David Limberský

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Limberský
Limbersky.JPG
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 178 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, difensore
Squadra Viktoria Plzeň
Carriera
Giovanili
1989-1990 non conosciuta Tatran Třemošná
1990-2002 Viktoria Plzeň
Squadre di club1
2002-2007 Viktoria Plzeň 81 (7)
2003-2004 Modena 4 (0)
2005 Tottenham 0 (0)
2007-2008 Sparta Praga 12 (0)
2008- Viktoria Plzeň 240 (12)
Nazionale
2003 Rep. Ceca Rep. Ceca U-20 9 (4)
2004-2005 Rep. Ceca Rep. Ceca U-21 11 (1)
2009- Rep. Ceca Rep. Ceca 39 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 settembre 2013

David Limberský (Plzeň, 10 giugno 1983) è un calciatore ceco, centrocampista del Viktoria Plzeň e della Nazionale ceca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Limberský è un centrocampista esterno ma può essere impiegato anche come ala difensiva sia a destra che a sinistra. Viene frequentemente schierato come terzino, sia sulla fascia sinistra sia su quella destra. Spesso arriva al tiro da fuori area. Arrivato in Italia viene etichettato come "nuovo Nedvěd".[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi e le sfortunate avventure in Italia e in Inghilterra[modifica | modifica wikitesto]

Dopo esser cresciuto nelle giovanili del Viktoria Plzeň nel 2002 entra nella prima squadra del Football Club Viktoria Plzeň. Nella stagione 2003-04 grazie alle sue prestazioni sia a Plzeň che nell'Under-21 attira l'attenzione in Italia dove lo acquista il Genoa in compartecipazione con la Juventus. Il ceco rifiuta di giocare in serie B e allora nel mercato di riparazione 2004 viene mandato in prestito al Modena dove non si ambienta preferito a Jacopo Balestri, Maurizio Domizzi e Fabio Vignaroli da Alberto Malesani prima e da Gianfranco Bellotto poi. Riesce a ritagliarsi quattro spazi totalizzando circa 60 minuti contro Perugia, Empoli, Lecce e Parma. Esordisce in serie A il 22 febbraio 2004 in Modena-Empoli 1-1 entrando al posto di Mauro Mayer allo scadere. A luglio 2004 fa alcuni provini con l'Udinese che però, dopo aver valutato se tesserarlo o meno, decide di scartarlo. Il calciatore rimane svincolato quindi torna al Viktoria Plzeň dove gioca fino al 7 gennaio 2005 quando viene acquistato in prestito dalla società inglese del Tottenham[1]: nonostante il ds dei londinesi Frank Arnesen lo abbia elogiato durante la presentazione con la nuova maglia, l'allenatore Martin Jol non lo schiera in nessun incontro con gli Spurs.[2]

Il ritorno in patria e la svolta[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione torna al Viktoria Plzeň dove trova sempre un posto da titolare fisso. Nel 2007 arriva allo Sparta Praga dove trova spazio per giocare costantemente e contribuire al successo sia in campionato sia in coppa. Nel 2008 torna nella sua città natale, nuovamente per giocare con la maglia del Viktoria. In patria le sue prestazioni diventano quasi fondamentali per la squadra che viene portata a disputare un campionato tranquillo nel 2008 dove riesordisce in Gambrinus Liga il 2 agosto 2008 in Viktoria Plzeň-Viktoria Žižkov, prima giornata di campionato, giocata da titolare e vinta 3-2 anche grazie ad una rete realizzata proprio da Limberský. Nel 2009 e conclude il campionato 2010 al quinto posto guadagnandosi l'accesso alla Europa League per l'esclusione del Teplice che rinuncia all'Europa. La squadra trionfa in coppa nazionale battendo 2-1 lo Jablonec 97 squadra tra l'altro già sconfitta nella medesima competizione e con lo stesso punteggio quando Limberský militava nelle file dello Sparta Praga. Segna in Europa League in Viktoria Plzeň-Beşiktaş la rete dell'1-0 nell'1-1 finale.[3] Al ritorno i cechi verranno eliminati con un netto 3-0 a Istanbul.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver partecipato costantemente alle selezioni Under-20 e Under-21 tra il 2003 ed il 2005 viene promosso nella Nazionale maggiore nel 2009.

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sparta Praga: 2006-2007
Viktoria Plzeň: 2010-2011
Sparta Praga: 2006-2007
Viktoria Plzeň: 2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cristiano Cinacchio, Limbersky al Tottenham, in tuttomercatoweb.com, 7 gennaio 2005. URL consultato il 16 dicembre 2010.
  2. ^ a b Alessio Calfapietra, Limbersky, il nuovo Nedved, in tuttomercatoweb.com, 31 marzo 2008. URL consultato il 16 dicembre 2010.
  3. ^ Europa League: bene Liverpool e Sporting Lisbona, in calciomercato.com, 29 luglio 2010. URL consultato il 5 dicembre 2010.
  4. ^ (CS) Konečná nominace: Na EURO nejedou Mareček a Schick, euro2016.fotbal.cz, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]