Patrik Schick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patrik Schick
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 187 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Roma
Carriera
Giovanili
2013-2015 Sparta Praga
Squadre di club1
2014-2015 Sparta Praga 4 (0)
2015-2016 Bohemians 1905 27 (7)
2016-2017 Sampdoria 32 (11)
2017- Roma 1 (0)
Nazionale
2011 Rep. Ceca Rep. Ceca U-16 2 (0)
2012-2013 Rep. Ceca Rep. Ceca U-17 11 (7)
2014 Rep. Ceca Rep. Ceca U-18 2 (0)
2013-2015 Rep. Ceca Rep. Ceca U-19 15 (7)
2015- Rep. Ceca Rep. Ceca U-21 12 (11)
2016- Rep. Ceca Rep. Ceca 4 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 settembre 2017

Patrik Schick (Praga, 24 gennaio 1996) è un calciatore ceco, attaccante della Roma in prestito dalla Sampdoria, della nazionale ceca e della nazionale Under-21 ceca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Prima punta forte fisicamente,[1] è un giocatore agile, veloce, dal buon dribbling e abile inoltre nel giocare di sponda.[2] Attaccante mancino, riesce ad andare in gol anche di testa.[2] È considerato uno degli attaccanti più promettenti del panorama calcistico.[2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi in Repubblica Ceca[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili dello Sparta Praga, il 16 aprile 2014 debutta in prima squadra nella gara di Pohár ČMFS (Coppa della Repubblica Ceca) persa 3-1 contro lo Jablonec. Il debutto in campionato è datato 3 maggio 2014 al minuto 84 della partita persa 3-1 contro il Teplice. Il 18 novembre seguente segna il suo primo gol da professionista nella gara di Pohár ČMFS pareggiata 1-1 contro il Příbram. L'11 dicembre 2014 debutta invece in Europa League nella sconfitta per 2-0 contro gli svizzeri dello Young Boys.

Nell'estate 2015, dopo aver collezionato 10 gare e 1 gol nelle file dello Sparta Praga, viene ceduto in prestito al Bohemians 1905 con cui esordisce il 27 luglio 2015 durante l'intervallo della gara persa 1-0 contro il Fastav Zlín. Il primo gol arriva il 12 settembre 2015 contro il Teplice. Il 21 novembre seguente realizza la sua prima doppietta da professionista nella vittoria per 3-1 contro il Baník Ostrava. In totale nella stagione 2015-2016 segna 7 gol in 27 partite di campionato.

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio 2016 la Sampdoria rende noto l'acquisto del giocatore dallo Sparta Praga;[4] la cifra pagata dai blucerchiati è di € 4 milioni. Il giocatore sceglie la maglia numero 14. Debutta in blucerchiato il 14 agosto subentrando nel corso del match di Coppa Italia vinto 3-0 contro il Bassano. L'esordio in A è datato 21 agosto nella vittoria 1-0 in trasferta contro l'Empoli. Il 26 ottobre sigla la sua prima rete in serie A contro la Juventus in una partita che comunque termina con la sconfitta dei blucerchiati per 4-1. Il 30 novembre realizza la sua prima doppietta italiana nel match di Coppa Italia vinto 3-0 contro il Cagliari.

Il mancato approdo alla Juventus e l'arrivo a Roma[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2017 la Juventus raggiunge un accordo per l'acquisto di Schick (per 30,5 milioni di euro, secondo i media[5]) ma, dopo le visite mediche effettuate il 22 giugno,[6] il 18 luglio la società bianconera rinuncia al trasferimento[7] e il giocatore rimane quindi alla Sampdoria.

Tuttavia il successivo 29 agosto, si trasferisce alla Roma. Il contratto prevede un corrispettivo fisso di 5 milioni di euro e l’obbligo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, di trasformare la cessione da temporanea a definitiva, per un corrispettivo di ulteriori 9 milioni, oltre a bonus fino a 8 milioni. Inoltre, in caso di ulteriore trasferimento, che si verifichi entro il 1º febbraio 2020, la Roma riconoscerà alla Sampdoria un importo pari al 50% del prezzo di cessione e comunque non inferiore a 20 milioni di euro. Il calciatore ha firmato un contratto che lo legherà al club giallorosso fino al 30 giugno 2022 ed ha scelto di indossare nuovamente il numero 14.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver collezionato 30 presenze con 14 gol nelle Nazionali giovanili ceche, il 4 settembre 2015 esordisce in Under-21 contro Malta segnando una doppietta che permette ai cechi di vincere 4-1. Ottiene ulteriori 7 presenze in Under-21 riuscendo a segnare altri 8 gol.

Il 27 maggio 2016 esordisce in nazionale maggiore nell'amichevole vinta contro Malta, subentrando al 66' al capitano Rosický e segnando il gol del definitivo 6-0 allo scadere.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 settembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Camp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Rep. Ceca Sparta Praga 1L 2 0 CR 1 0 - - - - - - 3 0
2014-2015 1L 2 0 CR 3 1 UCL+UEL 0+2 0 - - - 7 1
Totale Sparta Praga 4 0 4 1 2 0 - - 10 1
2015-2016 Rep. Ceca Bohemians 1905 1L 27 7 CR 1 0 - - - - - - 28 7
2016-2017 Italia Sampdoria A 32 11 CI 3 2 - - - - - - 35 13
ago. 2017 A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Sampdoria 32 11 3 2 - - - - 35 13
2017-2018 Italia Roma A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
Totale carriera 64 18 8 3 2 0 - - 74 21

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Rep. Ceca
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-5-2016 Kufstein Malta Malta 0 – 6 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole 1 Ingresso al 66’ 66’
11-10-2016 Ostrava Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 66’ 66’
11-11-2016 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 81’ 81’
5-6-2017 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 64’ 64’
Totale Presenze 4 Reti 1
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Rep. Ceca Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-9-2015 Jablonec nad Nisou Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 4 – 1 Malta Malta Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 2 Uscita al 82’ 82’
8-9-2015 Jelgava Lettonia Under-21 Lettonia 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
13-10-2015 Uherské Hradiště Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 3 – 3 Montenegro Montenegro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
12-11-2015 Jablonec nad Nisou Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 1 – 0 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1 Uscita al 74’ 74’
16-11-2015 Orhei Moldavia Under-21 Moldavia 1 – 3 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Uscita al 82’ 82’
25-3-2016 Uherské Hradiště Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 2 – 1 Lettonia Lettonia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 2
29-3-2016 Ta' Qali Malta Under-21 Malta 0 – 7 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 3
1-9-2016 Podgorica Montenegro Under-21 Montenegro 0 – 3 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 2 Uscita al 81’ 81’
6-9-2016 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
18-6-2017 Tychy Germania Under-21 Germania 2 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno -
21-6-2017 Tychy Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 3 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno - Uscita al 83’ 83’
24-6-2017 Tychy Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 2 – 4 Danimarca Danimarca Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno 1
Totale Presenze 12 Reti 11

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sparta Praga: 2014
Sparta Praga: 2013-2014
Sparta Praga: 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Lignana, Schick sceglie la Samp, Dodò a un passo, in genova.repubblica.it, 9 luglio 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  2. ^ a b c Stefano Chioffi, Schick, il centravanti della Repubblica Ceca Under 21 è entrato nei piani di mezza Serie A, in Corriere dello Sport, 14 giugno 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  3. ^ Roberto Maida, Calciomercato, Schick alla Roma: sì. Ljajic va al Celta Vigo, in Corriere dello Sport, 6 luglio 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  4. ^ Schick è blucerchiato: l’attaccante arriva dallo Sparta Praha a titolo definitivo, Unione Calcio Sampdoria, 13 luglio 2016. URL consultato il 27 agosto 2017.
  5. ^ Juventus, salta l'acquisto di Schick: comunicato congiunto con la Sampdoria, La Gazzetta dello Sport, 18 luglio 2017. URL consultato il 27 agosto 2017.
  6. ^ Le visite mediche di Patrik Schick, Juventus Football Club, 22 giugno 2017. URL consultato il 27 agosto 2017.
  7. ^ Nota della società, Juventus Football Club, 18 luglio 2017. URL consultato il 27 agosto 2017.
  8. ^ La Roma ufficializza l'ingaggio di Patrik Schick, su www.asroma.com. URL consultato il 29 agosto 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]