Mauro Goicoechea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mauro Goicoechea
Mauro Goicoechea.jpg
Mauro Goicoechea
Nome Mauro Daniel Goicoechea Furia
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 184[1] cm
Peso 81[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Tolosa Tolosa
Carriera
Giovanili
Danubio Danubio
Squadre di club1
2006-2012 Danubio Danubio 77 (-92)
2012-2013 Roma 15 (-24)
2013-2014 Danubio Danubio 0 (-0)
2014 Otelul Galati Oțelul Galați 15 (-17)
2014-2015 Arouca Arouca 33 (-48)
2015- Tolosa Tolosa 0 (0)
Nazionale
2006-2007 Uruguay Uruguay U-20 3 (-?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2014

Mauro Daniel Goicoechea Furia (Montevideo, 27 marzo 1988) è un calciatore uruguaiano con passaporto spagnolo[2], portiere del Tolosa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Danubio[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel Danubio, squadra con la quale esordisce il 23 gennaio 2010 contro il Tacuarembó, diventandone titolare per le stagioni successive.[3]

Roma Otelul Galati e Arouca[modifica | modifica wikitesto]

il 31 agosto 2012 viene ufficializzato l'ingaggio dal Danubio, con la formula del prestito con diritto di riscatto.[4] Esordisce con la Roma ed anche in Serie A il 31 ottobre 2012, nella decima giornata di campionato persa dai giallorossi per 3-2 in casa del Parma: subentrato all'intervallo a Maarten Stekelenburg, subisce il gol del momentaneo 3-1.[5] Dopo questa partita diventa il portiere titolare della squadra romana, rimpiazzando il suo compagno di squadra Stekelenburg, in rottura con la società[6]. Il 1º febbraio 2013 segna uno sfortunato autogol nel match interno contro il Cagliari (terminato 4-2 per i sardi), dopo il quale perde il posto da titolare, che ritorna all'olandese Maarten Stekelenburg.[7] Relegato ormai al ruolo di terzo portiere[8], ritorna in campo il 4 maggio 2013, nella sfida vinta per 1-0 all'Artemio Franchi contro la Fiorentina, subentrando al termine del primo tempo all'infortunato Bogdan Lobont.[9] Finita la stagione, torna al Danubio.

Il 26 gennaio 2014, si trasferisce ai rumeni dell'Oțelul Galați.[10] Dopo solo mezza stagione, conclusa con 17 gol subiti in 15 partite, viene acquistato dai portoghesi dell'Arouca per 1 milione di euro. Il trasferimento diventa effettivo dal giorno 1 luglio 2014[11]

Tolosa[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 luglio 2015 viene ceduto a titolo definitivo al Tolosa.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Uruguay Danubio PD 17 -24 - - - - - - - - - 17 -24
2010-2011 PD 30 -42 - - - - - - - - - 30 -42
2011-2012 PD 30 -26 - - - - - - - - - 30 -26
lug. 2012-ago. 2012 PD 0 -0 - - - CS 2 -2 - - - 2 -2
ago. 2012-2013 Italia Roma A 15 -24 CI 1 -0 - - - - - - 16 -24
2013-gen. 2014 Uruguay Danubio PD 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
Totale Danubio 77 -92 2 -2 79 -94
gen.-giu. 2014 Romania Oțelul Galați L1 15 -17 CR - - - - - - - - 15 -17
Totale carriera 107 -133 1 -0 2 -2 - - 110 -135

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Mauro Goicoechea, Sito ufficiale del Danubio. URL consultato il 22-4-2011.
  2. ^ Se arriva Goicoechea parte Stekelenburg. Borriello verso la Premier?, vocegiallorossa.it, 22 agosto 2012.
  3. ^ MAURO GOICOECHEA: chi è?, laroma24.it, 23-08-2012.
  4. ^ Mauro Goicoechea, asroma.it, 31-08-2012.
  5. ^ La Roma di Zeman cade ancora: Il Parma è sempre più in alto, gazzetta.it, 31-10-2012.
  6. ^ Stekelenburg: è rottura con la Roma, corriere.it, 25-01-2013.
  7. ^ Roma-Cagliari 2-4, Sconfitta choc. Zeman senza difesa, incubo esonero.
  8. ^ Roma – Siena, Lobont sostituirà Stekelenburg, forza-roma.com, 28-04-2013.
  9. ^ Osvaldo gela Firenze. La Roma vince al 92'.
  10. ^ (RO) Bun venit, Goicoechea !, fotbalclubotelul.ro. URL consultato il 10 febbraio 2014.
  11. ^ Scheda del giocatore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]