Bořek Dočkal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bořek Dočkal
14-06-03-Česko-Rakousko-Olomouc-nr09-1.jpg
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 182 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Henan Jianye
Carriera
Giovanili
1995-1998 non conosciuta TJ Bohemia Poděbrady
1998-2006 Slavia Praga
Squadre di club1
2006-2007 Slavia Praga 6 (1)
2006-2007 Kladno 14 (2)
2008-2011 Slovan Liberec 84 (13)
2010-2011 Konyaspor 9 (0)
2011-2013 Rosenborg 55 (14)
2013-2017 Sparta Praga 91 (25)
2017- Henan Jianye 0 (0)
Nazionale
2003 Rep. Ceca Rep. Ceca U-16 2 (0)
2004-2005 Rep. Ceca Rep. Ceca U-17 8 (0)
2006-2007 Rep. Ceca Rep. Ceca U-19 10 (2)
2007-2011 Rep. Ceca Rep. Ceca U-21 28 (8)
2012- Rep. Ceca Rep. Ceca 27 (6)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2017

Bořek Dočkal (Městec Králové, 30 settembre 1988) è un calciatore ceco, centrocampista dell'Henan Jianye e della Nazionale ceca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ala destra, può giocare sia come ala sinistra sia come trequartista, definito anche attaccante.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto delle giovanili dello Slavia Praga, entra nella prima squadra durante la stagione 2006-2007. All'inizio della stagione seguente è ceduto in prestito fino a gennaio al Kladno, in prima divisione: realizza 2 gol in 14 incontri, il primo dei quali contro lo Jablonec dove, giocando da esterno destro, trova il gol del definitivo 1-1.[2] Ritornato a Praga, è ceduto nuovamente in prestito fino al termine della stagione a Liberec: a maggio conta 14 presenze e 1 gol. A fine stagione lo Slovan Liberec ne riscatta il cartellino per € 650.000 e Dočkal non delude le aspettative, segnando subito una rete decisiva contro il Teplice (1-0).[3] Quattro giorni prima aveva esordito nelle competizioni UEFA per club, giocando un incontro di Coppa UEFA contro lo Zilina (1-2).[4] Termina la stagione con 27 presenze e 5 gol in campionato.

Nella stagione 2009-2010 realizza 5 gol in 29 incontri di campionato (rendendosi decisivo nuovamente contro il Teplice, su rigore, 1-0).[5] Nel luglio 2010, lo Slovan lo cede in prestito fino a gennaio ai turchi del Konyaspor: esordisce nel campionato turco il 16 agosto seguente, contro il Bursaspor (1-0).[6] In questo club è spesso impiegato come esterno in un 4-5-1. Dopo 9 presenze, ritorna a Liberec, dove ritrova anche la via del gol (2 reti in 13 sfide), decidendo l'incontro sullo Slovacko (1-0).[7] Ha il tempo di giocare un solo incontro di campionato nella nuova stagione, prima di essere ceduto al Rosenborg in cambio di € 1 milione.[8] Esordisce il 13 agosto successivo in un incontro di Coppa contro l'Aalesund (3-1)[9] e il 22 settembre debutta anche in campionato: nella sfida contro il Sogndal realizza la sua prima marcatura all'esordio, contribuendo al successo in rimonta del club di Trondheim (2-1).[10]

Nell'annata 2012 gioca la sua miglior stagione in carriera: firma 10 gol in campionato, due doppiette contro Strømsgodset (3-3)[11] e Sogndal (0-3, due rigori),[12] decidendo la sfida contro l'Haugesund (0-1).[13] In Europa League firma 7 marcature in 12 partite (doppietta all'Ordabasy, 2-2)[14], trascinando i norvegesi dal primo turno preliminare fino alla fase a gironi, dove sono eliminati nel gruppo K. Nonostante ciò, si fa notare come uno dei migliori giocatori del torneo, divenendo il miglior marcatore delle qualificazioni con 6 gol a pari merito con Leroy Fer.[1] In Coppa realizza 6 gol in 4 presenze, firmando una doppietta al Rodde (0-8)[15] e una tripletta contro l'Harstad IL (0-7).[16] Conclude la stagione giocando 43 incontri e siglando 23 realizzazioni.

Nell'annata 2013, con l'arrivo di Per Joar Hansen alla guida del Rosenborg, Dočkal perde il posto da titolare: sigla 4 reti in 21 presenze tra tutte le competizioni, trasferendosi allo Sparta Praga il 13 agosto, e lasciando la società di Trondheim dopo aver totalizzato 80 presenze e 29 reti.[17]

Al Rosenborg, il centrocampista ceco è stato adattato a trequartista destro nel 4-2-3-1 di Jan Jönsson, giocando anche come esterno destro nel suo 4-4-2 e anche come interno di centrocampo o come esterno d'attacco nel 4-3-3 di Hansen.

Ritornato in patria, esordisce con i granata di Praga il 17 agosto successivo, a Pilsen, contro il Viktoria (0-0).[18] Il 28 settembre firma la sua prima rete con lo Sparta Praga, segnando alla sua ex Slavia, il definitivo 0-2.[19] A fine stagione realizza quasi 20 assist,[20] contribuendo al netto successo dello Sparta Praga in campionato e alla vittoria in Coppa. Nel luglio seguente lo Sparta Praga consegue la tripletta nazionale, vincendo anche la Supercoppa. Il 15 luglio 2014 esordisce in Champions League, contro il Levadia Tallinn (7-0).[21]

Il 20 settembre 2015 Dočkal è autore di una grande prestazione nel successo per 4-0 col Sigma Olomouc: sigla una doppietta, segnando un gol su calcio di rigore e firma il suo cinquantesimo assist nel campionato ceco, ponendosi dietro a Karel Piták (56) e Pavel Horváth (110).[22] Il secondo gol del centrocampista arriva al 75', quando prende palla a metà campo, salta due avversari, vede l'attaccante David Lafata e tenta di passargli la sfera, ma Lafata, essendo in fuorigioco, lascia scorrere il pallone disinteressandosi dell'azione: Dočkal capisce subito il velo di Lafata e continua la corsa arrivando solo davanti al portiere e superandolo con un pallonetto.[23]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato 48 incontri con le nazionali giovanili, segnando 10 gol, e dopo esser stato anche il capitano dell'Under-21[24], il 14 novembre 2012 esordisce con la Nazionale maggiore in un'amichevole contro la Slovacchia e, partito titolare, firma la rete del definitivo 3-0.

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 ottobre 2016.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Rep. Ceca Slavia Praga 1. L 6 1 - - - - - - 6 1
lug.-dic. 2007 Rep. Ceca Kladno 1. L 14 2 - - - - - - 14 2
gen.-giu. 2008 Rep. Ceca Slovan Liberec 1. L 14 1 - - - - - - 14 1
2008-2009 1. L 27 5 - - CU 2 0 - - 29 5
2009-2010 1. L 29 5 CR 2 0 UEL 4 0 - - 35 5
lug.-dic. 2010 Turchia Konyaspor SL 9 0 - - - - - - - 9 0
2010-2011 Rep. Ceca Slovan Liberec 1. L 13 2 - - - - - - - 13 2
lug. 2011 1. L 1 0 - - - - - - - 1 0
Totale Slovan Liberec 84 13 2 0 6 0 92 13
ago.-dic. 2011 Norvegia Rosenborg T 13 2 CN 1 0 UEL 2 0 - - 16 2
2012 T 27 10 CN 4 6 UEL 12 7 - - 43 23
gen.-ago. 2013 T 15 2 CN 2 1 UEL 4 1 - - 21 4
Totale Rosenborg 55 14 7 7 18 8 80 29
ago. 2013-2014 Rep. Ceca Sparta Praga 1. L 25 3 CR 8 1 - - - - 33 4
2014-2015 1. L 29 10 CR 3 1 UCL+UEL 4+8 0+1 SRC 1 0 24 3
2015-2016 1. L 29 8 CR 3 1 UCL+UEL 2+14 0+5 - - - 48 14
2016-2017 1. L 8 4 CR 0 0 UCL+UEL 2+2 0+0 - - - 12 4
Totale Sparta Praga 91 25 14 3 32 6 1 0 138 34
Totale carriera 259 55 23 10 56 14 1 0 339 79

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sparta Praga: 2013-2014
Sparta Praga: 2013-2014
Sparta Praga: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rosenborg seek upturn in Leverkusen fortunes, in UEFA.com, 27 settembre 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  2. ^ Kladno 1-1 Jablonec, Transfermarkt.it, 2 settembre 2007. URL consultato il 20 settembre 2014.
  3. ^ Slovan Liberec 1-0 Teplice, Soccerway.com, 18 agosto 2008. URL consultato il 20 settembre 2014.
  4. ^ Slovan Liberec 1-2 Zilina, Soccerway.com, 14 agosto 2008. URL consultato il 20 settembre 2014.
  5. ^ Slovan Liberec 1-0 Teplice, Soccerway.com, 11 aprile 2010. URL consultato il 20 settembre 2014.
  6. ^ Bursaspor 1-0 Konyaspor, Soccerway.com, 16 agosto 2010. URL consultato il 20 settembre 2014.
  7. ^ Slovan Liberec 1-0 Slovacko, Soccerway.com, 14 maggio 2011. URL consultato il 20 settembre 2014.
  8. ^ (CS) Fotbalista Dočkal přestupuje do Trondheimu, Plzeň však nepotrápí, 2 agosto 2011. URL consultato il 20 settembre 2014.
  9. ^ Aalesund 3-1 Rosenborg, Soccerway.com, 13 agosto 2011. URL consultato il 20 settembre 2014.
  10. ^ Rosenborg 2-1 Sogndal, Soccerway.com, 22 settembre 2011. URL consultato il 20 settembre 2014.
  11. ^ Rosenborg 3-3 Stromsogodset, Soccerway.com, 24 giugno 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  12. ^ Sogndal 0-3 Rosenborg, Soccerway.com, 12 agosto 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  13. ^ Haugesund 0-1 Rosenborg, Soccerway.com, 15 luglio 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  14. ^ Rosenborg 2-2 Ordabasy, Soccerway.com, 19 luglio 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  15. ^ Rodde 0-8 Rosenborg, Transfermarkt.it, 1º maggio 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  16. ^ Harstad IL 0-7 Rosenborg, Transfermarkt.it, 9 maggio 2012. URL consultato il 20 settembre 2014.
  17. ^ (NO) Borek Dockal forlater Rosenborg, in VG Sporten, 9 agosto 2013. URL consultato il 20 settembre 2014.
  18. ^ Viktoria Plzen 0-0 Sparta Praga, Soccerway.com, 17 agosto 2013. URL consultato il 20 settembre 2014.
  19. ^ Slavia Praga 0-2 Sparta Praga, Soccerway.com, 28 settembre 2013. URL consultato il 20 settembre 2014.
  20. ^ (EN) Ondřej Zlámal, Unbeaten Sparta aim to go all the way, in UEFA.com, 15 aprile 2014. URL consultato il 20 settembre 2014.
  21. ^ Sparta Praga 7-0 Levadia Tallinn, Soccerway.com, 15 luglio 2014. URL consultato il 20 settembre 2014.
  22. ^ (CS) Famózní Dočkal! Proti Sigmě si připsal krásný gól i 50. asistenci, in Synotliga.cz, 21 settembre 2015. URL consultato il 22 settembre 2015.
  23. ^ (CS) AC Sparta Praha 4-0 Sigma Olomouc, Synotliga.cz.
  24. ^ Bořek Dočkal, in UEFA.com. URL consultato il 20 settembre 2014.
  25. ^ (CS) Konečná nominace: Na EURO nejedou Mareček a Schick, euro2016.fotbal.cz, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(CS) Statistiche in nazionale di Bořek Dočkal, su fotbal.cz, FAČR.