Athlītikī Enōsī Kition

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Athlītikī Enōsī Kition
Calcio
Κιτρινοπράσινοι (Giallo-verdi)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo, verde
Dati societari
CittàLarnaca
NazioneBandiera di Cipro Cipro
ConfederazioneUEFA
Federazione CFA
CampionatoA' Katīgoria
Fondazione1994
PresidenteBandiera di Cipro Antreas Karapatakis
AllenatoreBandiera d'Israele Ran Ben Simon
StadioAEK Arena - Georgios Karapatakis
(8.000 posti)
Sito webwww.aek.com.cy
Palmarès
Trofei nazionali2 Coppe di Cipro
1 Supercoppe di Cipro
Si invita a seguire il modello di voce

Athlītikī Enōsī Kition (in greco Αθλητική Έvωση Κίτιον, Unione atletica Kition), abbreviato AEK e internazionalizzato in AEK Larnaca, è una società polisportiva cipriota di Larnaca la cui sede si trova nel quartiere cittadino di Kathari, corrispondente all'antico insediamento greco di Kition.

La squadra di calcio della polisportiva milita nella prima divisione cipriota.

La fondazione risale al 18 luglio 1994, in seguito alla fusione tra due titolate squadre della città, il Pezoporikos Larnaca e l'EPA Larnaca.

Ha vinto due Coppe di Cipro conquistando la prima nel 2004 a scapito dell'AEL Limassol e la seconda nel 2018 con l'Apollōn Limassol. La squadra ha inoltre disputato altre due finali di coppa e due di Supercoppa.

Nel 2008-2009 è arrivata la prima retrocessione dalla massima serie alla seconda divisione.

Nel 2011-2012 è arrivata la prima qualificazione alla fase a gironi della UEFA Europa League.

Nel 2017-2018 vince la sua seconda Coppa di Cipro, battendo in finale l'Apollōn Limassol, per 2-1, al GSP Stadium di Nicosia, davanti a 12.000 spettatori.

Prende parte ai preliminari di UEFA Europa League 2018-2019: la prima squadra che elimina è il Dundalk con un convincente 4-0 in casa dopo un pareggio senza reti in Irlanda. I ciprioti si ripetono di nuovo successivamente contro lo Sturm Graz e vincono entrambi i match, in Austria per 2-0 e in casa con un’altra prova convincente, 5-0 (nel match di andata in trasferta si registra un caso di violenza sull’arbitro: la partita viene sospesa perché una lattina piena di birra lanciata dai tifosi austriaci colpisce in faccia l’arbitro, costringendolo all’abbandono e alla corsa immediata in ospedale). L’ultimo turno li vede davanti ad un lanciatissimo Trenčín, motivato dopo aver eliminato il blasonato Feyenoord, ma i ciprioti sfruttano il fattore campo e, dopo un pareggio in Slovacchia, regnano per 3-0 al ritorno. La squadra giunge alla fase a gironi e viene inserita in quello A assieme a Bayer Leverkusen, FC Zurich e Ludogorets Razgrad, ma qui accumula solo 5 punti, non sufficienti per qualificarsi alla fase successiva.

Nella stagione 2021-2022 si piazza al 2º posto in campionato qualificandosi per la Champions League per la prima volta nella sua storia. Nella competizione europea ha di fronte i forti danesi del Midtjylland. All'andata, dopo essere passati in vantaggio, gli avversari segnano e la partita di conclude 1-1; al ritorno dopo soli 9 minuti i ciprioti vanno in vantaggio ma al 12° vengono ripresi e il risultato non si sblocca più. Ai rigori perderanno 3-4 e verranno eliminati a testa alta e pareggiando entrambe le partite.

Cronistoria dell'AEK Larnaca
  • 1994: Fondazione del club 18 luglio 1994

1º turno in Coppa delle Coppe.
Vince la Coppa di Cipro (1º titolo).
2º turno in Coppa UEFA.
Fase a gruppi Europa League.
3º turno in Europa League.
4º turno in Europa League.
Vince la Coppa di Cipro (2º titolo).
4º turno in Europa League.
Terzo turno di qualificazione in Europa League.
Secondo turno di qualificazione in Champions League.
Fase a gironi di Europa League.
Ottavi di finale di Conference League.
Terzo turno di qualificazione di Conference League.

Competizioni nazionali

[modifica | modifica wikitesto]
2003-2004, 2017-2018
2018

Altri piazzamenti

[modifica | modifica wikitesto]
Secondo posto: 2015-2016, 2016-2017, 2018-2019, 2021-2022, 2023-2024
Terzo posto: 2022-2023
Finalista: 1995-1996, 2005-2006
Semifinalista: 1996-1997, 1999-2000, 2006-2007, 2011-2012, 2012-2013, 2014-2015, 2015-2016, 2021-2022
Finalista: 2004
Secondo posto: 2009-2010

Statistiche e record

[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche nelle competizioni UEFA

[modifica | modifica wikitesto]

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa delle Coppe 1 4 1 1 2 5 3
Coppa UEFA/UEFA Europa League 6 44 20 11 13 68 47
Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.E.K. (Larnaca).
Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.E.K. (Larnaca).

Kōnstantinos Mīna ha militato nella società per 12 anni consecutivamente dal 1998 al 2009, anno del suo ritiro.

Rosa 2023-2024

[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 4 ottobre 2023.

N. Ruolo Calciatore
1 Bandiera della Bosnia ed Erzegovina P Kenan Pirić
2 Bandiera del Senegal D Alpha Diounkou
4 Bandiera della Serbia D Nenad Tomović
5 Bandiera della Spagna D Ismael Casas
7 Bandiera del Portogallo C Gus Ledes
8 Bandiera di Cipro D Andreas Kapsis
9 Bandiera della Spagna A Fran Sol
10 Bandiera della Macedonia del Nord A Ivan Tričkovski
11 Bandiera della Francia A Imad Faraj
12 Bandiera del Portogallo A Rafa Lopes
14 Bandiera della Spagna D Ángel García
15 Bandiera della Bosnia ed Erzegovina D Hrvoje Miličević
16 Bandiera del Portogallo A Bruno Gama
17 Bandiera della Spagna C Pere Pons
18 Bandiera del Camerun C Wilfrid Kaptoum
20 Bandiera del Brasile A Santos
N. Ruolo Calciatore
21 Bandiera di Cipro D Nikos Englezou
23 Bandiera della Spagna P Iago Herrerín
27 Bandiera della Francia D Valentin Roberge
28 Bandiera dell'Argentina D Facundo Sánchez
29 Bandiera di Cipro C Giōrgos Naoum
30 Bandiera di Cipro D Henry Bates Andreou
33 Bandiera di Cipro A Lampros Michail Konstantti
38 Bandiera di Cipro P Ioakim Toumpas
41 Bandiera del Venezuela A Mathias Gonzalez
45 Bandiera dell'Ungheria A Ádám Gyurcsó
66 Bandiera di Cipro C Rafail Mamas
71 Bandiera dei Paesi Bassi C Mark Diemers
78 Bandiera di Cipro P Andreas Paraskevas
91 Bandiera di Cipro D Fanos Katelarīs
Bandiera della Svezia C Marcus Rohdén

Rose delle stagioni precedenti

[modifica | modifica wikitesto]

Altre sezioni

[modifica | modifica wikitesto]

Basket maschile

[modifica | modifica wikitesto]
Lo stesso argomento in dettaglio: AEK Larnaca BC.

Pallavolo femminile

[modifica | modifica wikitesto]
  • Campionato: 1
2007
  • Coppa: 1
2007
  • Supercoppa: 1
2001

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio