Athlītikos Podosfairikos Omilos Apollōn Lemesou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.P.O. Apollōn Lemesou
Calcio Football pictogram.svg
Θεος (Dèi)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu.svg Bianco-blu
Simboli Apollo
Dati societari
Città Limassol
Nazione Cipro Cipro
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Cyprus.svg KFF
Campionato Divisione A cipriota
Fondazione 1954
Presidente Cipro Nicos Kirzis
Allenatore Cipro Sofrōnīs Augoustī
Stadio Stadio Tsirion
(13 331 posti)
Sito web www.apollon.com.cy
Palmarès
Titoli nazionali 3 Campionati ciprioti
Trofei nazionali 9 Coppe di Cipro
3 Supercoppe di Cipro
Si invita a seguire il modello di voce

L'Athlītikos Podosfairikos Omilos Apollōn Lemesou (in greco: Αθλητικός Ποδοσφαιρικός Όμιλος Απόλλων Λεμεσού) è una società polisportiva cipriota con sede nella città di Limassol, nota principalmente per la sua sezione calcistica.

Fondata nel 1954, nella stagione 2017-2018 milita nella prima divisione cipriota.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società venne fondata il 13 febbraio 1954 a Limisso, con la denominazione di Apollon Football Club. Si affiliò alla Federazione locale il 16 ottobre 1955. La prima stagione a livello professionistico fu deludente: partecipò ad un raggruppamento regionale con squadre di seconda serie perdendo tutti gli otto incontri. L'anno successivo, con una rosa rinforzata dagli arrivi di molti giocatori dell'AEL (la prima squadra della città), vinse invece il girone e i play-off salendo in massima serie (da cui non è più retrocesso). Dal 1965 al 1967 raggiunse tre finali consecutive di coppa nazionale, perdendo la prima e vincendo le altre due.

Dopo un lungo periodo di anonimato, tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni duemila il club vinse per tre volte il campionato (1991, 1994 e 2006) e sollevò tre coppe di Cipro (1986, 1992 e 2001). Nella stagione 2005-06 ha vinto il campionato, senza sconfitte, e la Supercoppa. Dal 12 marzo 2005 al 26 agosto 2006 rimase imbattuto per 31 turni di campionato.[1]

Nel 2013 vince la sua settima Coppa di Cipro, accedendo in tal modo all'Europa League dove uscirà nella fase a gironi.

A livello europeo, ha ottenuto due pareggi contro le ben più quotate Barcellona (Coppa delle Coppe 1982-83, sedicesimi di finale) e Inter (Coppa UEFA 1993-94, nello stesso turno).

Nel 2016 vince la sua ottava Coppa di Cipro, battendo 2-1 l'Omonia. Anche nella stagione 2017, vince la Coppa di Cipro, arrivando così al nono titolo, battendo per 1 a 0 l'APOEL.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Apollon
  • 13 febbraio 1954: Fondazione del club

Eliminato al 1º turno di Coppa delle Coppe.
Eliminato al 1º turno di Coppa UEFA.
Vince la Coppa di Cipro. (3º titolo).
Eliminato al 1º turno di Coppa delle Coppe.
Eliminato al 1º turno di Coppa UEFA.

Vince la Coppa di Cipro. (4º titolo).
Eliminato al 2º turno di Champions League.
Eliminato al 1º turno di Coppa delle Coppe.
  • 1993-1994: vince la Divisione A (2º titolo).
Eliminato al 2º turno di Coppa UEFA.
Eliminato al 2º turno di Coppa UEFA.
Eliminato al 2º turno di Coppa UEFA.
Eliminato al 3º turno di Coppa UEFA.

Vince la Coppa di Cipro. (5º titolo).
Eliminato al 2º turno di Coppa UEFA.
Vince la Supercoppa di Cipro. (1º titolo).
Eliminato al 1º turno di Champions League.

Vince la Coppa di Cipro. (6º titolo).
Vince la Coppa di Cipro. (7º titolo).
Vince la Coppa di Cipro (8º titolo).
Eliminato al 3º turno di Europa League
Vince la Coppa di Cipro (9º titolo).

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 3 settembre 2017.

N. Ruolo Giocatore
1 Romania P Valentin Cojocaru
5 Argentina C Esteban Sachetti
9 Argentina C Nicolás Martínez
10 Brasile C Alex da Silva
11 Argentina A Emilio Zelaya
14 Brasile C Allan
17 Portogallo C João Pedro
19 Cipro C Yiannis Mavrou
21 Brasile D Jander
22 Francia D Valentin Roberge
23 Cipro C Matija Spoljaric
26 Grecia C Fōtīs Papoulīs
27 Cipro D Aggelīs Charalampous
28 Cipro D Marios Stylianou
30 Malta A André Schembri
33 Cipro C Giannis Chatzivasilis
N. Ruolo Giocatore
44 Spagna D Héctor Yuste
46 Cipro P Anastasios Kissas
52 Cipro C Ioannis Pittas
68 Romania C Andrei Pitian
77 Spagna A Adrián Sardinero
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro D Giōrgos Vasileiou
92 Croazia C Antonio Jakoliš
95 Brasile C Alef
96 Belgio C Luca Polizzi
99 Croazia A Anton Maglica
Cipro C Kōnstantinos Makridīs
Cipro D Leonidas Kyriakou
Cipro P Michail Papastylianou
Uruguay C Agustín Cedrés
Cipro P Michalis Papacharalampous

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 25 maggio 2017.

N. Ruolo Giocatore
5 Curaçao C Esteban Sachetti
6 Cipro D Andreas Karo
8 Portogallo D Mário Sérgio
10 Brasile C Alex da Silva
12 Brasile D Dudu Paraíba
13 Cipro C Constantinos Makrides
16 Spagna C Miguel Bedoya
17 Portogallo C João Pedro
18 Polonia A Arkadiusz Piech
19 Costa d'Avorio A Abraham Gneki Guié
20 Scozia C Alastair Reynolds
22 Francia D Valentin Roberge
26 Grecia C Fotios Papoulis (capitano)
27 Cipro D Angelis Charalambous
N. Ruolo Giocatore
28 Cipro C Marios Stylianou
31 Cipro P Michalis Fanis
33 Cipro D Giorgos Pelagias
46 Cipro P Anastasios Kissas
52 Cipro C Ioannis Pittas
55 Brasile D Paulo Vinícius
56 Cipro D Leonidas Kyriakou
77 Spagna A Adrián Sardinero
83 Portogallo P Bruno Vale
88 Cipro C Giorgos Vasiliou
99 Croazia A Anton Maglica

Giocatori famosi[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1990-1991, 1993-1994, 2005-2006
1965-1966, 1966-1967, 1985-1986, 1991-1992, 2000-2001, 2009-2010, 2012-2013, 2015-2016, 2016-2017
2006, 2016, 2017

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1983-1984, 1988-1989, 1992-1993, 1996-1997
Terzo posto: 1985-1986, 1991-1992, 1997-1998, 2003-2004, 2009-2010, 2016-2017
Finalista: 1964-1965, 1981-1982, 1986-1987, 1992-1993, 1994-1995, 1997-1998, 2010-2011
Semifinalista: 1968-1969, 1973-1974, 1974-1975, 1976-1977, 1979-1980, 1980-1981, 1995-1996, 2004-2005, 2007-2008, 2013-2014
Finalista: 1966, 1967, 1982, 1986, 1991, 1992, 1994, 1998, 2001, 2010, 2013

Risultati nelle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

UEFA Champions League:

Stagione Round Paese Club Casa Trasferta Somma
2006-2007 1 Irlanda Cork City 1-1 0-1 1-2

Coppa delle Coppe:

Stagione Round Paese Club Casa Trasferta Somma
1966-1967 1 Belgio Standard Liegi 0-1 1-5 1-6
1967-1968 1 Ungheria Győri ETO FC 0-4 0-5 0-9
1982-1983 1 Spagna Barcellona 1-1 0-8 1-9
1986-1987 1 Svezia Malmö FF 2-1 0-6 2-7
1992-1993 1 Inghilterra Liverpool 1-2 1-6 2-8
1998-1999 Q Lituania Ekranas 3-3 2-1 5-4
1998-1999 1 Rep. Ceca Jablonec 2-1 1-2 3-3
1998-1999 2 Grecia Panionios 0-1 2-3 2-4

Coppa UEFA - UEFA Europa League:

Stagione Round Paese Club Casa Trasferta Somma
1984-1985 1 Rep. Ceca Bohemians 2-2 1-6 3-8
1989-1990 1 Spagna Real Saragozza 0-3 1-1 1-4
1993-1994 1 Ungheria Vác FC 4-0 0-2 4-2
1993-1994 2 Italia Inter 3-3 0-1 3-4
1994-1995 1 Albania Teuta Durres 4-2 4-1 8-3
1994-1995 2 Svizzera Sion 1-3 3-2 4-5
1997-1998 1 Finlandia Mypa 3-0 1-1 4-1
1997-1998 2 Belgio Mouscron 0-0 0-3 0-3

Tifosi[modifica | modifica wikitesto]

PAN.SY.FI Apollon Gate 1 è il principale gruppo ultras al seguito dell'Apollon. La maggiore rivalità è con i tifosi dell'AEL Limassol, la seconda squadra della città di Limisso.

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Apollon Limassol BC.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio