Antonín Barák

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonín Barák
Antonín Barák 20180601 AUSCZE 3910 (cropped).jpg
Barák con la nazionale ceca nel 2018
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 190 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Fiorentina
Carriera
Giovanili
2002-2013Příbram
Squadre di club1
2012-2014Příbram1 (0)
2014-2015Graffin Vlašim27 (5)
2015-2016Příbram12 (3)
2016-2017Slavia Praga34 (8)
2017-2020Udinese50 (7)
2020Lecce16 (2)
2020-2022Verona64 (18)
2022-Fiorentina6 (0)
Nazionale
2014-2015Rep. Ceca Rep. Ceca U-203 (0)
2015-2017Rep. Ceca Rep. Ceca U-219 (1)
2016-Rep. Ceca Rep. Ceca33 (8)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 settembre 2022

Antonín Barák (Příbram, 3 dicembre 1994) è un calciatore ceco, centrocampista della Fiorentina, in prestito dal Verona, e della nazionale ceca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Trequartista mancino di piede, può avanzare anche nel ruolo di seconda punta o arretrare nel ruolo di centrocampista.[1] È stato, infatti, utilizzato come mezzala nel 3-5-2 di Oddo all'Udinese. È un giocatore potente fisicamente, dotato di una buona tecnica di base, abile sia nel palleggio che nel dribbling nonostante l'imponente stazza (1,90 m) e utile anche in fase di copertura.[1][2][3] Si rende efficace anche nelle marcature, realizzando spesso assist per i compagni o gol, grazie a buone doti balistiche dalla distanza, bravura negli inserimenti e nel gioco aereo.[1][3] Per quanto riguarda la fase difensiva è abile nei contrasti e nel recuperare palloni.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Barák al Lecce nel 2020

Cresciuto nelle giovanili del Příbram, esordisce in prima squadra il 1º giugno 2013, all'età di 18 anni, in una partita di massima serie pareggiata per 1-1 in casa dello Slovan Liberec. Nel 2014-2015 gioca in prestito nelle file del Graffin Vlašim, in seconda serie.

Il 30 dicembre 2015 si trasferisce allo Slavia Praga.[4] Nella stagione 2016-2017 vince il campionato, realizzando 4 reti in 25 presenze.[5]

Udinese[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 febbraio 2017 l'Udinese ufficializza il suo acquisto a titolo definitivo per la stagione 2017-2018,[6] lasciandolo contestualmente in prestito allo Slavia sino al termine della stagione. Barák segna il primo gol in maglia friulana il successivo 25 ottobre, nella partita esterna contro il Sassuolo vinta per 1-0;[7] nella stagione d'esordio in Friuli trova la rete in totale per ben 7 volte, suo record personale, tra cui il definitivo 3-1 che il 16 dicembre permette alla sua squadra di battere l'Inter a San Siro,[8] oltreché la sua prima doppietta in Serie A, arrivata sette giorni dopo nel derby del Triveneto vinto 4-0 sul Verona.[9]

Nella stagione successiva il centrocampista ceco rimane lontano dai campi per gran parte della stagione, da gennaio a maggio, a causa di una lombalgia acuta.[10][11] Nella terza stagione a Udine trova poco spazio per scelte tecniche, sicché fino al gennaio 2020 colleziona solo 8 presenze in campionato, per lo più da subentrante.[11]

Lecce e Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 gennaio 2020 viene ceduto in prestito al Lecce.[12][13] Esordisce con i salentini il 2 febbraio nella partita vinta per 4-0 in casa contro il Torino, nella quale trova anche il primo[14] dei suoi due gol in maglia giallorossa.

A seguito della retrocessione dei salentini in Serie B, fa ritorno all'Udinese, che il 17 settembre 2020 lo cede nuovamente in prestito, stavolta al Verona, con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni.[15][16] Esordisce con gli scaligeri dur giorni dopo nella partita contro la Roma, subentrando a Koray Günter. Il 2 novembre successivo mette a segno i suoi primi gol con la nuova maglia nella partita casalinga contro il Benevento, contribuendo alla vittoria dei gialloblù con una doppietta per il 3-1 finale.[17] Con gli scaligeri fornisce un buon rendimento,[3][11] segnando 7 gol in campionato (eguagliando il proprio record della stagione 2017-2018), e andando a segno nelle sfide contro formazioni blasonate come Milan (2-2 a San Siro),[18] Napoli (successo per 3-1)[19] e Juventus (1-1).[20] Con la salvezza degli scaligeri scatta l’obbligo di riscatto per 6 milioni di euro.[21]

Il 16 gennaio 2022 realizza la prima tripletta in Serie A (e la prima in assoluto anche per un centrocampista nella storia dell’Hellas)[22] nelle vittoria esterna per 4-2 sul Sassuolo, oltre a fornire a Caprari l'assist per il gol del provvisorio 1-0; inoltre arriva a 8 gol messi a segno in campionato migliorando il suo primato personale di 7.[23] Il 19 febbraio seguente, nella partita dell'Olimpico contro la Roma (2-2), apre le marcature dell'incontro a favore dei gialloblù, siglando una rete che gli permette di raggiungere per la prima volta i 10 gol stagionali in campionato.[24][25]

Prestito alla Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 agosto 2022 passa in prestito con obbligo di riscatto alla Fiorentina.[26][27]Due giorni dopo esordisce con i viola nella partita di campionato col Napoli, pareggiata per 0-0. [28]L'8 settembre segna il suo primo gol in maglia viola nell'esordio in UEFA Europa Conference League contro l'RFS Riga, gol che non basta ai viola per cogliere il successo finale. [29]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Segna tre gol nelle sue prime tre presenze con la nazionale ceca,[5] con cui debutta il 15 novembre 2016 in un'amichevole contro la Danimarca.[30] Nel giugno 2017 gioca il campionato europeo Under-21 in Polonia.

Convocato per Euro 2020,[31] inizialmente è riserva, per poi diventare titolare agli ottavi al posto dell'infortunato Darida.[32]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 settembre 2022

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Rep. Ceca Příbram 1L 1 0 CRC 0 0 - - - - - - 1 0
2013-2014 1L 0 0 CRC 2 0 - - - - - - 2 0
2014-2015 Rep. Ceca Graffin Vlašim 2L 27 5 CRC 0 0 - - - - - - 27 5
2015-gen. 2016 Rep. Ceca Příbram 1L 12 3 CRC 3 1 - - - - - - 15 4
Totale Dukla Příbram 13 3 5 1 - - - - 18 4
gen.-giu. 2016 Rep. Ceca Slavia Praga 1L 9 4 CRC 0 0 - - - - - - 9 4
2016-2017 1L 25 4 CRC 3 1 UEL 5 0 - - - 33 5
Totale Slavia Praga 34 8 3 1 5 0 - - 42 9
2017-2018 Italia Udinese A 34 7 CI 0 0 - - - - - - 34 7
2018-2019 A 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
2019-gen. 2020 A 8 0 CI 3 1 - - - - - - 11 1
Totale Udinese 50 7 4 1 - - - - 54 8
gen.-ago. 2020 Italia Lecce A 16 2 CI 0 0 - - - - - - 16 2
2020-2021 Italia Verona A 34 7 CI 2 0 - - - - - - 36 7
2021-2022 A 29 11 CI 1 0 - - - - - - 30 11
ago. 2022 A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale Verona 64 18 4 0 - - - - 68 18
ago. 2022-2023 Italia Fiorentina A 5 0 CI 0 0 UECL 2 1 - - - 7 1
Totale carriera 209 43 16 3 7 1 - - 232 47

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Rep. Ceca
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2016 Mladá Boleslav Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 1 Danimarca Danimarca Amichevole 1 Uscita al 81’ 81’
22-3-2017 Ústí nad Labem Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 0 Lituania Lituania Amichevole - Uscita al 46’ 46’
26-3-2017 Serravalle San Marino San Marino 0 – 6 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2018 2 Uscita al 75’ 75’
5-10-2017 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2018 1 Ammonizione al 57’ 57’
8-10-2017 Plzeň Rep. Ceca Rep. Ceca 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 70’ 70’
8-11-2017 Doha Islanda Islanda 1 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 87’ 87’
11-11-2017 Doha Qatar Qatar 0 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole 1 Ammonizione al 63’ 63’
23-3-2018 Nanning Uruguay Uruguay 2 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
26-3-2018 Nanning Cina Cina 1 – 4 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
1-6-2018 Sankt Pölten Australia Australia 4 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 57’ 57’
6-6-2018 Schwechat Nigeria Nigeria 0 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
16-10-2018 Kiev Ucraina Ucraina 1 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
7-10-2020 Larnaca Cipro Cipro 1 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
11-11-2020 Berlino Germania Germania 1 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-11-2020 Plzeň Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 0 Slovacchia Slovacchia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 88’ 88’
24-3-2021 Lublino Estonia Estonia 2 – 6 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 65’ 65’
27-3-2021 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 78’ 78’
30-3-2021 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 87’ 87’
4-6-2021 Bologna Italia Italia 4 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 46’ 46’
8-6-2021 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 1 Albania Albania Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
18-6-2021 Glasgow Croazia Croazia 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Euro 2020 - 1º turno - Ingresso al 87’ 87’
27-6-2021 Budapest Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 90+2’ 90+2’
3-7-2021 Baku Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Danimarca Danimarca Euro 2020 - Quarti di finale -
2-9-2021 Ostrava Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 90+4’ 90+4’
5-9-2021 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 21’ 21’ Uscita al 77’ 77’
8-9-2021 Plzeň Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 1 Ucraina Ucraina Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
8-10-2021 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 2 Galles Galles Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 26’ 26’ Uscita al 76’ 76’
11-11-2021 Olomouc Rep. Ceca Rep. Ceca 7 – 0 Kuwait Kuwait Amichevole 1 Uscita al 72’ 72’
16-11-2021 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 0 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2022 -
24-3-2022 Solna Svezia Svezia 1 – 0 dts Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 90+2’ 90+2’
29-3-2022 Cardiff Galles Galles 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
24-9-2022 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 4 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
27-9-2022 San Gallo Svizzera Svizzera 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 64’ 64’
Totale Presenze 33 Reti 8

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Slavia Praga: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c THE FG-FILES: Antonín Barák, Udinese. Consigli fantacalcio, ruolo e caratteristiche, su fantagazzetta.com, 7 agosto 2017. URL consultato il 17 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2017).
  2. ^ Barak o Lovato, fuori uno Zac e Silvestri senza offerte, su larena.it, 29 giugno 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.
  3. ^ a b c d Il Verona va in guerra con Barak, su ultimouomo.com, 3 marzo 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.
  4. ^ (CS) Slavia signed an U-21 international: Antonín Barák arrives, su slavia.cz. URL consultato il 3 febbraio 2020.
  5. ^ a b Le schede dei nuovi stranieri della Serie A: Antonín Barák (Udinese), su spaziocalcio.it, 10 luglio 2017. URL consultato il 30 settembre 2017.
  6. ^ Barak è un nuovo giocatore dell’Udinese, su udinese.it. URL consultato il 30 settembre 2017.
  7. ^ Sassuolo-Udinese 0-1, decide Barak, su gazzetta.it, 25 ottobre 2017. URL consultato il 10 dicembre 2017.
  8. ^ Inter-Udinese 1-3, Lasagna, De Paul e Barak fermano Spalletti, su gazzetta.it, 16 dicembre 2017. URL consultato il 17 dicembre 2017.
  9. ^ Udinese-Verona 4-0: Barak, Widmer e Lasagna lanciano Oddo, su gazzetta.it, 23 dicembre 2017. URL consultato il 26 dicembre 2017.
  10. ^ Report medico su Barak: lombalgia acuta il referto per il ceco - Udinese Blog, su udineseblog.it. URL consultato il 12 giugno 2019.
  11. ^ a b c Il bullismo, la malattia: ora Barak è il simbolo del Verona, su gazzetta.it. URL consultato il 18 luglio 2021.
  12. ^ Barak in prestito al Lecce, su udinese.it. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  13. ^ Barak in giallorosso, su uslecce.it. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  14. ^ Lecce, è un poker storico. Torino, continua il momentaccio, su gazzetta.it. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  15. ^ Antonin Barak all'Hellas Verona, su udinese.it, 17 settembre 2020. URL consultato il 17 settembre 2020.
  16. ^ Ufficiale: nello scacchiere gialloblu c’è anche Antonín Barák, su hellasverona.it, 17 settembre 2020. URL consultato il 17 settembre 2020.
  17. ^ Verona-Benevento 3-1: doppietta di Barak, gol di Lapadula e Lazovic, su gazzetta.it. URL consultato il 3 novembre 2020.
  18. ^ Milan-Verona 2-2: Ibrahimovic prima sbaglia un rigore, poi salva i rossoneri al 92', su repubblica.it, 8 novembre 2020. URL consultato il 18 luglio 2021.
  19. ^ Harakiri Napoli contro un grande Verona. Lozano illude, poi è buio pesto, su gazzetta.it. URL consultato il 18 luglio 2021.
  20. ^ Serie A: Verona-Juventus 1-1, Barak frena la rincorsa di Pirlo, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 18 luglio 2021.
  21. ^ Hellas Live, Barak, prestito con obbligo di riscatto a 6 milioni di euro | Hellas Live, su HellasLive. URL consultato il 22 gennaio 2022.
  22. ^ Verona, Barak fa tripletta ma... si dimentica come ha segnato il terzo..., su amp.gianlucadimarzio.com. URL consultato il 22 gennaio 2022.
  23. ^ Serie A, Sassuolo-Verona 2-4: Barak e Caprari fanno volare Tudor, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 17 gennaio 2022.
  24. ^ Serie A TIM | Un punto all’Olimpico: Roma-Verona finisce 2-2, su hellasverona.it, 19 febbraio 2022. URL consultato il 20 febbraio 2022.
  25. ^ Il Verona mette in crisi la Roma, poi i baby Volpato e Bove salvano Mou, su gazzetta.it. URL consultato il 19 febbraio 2022.
  26. ^ Antonin Barak si trasferisce alla Fiorentina, su hellasverona.it. URL consultato il 27 agosto 2022.
  27. ^ BARAK E’ UN CALCIATORE DELLA FIORENTINA, su acffiorentina.com. URL consultato il 27 agosto 2022.
  28. ^ Sky Sport, Fiorentina-Napoli LIVE, su sport.sky.it. URL consultato il 28 agosto 2022.
  29. ^ Beffa Fiorentina: domina, spreca, segna solo con Barak e alla fine è ripresa dal Riga, su La Gazzetta dello Sport. URL consultato l'8 settembre 2022.
  30. ^ Repubblica ceca vs. Danimarca - 15 novembre 2016, su it.soccerway.com. URL consultato il 30 settembre 2017.
  31. ^ Anche Barák ad Euro 2020, su hellasverona.it, 25 maggio 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.
  32. ^ Repubblica ceca, Darida pronto al rientro, su ansa.it, 2 luglio 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]