Lewis Holtby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lewis Holtby
Lewis Holtby 2011-08-03.jpg
Nome Lewis Harry Holtby
Nazionalità Germania Germania
Altezza 176 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Amburgo
Carriera
Giovanili
1994-2001 Sparta Gerderath
2001-2004 Borussia M'gladbach
2004-2007 Alemannia Aquisgrana
Squadre di club1
2007-2009 Alemannia Aquisgrana 33 (8)
2007-2008 Alemannia Aquisgrana II 10 (5)
2009-2010 Schalke 04 9 (0)
2010 Bochum 14 (2)
2010-2011 Magonza 30 (4)
2011-2013 Schalke 04 46 (10)
2013-2014 Tottenham 23 (1)
2014 Fulham 13 (1)
2014- Amburgo 26 (1)
Nazionale
2008 Germania Germania U-18 2 (0)
2008-2009 Germania Germania U-19 12 (4)
2009-2010 Germania Germania U-20 6 (2)
2009-2013 Germania Germania U-21 24 (14)
2010- Germania Germania 3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º settembre 2014

Lewis Harry Holtby (Erkelenz, 18 settembre 1990) è un calciatore tedesco, centrocampista dell'Amburgo.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un soldato inglese e di una donna tedesca,[2] Holtby ha iniziato a giocare nelle giovanili del Grün-Weiss Sparta Gerderath, per poi passare al Borussia Mönchengladbach all'età di 11 anni.[2]

Nel 2004 si è trasferito all'Alemannia Aachen, la squadra con cui nel 2007 ha fatto il suo esordio tra i professionisti. Dopo due stagioni con l'Alemannia ha firmato un contratto valido fino al 2013 con lo Schalke 04.[2] Il club di Gelsenkirchen lo ha ceduto in prestito prima al Bochum e poi, nella stagione 2010-2011, al Mainz.

Tottenham e prestiti a Fulham e Amburgo[modifica | modifica wikitesto]

In scadenza di contratto a giugno, il 4 gennaio 2013 il Tottenham Hotspur, tramite il proprio sito ufficiale, annuncia che Holtby diventerà un loro giocatore a partire dal 1º luglio.[3][4] Tuttavia il 28 gennaio 2013 il Tottenham annuncia, tramite un comunicato ufficiale, di aver ingaggiato il giocatore per 1,7 milioni di euro già a gennaio.[5][6] Fa il suo esordio con la maglia degli Spurs il 30 gennaio seguente, nel pareggio per 1-1 sul campo del Norwich City.

Il 31 gennaio 2014 si trasferisce in prestito al Fulham, con cui disputa 13 partite, realizzando un gol. A fine stagione i Cottagers retrocedono ed il giocatore fa ritorno al Tottenham.

Amburgo[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 settembre 2014 passa all'Amburgo SV con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 6,5 milioni di euro, esercitabile nel caso in cui il giocatore raggiunga almeno tre presenze in stagione. A fine campionato viene riscattato dal club tedesco.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per la Germania Under-18 nel 2007, e nella Germania Under-19 nel 2008, nel 2009 esordisce nell'Under-20. Alla sua seconda presenza, contro il Camerun, segna il gol del definitivo 3-0 al 70'.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Schalke 04: 2011

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Israele 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Don Balon's list of the 100 best young players in the world, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  2. ^ a b c Lewis Holtby, il soldatino della nuova Germania fcinternews.it
  3. ^ UFFICIALE: Tottenham, colpo Holtby da luglio Tuttomercatoweb.com, 4 gennaio 2013
  4. ^ (EN) HOLTBY TO JOIN IN JULY, tottenhamhotspur.com. URL consultato il 5 gennaio 2013.
  5. ^ (EN) LEWIS HOLTBY JANUARY MOVE, tottenhamhotspur.com. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  6. ^ UFFICIALE: Tottenham, Holtby arriva subito, Tuttomercatoweb.com. URL consultato il 28 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]