Finale del campionato europeo di calcio 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Finale Europeo 2000
Italy - France, 2 July 2000.jpg
Italia e Francia schierate in campo durante gli inni nazionali
Dettagli evento
Competizione Campionato europeo di calcio 2000
Data 2 luglio 2000
Città Rotterdam
Impianto di gioco Feijenoord Stadion
Spettatori 50 000
Risultato
Francia Francia
2
Italia Italia
1
Arbitro Svezia Anders Frisk
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale del campionato europeo di calcio 2000 è stata disputata il 2 luglio 2000 al Feijenoord Stadion di Rotterdam, nei Paesi Bassi. La Francia vinse l'incontro, battendo per 2 a 1 l'Italia.

Cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

La Francia, inserita nel gruppo D con i Paesi Bassi, la Repubblica Ceca e la Danimarca, è avanzata ai quarti di finale come seconda forza del girone alle spalle degli olandesi avendo vinto due partite (3-0 contro la Danimarca e 2-1 contro la Repubblica Ceca) e perso una (2-3 in rimonta contro i Paesi Bassi padroni di casa) Nella fase ad eliminazione diretta i francesi hanno la meglio prima sulla Spagna per 2-1 e poi sul Portogallo ancora per 2-1 ma dopo i tempi supplementari grazie ad un calcio di rigore di Zidane.

L'Italia, sorteggiata nel gruppo B con la Turchia, il Belgio e la Svezia, ha vinto il suo girone totalizzando tre vittorie su tre (2-1 contro la Turchia e la Svezia e 2-0 contro il Belgio). Nei quarti di finale gli italiani hanno eliminato la Romania per 2-0 mentre in semifinale hanno battuto i Paesi Bassi per 3-1 dopo i calci di rigore (0-0 al termine dei tempi supplementari). Grande protagonista della partita è il portiere Toldo che para tre rigori di cui uno nei tempi regolamentari.

Note: In ogni risultato sottostante, il punteggio della finalista è menzionato per primo.

Francia Francia Turno Italia Italia
Avversario Risultato Fase a gironi Avversario Risultato
Danimarca Danimarca 3–0 Giornata 1 Turchia Turchia 2–1
Rep. Ceca Rep. Ceca 2–1 Giornata 2 Belgio Belgio 2–0
Paesi Bassi Paesi Bassi 2–3 Giornata 3 Svezia Svezia 2–1
2ª classificata del Gruppo D
Squadra Pt G
Paesi Bassi Paesi Bassi 9 3
Francia Francia 6 3
Rep. Ceca Rep. Ceca 3 3
Danimarca Danimarca 0 3
Piazzamenti finali 1ª classificata del Gruppo B
Squadra Pt G
Italia Italia 9 3
Turchia Turchia 4 3
Belgio Belgio 3 3
Svezia Svezia 1 3
Avversario Risultato Fase a eliminazione diretta Avversario Risultato
Spagna Spagna 2–1 Quarti di finale Romania Romania 2–0
Portogallo Portogallo 2–1 Semifinali Paesi Bassi Paesi Bassi 0–0 (dts) 3-1 (dcr)

Descrizione della partita[modifica | modifica wikitesto]

L'Italia è passata in vantaggio al 55' con Delvecchio su cross di Pessotto. Quando ormai la partita sembrava conclusa, al 93' il subentrato Wiltord ha battuto Toldo con un tiro rasoterra che il portiere avversario non è riuscito a respingere. Durante il primo tempo supplementare Alex Del Piero ha sprecato un'occasione da gol che avrebbe potuto far trionfare gli Azzurri, e due minuti dalla fine, Trezeguet ha realizzato su assist di Pirès il golden goal decisivo per la vittoria dei francesi.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Rotterdam
2 luglio 2000, ore 20:00 UTC+1
Francia Francia2 – 1
(d.t.s.)
referto
Italia ItaliaDe Kuip (50 000 spett.)
Arbitro: Svezia Frisk

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Francia
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Italia
P 16 Fabien Barthez
TD 15 Lilian Thuram Ammonizione al 58’ 58’
DC 8 Marcel Desailly
DC 5 Laurent Blanc
TS 3 Bixente Lizarazu Uscita al 86’ 86’
CCD 4 Patrick Vieira
CCS 7 Didier Deschamps (c)
AD 6 Youri Djorkaeff Uscita al 76’ 76’
COC 10 Zinédine Zidane
AS 12 Thierry Henry
ATT 21 Christophe Dugarry Uscita al 58’ 58’
Sostituzioni:
ATT 13 Sylvain Wiltord Ingresso al 58’ 58’
ATT 20 David Trezeguet Ingresso al 76’ 76’
CC 11 Robert Pirès Ingresso al 86’ 86’
CT:
Roger Lemerre
FRA-ITA 2000-07-02.svg
P 12 Francesco Toldo
DCD 5 Fabio Cannavaro Ammonizione al 42’ 42’
DC 13 Alessandro Nesta
DCS 15 Mark Iuliano
ADA 11 Gianluca Pessotto
ASA 3 Paolo Maldini (c)
CCD 4 Demetrio Albertini
CCS 14 Luigi Di Biagio Ammonizione al 31’ 31’ Uscita al 66’ 66’
CA 18 Stefano Fiore Uscita al 53’ 53’
PD 20 Francesco Totti Ammonizione al 90’ 90’
PS 21 Marco Delvecchio Uscita al 86’ 86’
Sostituzioni:
ATT 10 Alessandro Del Piero Ingresso al 53’ 53’
CC 16 Massimo Ambrosini Ingresso al 66’ 66’
ATT 19 Vincenzo Montella Ingresso al 86’ 86’
CT:
Dino Zoff

Uomo partita:

Francesco Totti (Italia)[1][2]

Assistenti arbitrali:

Leif Lindberg (Svezia)

Jens Larsen (Danimarca)

Quarto uomo:

José María García-Aranda (Spagna)

Regole dell'incontro

  • 90 minuti.
  • 30 minuti di tempi supplementari con golden goal se necessario.
  • Tiri di rigore se la partita rimane in parità.
  • Massimo tre sostituzioni per parte.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]


Francia Italia
Gol segnati 2 1
Tiri totali 19 10
Tiri in porta 12 3
Possesso palla 48% 52%
Calci d'angolo 7 4
Falli commessi 18 29
Fuorigioco 6 7
Cartellini gialli 1 3
Cartellini rossi 0 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio