Coupe de la Ligue 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coupe de la Ligue 2018-2019
Coupe de la Ligue BKT 2018-2019
Logo della competizione
Competizione Coupe de la Ligue
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore LFP
Date dal 14 agosto 2018
al 30 marzo 2019
Luogo Francia Francia
Risultati
Vincitore Strasburgo
(3º titolo)
Secondo Guingamp
Semi-finalisti Monaco
Bordeaux
Statistiche
Miglior giocatore Francia Bingourou Kamara[1]
Miglior marcatore 16 giocatori (2)
Incontri disputati 42
Gol segnati 100 (2,38 per incontro)
RCSA Coupe de la Ligue Hôtel de ville Strasbourg 31 mars 2019.jpg
I giocatori dello Strasburgo festeggiano in città la conquista della terza Coppa di Lega.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Coupe de la Ligue 2018-2019, chiamata Coupe de la Ligue BKT per motivi di sponsorizzazione,[2] è stata la 25ª edizione della manifestazione organizzata dalla LFP. È iniziata il 14 agosto 2018 e si è conclusa il 30 marzo 2019 con la finale allo Stade Pierre-Mauroy di Villeneuve-d'Ascq.

Lo Strasburgo ha conquistato la sua terza Coppa di Lega, ritrovando un successo che mancava dall'edizione 2004-2005. La squadra alsaziana ha sconfitto in finale il Guingamp, imponendosi ai calci di rigore.[3]

Lo Strasburgo si è qualificato al secondo turno preliminare di UEFA Europa League 2019-2020.[4]

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

La manifestazione era costituita da sei turni, oltre la finale, tutti a eliminazione diretta. In caso di risultato di parità si sono effettuati direttamente i calci di rigore, con i tempi supplementari che sono restati in vigore soltanto per la finale.

Ai primi due turni preliminari hanno preso parte le 20 squadre iscritte al campionato di Ligue 2 più 4 formazioni provenienti dal Championnat National. Nel terzo turno sono entrate le 14 squadre di Ligue 1 non teste di serie.

Agli ottavi di finale è avvenuto l'ingresso delle teste di serie, vale a dire le squadre francesi che partecipavano alle coppe europee.

Scelta della sede della finale[modifica | modifica wikitesto]

Come stabilito nell'edizione 2016, la sede della finale dell'edizione 2019 è stato lo Stade Pierre-Mauroy di Villeneuve-d'Ascq.[5]

Città Stadio Edizione
Lilla Stade Pierre-Mauroy (Villeneuve-d'Ascq) 2018-2019

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'elenco delle partecipanti.

Ligue 1[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre in grassetto sono automaticamente qualificate agli ottavi di finale.

Ligue 2[modifica | modifica wikitesto]

Championnat National[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Partita unica
Preliminari Primo turno 14 agosto 2018
Secondo turno 28 agosto 2018
Terzo turno 30-31 ottobre 2018
27 novembre 2018
Fase Finale Ottavi di finale 18-19 dicembre 2018
Quarti di finale 8-9 gennaio 2019
Semifinali 29-30 gennaio 2019
Finale 30 marzo 2019

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coupe de la Ligue 2018-2019 (turni eliminatori).

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
14 agosto 2018
Tours 0 - 1 Lens
Le Havre 2 - 0 Bourg-en-Bresse
Laval 0 - 3 Clermont Foot
Nancy 1 - 0 Red Star
Metz 2 - 1 Grenoble
Sochaux 1 - 1 (3-4 dcr) Brest
Quevilly 1 - 2 Troyes
Paris FC 0 - 0 (3-4 dcr) Ajaccio
Châteauroux 1 - 0 Niort
Orléans 1 - 1 (6-5 dcr) AS Béziers
Auxerre 3 - 1 Gazélec Ajaccio
Valenciennes 0 - 1 Lorient

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
28 agosto 2018
Ajaccio 0 - 1 Lorient
Le Havre 3 - 3 (6-5 dcr) Brest
Nancy 1 - 1 (3-5 dcr) Orléans
Auxerre 2 - 1 Châteauroux
Troyes 3 - 1 Clermont Foot
Lens 1 - 1 (3-5 dcr) Metz

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
30 ottobre 2018
Montpellier 0 - 3 Nantes
Strasburgo 2 - 0 Lilla
31 ottobre 2018
Nizza 3 - 2 Auxerre
Digione 3 - 1 Caen
Guingamp 0 - 0 (3-2 dcr) Angers
Le Havre 2 - 0 Troyes
Metz 1 - 2 Amiens
Stade Reims 1 - 1 (2-3 dcr) Orléans
Tolosa 0 - 1 Lorient
27 novembre 2018
Nîmes 1 - 1 (4-2 dcr) Saint-Étienne

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coupe de la Ligue 2018-2019 (fase finale).

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
18 dicembre 2018
Orléans 1 - 2 Paris Saint-Germain
19 dicembre 2018
Amiens 2 - 3 Olympique Lione
Digione 0 - 1 Bordeaux
Le Havre 2 - 1 Nîmes
Monaco 1 - 0 Lorient
Nizza 0 - 0 (1-3 dcr) Guingamp
Olympique Marsiglia 1 - 1 (2-4 dcr) Strasburgo
Rennes 2 - 1 Nantes

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
8 gennaio 2019
Olympique Lione 1 - 2 Strasburgo
9 gennaio 2019
Monaco 1 - 1 (8-7 dcr) Rennes
Bordeaux 1 - 0 Le Havre
Paris Saint-Germain 1 - 2 Guingamp

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
29 gennaio 2019
Guingamp 2 - 2 (5-4 dcr) Monaco
30 gennaio 2019
Strasburgo 3 - 2 Bordeaux

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Villeneuve-d'Ascq
30 marzo 2019, ore 21:05 CEST
Strasburgo0 – 0
(d.t.s.)
referto
GuingampStade Pierre-Mauroy (49.161 spett.)
Arbitro:  Millot

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Strasburgo
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Guingamp

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Strasburgo (5-3-2)
P 30 Francia Bingourou Kamara
D 4 Francia Pablo Martinez
D 5 Costa d'Avorio Lamine Koné Uscita al 90’ 90’
D 13 Serbia Stefan Mitrović (c)
D 19 Francia Anthony Caci
D 27 Francia Kenny Lala
C 14 Bosnia ed Erzegovina Sanjin Prcić
C 18 Francia Ibrahima Sissoko Uscita al 118’ 118’ Ammonizione al 69’ 69’
C 26 Francia Adrien Thomasson Ammonizione al 97’ 97’
A 12 Sudafrica Lebo Mothiba Uscita al 81’ 81’
A 25 Francia Ludovic Ajorque Uscita al 105’ 105’
A disposizione:
P 1 Belgio Matz Sels
D 22 Francia Youssouf Fofana
D 23 Francia Lionel Carole Ingresso al 90’ 90’
C 11 Francia Dimitri Liénard Ingresso al 118’ 118’
C 17 Francia Anthony Gonçalves
A 20 Costa d'Avorio Kévin Zohi Ingresso al 105’ 105’
A 29 Capo Verde Nuno da Costa Ingresso al 81’ 81’
Allenatore:
Francia Thierry Laurey
Guingamp (4-3-3)
P 16 Francia Marc-Aurèle Caillard
D 5 Portogallo Pedro Rebocho
D 15 Francia Jérémy Sorbon (c)
D 25 Francia Cheick Traoré
D 29 Francia Christophe Kerbrat
C 6 Sudafrica Lebogang Phiri Ammonizione al 24’ 24’
C 7 Francia Ludovic Blas Uscita al 98’ 98’
C 21 Gabon Didier N'Dong
A 10 Francia Nicolas Benezet Ammonizione al 70’ 70’ Uscita al 86’ 86’
A 11 Francia Marcus Thuram
A 26 Francia Nolan Roux Uscita al 67’ 67’
A disposizione:
P 1 Svezia Karl-Johan Johnsson
D 3 Senegal Papy Djilobodji
D 20 Camerun Félix Eboa Eboa
C 19 Francia Mehdi Merghem
C 22 Francia Étienne Didot Ingresso al 98’ 98’
A 9 Francia Alexandre Mendy Ingresso al 67’ 67’
A 23 Francia Ronny Rodelin Ingresso al 86’ 86’
Allenatore:
Francia Jocelyn Gourvennec

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
2 1 Francia Ludovic Ajorque Strasburgo
2 Francia Mathias Autret Brest
2 Francia Mons Bassouamina Nancy
2 1 Francia Alexandre Bonnet Le Havre
2 Francia Alimami Gory Le Havre
2 Argentina Daniel Mancini Auxerre
2 Sudafrica Lebo Mothiba Strasburgo
2 2 Senegal Ibrahima Niane Metz
2 Portogallo Mathias Pereira Lage Clermont Foot
2 Brasile Rony Lopes Monaco
2 Francia Wesley Saïd Digione
2 1 Senegal Jamal Thiaré Le Havre
2 Burkina Faso Bertrand Traoré Lione
2 1 Francia Marcus Thuram Guingamp
2 1 Francia Rémi Walter Nizza
2 Ghana Majeed Waris Nantes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Homme du match: Kamara en héros!, in Lfp.fr, 30 marzo 2019.
  2. ^ (FR) Coupe de la Ligue BKT, «une grande fierté», in Lfp.fr, 13 settembre 2018.
  3. ^ (FR) Strasbourg remporte sa 3e Coupe de la Ligue BKT!, in Lfp.fr, 30 marzo 2019.
  4. ^ (FR) Vainqueur de la Coupe de la Ligue, Strasbourg a rendez-vous avec l'Europe en juillet, in Lequipe.fr, 31 marzo 2019.
  5. ^ (FR) Les trois prochaines finales fixées!, in Lfp.fr, 2 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(FR) Sito ufficiale