Athlītikos Podosfairikos Omilos Apollōn Lemesou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A.P.O. Apollōn Lemesou
Calcio Football pictogram.svg
Apollon Limassol Logo.png
Θεος (Dèi)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu.svg Bianco-blu
Simboli Apollo
Dati societari
Città Limassol
Nazione Cipro Cipro
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Cyprus.svg KFF
Campionato A' Katīgoria
Fondazione 1954
Presidente Cipro Nicos Kirzis
Allenatore Cipro Sofrōnīs Augoustī
Stadio Stadio Tsirion
(13 331 posti)
Sito web www.apollon.com.cy
Palmarès
Titoli nazionali 3 Campionati ciprioti
Trofei nazionali 9 Coppe di Cipro
3 Supercoppe di Cipro
Si invita a seguire il modello di voce

L'Athlītikos Podosfairikos Omilos Apollōn Lemesou (in greco: Αθλητικός Ποδοσφαιρικός Όμιλος Απόλλων Λεμεσού), o più semplicemente Apollōn Limassol, è una società polisportiva cipriota con sede nella città di Limassol, nota principalmente per la sua sezione calcistica, che milita attualmente nella A' Katīgoria, la massima serie del campionato cipriota di calcio, e la sua sezione cestistica.

Fondata nel 1954, in ambito calcistico ha vinto 3 campionati ciprioti, 9 Coppe di Cipro, 3 Supercoppe di Cipro e conta 4 partecipazioni alla fase a gironi di UEFA Europa League. È la terza squadra più tifata di Cipro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

La società polisportiva venne fondata il 13 febbraio 1954 a Limassol con la denominazione di Athlītikos Podosfairikos Omilos Apollōn Lemesou (in greco: Società Sportiva Calcio Apollo Limassol). Si affiliò alla federazione locale il 16 ottobre 1955. La prima stagione a livello professionistico fu deludente: partecipò ad uno dei due raggruppamenti regionali con squadre di seconda serie perdendo tutti gli otto incontri. L'anno successivo, con una rosa rinforzata dagli arrivi di molti giocatori dell'AEL (la prima squadra della città), vinse invece il girone e i play-off salendo in massima serie (da cui non è più retrocesso).

Anni sessanta e settanta[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1965 al 1967 raggiunse tre finali consecutive di coppa nazionale, perdendo la prima (5-1 contro l'Omonia) e vincendo le altre due (4-2 contro il Nea Salamis e 1-0 contro l'Alki). Ottenne, così, per la prima volta, l'accesso alle coppe europee: le prime due partecipazioni alla Coppa delle Coppe (1966-1967 e 1967-1968) terminarono al primo turno.

Anni ottanta[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un lungo periodo di anonimato, nel 1981-1982 la squadra raggiunse nuovamente la finale di Coppa di Cipro, ma perse contro l'Omonia, e nel 1983-1984 si piazzò secondo in campionato. Contro il ben più quotato Barcellona riuscì a cogliere un pari nella Coppa delle Coppe 1982-1983, ai sedicesimi di finale. Nel 1985-1986 rivinse la coppa nazionale dopo diciannove anni battendo in finale l'APOEL per 2-0 allo Stadio Tsirion. Gli anni ottanta si chiusero con il secondo posto in campionato nel 1988-1989.

Anni novanta[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio degli anni novanta vide il club di nuovo in auge sotto la guida del tecnico tedesco Diethelm Ferner, alla guida della squadra per una prima volta dal 1990 al 1995 e per una seconda volta dal 1998 al 2000. In questo decennio la squadra aggiunse al proprio palmarès due altri titoli ciprioti, nel 1990-1991 e nel 1993-1994 (all'ultima giornata, prevalendo sull'Anorthosis), e sollevò un'altra coppa nazionale nel 1991-1992 (battendo in finale l'Omonia per 1-0), mentre perse la finale di coppa nazionale nel 1994-1995 (in finale fu sconfitta per 4-2 dall'APOEL) e nel 1997-1998 (in finale subì un 1-3 dall'APOEL).
Grazie alla vittoria del campionato del 1991 la squadra partecipò per la prima volta alla Coppa dei Campioni, dove riuscì anche a superare un turno, eliminando i romeni dell'Univ. Craiova. Nella Coppa UEFA 1993-1994 la compagine cipriota fu eliminata dall'Inter, poi vincitrice del trofeo, ai sedicesimi di finale (sofferto 1-0 per i nerazzurri a San Siro[1] e 3-3 allo Stadio Tsirion[2]).

