Don Balón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Don Balón
Stato Spagna Spagna
Lingua Spagnolo
Periodicità settimanale
Genere sportivo
Fondazione 7 ottobre 1975
Chiusura 6 settembre 2011
Sede Avda. Diagonal 435
Barcellona
Editore Editorial Don Balón, S.A.
Direttore Toni Casals
Redattore capo Juan Carlos Casas
Sito web
 

Don Balón è una rivista sportiva digitale spagnola specializzata nel calcio spagnolo ed internazionale, pubblicata per la prima volta dalla casa editrice Editorial Don Balón S.A. il 7 ottobre 1975.[1] La redazione della rivista era ubicata a Barcellona.[1]

Dal 1976 la rivista ha istituito il Premio Don Balón, assegnato annualmente ai migliori calciatori, allenatori ed arbitri del campionato spagnolo di calcio.[2]

Dal 1989 fa parte di European Sports Magazines, associazione europea di pubblicazioni legate al calcio.

Il 6 settembre 2011 la rivista annuncia la sua chiusura definitiva dopo 36 anni nelle edicole, principalmente a causa dello scandalo che ha portato all'arresto e alla detenzione dell'editore principale, Rogelio Renge.[3]

Dal 2015 esce solo in forma digitale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The Europa World Year: Kazakhstan - Zimbabwe, books.google.it.
  2. ^ Sports Journalism, books.google.it.
  3. ^ Exclusive: Siempre Football meets… Don Balón, siemprefootball.com, 16 settembre 2011. URL consultato il 14 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria