Campionato mondiale di calcio Under-20 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di calcio Under-20 2009
FIFA U-20 World Cup Egypt 2009
Logo della competizione
Competizione Campionato mondiale di calcio Under-20
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Luogo Egitto Egitto
(5 città)
Partecipanti 24
Impianto/i 7 stadi
Risultati
Vincitore Ghana Ghana
(1º titolo)
Secondo Brasile Brasile
Terzo Ungheria Ungheria
Quarto Costa Rica Costa Rica
Statistiche
Miglior giocatore Ghana Dominic Adiyiah
Miglior marcatore Ghana Dominic Adiyiah (8)
Incontri disputati 52
Gol segnati 167 (3,21 per incontro)
Pubblico 1 331 720
(25 610 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007 2011 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di calcio Under-20 2009, diciassettesima edizione della competizione, si è svolta in Egitto dal 24 settembre al 16 ottobre 2009. Le partite sono state disputate nelle città del Cairo, Alessandria d'Egitto, Ismailia, Porto Said e Suez.[1]

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Confederazione Torneo di qualificazione Qualificata/e
AFC (Asia) AFC Youth Championship 2008 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Under-20
Australia Australia Under-20
Uzbekistan Uzbekistan Under-20
Corea del Sud Corea del Sud Under-20
CAF (Africa) African Youth Championship Cup 2009 Ghana Ghana Under-20
Camerun Camerun Under-20
Sudafrica Sudafrica Under-20
Nigeria Nigeria Under-20
CONCACAF
(Nord, Centro America & Caraibi)
CONCACAF U20 Tournament 2009 Costa Rica Costa Rica Under-20
Stati Uniti Stati Uniti Under-20
Honduras Honduras Under-20
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Under-20
CONMEBOL (Sud America) Campionato sudamericano di calcio Under-20 2009 Brasile Brasile Under-20
Paraguay Paraguay Under-20
Uruguay Uruguay Under-20
Venezuela Venezuela Under-20
OFC (Oceania) OFC U20 Tournament 2009 Tahiti Tahiti Under-20
UEFA (Europa) Campionato Europeo Under-19 2008[2] Italia Italia Under-20
Germania Germania Under-20
Rep. Ceca Rep. Ceca Under-20
Ungheria Ungheria Under-20
Spagna Spagna Under-20
Inghilterra Inghilterra Under-20
Nazione ospitante Egitto Egitto Under-20

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio si è svolto il 5 aprile 2009 al Tempio di Luxor (Egitto).

Urna A Urna B Urna C Urna D

Egitto Egitto
Ghana Ghana
Camerun Camerun
Nigeria Nigeria
Sudafrica Sudafrica
Brasile Brasile

Paraguay Paraguay
Uruguay Uruguay
Venezuela Venezuela
Costa Rica Costa Rica
Stati Uniti Stati Uniti
Honduras Honduras

Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
Corea del Sud Corea del Sud
Uzbekistan Uzbekistan
Australia Australia
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Tahiti Tahiti

Germania Germania
Italia Italia
Rep. Ceca Rep. Ceca
Ungheria Ungheria
Spagna Spagna
Inghilterra Inghilterra

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Città Stadio Capacità
Il Cairo Stadio Internazionale del Cairo 74,100
Stadio dell'Accademia Militare del Cairo 65.000
Alessandria d'Egitto Stadio Borg El Arab 86.000
Stadio di Alessandria 22.000
Suez Stadio Mubarak di Suez 25.000
Porto Said Stadio di Porto Said 22.000
Ismailia Stadio di Ismailia 16.500

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

AFC

Giappone Yūichi Nishimura
Malaysia Subkhiddin Mohd Salleh

CAF

Algeria Mohamed Benouza
Mali Koman Coulibaly
Seychelles Eddy Maillet

CONCACAF

El Salvador Joel Aguilar
Messico Marco Rodríguez

CONMEBOL

Argentina Héctor Baldassi
Colombia Oscar Julian Ruiz Acosta
Uruguay Jorge Larrionda

OFC

Nuova Zelanda Peter O'Leary

UEFA

Austria Thomas Einwaller
Belgio Frank De Bleeckere
Croazia Ivan Bebek
Italia Roberto Rosetti
Portogallo Olegário Benquerença
Spagna Alberto Undiano Mallenco

Fase a gruppi[3][modifica | modifica wikitesto]

Legenda
   Squadre che si sono qualificate agli ottavi di finale come vincitrici del girone o seconde classificate.
   Squadre che si sono qualificate agli ottavi di finale come una delle quattro migliori terze di tutti i gironi.
   Squadre eliminate nella fase a gruppi.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Egitto Egitto 6 3 2 0 1 9 5 +4
Paraguay Paraguay 5 3 1 2 0 2 1 +1
Italia Italia 4 3 1 1 1 4 5 -1
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 1 3 0 1 2 2 6 -4
Alessandria
24 settembre 2009, ore 20:00 UTC+2
Egitto Egitto 4 – 1
referto
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Stadio Borg El Arab (74.000 spett.)
Arbitro Belgio Frank De Bleeckere

Il Cairo
25 settembre 2009, ore 16:00 UTC+2
Paraguay Paraguay 0 – 0
referto
Italia Italia Stadio Internazionale del Cairo (4.628 spett.)
Arbitro Malaysia Subkhiddin Mohd Salleh


Il Cairo
28 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Italia Italia 2 – 1
referto
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Stadio Internazionale del Cairo (4.628 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Peter O'Leary

Il Cairo
28 settembre 2009, ore 21:30 UTC+2
Egitto Egitto 1 – 2
referto
Paraguay Paraguay Stadio Internazionale del Cairo (57.164 spett.)
Arbitro Croazia Ivan Bebek


Il Cairo
1º ottobre 2009, ore 21:30 UTC+2
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0 – 0
referto
Paraguay Paraguay Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (7.220 spett.)
Arbitro Seychelles Eddy Maillet

Il Cairo
1º ottobre 2009, ore 21:30 UTC+2
Italia Italia 2 – 4
referto
Egitto Egitto Stadio Internazionale del Cairo (63.674 spett.)
Arbitro Messico Marco Rodríguez

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Spagna Spagna 9 3 3 0 0 13 0 +13
Venezuela Venezuela 6 3 2 0 1 9 3 +6
Nigeria Nigeria 3 3 1 0 2 5 3 +2
Tahiti Tahiti 0 3 0 0 3 0 21 -21
Il Cairo
25 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Nigeria Nigeria 0 – 1
referto
Venezuela Venezuela Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (10.540 spett.)
Arbitro Italia Roberto Rosetti

Il Cairo
25 settembre 2009, ore 21:30 UTC+2
Spagna Spagna 8 – 0
referto
Tahiti Tahiti Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (10.540 spett.)
Arbitro Algeria Mohamed Benouza


Il Cairo
28 settembre 2009, ore 16:00 UTC+2
Nigeria Nigeria 0 – 2
referto
Spagna Spagna Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (10.540 spett.)
Arbitro Belgio Frank De Bleeckere

Il Cairo
28 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Tahiti Tahiti 0 – 8
referto
Venezuela Venezuela Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (7.955 spett.)
Arbitro Malaysia Subkhiddin Mohd Salleh


Il Cairo
1º ottobre 2009, ore 18:45 UTC+2
Venezuela Venezuela 0 – 3
referto
Spagna Spagna Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (7.220 spett.)
Arbitro El Salvador Joel Aguilar

Il Cairo
1º ottobre 2009, ore 18:45 UTC+2
Tahiti Tahiti 0 – 5
referto
Nigeria Nigeria Stadio Internazionale del Cairo (63.674 spett.)
Arbitro Austria Thomas Einwaller

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Germania Germania 7 3 2 1 0 7 1 +6
Corea del Sud Corea del Sud 4 3 1 1 1 4 3 +1
Stati Uniti Stati Uniti 3 3 1 0 2 4 7 -3
Camerun Camerun 3 3 1 0 2 3 7 -4
Suez
26 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Stati Uniti Stati Uniti 0 – 3
referto
Germania Germania Stadio Mubarak di Suez (25.000 spett.)
Arbitro Giappone Yūichi Nishimura