Anni duemila[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni duemila l'Apollōn si aggiudicò un'altra Coppa di Cipro, nel 2000-2001 (in finale fu battuta per 1-0 il Nea Salamis), un altro titolo nazionale, nel 2005-2006 da imbattuto (sotto la guida del tecnico tedesco Bernd Stange), e una Supercoppa nazionale nel 2006 (grazie al 3-1 in casa contro l'APOEL). Dal 12 marzo 2005 al 26 agosto 2006 rimase imbattuto per 31 turni di campionato[3].

Anni duemiladieci[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 il club vinse un'altra Coppa di Cipro battendo per 2-1 l'APOEL al GSZ Stadium, mentre nel 2011 perse in finale contro l'Omonia ai tiri di rigore (1-1 dopo i tempi supplementari). Nel 2013 vinse la sua settima Coppa di Cipro, battendo in finale per 2-1 dopo i tempi supplementari i concittadini dell'AEL Limassol allo Stadio Tsirion.

L'Apollōn disputò dunque per la UEFA Europa League 2013-2014, dove eliminò il Nizza (2-0 per i ciprioti a Limassol e 1-0 per i francesi a Nizza) e si qualificò per la fase a gironi. Qui, nel girone dominato da Trabzonspor e Lazio, si piazzò terzo, davanti al Legia Varsavia, e fu eliminato. L'annata si chiuse con il terzo posto in massima serie. Eliminando autorevolmente il Lokomotiv Mosca (1-1 a Cipro e 4-1 a Mosca), l'Apollōn si qualificò anche per la fase a gironi della UEFA Europa League 2014-2015, ma chiuse ultima nel girone con Borussia Mönchengladbach, Villarreal e Zurigo.

Nel 2015-2016 vinse la sua ottava Coppa di Cipro battendo per 2-1 in finale l'Omonia. Nella stagione 2016-2017 vinse la Supercoppa di Cipro (2-1 all'APOEL) e la sua nona Coppa di Cipro (1-0 all'APOEL in finale). I successi proseguirono nel 2017-2018 con un'altra Supercoppa di Cipro (2-1 all'APOEL), ma l'Apollōn perse per 1-0 la finale di Coppa di Cipro contro l'AEK Larnaca. Nella stessa stagione la squadra cipriota raggiunse la fase a gironi dell'Europa League, dove fu eliminata piazzandosi quarta nel raggruppamento con Atalanta, Olympique Lione ed Everton.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Apollon
  • 13 febbraio 1954: Fondazione del club
  • 1955-1956: 5° nel girone 2 di B' Katīgoria.
  • 1956-1957: 1° nel girone 2 di B' Katīgoria, vince lo spareggio promozione contro l'Alkī Larnaca, promosso in A' Katīgoria.
  • 1957-1958: 9° in A' Katīgoria.

Perde la finale della Coppa di Cipro.
Vince la Coppa di Cipro (1º titolo).
Vince la Coppa di Cipro (2º titolo).
Primo turno in Coppa delle Coppe.
Sedicesimi di finale in Coppa delle Coppe.

Perde la finale della Coppa di Cipro.
Eliminato al 1º turno di Coppa delle Coppe.
Eliminato nei trentaduesimi di finale di Coppa UEFA.
Vince la Coppa di Cipro (3º titolo).
Perde la finale della Coppa di Cipro.
Eliminato al 1º turno di Coppa delle Coppe.
Eliminato nei trentaduesimi di finale di Coppa UEFA.
Vince la Coppa di Cipro (4º titolo).
Eliminato al 2º turno di Champions League.
Perde la finale della Coppa di Cipro.
Eliminato al 1º turno di Coppa delle Coppe.
  • 1993-1994: vince la A' Katīgoria (2º titolo).
Eliminato nei sedicesimi di finale di Coppa UEFA.
Perde la finale della Coppa di Cipro.
Eliminato nei trentaduesimi di finale di Coppa UEFA.
Perde la finale della Coppa di Cipro.
Eliminato al 2º turno preliminare di Coppa UEFA.
Eliminato al 3º turno di Coppa UEFA.

Vince la Coppa di Cipro (5º titolo).
Eliminato al 1º turno di Coppa UEFA.
Vince la Supercoppa di Cipro (1º titolo).
Eliminato al 1º turno preliminare di Champions League.
Vince la Coppa di Cipro (6º titolo).

