Valencia Club de Fútbol 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Valencia Club de Fútbol.

Valencia Club de Fútbol
Stagione 2014-2015
AllenatorePortogallo Nuno Espírito Santo
Presidente
Proprietario
Spagna Amadeo Salvo
Singapore Peter Lim
Liga4º (finale)
Coppa del ReOttavi di Finale
StadioEstadio de Mestalla (55 000)

Questa voce raccoglie le informazioni del Valencia Club de Fútbol nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per l'80ª volta nella storia del club e la 28ª di fila il Valencia partecipa alla Primera División. A differenza delle stagioni precedenti il club non è presente in alcuna competizione continentale a causa dell'ottava posizione ottenuta nel campionato 2013-2014. Il club vive sin da maggio la vendita del 70% delle azioni alla compagnia Meriton Holdings Limited, di proprietà del singaporiano Peter Lim, per la cifra di 300 milioni di euro.[1][2] Dopo varie riunioni e assemblee, si sono presentate sette offerte per l'acquisto del Valencia, la cui migliore, votata all'unanimità, è stata quella di Meriton. Essa rispettava infatti 19 dei 20 criteri richiesti dalla società, proponendosi come obiettivo la riduzione del debito a 28 milioni di euro dopo cinque anni.[3]

Dopo la vicenda societaria è stato anche cambiato allenatore, con la rescissione del contratto di Pizzi e l'acquisizione del portoghese ex Rio Ave Nuno Espírito Santo.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Sin dalla fine della stagione precedente il Valencia ha rotto l'accordo con Joma iniziato nel 2011,[4] iniziando un rapporto con Adidas, che diventa il nuovo sponsor tecnico fino al 2019, anno del centenario della squadra.[5] Non sono invece presente sulle divise gli sponsor del club, lasciando la maglia più pulita. I dettagli visivi sono le strisce nere e arancioni sul colletto e le maniche, le quali presentano i loghi della LFP (destra) e quello di GloVal Respect (sinistra) movimento di stampo valencianista che mira alla crescita umana e professionale dei giovani calciatori.[5] I pantaloncini sono neri con delle strisce bianche ai lati, mentre i calzettoni sono bianchi con lo sponsor tecnico davanti e il pipistrello dietro. Dal punto di vista tecnico la nuova maglia è una delle più leggere con i suoi 100 grammi di peso, e grazie alle nuove tecnologie Adizero e Climacool permette un controllo della temperatura e del sudore garantendo una maggiore ventilazione.[5]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[6]

  • Presidente: Amadeo Salvo Lillo
  • Membri del consiglio: Salvador Martínez Colorado, Juan Cruz Sol Oria, Manuel Peris Santonja, Jose Manuel Ramón Palau Navarro, Miguel Ángel Gil de Pareja Pérez e Mónica Escamilla Condes
  • Portavoce del consiglio: Rafael Bonmatí[7]
  • Direttore generale: Luis Cervera Torres[8]
  • Consigliere area sociale: Juan Cruz Sol[9]

Area organizzativa

  • Segretario del consiglio: Auxiliadora Borja Albiol[6]

Area comunicazione

  • Responsabile area comunicazione e relazioni esterne: Damià Vidagany[10]

Area marketing

  • Direttore marketing: Damià Vidagany
  • Responsabile marketing internazionale: Pedro Malabia[11]

Area tecnica[12]

  • Direttore sportivo: Braulio Vazquez[13]
  • Delegato di campo: Salvador González Marco, meglio conosciuto come Voro
  • Allenatore: Nuno Espírito Santo
  • Allenatore in seconda:
  • Aiuto allenatore:
  • Preparatore dei portieri:
  • Preparatore atletico:
  • Analista tecnico:
  • Magazzinieri:

Area sanitaria[14]

  • Responsabile settore medico: Juan Albors Baga
  • Medici sociali: Luis Silvestre Tatay e Álvaro Sala Lajo
  • Infermiere: Pepe de los Santos
  • Fisioterapisti: Jeronimo Benavent Canet, Pepe Guillart Castells, Andreu Gramaje Bornay e Juan Carlos Suarez Garcia
  • Recupero infortunati: Jordi Sorlí Guerola

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 2 settembre 2014.

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile P Diego Alves
2 Portogallo D João Cancelo
3 Portogallo D Rúben Vezo
4 Brasile C Filipe Augusto
5 Germania D Shkodran Mustafi
6 Argentina D Lucas Orbán
7 Spagna A Álvaro Negredo
8 Algeria C Sofiane Feghouli
9 Spagna A Paco Alcácer
10 Spagna C Daniel Parejo
11 Argentina A Pablo Piatti
N. Ruolo Giocatore
13 Spagna P Yoel
15 Argentina C Enzo Pérez
17 Spagna A Rodrigo
18 Spagna C Javi Fuego
19 Spagna D Antonio Barragán
20 Argentina C Rodrigo de Paul
21 Portogallo C André Gomes
23 Argentina D Nicolás Otamendi
26 Spagna P Jaume Doménech
27 Spagna C Robert Ibañez
31 Spagna D José Gayá

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Rodrigo de Paul Racing Club definitivo (4,8 milioni €)[15]
D Aly Cissokho Liverpool fine prestito
A Jonathan Viera Rayo Vallecano fine prestito
C Éver Banega Newell's Old Boys fine prestito
A Hélder Postiga Lazio fine prestito
C Andrés Guardado Bayer Leverkusen fine prestito
D Nicolás Otamendi Porto definitivo (12 milioni €) con bonus (3 milioni €)[16][17]
C André Gomes Benfica definitivo[18] (15 milioni €)[19]
A Rodrigo Benfica prestito[20]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Juan Bernat Bayern Monaco definitivo (11 milioni €) con bonus (1 milione €)[21][22]
D Philippe Senderos svincolato[23]
C Seydou Keita svincolato[24]
C Oriol Romeu Chelsea fine prestito
A Eduardo Vargas Napoli fine prestito
C Federico Cartabia Córdoba prestito con diritto di riscatto[25]
D Ricardo Costa rescissione contratto[26]
D Jérémy Mathieu Barcellona definitivo (20 milioni €)[27]
C Míchel Getafe prestito annuale con opzione di rinnovo[28]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Adil Rami Milan riscatto cartellino[29] (4,25 milioni €)[30]
A Dorlan Pabón Monterrey definitivo (1,4 milioni €)[31]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primera División[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Primera División 2014-2015 (Spagna).

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Siviglia
23 agosto 2014, ore 21:00 CEST
1ª giornata
Siviglia1 – 1
referto
ValenciaRamón Sánchez-Pizjuán (29.352 spett.)
Arbitro:  Del Cerro Grande (Comitato Madrileño)

Valencia
29 agosto 2014, ore 22:00 CEST
2ª giornata
Valencia3 – 0
referto
MálagaMestalla (41.550 spett.)
Arbitro:  Estrada Fernández (Comitato catalano)

Valencia
14 settembre 2014, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Valencia3 – 1
referto
EspanyolMestalla (38.500 spett.)
Arbitro:  Carlos Clos Gómez

Getafe
21 settembre 2014, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Getafe0 – 3
referto
ValenciaAlfonso Pérez (6.000 spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco

Valencia
25 settembre 2014, ore 22:00 CEST
5ª giornata
Valencia3 – 0
referto
CórdobaMestalla
Arbitro:  Vicandi Garrido

San Sebastián
28 settembre 2014, ore 19:00 CEST
6ª giornata
Real Sociedad1 – 1
referto
ValenciaStadio Anoeta (25.168 spett.)
Arbitro:  Iglesias Villanueva

Valencia
4 ottobre 2014, ore 16:00 CEST
7ª giornata
Valencia3 – 1
referto
Atlético MadridMestalla (44.000 spett.)
Arbitro:  Teixeira Vitienes (Comitato Cántabro)

Bilbao
19 ottobre 2014, ore 17:00 CEST
8ª giornata
Deportivo3 – 0
referto
ValenciaSan Mamés Barria (21.908 spett.)
Arbitro:  Estrada Fernández

Valencia
25 ottobre 2014, ore 20:00 CEST
9ª giornata
Valencia3 – 1
referto
ElcheMestalla (42.783 spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco

Vila-real
2 novembre 2014, ore 17:00 CEST
10ª giornata
Villarreal1 – 3
referto
ValenciaEl Madrigal (23.000 spett.)
Arbitro:  Pérez Montero

Valencia
9 novembre 2014, ore 19:00 CEST
11ª giornata
Valencia0 – 0
referto
Athletic BilbaoMestalla (39.600 spett.)
Arbitro:  Del Cerro Grande

Valencia
23 novembre 2014, ore 19:00 CEST
12ª giornata
Levante2 – 1
referto
ValenciaCiutat de Valencia (17.200 spett.)
Arbitro:  Vicandi Garrido

Valencia
30 novembre 2014, ore 21:00 CEST
13ª giornata
Valencia0 – 1
referto
BarcellonaMestalla (51.200 spett.)
Arbitro:  David Fernández Borbalán

Granada
7 dicembre 2014, ore 21:00 CEST
14ª giornata
Granada1 – 1
referto
ValenciaNuevo Los Cármenes (18.300 spett.)
Arbitro:  Hernández Hernández

Valencia
13 dicembre 2014, ore 18:00 CEST
15ª giornata
Valencia3 – 0
referto
Rayo VallecanoMestalla (41.000 spett.)
Arbitro:  J.A. Teixeira Vitienes

Eibar
20 dicembre 2014, ore 20:00 CEST
16ª giornata
Eibar0 – 1
referto
ValenciaStadio municipale di Ipurúa (4.700 spett.)
Arbitro:  Carlos Velasco Carballo

Valencia
4 gennaio 2015, ore 17:00 CEST
17ª giornata
Valencia2 – 1
referto
Real MadridMestalla (50.738 spett.)
Arbitro:  Gil Manzano

Vigo
10 gennaio 2015, ore 20:00 CEST
18ª giornata
Celta Vigo1 – 1
referto
ValenciaBalaídos (19.218 spett.)
Arbitro:  González González

Valencia
17 gennaio 2015, ore 18:00 CEST
19ª giornata
Valencia3 – 2
referto
AlmeríaMestalla (43.391 spett.)
Arbitro:  Vicandi Garrido

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Valencia
25 gennaio 2015, ore 21:00 CEST
20ª giornata
Valencia3 – 1
referto
SivigliaMestalla (46.704 spett.)
Arbitro:  Jaime Latre

Málaga
2 febbraio 2015, ore 20:45 CEST
21ª giornata
Málaga1 – 0
referto
ValenciaLa Rosaleda (20.191 spett.)
Arbitro:  Carlos Clos Gómez

Barcellona
8 febbraio 2015, ore 19:00 CEST
22ª giornata
Espanyol1 – 2
referto
ValenciaCornellà-El Prat (18.752 spett.)
Arbitro:  Melero López

Valencia
15 febbraio 2015, ore 12:00 CEST
23ª giornata
Valencia1 – 0
referto
GetafeMestalla (48.245 spett.)
Arbitro:  González González

Cordova
21 febbraio 2015, ore 18:00 CEST
24ª giornata
Córdoba1 – 2
referto
ValenciaNuevo Arcángel (17.036 spett.)
Arbitro:  Alberto Undiano Mallenco

Valencia
1º marzo 2015, ore 12:00 CEST
25ª giornata
Valencia2 – 0
referto
Real SociedadMestalla (47.007 spett.)
Arbitro:  Estrada Fernández

Madrid
8 marzo 2015, ore 21:00 CET
26ª giornata
Atlético Madrid1 – 1
referto
ValenciaVicente Calderón (51 180 spett.)
Arbitro:  Santiago Jaime Latre

Valencia
13 marzo 2015, ore 20:45 CET
27ª giornata
Valencia2 – 0
referto
DeportivoMestalla (40.247 spett.)
Arbitro:  Álvarez Izquierdo

Elche
20 marzo 2015, ore 20:45 CET
28ª giornata
Elche0 – 4
referto
ValenciaEstadio Martínez Valero (26.510 spett.)
Arbitro:  Fernández Borbalán

Valencia
5 aprile 2015, ore 17:00 CET
29ª giornata
Valencia0 – 0
referto
VillarrealMestalla (41.830 spett.)
Arbitro:  Melero López

Bilbao
9 aprile 2015, ore 20:00 CET
30ª giornata
Athletic Bilbao1 – 1
referto
ValenciaEstadio San Mamés (43.034 spett.)
Arbitro:  Teixeira Vitienes

Valencia
13 aprile 2015, ore 20:30 CET
31ª giornata
Valencia3 – 0
referto
LevanteMestalla (41.935 spett.)
Arbitro:  Iglesias Villanueva

Barcellona
18 aprile 2015, ore 16:00 CET
32ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
ValenciaCamp Nou (92.915 spett.)
Arbitro:  González González

Valencia
27 aprile 2015, ore 20:45 CET
33ª giornata
Valencia4 – 0
referto
GranadaMestalla (36.763 spett.)
Arbitro:  Undiano Mallenco

Madrid
30 aprile 2015, ore 20:00 CET
34ª giornata
Rayo Vallecano1 – 1
referto
ValenciaCampo de Fútbol de Vallecas (9.960 spett.)
Arbitro:  Vicandi Garrido

Valencia
3 maggio 2015, ore 19:00 CET
35ª giornata
Valencia3 – 1
referto
EibarMestalla (39.320 spett.)
Arbitro:  Estrada Fernández

Madrid
9 maggio 2015, ore 20:00 CET
36ª giornata
Real Madrid2 – 2
referto
ValenciaSantiago Bernabéu (79.897 spett.)
Arbitro:  Clos Gómez

Valencia
17 maggio 2015, ore 19:00 CET
37ª giornata
Valencia1 – 1
referto
Celta VigoMestalla (44.498 spett.)
Arbitro:  Gil Manzano

Almeria
23 maggio 2015, ore 18:30 CET
38ª giornata
Almería2 – 3
referto
ValenciaEstadio de los Juegos Mediterráneos (11.137 spett.)
Arbitro:  Hernández Hernández

Coppa del Re[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa del Re 2014-2015.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
4 dicembre 2014, ore 22:00 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Rayo Vallecano1 – 2
referto
ValenciaCampo de Fútbol de Vallecas
Arbitro:  Melero López, Mario

Valencia
16 dicembre 2014, ore 20:00 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Valencia4 – 4
referto
Rayo VallecanoMestalla
Arbitro:  Jaime Latre, Santiago

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Valencia
7 gennaio 2015, ore 22:00 CET
Ottavi di finale - Andata
Valencia2 – 1
referto
EspanyolMestalla
Arbitro:  Undiano Mallenco, Alberto

Barcellona
13 gennaio 2015, ore 20:00 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Espanyol2 – 0
referto
ValenciaEstadi Cornellà-El Prat
Arbitro:  Iglesias Villanueva, Ignacio

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Liga.png Campionato 77 19 15 3 1 42 10 19 7 8 4 28 22 38 22 11 5 70 32 +38
RFEF - Copa del Rey.svg Coppa del Re - 2 1 1 0 6 5 2 1 0 1 2 3 4 2 1 1 8 8 0
Totale 77 21 16 4 1 48 15 21 8 8 5 30 25 44 24 12 6 78 40 +38

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C C T C T C T C T C T C T C T C T C C T T C T C T C T C T C T C T C T C T
Risultato N V V V V N V P V V N P P N V V V N V V P V V V V N V V N N V S V N V N N V
Posizione 11 2 2 2 1 2 2 4 4 2 3 4 5 5 5 4 4 5 5 4 5 4 4 4 4 4 3 3 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4

Fonte: Liga – Classifiche, sport.sky.it (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2014).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Primera División Coppa di Spagna Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alcácer, P. P. Alcácer ------------
Alves, D. D. Alves ------------
Araújo, V. V. Araújo ------------
Banega, É. É. Banega ------------
Barragán, A. A. Barragán ------------
Cissokho, A. A. Cissokho ------------
de Paul, R. R. de Paul ------------
Feghouli, S. S. Feghouli------------
Fuego, J. J. Fuego ------------
Gayá, J. J. Gayá ------------
Gil, C. C. Gil ------------
Gomes, A. A. Gomes ------------
Guaita, V. V. Guaita ------------
Guardado, A. A. Guardado ------------
Jonas, Jonas ------------
Otamendi, N. N. Otamendi ------------
Parejo, D. D. Parejo ------------
Pereira, J. J. Pereira ------------
Piatti, P. P. Piatti ------------
Postiga, H. H. Postiga ------------
Rodrigo, Rodrigo ------------
Ruiz, V. V. Ruiz ------------
Vezo, R. R. Vezo ------------
Viera, J. J. Viera ------------

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Direttore generale: Francisco Joaquín Pérez [32]
  • Direttore sportivo: José Manuel Embela[33]
  • Direttore tecnico: Rubén Baraja[34]
  • Amministratore delegato Valencia Mestalla: Salvador Gomar[35]

Area tecnica - Valencia Mestalla[35]

  • Team manager: Francisco Camarasa Castellar
  • Allenatore: Curro Torres
  • Preparatore dei portieri: Luis Vicente de Miguel Rivera
  • Magazziniere: Pedro Mares Sancho

Area sanitaria - Valencia Mestalla[35]

  • Medico: Antonio Giner Marco
  • Fisioterapista: Joaquín Galindo Valiente
  • Recupero infortunati: Gonzalo Bau Requesens

Area tecnica - Juvenil A[36]

  • Team manager: Angel Gallego
  • Allenatore: Rubén Baraja[9]
  • Allenatore in seconda: Carlos Arroyo
  • Preparatore dei portieri: Marrama
  • Preparatore atletico: Manu Poblaciones

Area tecnica - Juvenil B[37]

  • Team manager: Eduardo Llorens
  • Allenatore: Rubén Mora
  • Allenatore in seconda: Xavi Calabuig
  • Preparatore dei portieri: Marrama
  • Preparatore atletico: Toni Astorgano

Area tecnica - Cadete A[38]

  • Team manager: Fernando
  • Allenatore: Miguel
  • Allenatore in seconda: Toni
  • Preparatore dei portieri: Toni Ibañez
  • Preparatore atletico: Sergi

Area tecnica - Cadete B[39]

  • Team manager: Alberto
  • Allenatore: Taja
  • Allenatore in seconda: Manuel Ruz
  • Preparatore dei portieri: Toni Ibañez
  • Preparatore atletico: Alvaro

Area tecnica - Cadete C[40]

  • Team manager: Antonio
  • Allenatore: Raúl Muñoz
  • Preparatore dei portieri: Toni Ibañez
  • Preparatore atletico: Juan Carlos Serra

Area tecnica - Cadete D[41]

  • Allenatore: Juanfran
  • Allenatore in seconda: Daniel
  • Preparatore atletico: Juan Carlos Serra

Area tecnica - Infantil A[42]

  • Team manager: Jose Joaquin
  • Allenatore: Jorge Manteca
  • Allenatore in seconda: Toni Hernandez
  • Preparatore dei portieri: Toni Ibañez
  • Preparatore atletico: Adrián

Area tecnica - Infantil B[43]

  • Team manager: Gabi
  • Allenatore: Miguel Angel Angulo
  • Allenatore in seconda: Rodrigo Aranda
  • Preparatore dei portieri: Toni Ibañez
  • Preparatori atletici: Rubén Hernandez e Michel Bellver

Area tecnica - Infantil C[44]

  • Team manager: Luis
  • Allenatore: Sergio Ventosa
  • Preparatore dei portieri: Toni Ibañez
  • Preparatore atletico: Rafa Murgui

Area tecnica - Infantil D[45]

