Per Mertesacker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Per Mertesacker
FIFA WC-qualification 2014 - Austria vs. Germany 2012-09-11 - Per Mertesacker 01.JPG
Mertesacker con la maglia della Nazionale tedesca
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 198 cm
Peso 90 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Arsenal Arsenal
Carriera
Giovanili
1993-1995
1995–2003
TSV Pattensen
Hannover 96 Hannover 96
Squadre di club1
2003-2006 Hannover 96 Hannover 96 74 (8)
2006-2011 Werder Brema Werder Brema 147 (12)
2011- Arsenal Arsenal 82 (5)
Nazionale
2003-2004
2004
2004-
Germania Germania U-20
Germania Germania U-21
Germania Germania
2 (0)
3 (0)
95 (4)
Palmarès
W.Cup.svg  Mondiali di calcio
Bronzo Germania 2006
Bronzo Sudafrica 2010
UEFA European Cup.svg  Europei di calcio
Argento Austria-Svizzera 2008
Bronzo Polonia-Ucraina 2012
FIFA Confederations Cup.svg  Confederations Cup
Bronzo Germania 2005
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 marzo 2014

Per Mertesacker (Hannover, 29 settembre 1984) è un calciatore tedesco, difensore dell'Arsenal e della Nazionale tedesca.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Hannover 96[modifica | modifica sorgente]

Mertesacker durante il riscaldamento con il Werder Brema
Mertesacker con la maglia dell'Arsenal

Inizia a giocare nell'Hannover 96, in cui si distingue come atleta corretto, essendo ammonito solo sporadicamente. Gioca con il club tedesco per 3 anni (dal 2003 al 2006) con cui realizza 7 gol in 74 partite disputate.

Werder Brema[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto 2006 si trasferisce al Werder Brema per 5 milioni di euro più il cartellino di Fahrenhorst, dopo una buona prestazione al campionato del mondo 2006 con la Nazionale tedesca.[1] Mertesacker disputa la prima stagione da titolare giocando 25 partite e segnando 2 gol in campionato (35 presenze e 4 gol in totale). Il resto degli anni gioca sempre da titolare totalizzando molte presenze in tutti gli anni a Brema. In questi anni si fa conoscere per le sue ottime abilità nel contrasto, nella scivolata e nel colpo di testa anche se è molto lento nella corsa. Si fa notare anche per le grandi doti nei passaggi: ne compie ben 46,3 per partita con l'82% di successo.[2] Nella stagione 2008-2009 vince con il Werder Brema la Coppa nazionale battendo in finale il Bayer Leverkusen per 1-0 con un gol del compagno di reparto Naldo e arriva in finale di UEFA Europa League contro lo Shakhtar Donetsk, perdendo però ai supplementari per 2-1. L'anno successivo arrivano di nuovo in finale di DFB Pokal ma perdono per 4-0 conto il Bayern Monaco; terminano inoltre terzi in campionato. Mertesacker conclude la militanza con il Werder Brema, durata 5 stagioni, avendo giocato in totale 212 gare e segnato 16 gol.

Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2011 viene acquistato dall'Arsenal[3]. Il 2 ottobre seguente tocca quota 300 presenze totali coi club in occasione di Tottenham Hotspur-Arsenal 2-1. Nella stagione 2012/2013 diventa un pezzo importantissimo della squadra allenata da Arsene Wenger. Il 17 novembre 2012 arriva il suo primo gol in Premier League e con la maglia dell'Arsenal in occasione del North London Derby vinto dai Gunners per 5-2. Suo il gol del momentaneo 1-1. Il 20 aprile 2013 segna il gol decisivo sul campo del Fulham nella partita vinta per 1-0 proprio grazie al suo gol. Conclude la stagione con 44 presenze e 3 gol tutti in Premier League. Inizia la stagione 2013/2014 con un gol nella sfida vinta 3-1 dai Gunners contro lo Stoke City. Il 23 novembre 2013 regala un assist ad Olivier Giroud nella partita vinta per 2-0 contro il Southampton. Il secondo gol stagionale arriva nella sconfitta per 6-3 sul campo del Manchester City in occasione della 16ª giornata di Premier League. Il 13 gennaio 2014 gioca la sua centesima partita con la maglia dell'Arsenal, tra campionato, Champions League e coppe nazionali, nella partita vinta 2-1 sul campo dell'Aston Villa.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nel settembre 2004 viene convocato per la prima volta in nazionale dal commissario tecnico Jürgen Klinsmann per la partita del 9 ottobre 2004 contro l'Iran, a Teheran. All'età di 19 anni è stato uno degli esordienti più giovani nella storia della nazionale tedesca.

Ha fatto parte della squadra tedesca presente al Mondiale 2006 come nazione ospitante, ma non ha potuto giocare la finale per il 3º posto a causa di un infortunio subito durante la semifinale contro l'Italia. Nell'estate del 2008 fa parte della squadra che partecipa al Campionato europeo in Svizzera ed Austria e nel 2010 partecipa al Mondiale in Sudafrica da titolare vincendo il bronzo.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 8 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Germania Hannover 96 BL 13 1 CG 1 0 - - - - - - 14 1
2004-2005 BL 31 2 CG 4 1 - - - - - - 35 3
2005-2006 BL 30 5 CG 3 0 - - - - - - 33 5
Totale Hannover 96 74 8 8 1 82 9
2006-2007 Germania Werder Brema BL 25 2 CG 0 0 UCL+CU 5+5 1+1 - - - 35 4
2007-2008 BL 32 1 CG 3 0 UCL 7[4]+4 0+0 SG 1 0 47 1
2008-2009 BL 23 2 CG 3 1 UCL+CU 6+7 1+0 - - - 39 4
2009-2010 BL 33 5 CG 6 0 UEL 12[5] 0 - - - 51 5
2010-2011 BL 30 2 CG 2 0 UCL 7[5] 0 - - - 39 2
giu.-ago. 2011 BL 4 0 CG 0 0 - - - - - - 4 0
Totale Werder Brema 147 12 14 1 53 3 1 0 215 16
ago. 2011-2012 Inghilterra Arsenal PL 21 0 FACup+CdL 1+0 0+0 UCL 5 0 - - - 27 0
2012-2013 PL 34 3 FACup+CdL 3+1 0+0 UCL 6 0 - - - 44 3
2013-2014 PL 26 2 FACup+CdL 4+1 0+0 UCL 9 0 - - - 40 2
Totale Arsenal 81 5 10 0 20 0 111 5
Totale carriera 302 25 32 2 73 3 1 0 407 30

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Werder Brema: 2008-2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Summer spree for the Bundesliga, fifa.com, 9 agosto 2006. URL consultato il 17 settembre 2010.
  2. ^ Werder Bremen, Whoscored.com. URL consultato il 22 ottobre 2011.
  3. ^ Chiuso Il Mercato, Colpi Di Scena Nel Giorno Conclusivo
  4. ^ 2 presenze nei preliminari.
  5. ^ a b 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 38123592