Perde la finale della Coppa di Cipro.
Eliminato al 3º turno preliminare di Europa League
Vince la Coppa di Cipro (7º titolo).
Eliminato nella fase a gironi di Europa League
Eliminato nella fase a gironi di Europa League
Vince la Coppa di Cipro (8º titolo).
Eliminato al 3º turno preliminare di Europa League
Vince la Coppa di Cipro (9º titolo).
Vince la Supercoppa di Cipro (2º titolo).
Eliminato al 3º turno preliminare di Europa League
Perde la finale della Coppa di Cipro.
Vince la Supercoppa di Cipro (3º titolo).
Eliminato nella fase a gironi di Europa League
in Europa League

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati alla stagione 2018-2019.

Statistiche nelle coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Tabella aggiornata al termine della stagione 2017-2018.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Champions League 2 6 1 1 4 5 9
Coppa delle Coppe 5 10 1 1 8 6 39
Coppa UEFA/UEFA Europa League 12 52 17 13 22 77 85
Coppa Intertoto 1 4 1 0 3 4 13

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.P.O. Apollōn Lemesou

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1990-1991, 1993-1994, 2005-2006
1965-1966, 1966-1967, 1985-1986, 1991-1992, 2000-2001, 2009-2010, 2012-2013, 2015-2016, 2016-2017
2006, 2016, 2017

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1983-1984, 1988-1989, 1992-1993, 1996-1997, 2017-2018
Terzo posto: 1985-1986, 1991-1992, 1997-1998, 2003-2004, 2009-2010, 2016-2017
Finalista: 1964-1965, 1981-1982, 1986-1987, 1992-1993, 1994-1995, 1997-1998, 2010-2011, 2017-2018
Semifinalista: 1968-1969, 1973-1974, 1974-1975, 1976-1977, 1979-1980, 1980-1981, 1995-1996, 2004-2005, 2007-2008, 2013-2014
Finalista: 1966, 1967, 1982, 1986, 1991, 1992, 1994, 1998, 2001, 2010, 2013

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 14 novembre 2018.

N. Ruolo Giocatore
5 Argentina C Esteban Sachetti
8 Mauritius C Kévin Bru
9 Francia A David Faupala
10 Serbia C Saša Marković
11 Argentina A Emilio Zelaya
14 Argentina C Facundo Pereyra
17 Portogallo C João Pedro
19 Gambia C Mustapha Carayol
20 Guinea C Richard Soumah
21 Brasile D Jander
22 Francia D Valentin Roberge
23 Cipro C Matija Špoljarić
N. Ruolo Giocatore
26 Cipro C Fōtīs Papoulīs
28 Cipro D Marios Stylianou
30 Malta A André Schembri
32 Cipro P Michalis Papacharalambous
44 Spagna D Héctor Yuste
46 Cipro P Tasos Kissas
52 Cipro C Ioannis Pittas
56 Cipro D Leonidas Kyriakou
70 Cipro P Michalis Papastylianou
77 Spagna A Adrián Sardinero
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro D Giōrgos Vasileiou
99 Croazia A Anton Maglica
-- Scozia C Alastair Reynolds

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
5 Argentina C Esteban Sachetti
9 Argentina A Nicolás Martínez
10 Brasile C Alex da Silva
11 Argentina A Emilio Zelaya
13 Cipro C Kōnstantinos Makridīs
14 Brasile C Allan
17 Portogallo C João Pedro
18 Serbia C Saša Marković
20 Scozia C Alastair Reynolds
21 Brasile D Jander
22 Francia D Valentin Roberge
23 Cipro C Matija Špoljarić
25 Uruguay C Agustín Cedrés
26 Grecia C Fōtīs Papoulīs
N. Ruolo Giocatore
27 Cipro D Angelis Angeli
28 Cipro D Marios Stylianou
30 Malta A André Schembri
32 Cipro P Michalis Papacharalambous
33 Cipro A Ioannis Chadjivasilis
44 Spagna D Héctor Yuste
46 Cipro P Tasos Kissas
52 Cipro C Ioannis Pittas
56 Cipro D Leonidas Kyriakou
59 Cipro C Evdoras Silvestros
65 Cipro D Olymbios Antoniades
68 Romania C Andrei Pițian
70 Cipro P Michalis Papastylianou
77 Spagna A Adrián Sardinero
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro D Giōrgos Vasileiou
92 Croazia C Antonio Jakoliš
95 Brasile C Alef
99 Croazia A Anton Maglica

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
5 Argentina C Esteban Sachetti
6 Cipro D Andreas Karo
8 Portogallo D Mário Sérgio
10 Brasile C Alex da Silva
12 Brasile D Dudu Paraíba
13 Cipro C Kōnstantinos Makridīs
16 Spagna C Miguel Bedoya
17 Portogallo C João Pedro
18 Polonia A Arkadiusz Piech
19 Costa d'Avorio A Abraham Gneki Guié
20 Scozia C Alastair Reynolds
22 Francia D Valentin Roberge
26 Grecia C Fōtīs Papoulīs (capitano)
27 Cipro D Aggelīs Charalampous
N. Ruolo Giocatore
28 Cipro C Marios Stylianou
31 Cipro P Michalis Fanis
33 Cipro D Giōrgos Pelagias
46 Cipro P Anastasios Kissas
52 Cipro C Ioannis Pittas
55 Brasile D Paulo Vinícius
56 Cipro D Leonidas Kyriakou
77 Spagna A Adrián Sardinero
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro C Giōrgos Vasileiou
99 Croazia A Anton Maglica

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Curaçao D Dustley Mulder
6 Spagna C Marcos Gullón
9 Brasile A Thuram
10 Argentina A Gastón Sangoy
11 Rep. Ceca A Jan Rezek
14 Francia C Camel Meriem
16 Cipro D Giōrgos Merkīs (capitano)
17 Spagna A Hugo López
19 Costa d'Avorio A Abraham Guié Gneki
20 Francia A Bertrand Robert
22 Serbia C Luka Stojanović
23 Albania P Isli Hidi
26 Grecia C Fōtīs Papoulīs
N. Ruolo Giocatore
27 Cipro D Aggelīs Charalampous
28 Cipro C Marios Stylianou
31 Cipro P Michalis Fanis
47 Cipro D Christos Antoniou
48 Cipro C Charalampos Kyriakou
50 Portogallo D João Paulo
56 Marocco C Rachid Hamdani
70 Brasile C Farley Rosa
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro C Giōrgos Vasileiou
97 Cipro A Andreas Fragkou
- Brasile C Elton

Rosa 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
5 Macedonia D Bojan Markovski
6 Spagna D Marcos Gullón
8 Cipro C Andreas Stavrou
10 Argentina A Gastón Sangoy
11 Cipro A Alex Konstantinou
12 Romania C Ștefan Grigorie
13 Colombia D David Mena
14 Francia C Camel Meriem
16 Cipro D Giōrgos Merkīs
18 Romania D Ovidiu Dănănae
19 Costa d'Avorio A Abraham Guié Gneki
20 Francia A Bertrand Robert
21 Spagna D José Catalá
23 Albania P Isli Hidi
N. Ruolo Giocatore
26 Grecia C Fotios Papoulis
27 Cipro D Aggelīs Charalampous
28 Cipro C Marios Stylianou
29 Spagna A Roberto
31 Cipro P Michalis Fani
41 Cipro D Alasdair Reynolds
48 Cipro C Charalampos Kyriakou
55 Grecia D Chrīstos Karypidīs
56 Marocco C Rachid Hamdani
77 Cipro C Dimitris Froxylias
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro C Giōrgos Vasileiou
92 Canada A Daniel Haber
97 Cipro C Andreas Frangos

Rosa 2012-2013[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Portogallo D Toni
5 Macedonia D Bojan Markovski
8 Cipro C Andreas Stavrou
9 Grecia A Dimitris Souanis
10 Grecia C Giōrgos Theodōridīs
11 Cipro A Alex Konstantinou
13 Argentina A Emmanuel Serra
14 Spagna D Iván Amaya
16 Cipro D Giōrgos Merkīs
17 Grecia C Fōtīs Papoulīs
18 Croazia C Ivan Parlov
19 Argentina C Sebastián Setti
22 Brasile D Paulinho
25 Cipro C Panos Theodorou
N. Ruolo Giocatore
26 Cipro C Chrysis Antoniou
27 Cipro D Aggelīs Charalampous
28 Cipro C Marios Stylianou
29 Spagna A Roberto
30 Capo Verde A Dady
31 Cipro P Michalis Fani
33 Cipro P Sofronis Avgousti
34 Cipro D Ioannis Efstathiou
48 Cipro C Charalampos Kyriakou (calciatore 1995)
56 Marocco C Rachid Hamdani
81 Portogallo D Miguelito
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro C Giōrgos Vasileiou
97 Cipro C Andreas Frangos

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Apollon Limassol BC.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (HE) Sito ufficiale, su apollon.com.cy.
  • (EN) Apolloneios.com. URL consultato il 5 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2008).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio