Shkodran Mustafi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shkodran Mustafi
Valencia-Zenit (5).jpg
Mustafi con la maglia del Valencia nel 2015
Nazionalità Germania Germania
Altezza 184 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Arsenal
Carriera
Giovanili
2006-2012 Amburgo
Squadre di club1
2009-2012 Everton 0 (0)
2012-2014 Sampdoria 51 (1)
2014-2016 Valencia 61 (6)
2016- Arsenal 25 (2)
Nazionale
2007 Germania Germania U-16 5 (0)
2007-2009 Germania Germania U-17 24 (5)
2009-2010 Germania Germania U-18 6 (1)
2010-2011 Germania Germania U-19 9 (2)
2011-2013 Germania Germania U-20 10 (3)
2013-2014 Germania Germania U-21 7 (0)
2014- Germania Germania 18 (2)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Oro Brasile 2014
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Francia 2016
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Oro Germania 2009
Transparent.png Confederations Cup
Oro Russia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 giugno 2017

Shkodran Mustafi (Bad Hersfeld, 17 aprile 1992) è un calciatore tedesco di origine albanese, difensore dell'Arsenal e della nazionale tedesca, con cui si è laureato campione del mondo nel 2014.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale dal piede destro, abile nello stacco aereo, che spesso lo rende pericoloso anche in fase offensiva, e nell'anticipo. Può essere schierato anche come terzino destro di copertura.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto in Germania nelle giovanili del Bebra prima, del Rotenburg dopo ed infine in quelle dell'Amburgo.

Everton[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2009 si trasferisce in Inghilterra, a Liverpool, per giocare nell'Everton, squadra militante nella Premier League. Il suo esordio con i Toffees avviene il 17 dicembre 2009 durante la partita di UEFA Europa League Everton-Bate Borisov 0-1, subentrando al 76º minuto a Tony Hibbert[1].

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 gennaio 2012 viene acquistato a titolo definitivo dalla Sampdoria[2], con cui firma un contratto con scadenza giugno 2016[3]. Il 26 maggio 2012 compie il suo esordio con la maglia blucerchiata nella partita Varese-Samp 3-1, giocando l'intera partita dal primo minuto[4]. L'11 novembre 2012 esordisce invece in Serie A nella partita Palermo-Sampdoria 2-0, venendo schierato dal mister Ciro Ferrara come terzino destro della difesa a quattro dei Blucerchiati; con l'arrivo del nuovo allenatore Delio Rossi viene posizionato come difensore destro della difesa a tre. Conclude la sua prima stagione in Serie A collezionando in totale 17 presenze, di cui 12 da titolare.

La stagione seguente è l'anno dell'affermazione: Mustafi diventa titolare della difesa blucerchiata (33 presenze in Campionato e 2 in Coppa Italia) e grazie alle ottime prestazioni viene convocato dalla Nazionale maggiore tedesca. Il 26 ottobre 2013, nella sfida Sampdoria-Atalanta (1-0), realizza di testa il suo primo gol italiano che permette ai padroni di casa di vincere la prima gara stagionale in casa.[5]

Valencia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 agosto 2014 si trasferisce a titolo definitivo alla società spagnola del Valencia per la cifra di 8 milioni di euro più 2 di bonus, con i blucerchiati che andranno ad incassare anche il 10% della prossima cessione del cartellino del giocatore.[6].

Arsenal[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2016 viene ufficializzato il suo trasferimento all'Arsenal per la cifra di 41 milioni di euro.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Ha collezionato 49 presenze nelle Nazionali giovanili della Germania segnando in totale 10 gol.

Mustafi nel maggio 2009 viene convocato dalla Germania Under-17 per prendere parte al Campionato Europeo 2009, dove Shkodran gioca 5 partite con un gol, contribuendo da titolare al successo tedesco della competizione. Dal 24 ottobre 2009 prende parte al Mondiale Under-17, dove gioca 4 partite e segna un gol contro i padroni di casa della Nigeria nella partita inaugurale della manifestazione sportiva.

Il passaggio alla Nazionale Under-18 si concretizza il 19 agosto 2009 nella partita amichevole tra Germania e Arabia Saudita conclusasi 3 a 0.[7].

L'esordio in Under-19 avviene il 18 agosto 2010 nel match Germania-Belgio 5-2.[8]

Il 31 agosto 2011 esordisce in Under-20 nella partita Germania-Polonia 4-2, giocando con la fascia da capitano.[9]

Il 18 marzo 2013 viene convocato per la prima volta dalla Nazionale Under-21 tedesca per prendere parte, il 24 marzo a Tel Aviv, alla partita amichevole Israele-Germania,[10] durante la quale Shkodran ottiene l'esordio subentrando all'82º minuto al compagno di squadra Lasse Sobiech. Il 13 maggio 2013 il c.t. della Germania Under-21, Rainer Adrion, lo inserisce nella lista dei 23 che prenderanno parte alla fase finale dell'Europeo di categoria, in programma in Israele dal 5 al 18 giugno[11]. Il 12 giugno compie il suo debutto nella competizione giocando, per tutta la durata dell'incontro, la partita Russia-Germania 1-2[12].

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 febbraio 2014 il commissario tecnico Joachim Löw lo convoca per la prima volta nella Nazionale maggiore tedesca per prendere parte, il 5 marzo seguente a Stoccarda, alla partita amichevole Germania-Cile[13]. Nonostante avesse ricevuto anche l'invito da De Biasi per unirsi alla nazionale albanese Mustafi scelse la nazionale tedesca.

L'8 maggio 2014 viene inserito nella lista dei 30 pre-convocati del ct Low per disputare il Mondiale 2014[14]. Il 13 maggio esordisce in Nazionale giocando dal primo minuto la partita amichevole Germania-Polonia (0-0)[15]. Il 2 giugno 2014 è escluso dalla lista definitiva dei 23 giocatori[16] ma cinque giorni dopo, a seguito dell'infortunio di Marco Reus durante l'amichevole Germania-Armenia (6-1), viene convocato per la kermesse.[17]

Il 16 giugno 2014 fa il suo esordio nel Mondiale 2014 subentrando, al 73' della partita Germania-Portogallo 4-0, al compagno di nazionale Mats Hummels. Gioca anche nella partita successiva contro il Ghana subentrando nell'intervallo a Jerome Boateng. Il 30 giugno gioca da titolare la partita degli ottavi di finale Germania-Algeria 2-1, infortunandosi però al 70' e concludendo così in anticipo il suo Mondiale. Senza di lui la Germania prosegue nel suo cammino battendo Francia, Brasile e Argentina in finale, conquistando così la quarta Coppa del Mondo della sua storia.[18][19]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia;[20] debutta da titolare contro l'Ucraina il 12 giugno, e in questa partita segna anche il suo primo gol in Nazionale che sblocca la partita poi vinta 2-0.[21]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 marzo 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Inghilterra Everton PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 UEL 1 0 - - 1 0
2010-2011 PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - 0 0
2011-gen. 2012 PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - 0 0
Totale Everton 0 0 0 0 1 0 - - 1 0
gen.-giu. 2012 Italia Sampdoria B 1 0 CI 0 0 - - - - 1 0
2012-2013 A 17 0 CI 0 0 - - - - 17 0
2013-2014 A 33 1 CI 2 0 - - - - 35 1
Totale Sampdoria 51 1 2 0 - - - - 53 1
2014-2015 Spagna Valencia PD 33 4 CR 3 0 - - - - 36 4
2015-2016 PD 30 2 CR 4 0 UCL+UEL 7+3 0 - - - 44 2
ago. 2016 PD 1 0 CR 0 0 - - - - - - 1 0
Totale Valencia 64 6 7 0 10 0 81 6
2016-2017 Inghilterra Arsenal PL 25 2 FACup+CdL 4+0 0+0 UCL 7 0 - - - 36 2
Totale carriera 140 9 12 0 17 0 162 9

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-5-2014 Amburgo Germania Germania 0 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
16-6-2014 Salvador Germania Germania 4 – 0 Portogallo Portogallo Mondiali 2014 - 1º Turno - Ingresso al 73’ 73’
21-6-2014 Fortaleza Germania Germania 2 – 2 Ghana Ghana Mondiali 2014 - 1º Turno - Ingresso al 46’ 46’
30-6-2014 Porto Alegre Germania Germania 2 – 1 Algeria Algeria Mondiali 2014 - Ottavi di finale - Uscita al 70’ 70’
14-11-2014 Norimberga Germania Germania 4 – 0 Gibilterra Gibilterra Qual. Euro 2016 -
18-11-2014 Vigo Spagna Spagna 0 – 1 Germania Germania Amichevole -
25-3-2015 Kaiserslautern Germania Germania 2 – 2 Australia Australia Amichevole -
10-6-2015 Colonia Germania Germania 1 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
13-11-2015 Saint-Denis Francia Francia 2 – 0 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
29-3-2016 Monaco di Baviera Germania Germania 4 – 1 Italia Italia Amichevole - Ammonizione al 77’ 77’
12-6-2016 Villeneuve d'Ascq Germania Germania 2 – 0 Ucraina Ucraina Euro 2016 - 1º Turno 1
7-7-2016 Marseille Francia Francia 2 – 0 Germania Germania Euro 2016 - Semifinale -
31-8-2016 Mönchengladbach Germania Germania 2 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole -
11-10-2016 Hannover Germania Germania 2 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 69’ 69’
15-11-2016 Milano Italia Italia 0 – 0 Germania Germania Amichevole -
10-6-2017 Norimberga Germania Germania 7 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2018 1
19-6-2017 Soči Australia Australia 2 – 3 Germania Germania Conf. Cup 2017 - 1º turno -
22-6-2017 Kazan' Germania Germania 1 – 1 Cile Cile Conf. Cup 2017 - 1º turno -
Totale Presenze 18 Reti 2
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
24-3-2013 Tel Aviv Israele Under-21 Israele 1 – 2 Germania Germania Under-21 Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
12-6-2013 Netanya Russia Under-21 Russia 1 – 2 Germania Germania Under-21 Euro 2013 -
13-8-2013 Friburgo Germania Under-21 Germania 0 – 0 Francia Francia Under-21 Amichevole - Uscita al 45’ 45’
6-9-2013 Tórshavn Fær Øer Under-21 Fær Øer 0 – 3 Germania Germania Under-21 Qual. Euro 2015 -
9-9-2013 Sligo Irlanda Under-21 Irlanda 0 – 4 Germania Germania Under-21 Qual. Euro 2015 -
11-10-2013 Wiesbaden Germania Under-21 Germania 2 – 0 Montenegro Montenegro Under-21 Qual. Euro 2015 -
15-10-2013 Kassel Germania Under-21 Germania 3 – 2 Fær Øer Fær Øer Under-21 Qual. Euro 2015 -
Totale Presenze 7 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Arsenal: 2016-2017
Arsenal: 2017

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 2014
Russia 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]