Ondřej Čelůstka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ondřej Čelůstka
Ondřej Čelůstka'13.JPG
Ondřej Čelůstka nel 2013
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 185 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Antalyaspor
Carriera
Giovanili
1996-2007 Tescoma Zlín
Squadre di club1
2007-2009 Tescoma Zlín 24 (3)
2009-2011 Slavia Praga 41 (3)
2010 Palermo 1 (0)
2011-2014 Trabzonspor 48 (1)[1]
2013-2014 Sunderland 21 (0)
2014-2015 Norimberga 31 (0)
2015- Antalyaspor 64 (0)
Nazionale
2008 Rep. Ceca Rep. Ceca U-19 2 (0)
2009 Rep. Ceca Rep. Ceca U-20 4 (0)
2009-2011 Rep. Ceca Rep. Ceca U-21 18 (1)
2013- Rep. Ceca Rep. Ceca 3 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 giugno 2017

Ondřej Čelůstka (Zlín, 18 giugno 1989) è un calciatore ceco, difensore dell'Antalyaspor.

Anche suo padre Rudolf, che oggi svolge il ruolo di procuratore sportivo, è stato un calciatore,[2] così come suo fratello minore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un terzino, destro naturale, capace di giocare anche sulla fascia opposta o al centro della difesa.[3]

È molto veloce, freddo sotto porta[4] e dotato di un fisico imponente[5] che gli permette di sapersi ben comportare in fase di copertura.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Tescoma Zlín[modifica | modifica wikitesto]

La passione per il calcio gli è nata dopo un provino fatto per una scuola calcio all'età di sette anni.

Dopo aver trascorso tutta la carriera giovanile nel Tescoma Zlín,[7] la sua carriera da professionista inizia nella stagione 2007-2008 quando, con la stessa maglia, esordisce nel campionato di massima serie ceco, scendendo in campo in due occasioni.[8]

Nella stagione successiva gioca 22 partite segnando 3 reti in campionato e nonostante le sue eccellenti prestazioni, a fine stagione la squadra retrocede in Druhá liga.[7]

Slavia Praga e prestito al Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2009-2010 passa quindi allo Slavia Praga Campione della Repubblica Ceca che lo acquista per 12 milioni di corone[9] e per cui firma un contratto quadriennale[7] e veste la maglia numero 5. Scende in campo in 14 occasioni segnando una rete nella prima metà della stagione in massima serie ceca.[10] Ha esordito anche nelle Coppe europee, giocando le due partite del Terzo turno preliminare di Champions League non benevolo per la sua squadra uscita sconfitta dal doppio confronto contro i moldavi dello Sheriff Tiraspol e quindi 7 partite di Europa League (comprese le due partite del Turno di play-off).

Il 1º febbraio 2010, nell'ultimo giorno di calciomercato, si trasferisce a titolo temporaneo con diritto di riscatto alla squadra italiana del Palermo,[11][12] scegliendo il numero 89 come l'anno della sua nascita.[13] È il primo calciatore ceco della storia della società rosanero.[14]

Il 27 marzo 2010, anche a causa dell'assenza per squalifica del titolare Federico Balzaretti, debutta sia nel campionato italiano che con la maglia rosanero, subentrando al 75' della gara interna contro il Bologna conclusasi con la vittoria per 3-1 a Marco Calderoni, altro esordiente di giornata.[15] Questa fu la sua unica presenza nella stagione 2009-2010 del Palermo.

Ondřej Čelůstka al Trabzonspor

Non riscattato dal Palermo, fece rientro allo Slavia Praga con cui riesordì il 16 luglio 2010 nel campionato 2010-2011 nel pareggio per 1-1 contro il Bohemians 1905.[16] Chiude la stagione con 27 presenze in campionato e 6 in Coppa di Cecoslovacchia.

Trabzonspor e prestito al Sunderland[modifica | modifica wikitesto]

Ondřej Čelůstka durante CSKA Mosca-Trabzonspor del 18 ottobre 2011

L'8 luglio 2011 viene acquistato a titolo definitivo dai turchi del Trabzonspor, con cui firma un contratto quinquennale.[17] Esordisce con la nuova maglia il 27 luglio in occasione del terzo turno preliminare di Champions League, giocando titolare nella partita persa in trasferta per 2-0 contro i portoghesi del Benfica.[18] Dopo l'insufficiente pareggio per 1-1 al ritorno, e dopo aver disputato l'andata dei play-off di Europa League, la squadra viene ripescata in Champions League – che disputa per la prima volta nella storia – dopo l'esclusione della connazionale Fenerbahçe, e dunque Čelůstka esordisce nella fase finale della competizione il 14 settembre, alla prima gara della fase a gironi in cui segna al 74' la rete decisiva per la vittoria di misura sulla squadra italiana dell'Inter.[19]

Il 10 settembre debutta invece nel campionato turco nel pareggio esterno per 1-1 contro il Manisaspor.[20] Chiude la sua prima stagione in Turchia con 49 presenze, di cui 30 nella stagione regolare del campionato, 6 nei play-off per il titolo chiusi al terzo posto, 2 in Coppa di Turchia e 11 nelle coppe europee. Nella seconda stagione al Trabzonspor gioca invece 19 partite in campionato, 6 nella coppa nazionale e 2 nel quarto turno preliminare di Europa League.

Dopo 4 partite di turni preliminari di Europa League, il 12 agosto 2013 passa in prestito alla società inglese del Sunderland[21] con cui giocò 21 partite in Premier League.

Norimberga[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 agosto 2014, da svincolato, si accasò ai tedeschi del Norimberga.[22]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 ha disputato due incontri con la Nazionale Under-19 ceca, mentre tra il settembre e l'ottobre 2009 ha partecipato al Campionato mondiale di calcio Under-20 2009, svoltosi in Egitto, nella quale ha collezionato 4 presenze con la selezione Under-20.

È quindi passato subito al massimo livello giovanile, disputanto 5 presenze con l'Under-21 ceca nel 2009, segnando pure un gol. Prende parte all'Europeo Under-21 2011, in cui gioca da titolare tutte le cinque partite della sua squadra prima di essere eliminata in semifinale dalla Svizzera e nello spareggio per la qualificazione ai Giochi olimpici contro la Bielorussia.

Esordisce in Nazionale maggiore il 15 novembre 2013 nell'amichevole vinta per 2-0 contro il Canada, segnando il gol del vantaggio.[23]

Dopo la partita col Canada non venne convocato in Nazionale fino al 22 marzo 2017, giorno in cui dopo 3 anni e mezzo di assenza dalla Nazionale giocò la partita (amichevole) vinta per 3-0 sulla Lituania. In quella gara subentrò al 45' a Theodor Gebre Selassie e consegnò a Michael Krmenčík l'assist del definitivo 3-0 al minuto numero 79.[24][25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1º luglio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Rep. Ceca Tescoma Zlín 1L 2 0 CC  ?  ? - - - - - - 2+ 0+
2008-2009 1L 22 3 CC  ?  ? - - - - - - 22+ 3+
Totale Tescoma Zlín 24 3  ?  ? - - - - 24+ 3+
2009-feb. 2010 Rep. Ceca Slavia Praga 1L 14 1 CC  ?  ? UCL+UEL 2[26]+7[27] 0 - - - 23+ 1+
feb.-giu. 2010 Italia Palermo A 1 0 CI - - - - - - - - 1 0
2010-2011 Rep. Ceca Slavia Praga 1L 27 1 CC 6 0 - - - 33 1
Totale Slavia Praga 41 2 6+ 0+ 9 0 - - 56+ 2+
2011-2012 Turchia Trabzonspor SL 30+6[28] 1+0 CT 2 0 UCL+UEL 8[29]+3[30] 1 - - - 49 2
2012-2013 SL 19 0 CT 6 0 UEL 2[31] 0 - - - 27 0
lug.-ago. 2013 SL - - CT - - UEL 4[32] 0 - - - 4 0
Totale Trabzonspor 49+6 1 8 0 17 0 - - 80 1
ago. 2013-2014 Inghilterra Sunderland PL 21 0 FACup+CdL 3+3 0 - - - - 27 0
Totale carriera 136+6 6+0 20+ 0+ 26 1 182+ 7+

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Rep. Ceca
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2013 Olomouc Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 0 Canada Canada Amichevole 1
22-3-2017 Mladá Boleslav Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 0 Lituania Lituania Amichevole -
5-6-2017 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
Totale Presenze 3 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Danimarca 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 54 (1) se si comprendono i play-off per il titolo.
  2. ^ (CS) Čelůstka si ve Slavii vybral číslo 5, chtěl udělat radost tátovi fotbal.idnes.cz
  3. ^ Presentato al Tenente Onorato il difensore Ondrej Celustka Ilpalermocalcio.it
  4. ^ Nuovi volti rosanero: Ondrej Celustka Mediagol.it
  5. ^ Palermo, Celustka il nuovo Kjaer? Tuttopalermo.net
  6. ^ Palermo, ballottaggio Calderoni-Celutska Tuttopalermo.net
  7. ^ a b c (CS) Čelůstka: Slavia je pro mě obrovská výzva Eurofotbal.cz
  8. ^ (EN) Statistiche su guardian.touch-line.com
  9. ^ (CS) Slávistický obránce Čelůstka možná posílí italské Palermo Eurofotbal.cz
  10. ^ (CS) Profilo su Slavia.cz
  11. ^ Ultimi movimenti di mercato per i rosa Ilpalermocalcio.it
  12. ^ (CS) Ondřej Čelůstka odchází do Palerma Slavia.cz
  13. ^ Maglia numero 89 per Celustka Ilpalermocalcio.it
  14. ^ (EN) US Palermo » Players from A-Z Worldfootball.net]
  15. ^ Palermo-Bologna 3-1 Ilpalermocalcio.it
  16. ^ Bohemians 1905-Slavia Praga 1-1 Soccerway.com
  17. ^ (TR) Celustka imzaladı trabzonspor.org.tr
  18. ^ Benfica-Trabzonspor 2-0 Transfermarkt.it
  19. ^ Champions: Inter brutta e sconfitta sportmediaset.mediaset.it
  20. ^ Manisaspor-Trabzonspor 1-1 Transfermarkt.it
  21. ^ (EN) Celustka completes move Safc.com
  22. ^ (DE) Ondrej Celustka verstärkt den Club Fcn.de
  23. ^ (EN) Repubblica Ceca-Canada 2-0 Eu-football.info
  24. ^ (EN) Czech Republic 3 - 0 Lithuania Team line-ups 22/03/2017 - Friendlies - Goal.com, su www.goal.com. URL consultato l'8 giugno 2017.
  25. ^ Repubblica Ceca - Lituania, 22/mar/2017 - Nazionale - Cronaca della partita | Transfermarkt. URL consultato l'8 giugno 2017.
  26. ^ Nel terzo turno preliminare.
  27. ^ 2 presenze nei play-off.
  28. ^ Play-off per il titolo.
  29. ^ 2 presenze nel terzo turno preliminare.
  30. ^ Nei play-off.
  31. ^ Quarto turno preliminare.
  32. ^ Turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]