati all'edizione edizione 2017-18

Città Vittorie Secondi posti Vincitori Finalisti
Spagna Siviglia 5 0 Siviglia (5)
Spagna Madrid 5 0 Atlético Madrid (3)
Real Madrid (2)
Inghilterra Londra 3 3 Tottenham (2)
Chelsea (1)
Tottenham (1)
Arsenal (1)
Fulham (1)
Italia Torino 3 2 Juventus (3) Juventus (1)
Torino (1)
Italia Milano 3 1 Inter (3) Inter (1)
Inghilterra Liverpool 3 1 Liverpool (3) Liverpool (1)
Germania Mönchengladbach 2 2 Borussia M'gladbach (2) Borussia M'gladbach (2)
Svezia Göteborg 2 0 IFK Göteborg (2)
Italia Parma 2 0 Parma (2)
Portogallo Porto 2 0 Porto (2)
Paesi Bassi Rotterdam 2 0 Feyenoord (2)
Belgio Bruxelles 1 1 Anderlecht (1) Anderlecht (1)
Paesi Bassi Amsterdam 1 1 Ajax (1) Ajax (1)
Paesi Bassi Eindhoven 1 0 PSV (1)
Germania Francoforte 1 0 Eintracht Francoforte (1)
Germania Gelsenkirchen 1 0 Schalke 04 (1)
Inghilterra Ipswich 1 0 Ipswich Town (1)
Germania Leverkusen 1 0 Bayer Leverkusen (1)
Germania Monaco di Baviera 1 0 Bayern Monaco (1)
Italia Napoli 1 0 Napoli (1)
Russia San Pietroburgo 1 0 Zenit S. Pietroburgo (1)
Turchia Istanbul 1 0 Galatasaray (1)
Spagna Valencia 1 0 Valencia (1)
Ucraina Donec'k 1 0 Šachtar (1)
Russia Mosca 1 0 CSKA Mosca (1)
Inghilterra Manchester 1 0 Manchester Utd (1)
Portogallo Lisbona 0 4 Benfica (3)
Sporting Lisbona (1)
Francia Marsiglia 0 3 Marsiglia (3)
Spagna Barcellona 0 2 Espanyol (2)
Spagna Bilbao 0 2 Athletic Bilbao (2)
Germania Dortmund 0 2 Borussia Dortmund (2)
Scozia Glasgow 0 2 Celtic (1)
Rangers (1)
Italia Roma 0 2 Lazio (1)
Roma (1)
Paesi Bassi Alkmaar 0 1 AZ Alkmaar (1)
Germania Amburgo 0 1 Amburgo (1)
Francia Bastia 0 1 Bastia (1)
Jugoslavia Belgrado 0 1 Stella Rossa (1)
Francia Bordeaux 0 1 Bordeaux (1)
Portogallo Braga 0 1 Braga (1)
Germania Brema 0 1 Werder Brema (1)
Belgio Bruges 0 1 Club Bruges (1)
Germania Colonia 0 1 Colonia (1)
Ucraina Dnipro 0 1 Dnipro (1)
Scozia Dundee 0 1 Dundee Utd (1)
Paesi Bassi Enschede 0 1 Twente (1)
Italia Firenze 0 1 Fiorentina (1)
Inghilterra Middlesbrough 0 1 Middlesbrough (1)
Austria Salisburgo 0 1 Salisburgo (1)
Ungheria Székesfehérvár 0 1 Videoton (1)
Germania Stoccarda 0 1 Stoccarda (1)
Spagna Vitoria-Gasteiz 0 1 Alavés (1)
Inghilterra Wolverhampton 0 1 Wolverhampton (1)

Classifica perpetua[modifica | modifica wikitesto]

Classifica dei primi 10 club.

Dati aggiornati al termine dell'edizione 2016-17.[1]

Pos. Squadra Part. G V N P GF GS DR Punti Titoli vinti Finali disputate
1 Inter 26 181 89 43 49 277 167 +110 221 3 4
2 Club Bruges 28 174 78 39 57 294 221 +73 195 0 1
3 Tottenham 15 140 78 36 26 278 121 +157 192 2 3
4 Sporting Lisbona 30 163 77 37 49 255 180 +75 191 0 1
5 Anderlecht 20 148 73 35 40 253 163 +90 181 1 2
6 PSV 22 143 71 33 39 239 145 +94 175 1 1
7 Juventus 14 120 75 20 25 229 101 +128 170 3 4
8 Ajax 25 139 72 26 41 242 137 +107 170 1 1
9 Liverpool 14 124 66 34 24 186 94 +92 166 3 4
10 Stoccarda 18 132 67 28 37 245 150 +95 162 0 1

Classifica di presenze[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 17 agosto 2017. In grassetto sono indicati i giocatori ancora in attività in squadre europee.[1]

Giuseppe Bergomi, primo nella classifica di presenze in Coppa UEFA/Europa League.
Pos. Naz. Giocatore Presenze Presenze senza
preliminari
Debutto in CU/UEL Squadre
1 Italia Giuseppe Bergomi 96 ? 1981 Inter
2 Germania Frank Rost 90 87 1995 Werder Brema, Schalke 04, Amburgo
3 Grecia Dīmītrios Salpiggidīs 76 71 1999 PAOK, Panathīnaïkos
4 Croazia Mladen Petrić 72 63 2001 Grasshoppers, Basilea, Amburgo, Panathīnaïkos
5 Portogallo João Pereira 71 65 2003 Benfica, Braga, Sporting Lisbona, Valencia
6 Italia Walter Zenga 69 ? 1983 Inter
6 Canada Atiba Hutchinson 69 63 2007 Copenaghen, PSV, Beşiktaş
8 Israele Walid Badir 67 ? 2000 Maccabi Haifa, Hapoel Tel Aviv
9 Belgio Enzo Scifo 66 ? 1983 Anderlecht, Inter, Torino, Monaco
9 Spagna Pepe Reina 66 63 2000 Barcellona, Villarreal, Liverpool, Napoli
9 Belgio Timmy Simons 66 51 2000 Club Bruges, PSV

Migliori marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 17 agosto 2017. In grassetto sono indicati i giocatori ancora in attività in squadre europee.[1]

Henrik Larsson, primo nella classifica dei marcatori in Coppa UEFA/Europa League.
Pos. Naz. Giocatore Gol Presenze Media Gol senza
preliminari
Debutto in CU/UEL Squadre
1 Svezia Larsson, Henrik Henrik Larsson 40 52 0,76 31 1996 Feyenoord, Celtic, Helsingborg
2 Paesi Bassi Huntelaar, Klaas-Jan Klaas-Jan Huntelaar 34 51 0,66 34 2004 Heerenveen, Ajax, Schalke 04
3 Colombia Falcao, Radamel Radamel Falcao 31 33 0,94 30 2010 Porto, Atlético Madrid
4 Germania Ovest Müller, Dieter Dieter Müller 29 36 0,81 29 1974 Colonia, Stoccarda, Saarbrücken
5 Georgia Arveladze, Shota Shota Arveladze 27 45 0,60 24 1994 Dinamo Tbilisi, Trabzonspor, Ajax, Rangers, AZ Alkmaar
6 Italia Altobelli, Alessandro Alessandro Altobelli 25 52 0,48 ? 1977 Inter, Juventus
6 Croazia Petrić, Mladen Mladen Petrić 25 72 0,35 19 2001 Grasshoppers, Basilea, Amburgo, Panathīnaïkos
8 Perù Pizarro, Claudio Claudio Pizarro 24 33 0,73 21 1999 Werder Brema
9 Paraguay Cardozo, Óscar Óscar Cardozo 23 60 0,38 22 2007 Benfica, Trabzonspor, Olympiakos
9 Grecia Salpiggidīs, Dīmītrios Dīmītrios Salpiggidīs 23 76 0,30 23 1999 PAOK, Panathīnaïkos
9 Germania Ovest Heynckes, Jupp Jupp Heynckes 23 21 1,10 ? 1972 Borussia M'gladbach

Altri record[modifica | modifica wikitesto]

Di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il record di partecipazioni consecutive alla Coppa UEFA è 10. Ecco le squadre che hanno partecipato alla Coppa UEFA per almeno 7 stagioni consecutive (includendo quelle eliminate durante i turni di qualificazione):
Pos. Squadra Partecipazioni Periodo
1 Club Bruges 10 dal 1996-1997 al 2005-2006
2 PAOK 9 dal 1997-1998 al 2005-2006
3 Celtic 8 dal 1996-1997 al 2003-2004
3 Stella Rossa 8 dal 1998-1999 al 2005-2006
3 CSKA Sofia 8 dal 1998-1999 al 2005-2006
3 Grazer AK 8 dal 1998-1999 al 2005-2006
3 Šachtar 8 dal 1998-1999 al 2005-2006
3 Slavia Praga 8 dal 1998-1999 al 2005-2006
9 PSV 7 dal 1979-1980 al 1985-1986
9 Spartak Mosca 7 dal 1981-1982 al 1987-1988
9 Sporting Lisbona 7 dal 1988-1989 al 1994-1995
9 Parma 7 dal 1998-1999 al 2004-2005
9 Brøndby 7 dal 1999-2000 al 2005-2006
9 Vaduz 7 dal 1999-2000 al 2005-2006
  • Lo Šachtar è la squadra che per più volte consecutive ha partecipato alla Champions League e/o ai suoi turni di qualificazione e poi alla Coppa UEFA nella stessa stagione. Ecco l'elenco delle squadre che nella stessa stagione hanno disputato sia la Champions League che la Coppa UEFA per almeno 3 volte consecutive, indicando cronologicamente il motivo di accesso a quest'ultima (q = dopo i turni di qualificazione, G = dopo la fase a gruppi):
Pos. Squadra Partecipazioni Periodo Motivo
1 Šachtar 6 dal 2000-2001 al 2005-2006 GqqqGq
2 Rangers 3 dal 1999-2000 al 2001-2002 GGq
2 Celtic 3 dal 2000-2001 al 2003-2004 GqG
2 Grazer AK 3 dal 2002-2003 al 2004-2005 qqq
2 Club Bruges 3 dal 2002-2003 al 2004-2005 qGq
2 Wisla Cracovia 3 dal 2003-2004 al 2005-2006 qqq
  • A volte la vittoria della Coppa UEFA ha rappresentato la possibilità per la squadra vincitrice di partecipare alle competizioni europee anche nella stagione seguente per difendere il trofeo conquistato, benché la posizione finale in campionato non avrebbe dato loro la possibilità di disputare alcuna competizione per club a livello europeo:
Stagione Squadra Nazione Posizione in campionato
1971-1972 Tottenham Inghilterra Inghilterra
1978-1979 Borussia M'gladbach bandiera Germania Ovest 10°
1979-1980 Eintracht Francoforte bandiera Germania Ovest
1983-1984 Tottenham Inghilterra Inghilterra
1987-1988 Bayer Leverkusen bandiera Germania Ovest
1993-1994 Inter Italia Italia 13°
1996-1997 Schalke 04 Germania Germania 12°
2009-2010 Atlético Madrid Spagna Spagna

Vittorie consecutive[modifica | modifica wikitesto]

Vittoria di altri trofei[modifica | modifica wikitesto]

Migliori vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Partita singola[modifica | modifica wikitesto]
Complessivo andata e ritorno[modifica | modifica wikitesto]
In finale[modifica | modifica wikitesto]
Gara doppia[modifica | modifica wikitesto]
Gara singola[modifica | modifica wikitesto]

Partita con il maggior numero di gol[modifica | modifica wikitesto]

In finale[modifica | modifica wikitesto]
Gara doppia[modifica | modifica wikitesto]
Gara singola[modifica | modifica wikitesto]

Rimonte[modifica | modifica wikitesto]

In finale[modifica | modifica wikitesto]

Paesi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fino al 1997 la Coppa UEFA/Europa League era l'unica competizione europea per club che permetteva la partecipazione di più squadre della stessa nazione nel corso della stessa edizione, senza che una di esse fosse detentrice del trofeo. Per questo si sono avute 9 finali tra squadre della stessa nazione:[2][3]
Stagione Nazione Finale
1971-1972 Inghilterra Inghilterra Wolverhampton-Tottenham (1-2, 1-1, tot: 2-3)
1979-1980 bandiera Germania Ovest Borussia Mönchengladbach-Eintracht Francoforte (3-2, 0-1, tot: 3-3 gfc)
1989-1990 Italia Italia Juventus-Fiorentina (3-1, 0-0, tot: 3-1)
1990-1991 Italia Italia Inter-Roma (2-0, 0-1, tot: 2-1)
1994-1995 Italia Italia Parma-Juventus (1-0, 1-1, tot: 2-1)
1997-1998 Italia Italia Inter-Lazio (3-0)
2006-2007 Spagna Spagna Espanyol-Siviglia (2-2 3-5 dcr)
2010-2011 Portogallo Portogallo Porto-Braga (1-0)
2011-2012 Spagna Spagna Atlético Madrid-Athletic Bilbao (3-0)
  • Durante la stagione 1979-1980 la Germania Ovest qualificò per la competizione 5 squadre, compresi i detentori del Borussia Mönchengladbach. Tutte e cinque le squadre raggiunsero i quarti di finale e alle semifinali passarono solo squadre della Germania Ovest. Alla fine fu l'Eintracht Francoforte a battere il Borussia Mönchengladbach in finale.
  • La sola nazione a vincere la Coppa UEFA per tre volte consecutive fu l'Italia in due occasioni: tra il 1988-1989, 1989-1990 e il 1990-1991 (con Napoli, Juventus, e Inter) e tra il 1992-1993, 1993-1994 e il 1994-1995 (con Juventus, Inter e Parma). Inoltre, dal 1988-1989 al 1994-1995 si è sempre qualificata almeno una squadra italiana per la finale. La Spagna è stata la prima nazione a vincere il trofeo per tre volte consecutive da quando la competizione è stata ridenominata Europa League (dal 2013-2014 al 2015-2016, peraltro con la stessa squadra, il Siviglia).
  • Il record di vittorie nella competizione è della Spagna (undici), con quattro squadre (Siviglia, Atlético Madrid, Real Madrid, Valencia), seguita dall'Italia (nove), anch'essa con quattro squadre (Inter, Juventus, Parma, Napoli).
  • Le nazioni che hanno vinto il trofeo con il maggior numero di squadre diverse sono la Germania e l'Inghilterra, entrambe con cinque società. Per l'Inghilterra otto successi con Liverpool, Tottenham, Ipswich Town, Chelsea e Manchester United, per la Germnaia sei vittorie con Borussia Mönchengladbach, Eintracht Francoforte, Bayer Leverkusen, Bayern Monaco e Schalke 04.
  • Londra e Madrid sono le uniche due città ad avere vinto il trofeo con due squadre diverse (Tottenham e Chelsea per Londra, Real ed Atlético per Madrid).
  • Da quando la finale si disputa in gara unica (stagione 1997-1998), in due occasioni la sede è stata nell'impianto in cui normalmente disputa (o all'epoca disputava) i propri incontri interni una delle finaliste (2002: Feyenoord-Borussia Dortmund con la vittoria della squadra olandese padrona di casa per 3-2; 2005: Sporting Lisbona-CSKA Mosca, vinta dalla squadra russa 3-1).
  • Porto e Siviglia sono le uniche due squadre ad aver vinto il trofeo sia quando era denominato "Coppa UEFA" che nell'attuale denominazione "Europa League".

Punteggio pieno nella fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2004-2005, anno dell'introduzione della fase a gironi, le seguenti squadre hanno vinto i propri raggruppamenti prevalendo in tutte le partite:

4 partite
6 partite

Nessuna di queste squadre ha poi vinto il trofeo.

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori plurivincitori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori plurivincitori[modifica | modifica wikitesto]

Marcature[modifica | modifica wikitesto]

Miglior marcatore stagionale[modifica | modifica wikitesto]
  • Il giocatore che ha segnato il maggior numero di gol in una sola edizione è Radamel Falcao con le 17 realizzate nell'edizione 2010-2011 con la maglia del Porto[7] (vincitore del torneo). Inoltre, laureandosi capocannoniere della competizione anche nell'edizione successiva, ha stabilito un ulteriore primato, essendo stato l'unico ad esserci riuscito per due anni consecutivi[9] (peraltro con due squadre differenti).
Multiple[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) UEFA Europa League statistics handbook 2016/17 - All-time records 1971-2017 (PDF), uefa.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  2. ^ a b c La Coppa UEFA dalla A alla Z, uefa.com, 20 maggio 2009. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  3. ^ Derby in finale numero otto, uefa.com, 5 maggio 2011. URL consultato il 5 maggio 2011.
  4. ^ (EN) Reyes's fifth win: top UEFA club cup winners, UEFA.com. URL consultato il 18 maggio 2016.
  5. ^ (EN) Falcao shines again as Atletico rule Europa, fifa.com, 9 maggio 2012. URL consultato il 10 maggio 2012.
  6. ^ Le statistiche di Coppa UEFA, uefa.com, 1º marzo 2006. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  7. ^ a b UEFA Europa League 2011/12 - Statistiche giornata 15 (PDF), uefa.com, 9 maggio 2012, p. 3. URL consultato il 10 maggio 2011.
  8. ^ Simeone come Zoff e Stevens, uefa.com, 9 maggio 2012. URL consultato il 10 maggio 2012.
  9. ^ Falcao resta sul trono dei bomber, uefa.com, 9 maggio 2012. URL consultato il 10 maggio 2012.
  10. ^ Europa League » Statistiche » Più gol segnati da un giocatore in una partita, calcio.com. URL consultato il 21 giugno 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio