João Pedro da Silva Pereira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
João Pereira
Joao Pereira – Portugal vs. Argentina, 9th February 2011 (2).jpg
João Pereira con la maglia del Portogallo nel 2011
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 172 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Trabzonspor
Carriera
Giovanili
1990-1994 non conosciuta Domingos Sávio
1994-2003 Benfica
Squadre di club1
2003 Benfica B 0 (0)
2003-2006 Benfica 58 (4)
2006-2007 Gil Vicente 39 (1)
2007-2009 Braga 67 (2)
2010-2012 Sporting Lisbona 61 (3)
2012-2015 Valencia 55 (0)
2015 Hannover 96 5 (0)
2015-2017 Sporting Lisbona 28 (0)
2017- Trabzonspor 98 (3)
Nazionale
2000 Portogallo Portogallo U-15 7 (1)
2000-2001 Portogallo Portogallo U-16 7 (0)
2002 Portogallo Portogallo U-18 5 (1)
2002-2003 Portogallo Portogallo U-19 15 (1)
2004-2007 Portogallo Portogallo U-21 28 (1)
2010-2014 Portogallo Portogallo 40 (0)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Polonia-Ucraina 2012
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Germania 2004
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Liechtenstein 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 luglio 2020

João Pedro da Silva Pereira, meglio conosciuto come João Pereira (Lisbona, 25 febbraio 1984), è un calciatore portoghese, terzino destro del Trabzonspor.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Benfica e Gil Vicente[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel problematico quartiere di Casal Ventoso a Lisbona, dopo gli inizi al Domingos Savio a 10 anni passa nelle giovanili del Benfica.

Il 17 agosto 2003 esordisce in prima squadra nella sfida casalinga pareggiata 0-0 contro il Boavista[1]. A fine campionato vince la Coppa del Portogallo 2003-04, scendendo in campo in altre 24 occasioni, il più delle volte da centrocampista.

Nella stagione successiva il Benfica si aggiudica la Primeira Liga 2004-05 con Pereira proposto varie volte nell'undici iniziale.

Con l'arrivo del nuovo allenatore Ronald Koeman viene relegato spesso in panchina, se non addirittura nella squadra delle riserve. Per trovare più spazio, nel gennaio 2006 il Benfica lo presta dunque al Gil Vicente che lo riscatta in estate.

Braga[modifica | modifica wikitesto]

Ormai pienamente adattato a terzino destro, nel 2007-08 si trasferisce al Braga con cui conquista la Coppa Intertoto 2008[2]. Il 22 febbraio 2009 segna il suo primo gol con la nuova maglia all'ultimo minuto della sfida vinta 2-1 contro il Naval.

Sporting Lisbona[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 dicembre 2009 si trasferisce allo Sporting Lisbona per 3 milioni di euro[3].

Nella stagione successiva è titolare fisso della formazione biancoverde ed è impiegato sia come difensore che come centrocampista. Il 22 aprile 2011 segna una rete nel corso della partita vinta 2-1 contro il Portimonense. In tale incontro rimedia anche un cartellino rosso per aver ripetutamente offeso l'arbitro Duarte Gomes[4].

Valencia[modifica | modifica wikitesto]

João Pereira in contrasto col nigeriano Martins del Levante nell'ottobre 2012

Il 25 maggio 2012 viene ufficializzato il suo passaggio al Valencia per 3,6 milioni di euro e un contratto triennale con l'opzione del quarto anno[5]. Debutta con gli spagnoli il 19 agosto al Santiago Bernabéu contro il Real Madrid (gara terminata 1-1).

Dopo aver disputato le prime due stagioni da titolare, nel 2014-15 non rientra nei piani del nuovo tecnico Nuno Espírito Santo che lo relega a terza scelta tra i terzini destri[6][7].

Hannover[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2015 si accorda con i tedeschi dell'Hannover fino al termine della stagione in corso[8]. Il 7 febbraio gioca la sua prima partita in Bundesliga, entrando nel secondo tempo della sfida persa 2-1 in casa dell'Amburgo.

Ritorno allo Sporting Lisbona[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio 2015 fa ritorno allo Sporting Lisbona per sostituire Cédric Soares, trasferitosi al Southampton. João Pereira sottoscrive un contratto biennale con una clausola rescissoria da 45 milioni di euro[9]. Il secondo debutto con i Leões avviene il 9 agosto nel corso della Supercoppa portoghese 2015 vinta 1-0 contro il Benfica.

Trabzonspor[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2016 si parla di un possibile passaggio del giocatore ai turchi del Trabzonspor, intenti ad acquistarlo per 1,5 milioni di euro. All'inizio del 2017 rescinde il suo contratto con lo Sporting e si lega ufficialmente al club di Süper Lig[10][11].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In gioventù ha fatto parte della nazionale Under-21, con la quale ha partecipato agli Europei di categoria del 2004 e a quelli del 2007.

Nell'ottobre 2010 debutta in nazionale maggiore giocando due gare valide per le qualificazioni ad Euro 2012. Con la nazionale lusitana prende parte all'Europeo 2012 e ai Mondiali 2014.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1º aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Portogallo Benfica PL 25 4 CP 4 1 UCL+CU 0+6 0 - - - 35 5
2004-2005 PL 27 0 CP 4 1 UCL+CU 1[12]+7 0+1 SP 1 0 40 2
2005-2006 PL 6 0 CP 1 0 UCL 3 0 SP 1 0 11 0
Totale Benfica 58 4 9 2 17 1 2 0 86 7
gen.-giu. 2006 Portogallo Gil Vicente PL 14 0 CP - - - - - - - - 14 0
2006-2007 SL 25 1 CP 0 0 - - - - - - 25 1
Totale Gil Vicente 39 1 0 0 - - - - 39 1
2007-2008 Portogallo Braga PL 27 0 CP+CdL 2+1 0 CU 8 0 - - - 38 0
2008-2009 PL 27 1 CP+CdL 2+1 0 Int+CU 2+10[13] 0 - - - 42 1
2009-gen. 2010 PL 13 1 CP+CdL 2+0 0 UEL 1[14] 0 - - - 16 1
Totale Braga 67 2 8 0 21 0 - - 96 2
gen.-giu. 2010 Portogallo Sporting Lisbona PL 12 1 CP+CdL 1+3 0+1 UEL 0 0 - - - 16 2
2010-2011 PL 24 2 CP+CdL 3+4 0+1 UEL 10[15] 0 - - - 41 3
2011-2012 PL 25 0 CP+CdL 7+3 1+0 UEL 13[16] 0 - - - 48 1
2012-2013 Spagna Valencia PD 30 0 CR 2 0 UCL 5 0 - - - 37 0
2013-2014 PD 25 0 CR 2 0 UEL 11 0 - - - 38 0
2014-gen. 2015 PD 0 0 CR 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Valencia 55 0 4 0 16 0 - - 75 0
gen.-giu. 2015 Germania Hannover 96 BL 5 0 CG - - - - - - - - 5 0
2015-2016 Portogallo Sporting Lisbona PL 19 0 CP+CdL 3+0 0 UCL+UEL 2[14]+5 0 SP 1 0 30 0
2016-gen. 2017 PL 9 0 CP+CdL 2+0 0 UCL 3 0 - - - 14 0
Totale Sporting Lisbona 89 3 26 3 33 0 1 0 149 6
gen.-giu. 2017 Turchia Trabzonspor SL 17 0 TK 2 0 - - - - - - 19 0
2017-2018 SL 25 0 TK 2 0 - - - - - - 27 0
Totale Trabzonspor 42 0 4 0 - - - - 46 0
Totale carriera 355 10 51 5 87 1 3 0 496 16

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-10-2010 Porto Portogallo Portogallo 3 – 1 Danimarca Danimarca Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 3 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Lisbona Portogallo Portogallo 4 – 0 Spagna Spagna Amichevole -
9-2-2011 Leiria Portogallo Portogallo 1 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
26-3-2011 Leiria Portogallo Portogallo 1 – 1 Cile Cile Amichevole - Uscita al 41’ 41’
4-6-2011 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2012 - Uscita al 73’ 73’
10-8-2011 Faro Portogallo Portogallo 5 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole - Ammonizione al 38’ 38’ Uscita al 65’ 65’
2-9-2011 Nicosia Cipro Cipro 0 – 4 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Porto Portogallo Portogallo 5 – 3 Islanda Islanda Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Copenaghen Danimarca Danimarca 2 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2012 -
11-11-2011 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2012 -
15-11-2011 Lisbona Portogallo Portogallo 6 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2012 -
29-2-2012 Varsavia Polonia Polonia 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
26-5-2012 Leiria Portogallo Portogallo 0 – 0 Macedonia Macedonia Amichevole - Uscita al 81’ 81’
9-6-2012 Leopoli Germania Germania 1 – 0 Portogallo Portogallo Euro 2012 - 1º turno -
13-6-2012 Leopoli Danimarca Danimarca 2 – 3 Portogallo Portogallo Euro 2012 - 1º turno -
17-6-2012 Charkiv Portogallo Portogallo 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Euro 2012 - 1º turno - Ammonizione al 90’ 90’
21-6-2012 Varsavia Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 1 Portogallo Portogallo Euro 2012 - Quarti di finale -
27-6-2012 Donec'k Portogallo Portogallo 0 – 0 dts
(2 – 4 dcr)
Spagna Spagna Euro 2012 - Semifinale - Ammonizione al 64’ 64’
7-9-2012 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 1 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Braga Portogallo Portogallo 3 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Mosca Russia Russia 1 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Porto Portogallo Portogallo 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 74’ 74’
6-2-2013 Guimarães Portogallo Portogallo 2 – 3 Ecuador Ecuador Amichevole - Ammonizione al 44’ 44’ Uscita al 80’ 80’
22-3-2013 Tel Aviv Israele Israele 3 – 3 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Baku Azerbaigian Azerbaigian 0 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
7-6-2013 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Russia Russia Qual. Mondiali 2014 -
10-6-2013 Lancy Croazia Croazia 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
14-8-2013 Faro Portogallo Portogallo 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
6-9-2013 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 2 – 4 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Foxborough Brasile Brasile 3 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole - Ammonizione al 6’ 6’ Uscita al 70’ 70’
15-11-2013 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 42’ 42’
19-11-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 3 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
5-3-2014 Leiria Portogallo Portogallo 5 – 1 Camerun Camerun Amichevole -
31-5-2014 Oeiras Portogallo Portogallo 0 – 0 Grecia Grecia Amichevole -
6-6-2014 Foxborough Messico Messico 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole - Ammonizione al 74’ 74’ Uscita al 80’ 80’
16-6-2014 Salvador Germania Germania 4 – 0 Portogallo Portogallo Mondiali 2014 - 1º turno - Ammonizione al 11’ 11’
22-6-2014 Manaus Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Portogallo Portogallo Mondiali 2014 - 1º turno -
26-6-2014 Brasilia Portogallo Portogallo 2 – 1 Ghana Ghana Mondiali 2014 - 1º turno - Uscita al 61’ 61’
7-9-2014 Aveiro Portogallo Portogallo 0 – 1 Albania Albania Qual. Euro 2016 -
Totale Presenze 40 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2003-2004
Benfica: 2004-2005
Trazbonspor: 2019-2020

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Braga: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Boavista-Benfica, 0-0: Equipa à Pacheco deu um bafo na águia, su record.pt. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  2. ^ (EN) Benfica bring in Braga full-back, su uefa.com, 2 agosto 2007. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  3. ^ (EN) OFFICIAL: Joao Pereira moves to Sporting, su portugalfootball.wordpress.com, 22 dicembre 2009.
  4. ^ (EN) Nine-man Sporting hold on for win, su portugoal.net, 18 marzo 2012. URL consultato il 24 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2012).
  5. ^ (ES) El Valencia confirma el fichaje de Joao Pereira, su marca.com. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  6. ^ (ES) Europa Press, Nuno descarta a Joao Pereira, su europapress.es, 3 dicembre 2014. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  7. ^ (ES) Nuno abre a Joao Pereira "la puerta del mercado de invierno", su goal.com. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  8. ^ (EN) Hannover sign Portuguese international Pereira, su bundesliga.com, 29 gennaio 2015. URL consultato il 24 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 29 gennaio 2015).
  9. ^ (PT) João Pereira assina por duas épocas e fica com cláusula de 45 milhões, su desporto.sapo.pt. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  10. ^ (PT) João Pereira rescindiu com o Sporting, su Semanario SOL. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  11. ^ (PT) SAPO, É oficial: Sporting confirma João Pereira no Trabzonspor, su SAPO Desporto. URL consultato il 24 gennaio 2020.
  12. ^ Nei turni preliminari.
  13. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  14. ^ a b Nei play-off.
  15. ^ 3 presenze nei turni preliminari.
  16. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]