Tabaré Viudez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tabaré Viudez
Tabaré Viudez.JPG
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 169[1] cm
Peso 65[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Nacional
Carriera
Giovanili
2005-2007 Defensor Sporting
2008-2009 Milan
Squadre di club1
2006-2008 Defensor Sporting 35 (3)[2]
2008-2009 Milan 1 (0)
2009-2010 Defensor Sporting 13 (2)
2010 América 0 (0)
2010-2011 Necaxa 11 (0)
2011-2012 Nacional 36 (9)[3]
2012-2015 Kasımpaşa 68 (11)
2015-2016River Plate 16 (1)
2016- Nacional 29 (3)
Nazionale
2007-2009 Uruguay Uruguay U-20 12 (2)
2011 Uruguay Uruguay U-22 4 (0)
2012 Uruguay Uruguay olimpica 3 (0)
Palmarès
Transparent.png Campionato sudamericano Under-20
Bronzo Venezuela 2009
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 aprile 2014

Tabaré Viudez (Montevideo, 8 settembre 1989) è un calciatore uruguaiano, attaccante del Nacional.

Soprannominato El Chaio, il suo piede preferito è il sinistro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Defensor Sporting[modifica | modifica wikitesto]

Viudez ha iniziato a giocare nel Defensor Sporting. Con il club di Montevideo ha esordito in Coppa Libertadores il 28 marzo 2007 contro il Deportivo Pasto (2-1). Il 18 agosto 2007 ha esordito nel campionato uruguaiano contro il Rampla Juniors (2-1), subentrando all'84º minuto a Mauro Vila. Nel Campionato di Apertura ha disputato 10 partite (quasi tutte partendo dalla panchina), realizzando un gol, il primo in campionato, al 56º minuto di gioco della partita contro il Cerro del 29 settembre 2007. Ha giocato anche tutte le 15 partite del Campionato di Clausura, realizzando due reti nelle prime due giornate, rivelandosi una delle sorprese del campionato uruguaiano e diventando titolare dei Violetas da aprile 2008. Vincendo i play-off contro il Peñarol (andata 1-2, ritorno 0-0), il 25 giugno 2008 si è laureato campione d'Uruguay.

Milan[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 luglio 2008 è stato acquistato insieme al connazionale Cardacio dal Milan per circa 4,5 milioni di euro.[4] Il contratto che lega Viudez al Milan è stato depositato in Lega Calcio il 4 agosto 2008.[5] Il 9 agosto 2008 ha fatto il suo esordio in maglia rossonera, giocando tutto il secondo tempo dell'amichevole tra Manchester City e Milan, vinta dagli inglesi per 1-0. Dopo la preparazione estiva con la prima squadra, è stato aggregato alla Primavera rossonera.

Ha esordito in Serie A l'8 marzo 2009 in Milan-Atalanta (3-0) sostituendo Beckham[6] appena 7 secondi prima del fischio finale.[7]

Il 28 agosto 2009 ha rescisso consensualmente il contratto con la società rossonera.[8]

Ritorno al Defensor Sporting[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 ottobre 2009 si è aggregato nuovamente al Defensor Sporting.[9] Il club non lo ha però potuto schierare prima del mese di novembre, avendo ricevuto solo allora il transfer necessario dalla FIGC.[10][11]

L'América e i prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 giugno 2010 Viudez si è trasferito al Necaxa,[12] squadra della Primera División messicana,[13] in prestito dall'América che dopo pochi mesi il 12 gennaio 2011 lo ha girato, ancora in prestito, al Nacional Montevideo.[14] Con la squadra uruguaiana ha vinto la Primera División 2010-2011 segnando su calcio di punizione il gol che ha deciso il play-off per l'assegnazione del titolo contro il Defensor Sporting.[15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio 2007, a 18 anni, ha esordito nella Nazionale uruguaiana Under-20 conto i pari età della Giordania (1-0), in una partita valida per il Mondiale Under-20 del 2007, nella quale ha disputato 2 partite entrambe partendo dalla panchina.

Nel 2009 ha partecipato al Sudamericano Sub-20, manifestazione nella quale è sceso in campo in 8 incontri segnando una rete contro il Cile nella prima fase.

Il 26 settembre 2009, nella prima gara nella Nazionale uruguaiana nel Mondiale Under-20 2009 disputato in Egitto, ha realizzato con una sforbiciata la rete del successo contro l'Inghilterra.

Nel 2011 ha partecipato, con la selezione Under-22, ai Giochi panamericani, dove ha disputato 4 gare e vinto la medaglia di bronzo.

Nel 2012 è stato convocato da Óscar Tabárez per le Olimpiadi di Londra, durante le quali ha disputato 2 partite.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 19 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Uruguay Defensor Sporting PD 10 0 - - - CL 2 0 12 0
2007-2008 PD 25+2[16] 3+0 LPL 5 2 CS 6 0 38 5
2008-2009 Italia Milan A 1 0 CI 0 0 CU 0 0 1 0
ott. 2009-2010 Uruguay Defensor Sporting PD 13 2 - - - - - - 13 2
Totale Defensor Sporting 48+2 5+0 5 2 8 0 63 7
2010-gen. 2011 Messico Necaxa PD 11 0 - - - - - - 11 0
gen.-giu. 2011 Uruguay Nacional PD 11+1[16] 3+1 - - - CL 6 0 18 4
2011-2012 PD 25+1[16] 6+0 - - - CS+CL 2+5 0+2 33 8
Totale Nacional 36+2 9+1 - - 13 2 51 12
2012-2013 Turchia Kasımpaşa SL 23 5 CT 3 1 - - - 26 6
2013-2014 SL 26 5 CT 1 1 - - - 27 6
Totale Kasımpaşa 49 10 4 2 - - 53 12
Totale carriera 145+4 24+1 9 4 21 2 179 31

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Defensor Sporting: 2007-2008
Nacional: 2010-2011
River Plate: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (TR) Tabaré Viudez, kasimpasaspor.org.tr. URL consultato il 1º febbraio 2013.
  2. ^ 37 (3) se si comprendono i play-off per l'assegnazione del titolo di campione d'Uruguay.
  3. ^ 38 (10) se si comprendono i play-off per l'assegnazione del titolo di campione d'Uruguay.
  4. ^ Milan: ecco i giovani Viudez e Cardaccio, ESPN, 30 luglio 2008. URL consultato il 4 agosto 2008.
  5. ^ I numeri di maglia di Cardacio e Viudez, acmilan.com, 5 agosto 2008. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2008).
  6. ^ Federico Bettello, Triplo Inzaghi, il Milan piega l’Atalanta: a San Siro finisce 3-0, sportmain.it, 8 marzo 2009. URL consultato l'8 marzo 2009 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2009).
  7. ^ Luca Bianchin, Viudez 7 secondi. Come Saralegui, La Gazzetta dello Sport, 10 marzo 2009. URL consultato il 19 marzo 2009.
  8. ^ A.C. Milan comunicato ufficiale[collegamento interrotto], acmilan.com, 28 agosto 2009. URL consultato il 30 agosto 2009.
  9. ^ (ES) Preparando la octava[collegamento interrotto], defensorsporting.com.uy, 20 ottobre 2009. URL consultato il 9 novembre 2009.
  10. ^ (ES) Concentrados[collegamento interrotto], defensorsporting.com.uy, 30 ottobre 2009. URL consultato il 9 novembre 2009.
  11. ^ (ES) Defensor aguarda el transfer de Viudez, larepublica.com.uy, 30 ottobre 2009. URL consultato il 9 novembre 2009.
  12. ^ (ES) Presentan refuerzos[collegamento interrotto], clubnecaxa.com, 7 giugno 2010. URL consultato il 7 luglio 2010.
  13. ^ (ES) Necaxa presentó a sus refuerzos, ESPN Deportes, 7 giugno 2010. URL consultato il 7 luglio 2010.
  14. ^ Elisa Landi, L'ex Milan Viudez va al Nacional, milannews.it, 29 gennaio 2011. URL consultato il 29 gennaio 2011.
  15. ^ (ES) Nacional 1-0 Defensor Sporting... 'El Bolso' se coronó Campeón de Uruguay, mediotiempo.com, 12 giugno 2011. URL consultato il 9 novembre 2011.
  16. ^ a b c Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]