Doxa Katōkopias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doxa Katōkopias
(EL) Δόξα Κατωκοπιάς
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Verde e Bianco.png Bianco-verde
Dati societari
Città Katōkopia
Nazione Cipro Cipro
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Cyprus.svg CFA
Campionato Divisione A cipriota
Fondazione 1954
Presidente Cipro Charalambos Argyrou
Allenatore Cipro Loukas Hadjiloukas
Stadio Peristerona Stadium
(4.000 posti)
Sito web www.doxakatokopiasfc.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Doxa Katōkopias (in greco Δόξα Κατωκοπιάς) è una società calcistica cipriota con sede nella città di Katōkopia. Dopo l'occupazione turca nel Nord di Cipro, si è spostata nella città di Peristerona. Milita nella Divisione A, la massima serie cipriota.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Doxa (che significa gloria) è stato fondato nel 1954.

Ha conquistato la prima promozione alla massima serie nel 1997-1998. La sua stagione d'esordio (1998-1999) fu avara di soddisfazioni ed alla fine il tredicesimo posto (su 14) valse l'immediata retrocessione, che fu comunque seguita da una nuova promozione. Forte dell'esperienza maturata nella prima stagione, nel 2000-2001 il Doxa conquistò la salvezza, piazzandosi al decimo posto. Retrocesse l'anno successivo; piazzandosi secondo nella stagione seguente di seconda divisione, ritornò in massima serie. La stagione 2003-2004 fu molto negativa: con 1 sola vittoria e 4 pareggi in 26 incontri fu impossibile evitare l'ultima posizione e la retrocessione. Risalì al massimo livello nel 2006-2007 (3° in B Kategoria) e nel 2007-2008 conquistò la salvezza. Nella stagione 2008-2009 arrivò il miglior risultato della storia del Doxa, l'ottavo posto.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 1º luglio 2016.

N. Ruolo Giocatore
1 Cipro P Alexandre Negri
2 Brasile D Paulinho
3 Cipro C Stelios Dimitriou (capitano)
6 Spagna D Manuel Redondo
7 Camerun C Richard Njoh
13 Angola A Kenidy
19 Brasile C Edmar
21 Cipro C Konstantinos Christodoulou
25 Brasile D João Leonardo
26 Costa d'Avorio C Gaoussou Fofana
30 Togo C Henri Eninful
N. Ruolo Giocatore
36 Grecia D Dimitrios Myrthianos
79 Cipro P Michalis Morfis
89 Angola A Aguinaldo
94 Cipro P Andreas Efstathiou
99 Cipro P Evagoras Chatzifrangiskou
Spagna D Albert Serrán
Cipro C Marios Poutziouris
Portogallo C Tiago Gomes
Colombia A Luís Peralta
Spagna A Carles Coto

Rosa 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
3 Spagna D Pedro Baquero
4 Spagna D Dani Tortolero
5 Portogallo D Abel Pereira
6 Spagna C Rodri
7 Spagna A Fran Piera
12 Spagna P Toni
13 Portogallo D Carlos Marques
16 Capo Verde D Nilson
19 Brasile A Leandro
20 Spagna D Pablo Suárez
21 Cipro A Constantinos Christodoulou
N. Ruolo Giocatore
23 Serbia C Miloš Pavlović
25 Brasile D João Leonardo
27 Portogallo C Pedrinho
28 Ucraina A Vitalii Doroshenko
30 Cipro P Christodoulos Kyriacou
38 Brasile C Gleison
40 Cipro C Giorgos Economides
77 Spagna C Pedrito
78 Cipro P Michalis Morfis
90 Georgia P Giorgi Makaridze
93 Cipro P Nicolas Anastasiou
99 Portogallo A Diogo Ramos

Rosa 2009-2010[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile A Gabriel Lima
4 Brasile D Gilvan
8 Cipro C Kyriacos Polykarpou
12 Cipro P Giorgos Kakoullis
17 Portogallo D Nuno Rodrigues
18 Portogallo D Mangualde
20 Portogallo A Henrique
22 Cipro P Glafkos Glafkou
23 Cipro D Andreas Hadjigeorgiou
24 Cipro A Demetris Hadjisavvas
N. Ruolo Giocatore
27 Cipro A Georgios Eleftheriou
29 Portogallo C Marco Bicho
30 Brasile A Roma
31 Portogallo D Comboio
33 Cipro D Andreas Neophytou
40 Malta C Udo Nwoko
50 Portogallo C Paulo Sereno
51 Portogallo P Márcio Paiva
88 Cipro C Panayiotis Psillouras

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Semifinalista: 2013-2014, 2016-2017
Secondo posto: 1997-1998, 2002-2003, 2011-2012
Terzo posto: 1999-2000, 2006-2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio