Tomáš Pekhart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tomáš Pekhart
Tomas Pekhart.jpg
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 195 cm
Peso 91 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Hapoel Be'er Sheva
Carriera
Giovanili
1995-2002 TJ Sušice
2002-2003 TJ Klatovy
2003-2006 Slavia Praga
2006-2008 Tottenham
Squadre di club1
2006-2008 Tottenham 0 (0)
2008-2009 Southampton 9 (1)
2009 Slavia Praga 13 (2)
2010-2011 Jablonec 29 (15)
2011 Sparta Praga 9 (7)
2011-2014 Norimberga 88 (14)
2014-2016 Ingolstadt 04 16 (0)
2016-2017 AEK Atene 32 (12)[1]
2017- Hapoel Be'er Sheva 6 (2)
Nazionale
2004-2005 Rep. Ceca Rep. Ceca U-16 8 (2)
2005-2006 Rep. Ceca Rep. Ceca U-17 18 (7)
2006 Rep. Ceca Rep. Ceca U-18 2 (0)
2007-2009 Rep. Ceca Rep. Ceca U-20 12 (2)
2007-2011 Rep. Ceca Rep. Ceca U-21 26 (17)
2010-2013 Rep. Ceca Rep. Ceca 19 (2)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di calcio Under-20
Argento Canada 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 agosto 2017

Tomáš Pekhart (Sušice, 26 maggio 1989) è un calciatore ceco, attaccante dell'Hapoel Be'er Sheva.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Sušice, Cecoslovacchia, iniziò la carriera nella squadra del suo paese, il TJ Sušice e ha anche giocato per il TJ Klatovy prima di unirsi allo Slavia Praga nel 2003. Nello stesso periodo Pekhart è convocato dalla selezione ceca under-17 con cui gioca la finale del Campionato europeo di calcio Under-17 del 2006 contro la Russia[2]. A quel livello nel 2005-06 ha segnato 7 volte in 18 partite giocate.

Pekhart arriva al Tottenham dallo Slavia Praga nell'estate del 2006[3]. Nella sua prima stagione, Pekhart realizza 19 goal in 20 partite, nella primavera del Tottenham. Soltanto un infortunio gli impedì di migliorare questo record di marcature. Ha segnato anche nell'amichevole tra le riserve del Tottenham e i francesi del Lens nel novembre del 2006.

Nell'agosto del 2008, Pekhart ha giocato in prestito al Southampton, in Championship, fino a gennaio del 2009[4]. Fece la sua prima apparizione in questo campionato il 14 settembre entrando a partita in corso, contro i Queens Park Rangers, partita che finì 4-1 per gli hoops[5]. Segnò il suo primo goal con il Southampton nel pareggio casalingo contro l'Ipswich Town[6]. Ritornò al Tottenham nel gennaio del 2009 per poi ritornare, l'ultimo giorno di mercato, in prestito allo Slavia Praga fino al gennaio successivo[7].

Il 12 gennaio 2010 l'FK Jablonec conferma, con una nota sul proprio sito ufficiale, la chiusura della trattativa per Pekhart, con la firma di un contratto da 3 anni e mezzo per una cifra non rivelata[8][9]. Comunque dopo solo metà anno, arriva in prestito allo Sparta Praga, nella Gambrinus Liga. Successivamente firma un contratto per il Norimberga, con effetto a partire dal 1º luglio 2011.[8][9]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Pekhart ha rappresentato la sua nazione a livello giovanile. In seguito ha rappresentato il suo Paese nella Coppa del Mondo U-20 del 2007 in Canada come il giocatore più giovane nella sua squadra avendo solo 18 anni. Ha giocato tutte e 7 le partite del torneo compresa la finale contro l'Argentina, persa poi dai cechi grazie a un goal di Zarate a 4 minuti dalla fine.[10]

Detiene il record di miglior marcatore nella Nazionale di calcio della Repubblica Ceca Under-21, con 16 goal. È anche stato convocato nella nazionale U-21 ceca per il Campionato europeo di calcio Under-21 2011 dove la nazionale ceca è stata battuta nella finale del 3º e 4º posto dalla Bielorussia. In questa competizione ha anche segnato contro l'Inghilterra durante la fase a gironi[11].Pekhart, una volta subentrato all'83', firma di destro il goal che permette alla sua nazionale di vincere la partita contro i britannici; questi ultimi dopo essere passati in vantaggio vengono rimontati dai cechi negli ultimi cinque minuti di gara (compreso il recupero).

È stato convocato per la prima volta nella Nazionale maggiore il 22 maggio 2010, nella partita contro la Turchia.


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

AEK Atene: 2015-2016
Hapoel Be'er Sheva: 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 40 (12) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ Paul Saffer, (Czech Republic 2 - 2 Russia) Russia celebrate U17 triumph, UEFA.com, 14 maggio 2006.
  3. ^ Spurs to sign teenage Czech star, BBC Sport, 16 marzo 2006.
  4. ^ Saints land Spurs striker, Sky Sports, 26 agosto 2008.
  5. ^ QPR 4-1 Southampton, BBC Sport, 14 settembre 2008.
  6. ^ Southampton 2-2 Ipswich, BBC, 17 settembre 2008. URL consultato il 25 agosto 2009.
  7. ^ Slavia loan for Tomas, Tottenhamhotspur.com, 2 febbraio 2009. URL consultato il 2 febbraio 2009.
  8. ^ a b Pekhart exits Tottenham, Skysports.com, 12 gennaio 2010. URL consultato il 12 gennaio 2010.
  9. ^ a b Jablonec získal na přestup útočníka Tomáše Pekharta!, FK Baumit Jablonec, 12 gennaio 2010. URL consultato il 12 gennaio 2010.
  10. ^ Czech Republic 1 - 2 Argentina, FIFA.com, 22 luglio 2007.
  11. ^ Pekhart salva la Repubblica Ceca, uefa.com, 8 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]