  • Allenatore: Miguel Angel Vila
  • Preparatore atletico: Rodrigo Aranda

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Valencia Mestalla:
  • Juvenil A:
    • Campionato:
  • Juvenil B:
    • Campionato:
  • Cadete A:
    • Campionato:
  • Cadete B:
    • Campionato:
  • Infantil A:
    • Campionato:
  • Infantil B:
    • Campionato:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 17 maggio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  2. ^ Ufficiale: Peter Lim ha comprato il Valencia, sportmediaset.mediaset.it, 17 maggio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  3. ^ (ES) #VCFsentiment - 'El proceso ha sido un rotundo éxito', valenciacf.com, 24 maggio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  4. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 24 maggio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  5. ^ a b c (ES) #Tornem adidas presenta la nueva camiseta del Valencia CF para la temporada 2014.15, valenciacf.com. URL consultato il 24 luglio 2014.
  6. ^ a b (ES) El Consejo, valenciacf.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2013).
  7. ^ (ES) Rueda de prensa de la reunión del Consejo de Administración, valenciacf.com, 21 giugno 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  8. ^ (ES) Comunicado oficial, valenciacf.com, 14 giugno 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  9. ^ a b (ES) Mestalla vibra con la presentación de Oriol Romeu, valenciacf.com, 12 luglio 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  10. ^ (ES) Djukic, Amadeo Salvo y Luis Cervera apoyan la candidatura de Madrid a los Juegos Olímpicos de 2020, valenciacf.com, 22 luglio 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  11. ^ (ES) #VCFUSAtour - 'Es capital la presencia de la marca del Valencia CF en Estados Unidos', valenciacf.com, 7 agosto 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  12. ^ (ES) CUERPO TÉCNICO, valenciacf.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  13. ^ (ES) Reunión de trabajo del Valencia CF, valenciacf.com, 8 luglio 2013. URL consultato il 2 luglio 2014.
  14. ^ (ES) SERVICIOS MÉDICOS, valenciacf.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2013).
  15. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 9 maggio 2014. URL consultato il 13 luglio 2014.
  16. ^ (EN) Tom Conn, Valencia confirm signing of Nicolás Otamendi, insidespanishfootball.com, 5 febbraio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2014).
  17. ^ Il difensore argentino era stato acquistato in realtà già il 1º febbraio 2014, ma non era stato possibile tesserarlo poiché il contratto era stato presentato troppo tardi. La LFP aveva allora confermato la non ufficialità del trasferimento, che lo sarebbe stato solo a partire dalla successiva finestra di mercato. Il Valencia per garantire continuità di gioco al calciatore, lo ha ceduto in prestito all'Atlético Mineiro per 6 mesi.
    Cfr. (ES) Un Valencia endeudado revienta el mercado a base de cesiones, teinteresa.es, 31 gennaio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014.
    (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 5 febbraio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014.
    (ES) Otamendi se marcha cedido al Atlético Mineiro, marca.com, 7 febbraio 2014. URL consultato il 2 luglio 2014.
  18. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 17 luglio 2014. URL consultato il 18 luglio 2014.
  19. ^ Inoltre è compreso il 25% di un'eventuale futura cessione dei blanquinegros.
    Cfr. Stefano Chioffi, André Gomes al Valencia: un affare da 15 milioni, in Corriere dello Sport, 17 luglio 2014. URL consultato il 18 luglio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
  20. ^ (ES) #BenvingutRodrigo Comunicado oficial, valenciacf.com, 23 luglio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  21. ^ (ES) Jesús Bernal, Juan Bernat y su valencianismo, plazadeportiva.com, 9 luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2014.
  22. ^ UFFICIALE: Bernat saluta Valencia, giocherà con il Bayern Monaco, fantagazzetta.com, 7 luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2014).
  23. ^ Trasferitosi all'Aston Villa nella stessa sessione di mercato.
    Cfr. PHILIPPE SENDEROS, transfermarkt.it, 1º luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2014.
  24. ^ Trasferitosi alla Roma nella stessa sessione di mercato.
    Cfr. SEYDOU KEITA, transfermarkt.it, 1º luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2014.
  25. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 11 luglio 2014. URL consultato il 12 luglio 2014.
  26. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 21 luglio 2014. URL consultato il 22 luglio 2014.
  27. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 23 luglio 2014. URL consultato il 23 luglio 2014.
  28. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 23 luglio 2014. URL consultato il 24 luglio 2014.
  29. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 12 luglio 2014. URL consultato il 12 luglio 2014.
  30. ^ Fumata bianca per Rami. Il Valencia ha detto sì, in La Gazzetta dello Sport, 13 luglio 2014, p. 17.
  31. ^ Sebbene Pabón fosse in prestito al São Paulo fino al 30 giugno del 2015, il Valencia aveva il diritto di liberarlo in caso di offerte. Arrivata quella del Monterrey, il prezzo pagato dai messicani per acquistare il giocatore è stato di 5,1 milioni di euro, ma poiché metà del cartellino appartiene al "Doyen Group" il Valencia ha beneficiato solo di una parte dei soldi.
    Cfr. (ES) Salvo firma la venta de Pabón por cinco millones al Monterrey, valenciacf.lasprovincias.es, 5 giugno 2014. URL consultato il 24 luglio 2104.
  32. ^ (ES) Comunicado oficial, valenciacf.com, 17 giugno 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  33. ^ (ES) La AFVCF presenta al nuevo Director Deportivo[collegamento interrotto], futbolistasvalenciacf.com, 24 luglio 2013. URL consultato il 31 luglio 2013.
  34. ^ (ES) Éxito en la inauguración de la exposición '30 anys en el cor del València CF' en Alfafar, valenciacf.com, 6 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  35. ^ a b c (ES) Cuerpo Técnico, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  36. ^ (ES) Plantilla Juvenil A 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  37. ^ (ES) Plantilla Juvenil B 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  38. ^ (ES) Plantilla Cadete A 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  39. ^ (ES) Plantilla Cadete B 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  40. ^ (ES) Plantilla Cadete C 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  41. ^ (ES) Plantilla Cadete D 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  42. ^ (ES) Plantilla Infantil A 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  43. ^ (ES) Plantilla Infantil B 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  44. ^ (ES) Plantilla Infantil C 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.
  45. ^ (ES) Plantilla Infantil D 13-14 2013, valenciacf.com. URL consultato il 3 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio