Ligue 1 2017-2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ligue 1 2017-2018
Ligue 1 Conforama 2017-2018
Logo della competizione
Competizione Ligue 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 80ª (16ª di Ligue 1)
Organizzatore LFP
Date dal 4 agosto 2017
al 19 maggio 2018
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Andata e Ritorno A/R
Risultati
Vincitore Paris Saint-Germain
(7º titolo)
Retrocessioni Troyes
Metz
Statistiche
Miglior marcatore Uruguay Edinson Cavani (28)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 033 (2,72 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017

La Ligue 1 2017-2018 è stata l'80ª edizione della massima serie del campionato di calcio francese, disputato tra il 4 agosto 2017 e il 19 maggio 2018 e concluso con la vittoria del Paris Saint-Germain, al suo settimo titolo.[1]

Capocannoniere del torneo è stato Edinson Cavani (Paris Saint-Germain) con 28 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato di Ligue 1 assume la denominazione di Ligue 1 Conforama per le successive tre stagioni in seguito all'accordo di partnership stipulato con l'omonima azienda di arredamento.[2]

A sostituire le retrocesse Lorient, Nancy e Bastia sono Strasburgo, Amiens e Troyes.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le venti squadre partecipanti si sfidano in un torneo organizzato in partite di andata e ritorno per un totale di 38 incontri per ogni squadra. A ogni partita sono assegnati 3 punti alla squadra vincitrice e 0 punti alla squadra sconfitta, 1 punto a ciascuna squadra in caso di pareggio.

Entra in vigore la riforma della UEFA per il triennio 2018-2021 che per la Francia prevede poche novità rispetto al triennio precedente. Le squadre qualificate alle coppe europee restano infatti sei. Le prime tre squadre in classifica sono ammesse alla UEFA Champions League 2018-2019, con le prime due qualificate alla fase a gironi e la terza al terzo turno preliminare (percorso piazzate). La quarta classificata e la vincitrice della Coupe de France 2017-2018 si qualificano alla fase a gironi di UEFA Europa League 2018-2019, mentre la vincitrice della Coupe de la Ligue 2017-2018 è ammessa al secondo turno preliminare. Qualora la vincitrice della Coupe de France sia già ammessa alla Champions League, il posto europeo della coppa viene attribuito alla quinta classificata in campionato. Analogamente si procede nel caso in cui la vincitrice di Coupe de la Ligue sia già qualificata alla Champions League, con il sesto posto che qualifica per l'Europa League.

Le ultime due squadre in classifica sono retrocesse in Ligue 2 (seconda serie del campionato francese). La terzultima classificata disputa invece uno spareggio contro la terza classificata della Ligue 2 per stabilire chi giocherà nella massima divisione la stagione successiva.

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 9 giugno al 31 agosto)[modifica | modifica wikitesto]

Il brasiliano Neymar acquistato dal PSG per 222 milioni di euro, trasferimento più costoso nella storia del calcio.

I campioni uscenti del Monaco proseguono la politica nata nel 2014 della valorizzazione dei giovani per successivamente cederli a cifre astronomiche, attraverso le cessioni di quattro titolari della passata stagione e di tre esuberi per l'ammontare complessivo di 358 milioni di euro[3]. La trattativa più redditizia è il passaggio del gioiello Kylian Mbappé ai rivali del Paris SG per la storica cifra di 190 milioni, divenendo così il secondo acquisto più costoso di sempre[4]. Altre cessioni sono quelle del terzino Benjamin Mendy, passato al Manchester City per 57,5 milioni (divenendo il trasferimento più costoso di sempre per un difensore)[5], del centrocampista Tiémoué Bakayoko al Chelsea per 45 milioni[6], e dell'esterno offensivo Bernardo Silva al Manchester City per 50 milioni + 30 di bonus[7]. Nel mercato di entrata vengono ingaggiati l'esperto portiere svizzero Diego Benaglio[8], il giovane terzino olandese Terence Kongolo dal Feyenoord per 13 milioni[9], il centrocampista belga Youri Tielemans per 23 milioni[10] e il gioiello del Rennes Adama Diakhaby per 10 milioni[11]. In chiusura di sessione si registrano gli acquisti del montenegrino Stevan Jovetić dall'Inter per 11 milioni[12] e del senegalese Keita Baldé dalla Lazio per 30 milioni[13].

Desideroso di riassumere immediatamente lo scettro del comando, il Paris Saint-Germain conduce una campagna acquisti faraonica e mette a segno i due acquisti più costosi della storia del calcio. Prima si assicura le prestazioni del fuoriclasse brasiliano Neymar[14], acquistato dal Barcellona per la cifra record di 222 milioni di euro,[15] poi preleva la punta francese Kylian Mbappé[16] dai rivali del Monaco per 190 milioni che saranno versati nell'esercizio finanziario successivo.[17] Un ulteriore colpo è il laterale brasiliano Dani Alves, reduce dall'esperienza italiana con la maglia della Juventus.[18] Per rimpiazzare Maxwell, ritiratosi dall'attività agonistica,[19] è scelto il terzino spagnolo della Real Sociedad Yuri Berchiche.[20] Lasciano Parigi Salvatore Sirigu, accasatosi al Torino,[21] e Jean-Kévin Augustin, ceduto ai tedeschi del Lipsia.[22]

Il nazionale belga Youri Tielemans, acquistato dal Monaco per circa 25 milioni di euro.

Il Nizza prova a mantenersi in alta classifica mettendo sotto contratto il trequartista olandese Wesley Sneijder[23] e l'ex terzino di PSG e Lione Jallet.[24] I rossoneri riabbracciano Nampalys Mendy, tornato a un anno di distanza dalla sua cessione al Leicester con la formula del prestito.[25] Il brasiliano Dalbert, ceduto all'Inter,[26] è rimpiazzato dal connazionale Marlon del Barcellona.[27] Il centrocampo è ulteriormente puntellato con i giovani Pierre Lees-Melou dal Digione[28] Jean-Victor Makengo dal Caen[29] e Adrien Tameze dal Valenciennes.[30]. Dal Monaco arriva la punta Allan Saint-Maximin per 10 milioni.[31]

Il Lione, non qualificatosi per la fase a gironi di Champions League, cambia completamente volto con la bellezza di nove cessioni allo scopo di riequilibrare il bilancio[32]: infatti fanno le valigie dalla Rodano-Alpi il capitano da ormai cinque anni Maxime Gonalons che si accasa alla Roma, il difensore Emanuel Mammana trasferitosi allo Zenit per 16 milioni, il centrocampista Sergi Darder in prestito all'Espanyol, l'esperto Nicolas N'Koulou in prestito al Torino, il terzino Maciej Rybus passato al Lokomotiv Moska, l'esterno offensivo Mathieu Valbuena ceduto al Fenerbahce, il gioiello francese Corentin Tolisso acquistato dal Bayern Monaco per più di 40 milioni[33] e il centravanti Alexandre Lacazette che si trasferisce alla corte di Wenger per 60 milioni[34]. Inoltre Rachid Ghezzal, in scadenza di contratto, non rinnova e viene ingaggiato dal Monaco. Al loro posto si punta sui giovani Mariano Díaz prelevato dal Real Madrid per 8 milioni[35], Pape Cheikh Diop dal Celta Vigo per 10 milioni, Tanguy Ndombele in prestito dall'Amiens e protagonista della promozione del suo ex club in massima serie, e Bertrand Traoré dal Chelsea per 10 milioni dopo una stagione in prestito all'Ajax con cui è giunto in finale di Europa League[36]. Viene anche rifondato il reparto arretrato con gli acquisti di Marcelo dal Besiktas, Fernando Marçal dal Guingamp, Ferland Mendy dal Le Havre e Kenny Tete dall'Ajax.

Il nazionale brasiliano Luiz Gustavo, neo-acquisto del Marsiglia.

L'Olympique Marsiglia, giunto quinto al termine della stagione precedente, punta a rinforzare la rosa in coerenza con il progetto del nuovo proprietario intitolato Champion Project tramite l'acquisto di giocatori esperti ed internazionali, tra i quali il portiere Steve Mandanda[37], ritornato all'OM dopo una stagione travagliata in Premier League con il Crystal Palace, i difensori Adil Rami dal Siviglia[38] e Aymen Abdennour dal Valencia[39], il terzino Jordan Amavi dall'Aston Villa[40], il centrocampista Luiz Gustavo dal Wolfsburg[41] e gli attaccanti Valère Germain dal Monaco[42], il cui padre Bruno vestì la maglia marsigliese negli anni d'oro della squadra, e Kōstas Mītroglou dal Benfica[43]. Ritorna dal prestito prima al Genoa e poi al Milan Lucas Ocampos e vengono riscattati Florian Thauvin e Clinton N'Jie a seguito di un'ottima prestazione di entrambi nella passata stagione.

Nella Gironda, il Bordeaux rinforza il proprio organico con l'acquisto del portiere Benoît Costil dal Rennes a parametro zero, del difensore Vukašin Jovanović dallo Zenit, dei centrocampisti Cafu dal Ludogorets, Lukas Lerager dallo Zulte Waregem e Otávio dall'Atlético Paranaense, e degli attaccanti de Préville dal LOSC Lille e Alexandre Mendy dal Guingamp[44]. Viene inoltre riscattato il terzino Youssouf Sabaly dal Paris SG. Nel mecato in uscita troviamo l'esperto difensore Nicolas Pallois, ceduto al Nantes di Ranieri, il giovane Adam Ounas passato al Napoli di Sarri[45], il flop della scorsa stagione Jérémy Ménez trasferito ai turchi dell'Antalyaspor e l'attaccante uruguayano Diego Rolán che viene mandato in prestito al Malaga.

Con il repentino cambio allenatore, il Nantes di Claudio Ranieri affida i pali al nazionale rumeno Tătărușanu, prelevato dalla Fiorentina per 2,5 milioni di euro più bonus[46] e pesca dal campionato belga l'attaccante Kalifa Coulibaly (autore di 9 reti in Europa League con la maglia del Gent) e il centrocampista Yassine El Ghanassy. Dal Porto arrivano i giovani centrocampisti Chidozie Awaziem e Joris Kayembe. A dar esperienza al reparto arretrato è l'acquisto di Nicolas Pallois proveniente dal Bordeaux[47], mentre Andrei Girotto e Rene Krhin completano il mercato in entrata dei Canarini[48] che vedono la partenza del gioiello Amine Harit verso lo Schalke 04.

Il gioiello brasiliano Thiago Maia, passato al Lilla durante la finestra estiva di mercato.

Dopo una stagione negativa data anche da un ottavo posto che non permette l'accesso ad una competizione UEFA, il Saint-Étienne intraprende un nuovo ciclo: infatti la panchina viene affidata al giovane allenatore spagnolo Óscar García fresco vincitore di due campionati austriaci con il Salisburgo. Date le partenze dei protagonisti della scorsa stagione, quali Henri Saivet, Kévin Malcuit, Jordan Veretout e Nolan Roux, arrivano nella Rodano-Alpi l'autore di 26 reti nelle ultime due stagioni con la maglia del Digione Loïs Diony, l'attaccante ex Marsiglia Rémy Cabella, il giovane Jonathan Bamba, i terzini Gabriel Silva (dall'Udinese) e Saidy Janko (dal Celtic)[49], il giovane centrocampista senegalese Assane Dioussé e il brasiliano ex Zenit Hernani.

Nella Bretagna il Rennes, privo di Benoît Costil, Adama Diakhaby e Giovanni Sio, acquista la sorpresa della passata stagione del Metz Ismaïla Sarr per 17 milioni (il secondo trasferimento più caro della storia della società bretone)[50], il nazionale tunisino Wahbi Khazri dal Sunderland, i giovani Faitout Maouassa e Jordan Tell rispettivamente da Nancy e Caen, il portiere ceco Tomáš Koubek e il centrocampista Benjamin Bourigeaud[51]. Nella stessa regione, il Guingamp sostituisce i partenti Fernando Marçal (passato al Lione) e Alexandre Mendy (in direzione Bordeaux) con il terzino portoghese Pedro Rebocho dal Moreirense, il giovane attaccante figlio d'arte Marcus Thuram dal Sochaux[52] e l'esperto Abdoul Camara dal Derby Country.

Il Lilla si rinforza con gli acquisti dei talentuosi difensori Edgar Ié dal Belenenses, Fodé Ballo-Touré dal PSG, Kévin Malcuit dai Verts, dei centrocampisti Thiago Mendes dal San Paolo[53], Thiago Maia dal Santos e degli attaccanti Nicolas Pépé dall'Angers, Luiz Araújo dal San Paolo e Ezequiel Ponce in prestito dalla Roma. Cede, invece, l'esperto Rio Mavuba allo Sparta Praga, il deludente Éder al Lokomotiv Mosca, il cannoniere Nicolas de Préville al Bordeaux e il terzino Sébastien Corchia al Siviglia. L'Angers perde i pilastri della passata stagione Nicolas Pépé, Famara Diedhiou e Cheikh N'Doye, sostituendoli con i giovani Enzo Crivelli dal Bordeaux[54], Lassana Coulibaly dal Bastia e Baptiste Guillaume dal Lilla. Il Tolosa, cedendo gli attaccanti Martin Braithwaite al Middlesbrough e Óscar Trejo al Rayo Vallecano, si rinforza prendendo l'esperto difensore Yannick Cahuzac, che lascia il Bastia dopo dodici anni, i centrocampisti Max Gradel dal Bournemouth, Zinédine Machach (dopo un anno di prestito al Marsiglia), Giannelli Imbula in prestito dallo Stoke City[55] e gli attaccanti Yaya Sanogo dall'Arsenal e Corentin Jean dal Monaco. Il Metz privato di Ismaila Sarr, acquista l'exploit della passata stagione di Ligue 2 Moussa Niakhaté, il centrocampista del Lorient Cafú e gli attaccanti Nolan Roux dall'ASSE e Emmanuel Rivière dal Newcastle. Il Montpellier ingaggia il portiere Benjamin Lecomte e acquista dal Rennes il centrocampista Pedro Mendes e l'attaccante Giovanni Sio, mentre dal Niort fa suo il gioiello Junior Sambia. Partono invece Boudebouz e Mounié.

Il Digione cede Loïs Diony al Saint-Étienne e Pierre Lees-Melou al Nizza, acquistando al loro posto il difensore Cédric Yamberé dal Bordeaux, i centrocampisti Naïm Sliti e Xeka dal Lilla, l'attaccante Benjamin Jeannot dal Lorient e il giovane Wesley Saïd dal Rennes[56]. Il Caen, terminato ad un punto dalla zona retrocessione, prende in prestito Youssef Aït Bennasser dal Monaco e ingaggia Alexander Djiku dal Bastia, mentre perde i gioielli Makengo e Karamoh passati rispettivamente a Nizza e Inter. Tra le neopromosse, l'Amiens riesce a rimpatriare Gaël Kakuta[57] dopo diverse esperienze tra Spagna e Cina, inoltre pesca dalla Serie A il difensore centrale Prince-Désir Gouano, il terzino sinistro Danilo Avelar, il terzino destro Issa Cissokho, e l'attaccante Serge Gakpé oltre all'ex Genoa Konaté. Il reparto arretrato viene affidato all'esperto Mathieu Bodmer, mentre dal Monaco arrivano Brighton Labeau e Lacina Traoré. Dal canto suo, lo Strasburgo si ripresenta nella massima divisione francese rinforzan l'organico con gli acquisti di Nuno Da Costa dal Valenciennes, Benjamin Corgnet dal Saint-Étienne, Bakary Koné dal Malaga, Kenny Lala dal Lens e Jonas Martin dal Betis Siviglia. Si affida anche ai giovanissimi Bingourou Kamara e Martin Terrier provenienti rispettivamente da Tours e Lilla. Infine il Troyes acquista Oswaldo Vizcarrondo dal Nantes e Mathieu Deplagne dal Montpellier.

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Desiderosa di riprendersi lo scettro della Ligue 1, il Paris SG del trio Mbappé-Cavani-Neymar parte con il turbo, vincendo gli scontri diretti contro Monaco e Lione, portandosi così a metà stagione con un distacco di +9 dalle inseguitrici: nelle prime 18 giornate riesce ad ottenere 50 punti con 58 reti all'attivo, frutto di 16 vittorie tra cui si registrano due 6-2 ai danni di Tolosa e Bordeaux. L'unico intoppo è rappresentato dalla sconfitta per 2-1 contro la neopromossa Strasburgo, che rappresenta l'unica battuta di arresto della squadra della capitale. Solo in una partita nel girone d'andata il Paris SG è rimasto all'asciutto, ovvero nello 0-0 contro il Montpellier. Se le inseguitrici sembrano già slanciate, il loro ritmo è tuttavia eccezionale. Con 41 punti, il Monaco ne ha uno solo in meno della passata stagione approfittando anche della vena realizzativa di Falcao (già a 15 reti) nonostante le numerose partenze estive. Anzi ad inizio stagione grazie alla vittoria per 6-1 ai danni del Marsiglia raggiunge il record di 16 vittorie consecutive in Ligue 1 (comprese quelle della stagione 2016-2017), superando il Bordeaux fermo a 14[58]. Il Lione, a pari punti con l'ASM, e il Marsiglia, con tre punti di ritardo, seguono senza batter ciglio. Il Lione in particolare si affida al capitano Fekir, ai gol di Diaz e Depay e ai nuovi giovani come Tousart e Aouar, mentre l'OM di Garcia mantiene le attese dovute al nuovo progetto, anche grazie al talento di Gustavo a centrocampo e alle qualità di Thauvin. Tre squadre che accendono la lotta per i posti in Champions. A cinque punti dai marsigliesi si posiziona il Nantes, grazie soprattutto al neo allenatore Claudio Ranieri che ha dato un’identità forte alla squadra, compatta e solida difensivamente.

Solo 9 punti separano la sesta posizione, occupata dal Nizza di Balotelli che conferma partita dopo partita la rinascita (già 10 reti in Ligue 1), dalla diciannovesima. Questo dovuto anche dal fallimento dei progetti di Saint-Etienne, Bordeaux e Lille che chiudono il girone di andata rispettivamente 15, 16 e 18. In particolare il Lilla che ha speso quasi 100 milioni in reclutamenti estivi e che per problemi interni ha esonerato Marcelo Bielsa termina l'anno 2017 con 19 punti e 10 sconfitte.

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Amiens 2017-2018 Amiens Stade de la Licorne 2º posto in Ligue 2
Angers 2017-2018 Angers Stade Jean Bouin 12º posto in Ligue 1
Bordeaux 2017-2018 Bordeaux Stade Matmut-Atlantique 6º posto in Ligue 1
Caen 2017-2018 Caen Stade Michel d'Ornano 17º posto in Ligue 1
Digione 2017-2018 Digione Stade Gaston-Gérard 16º posto in Ligue 1
Guingamp 2017-2018 Guingamp Stade de Roudourou 10º posto in Ligue 1
Lilla 2017-2018 Lilla Stade Pierre-Mauroy (Villeneuve d'Ascq) 11º posto in Ligue 1
Metz 2017-2018 Metz Stade Saint-Symphorien 14º posto in Ligue 1
Monaco 2017-2018 Principato di Monaco Stade Louis II (Fontvieille) Campione di Francia
Montpellier 2017-2018 Montpellier Stade de la Mosson 15º posto in Ligue 1
Nantes 2017-2018 Nantes Stade de la Beaujoire 7º posto in Ligue 1
Nizza 2017-2018 Nizza Allianz Riviera 3º posto in Ligue 1
Olympique Lione 2017-2018 Lione Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) 4º posto in Ligue 1
O. Marsiglia 2017-2018 Marsiglia Stade Vélodrome 5º posto in Ligue 1
Paris Saint-Germain 2017-2018 Parigi Parc des Princes 2º posto in Ligue 1
Rennes 2017-2018 Rennes Roazhon Park 9º posto in Ligue 1
Saint-Étienne 2017-2018 Saint-Étienne Stade Geoffroy-Guichard 8º posto in Ligue 1
Strasburgo 2017-2018 Strasburgo Stade de la Meinau Vincitore Ligue 2
Tolosa 2017-2018 Tolosa Stadium Municipal 13º posto in Ligue 1
Troyes 2017-2018 Troyes Stade de l'Aube 3º posto in Ligue 2

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Sono quattro le squadre che hanno cambiato allenatore rispetto alla stagione precedente. Il Lilla, passata sotto nuova proprietà, affida la panchina nientemeno che a Marcelo Bielsa, con il quale aveva già un accordo nel febbraio dello scorso anno[59]. Il Montpellier affida la panchina a Michel Der Zakarian, che ha già rivestito il ruolo sia di calciatore che di allenatore del MHFC[60]. A Nantes l'allenatore Conceição decide di lasciare i Canarini per accettare l'offerta del Porto, e al suo posto subentra Claudio Ranieri[61]. Il Saint-Étienne ingaggia Óscar García dal Salisburgo per sostituire il partente Galtier che lascia l'ASSE dopo 8 stagioni[62]. Rinnova invece Leonardo Jardim dopo una fantastica stagione con il Monaco[63].

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Amiens Francia Christophe Pélissier Francia Régis Gurtner
RD del Congo Harisson Manzala (35)
Senegal Moussa Konaté (12)
Angers Francia Stéphane Moulin Camerun Karl Toko Ekambi (34) Camerun Karl Toko Ekambi (17)
Bordeaux[64][65] Francia Jocelyn Gourvennec (1ª-21ª)
Francia Eric Bedouet (22ª)
Uruguay Gustavo Poyet (23ª-)
Francia Benoît Costil (33) Brasile Malcom (9)
Caen Francia Patrice Garande Francia Rémy Vercoutre
Francia Ronny Rodelin (34)
Croazia Ivan Santini (10)
Digione Francia Olivier Dall'Oglio Francia Baptiste Reynet (35) Francia Wesley Saïd
Corea del Sud Kwon Chang-Hoon (9)
Guingamp Nuova Caledonia Antoine Kombouaré Svezia Karl-Johan Johnsson
Francia Christophe Kerbrat (35)
Senegal Jimmy Briand (10)
Lilla[66][67][68] Argentina Marcelo Bielsa (1ª-13ª)
Francia Fernando Da Cruz (14ª-19ª)
Francia Christophe Galtier
Paraguay Júnior Alonso
Portogallo Edgar Ié (32)
Costa d'Avorio Nicolas Pépé (11)
Metz[69][70] Francia Philippe Hinschberger (1ª-10ª)
Francia José Pinot[71]
Francia Frédéric Hantz
Francia Renaud Cohade (35) Francia Nolan Roux (15)
Monaco Portogallo Leonardo Jardim Portogallo Marcos Lopes (35) Colombia Radamel Falcao (18)
Montpellier Armenia Michel Der Zakarian Francia Benjamin Lecomte
Belgio Isaac Mbenza (35)
Costa d'Avorio Giovanni Sio (10)
Nantes Italia Claudio Ranieri RomaniaCiprian Tãtǎrușanu

Francia Adrien Thomasson (34)

Argentina Emiliano Sala (12)
Nizza Svizzera Lucien Favre Francia Pierre Lees-Melou (33) Italia Mario Balotelli (15)
Olympique Lione Francia Bruno Génésio Portogallo Anthony Lopes
Francia Lucas Tousart (34)
Rep. Dominicana Mariano Diaz (18)
O. Marsiglia Francia Rudi Garcia Camerun André Zambo Anguissa (34) Francia Florian Thauvin (20)
Paris Saint-Germain Spagna Unai Emery Francia Alphonse Areola (33) Uruguay Edinson Cavani (28)
Rennes[72] Francia Christian Gourcuff (1ª-12ª)
Francia Sabri Lamouchi
Francia Benjamin Bourigeaud (34) Tunisia Wahbi Khazri (9)
Saint-Étienne[73][74] Spagna Óscar García Junyent (1ª-12ª)
Francia Julien Sablé (13ª-19ª)
Francia Jean-Louis Gasset
Francia Stéphane Ruffier (32) Slovenia Robert Berič (7)
Strasburgo Francia Thierry Laurey Francia Jonas Martin (34) Camerun Stéphane Bahoken (6)
Tolosa[75] Francia Pascal Dupraz (1ª-22ª)
Francia Michaël Debève
Francia Alban Lafont (35) Costa d'Avorio Max Gradel (7)
Troyes Francia Jean-Louis Garcia Francia Samuel Grandsir (33) Mali Adama Niane (8)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Ligue1 trophy.svg 1. Paris Saint-Germain 93 38 29 6 3 108 29 +79
2. Monaco 80 38 24 8 6 85 45 +40
[76] 3. Olympique Lione 78 38 23 9 6 87 43 +44
4. O. Marsiglia 77 38 22 11 5 80 47 +33
[77] 5. Rennes 58 38 16 10 12 50 44 +6
[78] 6. Bordeaux 55 38 16 7 15 53 48 +5
7. Saint-Étienne 55 38 15 10 13 47 50 -3
8. Nizza 54 38 15 9 14 53 52 +1
9. Nantes 52 38 14 10 14 36 41 -5
10. Montpellier 51 38 11 18 9 36 33 +3
11. Digione 48 38 13 9 16 55 73 -18
12. Guingamp 47 38 12 11 15 48 59 -11
13. Amiens 45 38 12 9 17 37 42 -5
14. Angers 41 38 9 14 15 42 52 -10
15. Strasburgo 38 38 9 11 18 44 67 -23
16. Caen 38 38 10 8 20 27 52 -25
17. Lilla 38 38 10 8 20 41 67 -26
Noatunloopsong.png 18. Tolosa 37 38 9 10 19 38 54 -16
1downarrow red.svg 19. Troyes 33 38 9 6 23 32 59 -27
1downarrow red.svg 20. Metz 26 38 6 8 24 34 76 -42

Legenda:
      Campione di Francia e ammessa alla Fase a gironi della UEFA Champions League 2018-2019
      Ammesse alla Fase a gironi della UEFA Champions League 2018-2019
      Ammesse alla Fase a gironi della UEFA Europa League 2018-2019
      Ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2018-2019
Noatunloopsong.png Ammessa allo Spareggio promozione-retrocessione contro la vincitrice dei play-off di Ligue 2 2017-2018
      Retrocesse in Ligue 2 2018-2019

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di parità di punti, la graduatoria dei club ex-aequo, viene determinata secondo i seguenti criteri:
* Differenza reti generale
* Classifica avulsa
* Punti conquistati negli scontri diretti
* Differenza reti negli scontri diretti
* Reti totali realizzate negli scontri diretti
* Reti realizzate in trasferta negli scontri diretti
* Reti realizzate in generale
* Reti realizzate in trasferta in generale
* Maggior numero di reti realizzate in una partita di campionato
* Miglior piazzamento nel Classement du fair-play (un punto per calciatore ammonito; tre punti per calciatore espulso).

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Paris Saint-Germain Football Club 2017-2018.
Formazione tipo Giocatori (presenze)
Francia Alphonse Areola (33)
Brasile Dani Alves (25)
Francia Presnel Kimpembe (27)
Brasile Thiago Silva (25)
Belgio Thomas Meunier (23)
Argentina Giovani Lo Celso (33)
Italia Marco Verratti (22)
Francia Adrien Rabiot (32)
Argentina Ángel Di María (30)
Uruguay Edinson Cavani (32)
Germania Julian Draxler (30)
Altri giocatori: Kylian Mbappé (27), Marquinhos (25), Javier Pastore (24), Yuri Berchiche (21), Neymar (20), Layvin Kurzawa (20), Christopher Nkunku (19), Thiago Motta (18), Lassana Diarra (9), Lucas (5), Kevin Trapp (4), Blaise Matuidi (2), Timothy Weah (2), Gonçalo Guedes (1), Stanley Nsoki (1).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ami Ang Bor Cae Dig Gui Lil Met Mon Mot Nan Niz OLi OMa PSG Ren SÉt Str Tol Tro
Amiens –––– 0-2 1-0 3-0 2-1 3-1 3-0 2-0 1-1 1-1 0-1 3-0 1-2 0-2 2-2 0-2 0-2 3-1 0-0 1-1
Angers 1-0 –––– 2-2 3-0 2-1 3-0 1-1 0-1 0-4 1-1 0-2 1-1 3-3 1-1 0-5 1-2 0-1 1-1 0-1 3-1
Bordeaux 3-2 0-0 –––– 0-2 3-1 3-1 2-1 2-0 0-2 0-2 1-1 0-0 3-1 1-1 0-1 0-2 3-0 0-3 4-2 2-1
Caen 1-0 0-2 1-0 –––– 2-1 0-0 0-1 1-0 1-2 1-3 3-2 1-1 1-2 0-2 0-0 2-2 0-1 2-0 0-0 1-0
Digione 1-1 2-1 3-2 2-0 –––– 3-1 3-0 1-1 1-4 2-1 1-0 3-2 2-5 1-3 1-2 2-1 0-1 1-1 3-1 3-1
Guingamp 1-1 1-1 2-1 0-0 4-0 –––– 1-0 2-2 3-1 0-0 0-3 2-5 0-2 3-3 0-3 2-0 2-1 2-0 1-1 4-0
Lilla 0-1 1-2 0-0 0-2 2-1 2-2 –––– 3-1 0-4 1-1 3-0 1-1 2-2 0-1 0-3 1-2 3-1 2-1 1-0 2-2
Metz 0-2 1-2 0-4 1-1 1-2 1-3 0-3 –––– 0-1 0-0 1-1 2-1 0-5 0-3 1-5 1-1 3-0 3-0 1-1 0-1
Monaco 0-0 1-0 2-1 2-0 4-0 6-0 2-1 3-1 –––– 1-1 2-1 2-2 3-2 6-1 1-2 2-1 1-0 3-0 3-2 3-2
Montpellier 1-1 2-1 1-3 1-0 2-2 1-1 3-0 1-3 0-0 –––– 0-1 2-0 1-1 1-1 0-0 0-1 0-1 1-1 2-1 1-1
Nantes 0-1 1-0 0-1 1-0 1-1 2-1 2-2 1-0 1-0 0-2 –––– 1-2 0-0 0-1 0-1 1-1 0-3 1-0 2-1 1-0
Nizza 1-0 2-2 1-0 4-1 1-0 2-0 2-1 3-1 4-0 1-0 1-1 –––– 0-5 2-4 1-2 1-1 1-0 1-2 0-1 1-2
O. Lione 3-0 1-1 3-3 1-0 3-3 2-1 1-2 2-0 3-2 0-0 2-0 3-2 –––– 2-0 2-1 0-2 1-1 4-0 2-0 3-0
O. Marsiglia 2-1 1-1 1-0 5-0 3-0 1-0 5-1 6-3 2-2 0-0 1-1 2-1 2-3 –––– 2-2 1-3 3-0 2-0 2-0 3-1
PSG 2-0 2-1 6-2 3-1 8-0 2-2 3-1 5-0 7-1 4-0 4-1 3-0 2-0 3-0 –––– 0-2 3-0 5-2 6-2 2-0
Rennes 2-0 1-0 1-0 0-1 2-2 0-1 1-0 1-2 1-1 1-1 2-1 0-1 1-2 0-3 1-4 –––– 1-1 2-1 2-1 2-0
Saint-Étienne 3-0 1-1 1-3 2-1 2-2 2-0 5-0 3-1 0-4 0-1 1-1 1-0 0-5 2-2 1-1 2-2 –––– 2-2 2-0 2-1
Strasburgo 0-1 2-2 0-2 0-0 3-2 0-2 3-0 2-2 1-3 0-0 1-2 1-1 3-2 3-3 2-1 2-1 0-1 –––– 2-1 2-1
Tolosa 1-0 2-0 0-1 2-0 0-1 2-1 2-3 0-0 3-3 1-0 1-1 1-2 1-2 1-2 0-1 3-2 0-0 2-2 –––– 1-0
Troyes 1-0 3-0 0-1 3-1 0-0 0-1 1-0 1-0 0-3 0-1 0-1 0-3 0-5 2-3 0-2 1-1 2-1 3-0 0-0 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
6 ago. Angers-Bordeaux 2-2
Lilla-Nantes 3-0
5 ago. Metz-Guingamp 1-3
4 ago. Monaco-Tolosa 3-2
5 ago. Montpellier-Caen 1-0
O. Lione-Strasburgo 4-0
6 ago. O. Marsiglia-Digione 3-0
5 ago. PSG-Amiens 2-0
Saint-Étienne-Nizza 1-0
Troyes-Rennes 1-1
2ª giornata
12 ago. Amiens-Angers 0-2
Bordeaux-Metz 2-0
Caen-Saint-Étienne 0-1
13 ago. Digione-Monaco 1-4
Guingamp-PSG 0-3
12 ago. Nantes-O. Marsiglia 0-1
11 ago. Nizza-Troyes 1-2
Rennes-O. Lione 1-2
13 ago. Strasburgo-Lilla 3-0
12 ago. Tolosa-Montpellier 1-0
3ª giornata
20 ago. Lilla-Caen 0-2
18 ago. Metz-Monaco 0-1
19 ago. Montpellier-Strasburgo 1-1
Nizza-Guingamp 2-0
O. Lione-Bordeaux 3-3
20 ago. O. Marsiglia-Angers 1-1
PSG-Tolosa 6-2
19 ago. Rennes-Digione 2-2
Saint-Étienne-Amiens 3-0
Troyes-Nantes 0-1
4ª giornata
26 ago. Amiens-Nizza 3-0
27 ago. Angers-Lilla 1-1
26 ago. Bordeaux-Troyes 2-1
Caen-Metz 1-0
Digione-Montpellier 2-1
27 ago. Guingamp-Strasburgo 2-0
Monaco-O. Marsiglia 6-1
26 ago. Nantes-O. Lione 0-0
25 ago. PSG-Saint-Étienne 3-0
26 ago. Tolosa-Rennes 3-2
5ª giornata
9 set. Caen-Digione 2-1
8 set. Lilla-Bordeaux 0-0
Metz-PSG 1-5
9 set. Montpellier-Nantes 0-1
Nizza-Monaco 4-0
10 set. O. Lione-Guingamp 2-1
O. Marsiglia-Rennes 1-3
Saint-Étienne-Angers 1-1
9 set. Strasburgo-Amiens 0-1
Troyes-Tolosa 0-0
6ª giornata
17 set. Amiens-O. Marsiglia 0-2
Angers-Metz 0-1
16 set. Digione-Saint-Étienne 0-1
Guingamp-Lilla 1-0
Monaco-Strasburgo 3-0
Nantes-Caen 1-0
17 set. PSG-O. Lione 2-0
Rennes-Nizza 0-1
15 set. Tolosa-Bordeaux 0-1
16 set. Troyes-Montpellier 0-1
7ª giornata
23 set. Bordeaux-Guingamp 3-1
Caen-Amiens 1-0
22 set. Lilla-Monaco 0-4
23 set. Metz-Troyes 0-1
Montpellier-PSG 0-0
22 set. Nizza-Angers 2-2
23 set. O. Lione-Digione 3-3
24 set. O. Marsiglia-Tolosa 2-0
Saint-Étienne-Rennes 2-2
Strasburgo-Nantes 1-2
8ª giornata
20 nov. Amiens-Lilla 3-0
1° ott. Angers-O. Lione 3-3
30 set. Digione-Strasburgo 1-1
Guingamp-Tolosa 1-1
29 set. Monaco-Montpellier 1-1
30 set. Nantes-Metz 1-0
1° ott. Nizza-O. Marsiglia 2-4
30 set. PSG-Bordeaux 6-2
Rennes-Caen 0-1
1° ott. Troyes-Saint-Étienne 2-1
9ª giornata
15 ott. Bordeaux-Nantes 1-1
14 ott. Caen-Angers 0-2
Digione-PSG 1-2
Guingamp-Rennes 2-0
Lilla-Troyes 2-2
15 ott. Montpellier-Nizza 2-0
13 ott. O. Lione-Monaco 3-2
14 ott. Saint-Étienne-Metz 3-1
15 ott. Strasburgo-O. Marsiglia 3-3
14 ott. Tolosa-Amiens 1-0
10ª giornata
21 ott. Amiens-Bordeaux 1-0
Angers-Tolosa 0-1
Metz-Digione 1-2
Monaco-Caen 2-0
Nantes-Guingamp 2-1
22 ott. Nizza-Strasburgo 1-2
O. Marsiglia-PSG 2-2
21 ott. Rennes-Lilla 1-0
20 ott. Saint-Étienne-Montpellier 0-1
22 ott. Troyes-O. Lione 0-5
11ª giornata
28 ott. Bordeaux-Monaco 0-2
Caen-Troyes 1-0
Digione-Nantes 1-0
Guingamp-Amiens 1-1
29 ott. Lilla-O. Marsiglia 0-1
28 ott. Montpellier-Rennes 0-1
29 ott. O. Lione-Metz 2-0
27 ott. PSG-Nizza 3-0
28 ott. Strasburgo-Angers 2-2
29 ott. Tolosa-Saint-Étienne 0-0
12ª giornata
4 nov. Angers-PSG 0-5
5 nov. Metz-Lilla 0-3
4 nov. Monaco-Guingamp 6-0
Montpellier-Amiens 1-1
Nantes-Tolosa 2-1
5 nov. Nizza-Digione 1-0
O. Marsiglia-Caen 5-0
3 nov. Rennes-Bordeaux 1-0
5 nov. Saint-Étienne-O. Lione 0-5
4 nov. Troyes-Strasburgo 3-0
13ª giornata
17 nov. Amiens-Monaco 1-1
19 nov. Bordeaux-O. Marsiglia 1-1
Caen-Nizza 1-1
18 nov. Digione-Troyes 3-1
Guingamp-Angers 1-1
17 nov. Lilla-Saint-Étienne 3-1
19 nov. O. Lione-Montpellier 0-0
18 nov. PSG-Nantes 4-1
Strasburgo-Rennes 2-1
Tolosa-Metz 0-0
14ª giornata
25 nov. Caen-Bordeaux 1-0
Digione-Tolosa 3-1
Metz-Amiens 0-2
26 nov. Monaco-PSG 0-2
25 nov. Montpellier-Lilla 3-0
26 nov. Nizza-O. Lione 0-5
O. Marsiglia-Guingamp 1-0
25 nov. Rennes-Nantes 2-1
24 nov. Saint-Étienne-Strasburgo 2-2
25 nov. Troyes-Angers 3-0
15ª giornata
28 nov. Amiens-Digione 2-1
29 nov. Angers-Rennes 1-2
28 nov. Bordeaux-Saint-Étienne 3-0
29 nov. Guingamp-Montpellier 0-0
Metz-O. Marsiglia 0-3
Nantes-Monaco 1-0
O. Lione-Lilla 1-2
PSG-Troyes 2-0
28 nov. Strasburgo-Caen 0-0
29 nov. Tolosa-Nizza 1-2
16ª giornata
3 dic. Caen-O. Lione 1-2
1° dic. Digione-Bordeaux 3-2
2 dic. Lilla-Tolosa 1-0
Monaco-Angers 1-0
3 dic. Montpellier-O. Marsiglia 1-1
2 dic. Nizza-Metz 3-1
Rennes-Amiens 2-0
3 dic. Saint-Étienne-Nantes 1-1
2 dic. Strasburgo-PSG 2-1
Troyes-Guingamp 0-1
17ª giornata
10 dic. Amiens-O. Lione 1-2
9 dic. Angers-Montpellier 1-1
8 dic. Bordeaux-Strasburgo 0-3
9 dic. Guingamp-Digione 4-0
Metz-Rennes 1-1
Monaco-Troyes 3-2
10 dic. Nantes-Nizza 1-2
O. Marsiglia-Saint-Étienne 3-0
9 dic. PSG-Lilla 3-1
Tolosa-Caen 2-0
18ª giornata
16 dic. Caen-Guingamp 0-0
Digione-Lilla 3-0
Montpellier-Metz 1-3
17 dic. Nantes-Angers 1-0
Nizza-Bordeaux 1-0
O. Lione-O. Marsiglia 2-0
16 dic. Rennes-PSG 1-4
15 dic. Saint-Étienne-Monaco 0-4
16 dic. Strasburgo-Tolosa 2-1
Troyes-Amiens 1-0
19ª giornata
20 dic. Amiens-Nantes 0-1
Angers-Digione 2-1
Bordeaux-Montpellier 0-2
Guingamp-Saint-Étienne 2-1
Lilla-Nizza 1-1
Metz-Strasburgo 3-0
Monaco-Rennes 2-1
O. Marsiglia-Troyes 3-1
PSG-Caen 3-1
Tolosa-O. Lione 1-2

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

20ª giornata
13 gen. Caen-Lilla 0-1
Digione-Metz 1-1
Montpellier-Monaco 0-0
14 gen. Nantes-PSG 0-1
13 gen. Nizza-Amiens 1-0
14 gen. O. Lione-Angers 1-1
13 gen. Rennes-O. Marsiglia 0-3
14 gen. Saint-Étienne-Tolosa 2-0
12 gen. Strasburgo-Guingamp 0-2
13 gen. Troyes-Bordeaux 0-1
21ª giornata
17 gen. Amiens-Montpellier 1-1
Angers-Troyes 3-1
16 gen. Bordeaux-Caen 0-2
17 gen. Guingamp-O. Lione 0-2
Lilla-Rennes 1-2
Metz-Saint-Étienne 3-0
16 gen. Monaco-Nizza 2-2
O. Marsiglia-Strasburgo 2-0
17 gen. PSG-Digione 8-0
Tolosa-Nantes 1-1
22ª giornata
20 gen. Amiens-Guingamp 3-1
19 gen. Caen-O. Marsiglia 0-2
21 gen. Monaco-Metz 3-1
20 gen. Montpellier-Tolosa 2-1
Nantes-Bordeaux 0-1
21 gen. Nizza-Saint-Étienne 1-0
O. Lione-PSG 2-1
20 gen. Rennes-Angers 1-0
Strasburgo-Digione 3-2
Troyes-Lilla 1-0
23ª giornata
27 gen. Angers-Amiens 1-0
28 gen. Bordeaux-O. Lione 3-1
26 gen. Digione-Rennes 2-1
26 gen. Guingamp-Nantes 0-3
28 gen. Lilla-Strasburgo 2-1
26 gen. Metz-Nizza 2-1
28 gen. O. Marsiglia-Monaco 2-2
26 gen. PSG-Montpellier 4-0
Saint-Étienne-Caen 2-1
Tolosa-Troyes 1-0
24ª giornata
3 feb. Amiens-Saint-Étienne 0-2
4 feb. Caen-Nantes 3-2
3 feb. Lilla-PSG 0-3
4 feb. Monaco-O. Lione 3-2
3 feb. Montpellier-Angers 2-1
Nizza-Tolosa 0-1
2 feb. O. Marsiglia-Metz 6-3
4 feb. Rennes-Guingamp 0-1
3 feb. Strasburgo-Bordeaux 0-2
20 feb. Troyes-Digione 0-0
25ª giornata
10 feb. Angers-Monaco 0-4
Bordeaux-Amiens 3-2
Digione-Nizza 3-2
Guingamp-Caen 0-0
Metz-Montpellier 0-1
11 feb. Nantes-Lilla 2-2
O. Lione-Rennes 0-2
9 feb. Saint-Étienne-O. Marsiglia 2-2
11 feb. Strasburgo-Troyes 2-1
10 feb. Tolosa-PSG 0-1
26ª giornata
17 feb. Amiens-Tolosa 0-0
Angers-Saint-Étienne 0-1
Caen-Rennes 2-2
18 feb. Lilla-O. Lione 2-2
16 feb. Monaco-Digione 4-0
17 feb. Montpellier-Guingamp 1-1
18 feb. Nizza-Nantes 1-1
O. Marsiglia-Bordeaux 1-0
17 feb. PSG-Strasburgo 5-2
Troyes-Metz 1-0
27ª giornata
25 feb. Bordeaux-Nizza 0-0
24 feb. Digione-Caen 2-0
Guingamp-Metz 2-2
Lilla-Angers 1-2
Nantes-Amiens 0-1
25 feb. O. Lione-Saint-Étienne 1-1
PSG-O. Marsiglia 3-0
24 feb. Rennes-Troyes 2-0
23 feb. Strasburgo-Montpellier 0-0
24 feb. Tolosa-Monaco 3-3
28ª giornata
3 mar. Amiens-Rennes 0-2
Angers-Guingamp 3-0
4 mar. Caen-Strasburgo 2-0
3 mar. Metz-Tolosa 1-1
2 mar. Monaco-Bordeaux 2-1
4 mar. Montpellier-O. Lione 1-1
2 mar. Nizza-Lilla 2-1
4 mar. O. Marsiglia-Nantes 1-1
3 mar. Saint-Étienne-Digione 2-2
Troyes-PSG 0-2
29ª giornata
10 mar. Bordeaux-Angers 0-0
Digione-Amiens 1-1
11 mar. Guingamp-Nizza 2-5
10 mar. Lilla-Montpellier 1-1
Nantes-Troyes 1-0
11 mar. O. Lione-Caen 1-0
10 mar. PSG-Metz 5-0
Rennes-Saint-Étienne 1-1
9 mar. Strasburgo-Monaco 1-3
11 mar. Tolosa-O. Marsiglia 1-2
30ª giornata
17 mar. Amiens-Troyes 1-1
Angers-Caen 3-0
Bordeaux-Rennes 0-2
18 mar. Metz-Nantes 1-1
16 mar. Monaco-Lilla 2-1
17 mar. Montpellier-Digione 2-2
18 mar. Nizza-PSG 1-2
O. Marsiglia-O. Lione 2-3
Saint-Étienne-Guingamp 2-0
17 mar. Tolosa-Strasburgo 2-2
31ª giornata
1° apr. Caen-Montpellier 1-3
31 mar. Digione-O. Marsiglia 1-3
1° apr. Guingamp-Bordeaux 2-1
Lilla-Amiens 0-1
Nantes-Saint-Étienne 0-3
O. Lione-Tolosa 2-0
14 mar.[79] PSG-Angers 2-1
4 apr.[79] Rennes-Monaco 1-1
1° apr. Strasburgo-Metz 2-2
Troyes-Nizza 0-3
32ª giornata
7 apr. Amiens-Caen 3-0
Angers-Strasburgo 1-1
Bordeaux-Lilla 2-1
Guingamp-Troyes 4-0
8 apr. Metz-O. Lione 0-5
7 apr. Monaco-Nantes 2-1
8 apr. Nizza-Rennes 1-1
O. Marsiglia-Montpellier 0-0
6 apr. Saint-Étienne-PSG 1-1
7 apr. Tolosa-Digione 0-1
33ª giornata
13 apr. Angers-Nizza 1-1
25 apr. Caen-Tolosa 0-0
14 apr. Lilla-Guingamp 2-2
Montpellier-Bordeaux 1-3
Nantes-Digione 1-1
O. Lione-Amiens 3-0
15 apr. PSG-Monaco 7-1
14 apr. Rennes-Metz 1-2
Strasburgo-Saint-Étienne 0-1
15 apr. Troyes-O. Marsiglia 2-3
34ª giornata
21 apr. Amiens-Strasburgo 3-1
22 apr. Bordeaux-PSG 0-1
20 apr. Digione-O. Lione 2-5
21 apr. Guingamp-Monaco 3-1
Metz-Caen 1-1
20 apr. Nantes-Rennes 1-1
22 apr. Nizza-Montpellier 1-0
21 apr. O. Marsiglia-Lilla 5-1
22 apr. Saint-Étienne-Troyes 2-1
21 apr. Tolosa-Angers 2-0
35ª giornata
29 apr. Angers-O. Marsiglia 1-1
28 apr. Bordeaux-Digione 3-1
Lilla-Metz 3-1
Monaco-Amiens 0-0
27 apr. Montpellier-Saint-Étienne 0-1
28 apr. O. Lione-Nantes 2-0
29 apr. PSG-Guingamp 2-2
Rennes-Tolosa 2-1
28 apr. Strasburgo-Nizza 1-1
Troyes-Caen 3-1
36ª giornata
4 mag. Amiens-PSG 2-2
6 mag. Caen-Monaco 1-2
Digione-Guingamp 3-1
Metz-Angers 1-2
Nantes-Montpellier 0-2
O. Lione-Troyes 3-0
O. Marsiglia-Nizza 2-1
Rennes-Strasburgo 2-1
Saint-Étienne-Bordeaux 1-3
Tolosa-Lilla 2-3
37ª giornata
12 mag. Amiens-Metz 2-0
Angers-Nantes 0-2
Bordeaux-Tolosa 4-2
Guingamp-O. Marsiglia 3-3
Lilla-Digione 2-1
Monaco-Saint-Étienne 1-0
Montpellier-Troyes 1-1
Nizza-Caen 4-1
PSG-Rennes 0-2
Strasburgo-O. Lione 3-2
38ª giornata
19 mag. Caen-PSG 0-0
Digione-Angers 2-1
Metz-Bordeaux 0-4
Nantes-Strasburgo 1-0
O. Lione-Nizza 3-2
O. Marsiglia-Amiens 2-1
Rennes-Montpellier 1-1
Saint-Étienne-Lilla 5-0
Tolosa-Guingamp 2-1
Troyes-Monaco 0-3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Ajaccio 0 -3 Tolosa Montpellier, 23 maggio 2018
Tolosa - Ajaccio Tolosa, 27 maggio 2018

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
PSG
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Amiens 0 0 0 3 6 6 6 9 9 12 13 14 15 18 21 21 21 21 21 21 22 25 25 25 25 26 29 29 30 31 34 37 37 40 41 42 45 45
Angers 1 4 5 6 7 7 8 9 12 12 13 13 14 14 14 14 15 15 18 19 22 22 25 25 25 25 28 31 32 35 35 36 37 37 38 41 41 41
Bordeaux 1 4 5 8 9 12 15 15 16 16 16 16 17 17 20 20 20 20 20 23 23 26 29 32 35 35 36 36 37 37 37 40 43 43 46 49 52 55
Caen 0 0 3 6 9 9 12 15 15 15 18 18 19 22 23 23 23 24 24 24 27 27 27 30 31 32 32 35 35 35 35 35 36 37 37 37 37 38
Digione 0 0 1 4 4 4 5 6 6 9 12 12 15 18 18 21 21 24 24 25 25 25 28 29 32 32 35 36 37 38 38 41 42 42 42 45 45 48
Guingamp 3 3 3 6 6 9 9 10 13 13 14 14 15 15 16 19 22 23 26 29 29 29 29 32 33 34 35 35 35 35 38 41 42 45 46 46 47 47
Lilla 3 3 3 4 5 5 5 5 6 6 6 9 12 12 15 18 18 18 19 22 22 22 25 25 26 27 27 27 28 28 28 28 29 29 32 35 38 38
Metz 0 0 0 0 0 3 3 3 3 3 3 3 4 4 4 4 5 8 11 12 15 15 18 18 18 18 19 20 20 21 22 22 25 26 26 26 26 26
Monaco 3 6 9 12 12 15 18 19 19 22 25 28 29 29 29 32 35 38 41 42 43 46 47 50 53 56 57 60 63 66 67 70 70 70 71 74 77 80
Montpellier 3 3 4 4 4 7 8 9 12 15 15 16 17 20 21 22 23 23 26 27 28 31 31 34 37 38 39 40 41 42 45 46 46 46 46 49 50 51
Nantes 0 0 3 4 7 10 13 16 17 20 20 23 23 23 26 27 27 30 33 33 34 34 37 37 38 39 39 40 43 44 44 44 45 46 46 46 49 52
Nizza 0 0 3 3 6 9 10 10 10 10 10 13 14 14 17 20 23 26 27 30 31 34 34 34 34 35 36 39 42 42 45 46 47 50 51 51 54 54
O. Lione 3 6 7 8 11 11 12 13 16 19 22 25 26 29 29 32 35 38 41 42 45 48 48 48 48 49 50 51 54 57 60 63 66 69 72 75 75 78
O. Marsiglia 3 6 7 7 7 10 13 16 17 18 21 24 25 28 31 32 35 35 38 41 44 47 48 51 52 55 55 56 59 59 62 63 66 69 70 73 74 77
PSG 3 6 9 12 15 18 19 22 25 26 29 32 35 38 41 41 44 47 50 53 56 56 59 62 65 68 71 74 77 80 83 84 87 90 91 92 92 93
Rennes 1 1 2 2 5 5 6 6 6 9 12 15 15 18 21 24 25 25 25 25 28 31 31 31 34 35 38 41 42 45 46 47 47 48 51 54 57 58
Saint-Étienne 3 6 9 9 10 13 14 14 17 17 18 18 18 19 19 20 20 20 20 23 23 23 26 29 30 33 34 35 36 39 42 43 46 49 52 52 52 55
Strasburgo 0 3 4 4 4 4 4 5 6 9 10 10 13 14 15 18 21 24 24 24 24 27 27 27 30 30 31 31 31 32 33 34 34 34 35 35 38 38
Tolosa 0 3 3 6 7 7 7 8 11 14 15 15 16 16 16 16 19 19 19 19 20 20 23 26 26 27 28 29 29 30 30 30 31 34 34 34 34 37
Troyes 1 4 4 4 5 5 8 11 12 12 12 15 15 18 18 18 18 21 21 21 21 24 24 25 25 28 28 28 28 29 29 29 29 29 32 32 33 33

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
PSG 50 PSG 43
Monaco 41 O. Marsiglia 39
O. Lione 41 Monaco 39
O. Marsiglia 38 O. Lione 37
Nantes 33 Bordeaux 35
Nizza 27 Saint-Étienne 35
Montpellier 26 Rennes 33
Guingamp 26 Nizza 27
Rennes 25 Montpellier 25
Digione 24 Amiens 24
Strasburgo 24 Digione 24
Caen 24 Angers 23
Amiens 21 Guingamp 21
Troyes 21 Nantes 19
Bordeaux 20 Lilla 19
Saint-Étienne 20 Tolosa 18
Tolosa 19 Metz 15
Lilla 19 Caen 14
Angers 18 Strasburgo 14
Metz 11 Troyes 12
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta
PSG 52 PSG 41
Monaco 48 O. Lione 37
O. Marsiglia 41 O. Marsiglia 36
O. Lione 41 Monaco 32
Digione 36 Rennes 30
Nizza 33 Montpellier 27
Guingamp 31 Bordeaux 24
Saint-Étienne 31 Nantes 24
Bordeaux 31 Saint-Étienne 24
Amiens 29 Nizza 21
Rennes 28 Angers 19
Nantes 28 Amiens 16
Strasburgo 27 Guingamp 16
Tolosa 26 Lilla 14
Caen 26 Metz 13
Montpellier 24 Caen 12
Lilla 24 Digione 12
Troyes 24 Tolosa 11
Angers 22 Strasburgo 11
Metz 13 Troyes 9

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: PSG (29).
  • Minor numero di sconfitte: PSG (3).
  • Migliore attacco: PSG (108 gol fatti).
  • Miglior difesa: PSG (29 gol subiti).
  • Miglior differenza reti: PSG (+79).
  • Maggior numero di pareggi: Montpellier (18).
  • Minor numero di pareggi: PSG, Troyes (6).
  • Maggior numero di sconfitte: Metz (24).
  • Minor numero di vittorie: Metz (6).
  • Peggiore attacco: Caen (27 gol fatti).
  • Peggior difesa: Metz (76 gol subiti).
  • Peggior differenza reti: Metz (−42).
  • Miglior serie positiva: Monaco (17 partite consecutive senza sconfitte)
  • Peggior serie negativa: Metz (6 sconfitte consecutive)

Partite

  • Più gol (9):
O. Marsiglia - Metz 6-3 , 2 febbraio 2018;
  • Maggiore scarto di gol (8):
PSG - Digione 8-0 , 17 gennaio 2018;
  • Maggior numero di reti in una giornata: 34 gol nella 8ª, 12ª, 36ª e 37ª giornata.

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
28 3 Uruguay Edinson Cavani PSG
22 3 Francia Florian Thauvin O. Marsiglia
19 2 Paesi Bassi Memphis Depay O. Lione
19 4 Brasile Neymar PSG
18 1 Rep. Dominicana Mariano O. Lione
18 3 Francia Nabil Fekir O. Lione
18 3 Colombia Radamel Falcao Monaco
18 6 Italia Mario Balotelli Nizza
17 3 Camerun Karl Toko Ekambi Angers
16 1 Francia Alassane Pléa Nizza
15   Portogallo Rony Lopes Monaco
15   Francia Nolan Roux Metz
13 2 Senegal Moussa Konaté Amiens
13   Francia Kylian Mbappé PSG
13   Burkina Faso Bertrand Traoré O. Lione
13 1 Costa d'Avorio Nicolas Pépé Lilla

Media spettatori[modifica | modifica wikitesto]

Media spettatori della Ligue 1 2017/2018: 22 585 [80]

Club Pos. Media Max. Min. Totale
PSG 1 46 929 47 759 40 920 891 657
O. Marsiglia 2 46 040 60 410 35 232 874 755
O. Lione 3 46 005 58 069 31 679 874 089
Lilla 4 33 200 46 342 26 450 597 608
Saint-Étienne 5 28 142 38 993 21 282 534 689
Bordeaux 6 26 048 41 290 14 368 494 907
Nantes 7 24 559 34 486 17 776 466 626
Strasburgo 8 24 083 26 015 21 067 457 578
Rennes 9 23 111 29 194 16 888 439 111
Nizza 9 22 876 33 478 16 383 434 653
Caen 11 17 188 20 249 15 144 326 563
Tolosa 12 16 900 26 320 10 626 321 096
Metz 13 14 839 24 985 11 287 281 937
Guingamp 14 14 506 18 457 11 901 275 610
Montpellier 15 13 532 20 975 9 549 255 695
Digione 17 12 228 15 160 10 091 232 324
Troyes 18 12 196 20 006 8 906 231 729
Angers 18 11 062 15 754 8 017 210 186
Amiens 19 9 644 11 698 8 233 183 228
Monaco 20 9 243 16 588 6 333 175 618

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è indicata, in ordine alfabetico, la lista dei 23 arbitri che presero parte alla Ligue 1 2017-2018. Tra parentesi è riportato il numero di incontri diretti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Le PSG Champion!, in Lfp.fr, 16 aprile 2018.
  2. ^ (FR) Conforama partenaire titre de la Ligue 1 pour les trois prochaines saisons, in Lfp.fr, 20 aprile 2017.
  3. ^ (FR) Mercato : Monaco l’incroyable machine à cash, in footmercato.net, 6 settembre 2017.
  4. ^ (FR) BKylian Mbappé (Monaco) rejoint officiellement le PSG en prêt avec option d'achat, in lequipe.fr, 31 agosto 2017.
  5. ^ (FR) En signant à Manchester City, Benjamin Mendy (Monaco) va devenir le défenseur le plus cher de l'histoire, in lequipe.fr, 22 luglio 2017.
  6. ^ (FR) Tiémoué Bakayoko (Monaco) signe à Chelsea pour cinq ans (officiel), in lequipe.fr, 15 luglio 2017.
  7. ^ Calciomercato ufficiale, Bernardo Silva dal Monaco al Manchester City, in goal.com, 26 maggio 2017.
  8. ^ (FR) Benaglio jusqu'en 2020, in Asmonaco.com, 16 giugno 2017.
  9. ^ (FR) Terence Kongolo jusqu'en 2022, in Asmonaco.com, 3 luglio 2017.
  10. ^ (FR) Tielemans s’engage pour 5 saisons!, in Asmonaco.com, 24 maggio 2017.
  11. ^ (FR) Transferts : Adama Diakhaby transféré officiellement à Monaco, in lequipe.fr, 2 agosto 2017.
  12. ^ (FR) Stevan Jovetic jusqu'en 2021, in Asmonaco.com, 29 agosto 2017.
  13. ^ (FR) Keita Baldé pour 5 saisons, in Asmonaco.com, 29 agosto 2017.
  14. ^ (FR) Neymar Jr au Paris Saint-Germain!, in Psg.fr, 3 agosto 2017.
  15. ^ (EN) Barcelona terminate Neymar's contract after accepting €222m fee, in Espnfc.com, 3 agosto 2017.
  16. ^ (FR) Kylian Mbappé au Paris Saint-Germain!, in Psg.fr, 31 agosto 2017.
  17. ^ (EN) Monaco star Mbappe completes €180 million Paris Saint-Germain move, in Goal.com, 31 agosto 2017.
  18. ^ (FR) Dani Alves au Paris Saint-Germain, in Psg.fr, 12 luglio 2017.
  19. ^ (FR) Labellisé Légende, in Psg.fr, 21 maggio 2017.
  20. ^ (FR) Yuri Berchiche au Paris Saint-Germain, in Psg.fr, 7 luglio 2017.
  21. ^ Sirigu al Toro [collegamento interrotto], in Torinofc.it, 27 giugno 2017.
  22. ^ (EN) Jean-Kevin Augustin (PSG) à Leipzig pour 13 millions d'euros, in Sudingo.be, 6 luglio 2017.
  23. ^ (FR) Sneijder, nouveau n°10 du Gym, in Ogcnice.com, 7 agosto 2017.
  24. ^ (FR) Christophe Jallet est Niçois, in Ogcnice.com, 18 luglio 2017.
  25. ^ (FR) Papy Mendy de retour!, in Ogcnice.com, 31 agosto 2017.
  26. ^ Dalbert è nerazzurro!, in Inter.it, 9 agosto 2017.
  27. ^ (FR) Marlon prêté à l'OGC Nice, in Ogcnice.com, 29 luglio 2017.
  28. ^ (FR) Accord pour Lees-Melou, in Ogcnice.com, 16 giugno 2017.
  29. ^ (FR) Makengo, 1ère recrue 2017-18, in Ogcnice.com, 9 giugno 2017.
  30. ^ (FR) Tameze nouveau milieu du Gym, in Ogcnice.com, 9 giugno 2017.
  31. ^ (FR) Saint-Maximin à Nice, c'est fait, in Ogcnice.com, 7 agosto 2017.
  32. ^ (FR) Mercato: voici pourquoi Gonalons a signé à l’AS Roma avant de passer sa visite médicale, 29 giugno 2017.
  33. ^ (FR) Corentin Tolisso quitte l'OL pour le Bayern Munich (officiel), in lequipe.fr, 14 giugno 2017.
  34. ^ (FR) Football : Lacazette transféré de Lyon à Arsenal pour 60 millions d’euros, in lemonde.fr, 5 luglio 2017.
  35. ^ UFFICIALE: Lione, arriva Mariano Diaz, su tuttomercatoweb.com.
  36. ^ (FR) Le Burkinabé Bertrand Traoré à Lyon pour cinq ans, in lequipe.fr, 26 giugno 2017.
  37. ^ (FR) Steve Mandanda, « Il fenomeno » est de retour, in OM.net, 11 luglio 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  38. ^ (FR) Adil Rami, nouveau défenseur de l'OM, in OM.net, 13 luglio 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  39. ^ (FR) Aymen Abdennour rejoint l’Olympique de Marseille, in OM.net, 29 agosto 2017.
  40. ^ (FR) Jordan Amavi est Olympien, in OM.net, 10 agosto 2017.
  41. ^ (FR) Luiz Gustavo est Olympien, in OM.net, 4 luglio 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  42. ^ (FR) Valère Germain est Olympien, in OM.net, 26 giugno 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  43. ^ (FR) Konstantinos Mitroglou rejoint l’Olympique de Marseille, in OM.net, 1º settembre 2017.
  44. ^ (FR) Officiel : Alexandre Mendy file à Bordeaux !, in footmercato.net, 26 giugno 2017.
  45. ^ Il Napoli ufficializza l'acquisto di Ounas, sscnapoli.it, 3 luglio 2017.
  46. ^ TATARUSANU AL NANTES A TITOLO DEFINITIVO violachannel.tv
  47. ^ (FR) Nicolas Pallois à Nantes, c'est fait, lequipe.fr, 27 luglio 2017.
  48. ^ René Krhin rejoint le FC Nantes ! fcnantes.com
  49. ^ Saidy Janko, Vert jusqu'en 2021 asse.fr
  50. ^ (FR) Transferts : Ismaïla Sarr s'engage officiellement avec Rennes, lequipe.fr, 26 luglio 2017.
  51. ^ (FR) Benjamin Bourigeaud, nouveau milieu rennais !, staderennais.com, 14 giugno 2017.
  52. ^ (FR) Transferts : Marcus Thuram à Guingamp, lequipe.fr, 5 luglio 2017.
  53. ^ (FR) Info FM : Thiago Maia a signé à Lille, footmercato.net, 18 luglio 2017.
  54. ^ (FR) Enzo Crivelli est Angevin, su angers-sco.fr. URL consultato il 28 giugno 2017.
  55. ^ (FR) Giannelli Imbula prêté à Toulouse (officiel), su lequipe.fr, 31 agosto 2017.
  56. ^ (FR) Wesley Saïd revient à Dijon, su lequipe.fr, 7 luglio 2017.
  57. ^ Amiens: Gaël Kakuta a signé 4 ans, su lequipe.fr, 10 luglio 2017.
  58. ^ Monaco bat le record de victoires d'affilées en Ligue 1, su goal.com.
  59. ^ E' ufficiale, Bielsa allenerà il Lille, corrieredellosport.it, 19 febbraio 2017.
  60. ^ Reims annonce Michel Der Zakarian à Montpellier, lequipe.fr, 22 maggio 2017.
  61. ^ FC Nantes Claudio Ranieri, c'est officiel, presseocean.fr, 15 giugno 2017.
  62. ^ Oscar Garcia nouvel entraîneur, asse.fr.
  63. ^ Jardim lega il suo futuro al Monaco: ufficiale il rinnovo fino al 2020, goal.com.
  64. ^ (FR) Communiqué, in Girondins.com, 18 gennaio 2018.
  65. ^ (FR) Gustavo Poyet nouvel entraîneur des Girondins, in Girondins.com, 20 gennaio 2018.
  66. ^ (FR) Marcelo Bielsa suspendu momentanément de ses fonctions, in Losc.fr, 22 novembre 2017.
  67. ^ (FR) Une cellule technique provisoirement aux commandes de l’effectif professionnel, in Losc.fr, 23 novembre 2017.
  68. ^ (FR) Accord de principe entre le LOSC et Christophe Galtier, in Losc.fr, 22 dicembre 2017.
  69. ^ (FR) Communiqué officiel, in Fcmetz.com, 22 ottobre 2017.
  70. ^ (FR) Frédéric Hantz, nouvel entraîneur du FC Metz!, in Fcmetz.com, 28 ottobre 2017.
  71. ^ Allenatore in una partita di Coupe de la Ligue, non ha raccolto presenze in campionato.
  72. ^ (FR) Sabri Lamouchi, nouvel entraîneur du Stade Rennais F.C., in Staderennais.com, 8 novembre 2017.
  73. ^ (FR) Départ d'Oscar Garcia, in Asse.fr, 15 novembre 2017.
  74. ^ (FR) Jean-Louis Gasset prend la direction de l’équipe professionnelle, in Asse.fr, 20 dicembre 2017.
  75. ^ (FR) Communiqué du TFC, in Tfc.info, 22 gennaio 2018.
  76. ^ Ammessa direttamente alla fase a gironi in quanto la vincitrice della UEFA Europa League (Atlético Madrid) è già qualificata alla UEFA Champions League 2018-2019 tramite il campionato.
  77. ^ Ha diritto di partecipare alla UEFA Europa League 2018-2019 in quanto la vincitrice della Coupe de la Ligue (Paris Saint-Germain) è già qualificata alla UEFA Champions League 2018-2019 tramite il campionato.
  78. ^ Ha diritto di partecipare alla UEFA Europa League 2018-2019 in quanto la vincitrice della Coupe de France (Paris Saint-Germain) è già qualificata alla UEFA Champions League 2018-2019 tramite il campionato.
  79. ^ a b Spostamento disposto per la contemporaneità con la finale di Coppa di Lega PSG-Monaco del 31 marzo.
  80. ^ (FR) Affluences, su lfp.fr.
  81. ^ a b (FR) Des arbitres suisses en Ligue 1 dès le week-end prochain, in Goal.com, 12 febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]