Suez
26 settembre 2009, ore 16:00 UTC+2
Camerun Camerun 2 – 0
referto
Corea del Sud Corea del Sud Stadio Mubarak di Suez (25.000 spett.)
Arbitro Argentina Héctor Baldassi


Suez
29 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Corea del Sud Corea del Sud 1 – 1
referto
Germania Germania Stadio Mubarak di Suez (28.000 spett.)
Arbitro Colombia Óscar Ruiz

Suez
29 settembre 2009, ore 16:00 UTC+2
Stati Uniti Stati Uniti 4 – 1
referto
Camerun Camerun Stadio Mubarak di Suez (28.000 spett.)
Arbitro Uruguay Jorge Larrionda


Ismailia
2 ottobre 2009, ore 18:45 UTC+2
Germania Germania 3 – 0
referto
Camerun Camerun Stadio di Ismailia (11.000 spett.)
Arbitro Giappone Yūichi Nishimura

Suez
2 ottobre 2009, ore 18:45 UTC+2
Corea del Sud Corea del Sud 3 – 0
referto
Stati Uniti Stati Uniti Stadio Mubarak di Suez (27.000 spett.)
Arbitro Italia Roberto Rosetti

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Ghana Ghana 7 3 2 1 0 8 3 +5
Uruguay Uruguay 7 3 2 1 0 6 2 +4
Uzbekistan Uzbekistan 1 3 0 1 2 2 6 -4
Inghilterra Inghilterra 1 3 0 1 2 1 6 -5
Ismailia
26 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Ghana Ghana 2 – 1
referto
Uzbekistan Uzbekistan Stadio di Ismailia (12.500 spett.)
Arbitro Spagna Alberto Undiano Mallenco

Ismailia
26 settembre 2009, ore 21:30 UTC+2
Inghilterra Inghilterra 0 – 1
referto
Uruguay Uruguay Stadio di Ismailia (10.000 spett.)
Arbitro Portogallo Olegário Benquerença


Ismailia
29 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Uruguay Uruguay 3 – 0
referto
Uzbekistan Uzbekistan Stadio di Ismailia (13.000 spett.)
Arbitro Italia Roberto Rosetti

Ismailia
29 settembre 2009, ore 21:30 UTC+2
Ghana Ghana 4 – 0
referto
Inghilterra Inghilterra Stadio di Ismailia (13.000 spett.)
Arbitro Giappone Yūichi Nishimura


Ismailia
2 ottobre 2009, ore 21:30 UTC+2
Uruguay Uruguay 2 – 2
referto
Ghana Ghana Stadio di Ismailia (11.000 spett.)
Arbitro Croazia Ivan Bebek

Suez
2 ottobre 2009, ore 21:30 UTC+2
Uzbekistan Uzbekistan 1 – 1
referto
Inghilterra Inghilterra Stadio Mubarak di Suez (27.000 spett.)
Arbitro Colombia Óscar Ruiz

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Brasile Brasile 7 3 2 1 0 8 1 +7
Rep. Ceca Rep. Ceca 7 3 2 1 0 5 3 +2
Costa Rica Costa Rica 3 3 1 0 2 5 8 -3
Australia Australia 0 3 0 0 3 2 8 -6
Porto Said
27 settembre 2009, ore 16:00 UTC+2
Brasile Brasile 5 – 0
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio di Porto Said (16.000 spett.)
Arbitro Austria Thomas Einwaller

Porto Said
27 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1
referto
Australia Australia Stadio di Porto Said (15.634 spett.)
Arbitro Messico Marco Rodríguez


Porto Said
30 settembre 2009, ore 16:00 UTC+2
Australia Australia 0 – 3
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio di Porto Said (17.200 spett.)
Arbitro Algeria Mohamed Benouza

Porto Said
30 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Brasile Brasile 0 – 0
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Stadio di Porto Said (17.200 spett.)
Arbitro Spagna Alberto Undiano Mallenco


Porto Said
3 ottobre 2009, ore 21:30 UTC+2
Costa Rica Costa Rica 2 – 3
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Stadio di Porto Said (9.000 spett.)
Arbitro Portogallo Olegário Benquerença


Porto Said
3 ottobre 2009, ore 21:30 UTC+2
Australia Australia 1 – 3
referto
Brasile Brasile Stadio di Porto Said (16.200 spett.)
Arbitro Belgio Frank De Bleeckere

Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Ungheria Ungheria 6 3 2 0 1 6 3 +3
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 4 3 1 1 1 3 4 -1
Sudafrica Sudafrica 4 3 1 1 1 4 6 -2
Honduras Honduras 3 3 1 0 2 3 3 0
Alessandria
27 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 2 – 2
referto
Sudafrica Sudafrica Stadio di Alessandria (14.000 spett.)
Arbitro El Salvador Joel Aguilar

Alessandria
27 settembre 2009, ore 21:30 UTC+2
Honduras Honduras 3 – 0
referto
Ungheria Ungheria Stadio di Alessandria (6.000 spett.)
Arbitro Seychelles Eddy Maillet


Alessandria
30 settembre 2009, ore 18:45 UTC+2
Ungheria Ungheria 4 – 0
referto
Sudafrica Sudafrica Stadio di Alessandria (12.000 spett.)
Arbitro Argentina Héctor Baldassi

Alessandria
30 settembre 2009, ore 21:30 UTC+2
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 – 0
referto
Honduras Honduras Stadio di Alessandria (12.000 spett.)
Arbitro Portogallo Olegário Benquerença


Alessandria
3 ottobre 2009, ore 18:45 UTC+2
Ungheria Ungheria 2 – 0
referto
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Stadio di Alessandria (9.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Peter O'Leary

Porto Said
3 ottobre 2009, ore 18:45 UTC+2
Sudafrica Sudafrica 2 – 0
referto
Honduras Honduras Stadio di Porto Said (16.200 spett.)
Arbitro Uruguay Jorge Larrionda

Confronto terze classificate[modifica | modifica wikitesto]

Le migliori quattro squadre giunte terze avanzavano anch'esse alla fase ad eliminazione diretta (dagli ottavi di finale). Di seguito si riporta la classifica

Gruppo Squadra Pt Pg V Pa Pe GF GS DR
A Italia Italia 4 3 1 1 1 4 5 −1
F Sudafrica Sudafrica 4 3 1 1 1 4 6 −2
B Nigeria Nigeria 3 3 1 0 2 5 3 +2
E Costa Rica Costa Rica 3 3 1 0 2 5 8 −3
C Stati Uniti Stati Uniti 3 3 1 0 2 4 7 −3
D Uzbekistan Uzbekistan 1 3 0 1 2 2 6 −3

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                           
5 ottobre - Il Cairo            
  Paraguay Paraguay  0
9 ottobre - Suez
  Corea del Sud Corea del Sud  3  
  Corea del Sud Corea del Sud  2
6 ottobre - Ismailia
    Ghana Ghana  3  
  Ghana Ghana  2 (1)
13 ottobre - Il Cairo
  Sudafrica Sudafrica  1 (1)  
  Ghana Ghana  3
5 ottobre - Il Cairo
    Ungheria Ungheria  2  
  Spagna Spagna  1
9 ottobre - Suez
  Italia Italia  3  
  Italia Italia  2
6 ottobre - Alessandria
    Ungheria Ungheria  3  
  Ungheria Ungheria  2 (4)
16 ottobre - Il Cairo
 Rep. Ceca Rep. Ceca  2 (3)  
  Ghana Ghana  0 (4)
7 ottobre - Porto Said
    Brasile Brasile  0 (3)
  Brasile Brasile  3
10 ottobre - Il Cairo
  Uruguay Uruguay  1  
  Brasile Brasile  2
7 ottobre - Suez
    Germania Germania  1  
  Germania Germania  3
13 ottobre - Il Cairo
  Nigeria Nigeria  2  
  Brasile Brasile  1
7 ottobre - Suez
    Costa Rica Costa Rica   0   Finale 3° posto
  Venezuela Venezuela  1
10 ottobre - Il Cairo 16 ottobre - Il Cairo
  Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti  2  
  Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti  1   Ungheria Ungheria  1 (2)
6 ottobre - Il Cairo
    Costa Rica Costa Rica  2     Costa Rica Costa Rica  1 (0)
  Egitto Egitto  0
  Costa Rica Costa Rica  2  

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Cairo
5 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Spagna Spagna 1 – 3
referto
Italia Italia Stadio Internazionale del Cairo (6.150 spett.)
Arbitro Argentina Héctor Baldassi

Il Cairo
5 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Paraguay Paraguay 0 – 3
referto
Corea del Sud Corea del Sud Stadio dell'Accademia Militare del Cairo (10.720 spett.)
Arbitro Algeria Mohamed Benouza

Ismailia
6 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Ghana Ghana 2 – 1 (d.t.s.)
referto
Sudafrica Sudafrica Stadio di Ismailia (10.000 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Peter O'Leary

Alessandria d'Egitto
6 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Ungheria Ungheria 2 – 2
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Stadio di Alessandria (7.000 spett.)
Arbitro Malaysia Subkhiddin Mohd Salleh

Il Cairo
6 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Egitto Egitto 0 – 2
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio Internazionale del Cairo (81.860 spett.)
Arbitro Austria Thomas Einwaller

Porto Said
7 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Brasile Brasile 3 – 1
referto
Uruguay Uruguay Stadio di Porto Said (11.200 spett.)
Arbitro Messico Marco Rodríguez

Suez
7 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Venezuela Venezuela 1 – 2
referto
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Stadio Mubarak di Suez (26.000 spett.)
Arbitro Seychelles Eddy Maillet

Suez
7 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Germania Germania 3 – 2
referto
Nigeria Nigeria Stadio Mubarak di Suez (26.000 spett.)
Arbitro Uruguay Jorge Larrionda

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Suez
9 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Corea del Sud Corea del Sud 2 – 3
referto
Ghana Ghana Stadio Mubarak di Suez (31.000 spett.)
Arbitro El Salvador Joel Aguilar

Suez
9 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Italia Italia 2 – 3
(d.t.s.)
referto
Ungheria Ungheria Stadio Mubarak di Suez (31.000 spett.)
Arbitro Colombia Óscar Ruiz

Cairo
10 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Brasile Brasile 2 – 1
(d.t.s.)
referto
Germania Germania Stadio Internazionale del Cairo (32.935 spett.)
Arbitro Italia Roberto Rosetti

Cairo
10 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 – 2
(d.t.s.)
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio Internazionale del Cairo (32.935 spett.)
Arbitro Croazia Ivan Bebek

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Il Cairo
13 ottobre 2009, ore 16:30 UTC+2
Ghana Ghana 3 – 2
referto
Ungheria Ungheria Stadio Internazionale del Cairo (39.812 spett.)
Arbitro Uruguay Jorge Larrionda

Il Cairo
13 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Brasile Brasile 1 – 0
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio Internazionale del Cairo (39.812 spett.)
Arbitro Spagna Alberto Undiano Mallenco

Finale per il 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Il Cairo
16 ottobre 2009, ore 17:00 UTC+2
Ungheria Ungheria 1 – 1
referto
Costa Rica Costa Rica Stadio Internazionale del Cairo (67.814 spett.)
Arbitro Giappone Yūichi Nishimura

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Cairo
16 ottobre 2009, ore 20:00 UTC+2
Ghana Ghana 0 – 0
(d.t.s.)
referto
Brasile Brasile Stadio Internazionale del Cairo (67.814 spett.)
Arbitro Belgio Frank De Bleeckere

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Riconoscimenti accessori al campionato mondiale di calcio Under-20.
Scarpa d'oro Pallone d'oro Premio Fair-play della FIFA
Ghana Dominic Adiyiah Ghana Dominic Adiyiah Brasile Brasile

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

8 reti
5 reti
4 reti
3 reti
2 reti
2 reti
1 rete
1 rete
Autorete

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Egitto ospiterà il Campionato del mondo Under-20 2009. Pubblicato il 24 marzo, 2007.
  2. ^ * FIFA. Nazionali Europee Qualificate
  3. ^ Nelle tabelle:
    • P.ti = Punti
    • G = Incontri disputati
    • V = Vittorie
    • P = Pareggi
    • S = Sconfitte
    • GF = Reti segnate
    • GS = Reti subite
    • DR = Differenza reti

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio