Golden goal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il golden goal («gol d'oro» in inglese) è stata - dal 1993 al 2004 - una regola del calcio.[1]

Regolamentazione[modifica | modifica wikitesto]

Nata in seguito ad una lettera apparsa sul The Times il 16 aprile 1992, la norma aveva valore nei tempi supplementari: con il risultato di parità, il primo gol segnato avrebbe dato la vittoria alla squadra marcatrice.[1] Ciò si rifaceva al concetto di «sudden death», presente in altre discipline collettive.[2] Nel 2002 fu proposta la variante del silver goal, con un'applicazione differente[3]: entrambe furono abolite dopo il campionato d'Europa 2004.[4]

L'idea originale era di incentivare un gioco maggiormente offensivo, riducendo l'utilizzo dei rigori: fu invece sortito l'effetto contrario, poiché le squadre in campo tendevano a praticare maggior difensivismo onde evitare di subire una rete irrecuperabile.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni in cui è stato presente, il golden goal ha assegnato - tra gli altri - due titoli europei e una Confederations Cup, oltre ad una Coppa UEFA.[5][6][7]

Gare decise dal golden goal[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi il minuto in cui è stato segnato:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calcio news, in la Repubblica (Ginevra), 5 marzo 1994, p. 23.
  2. ^ Mondiale noioso, l' assillo degli USA, in la Repubblica (Zurigo), 3 giugno 1993, p. 28.
  3. ^ Addio golden gol, arriva il silver Era costato all' Italia un Europeo, in la Repubblica (Nyon), 29 aprile 2003, p. 48.
  4. ^ a b Calcio, la Fifa dice basta a silver e golden gol, repubblica.it, 28 febbraio 2004.
  5. ^ a b Licia Granello, Bierhoff, l' uomo della provvidenza, in la Repubblica, 1º luglio 1996, p. 35.
  6. ^ a b Giancarlo Mola, La beffa più amara K.o. al golden gol, repubblica.it, 2 luglio 2000.
  7. ^ a b Gianluca Moresco, Il Liverpool torna nella storia, repubblica.it, 17 maggio 2001.
  8. ^ Golden Senegal, festa mondiale, in la Repubblica, 17 giugno 2002, p. 40.
  9. ^ Alberto Cerruti e Giampietro Agus, Mai vista una Turchia così, in La Gazzetta dello Sport (Osaka), 23 giugno 2002.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio