Coupe de la Ligue 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coupe de la Ligue 2016-2017
Competizione Coupe de la Ligue
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore LFP
Date dal 9 agosto 2016
al 1º aprile 2017
Luogo Francia Francia
Risultati
Vincitore Paris Saint-Germain
(7º titolo)
Secondo Monaco
Semi-finalisti Bordeaux
Nancy
Statistiche
Miglior giocatore Argentina Ángel Di María[1]
Miglior marcatore Uruguay Edinson Cavani,
Francia Gaëtan Laborde (4)
Incontri disputati 42
Gol segnati 117 (2,79 per incontro)
Pubblico 534 295
(12 721 per incontro)
Parc OL.jpg
Il Parc Olympique Lyonnais, sede della finale del torneo.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La Coupe de la Ligue 2016-2017 è stata la 23ª edizione della manifestazione organizzata dalla LFP. È iniziata il 9 agosto 2016 e si è conclusa il 1º aprile 2017 con la finale al Parc Olympique Lyonnais di Décines-Charpieu.

Il PSG ha vinto il trofeo per la settima volta. Per i parigini è stata la quarta affermazione consecutiva, primato assoluto nella competizione.[2]

Essendo il PSG qualificato alla UEFA Champions League 2017-2018, il posto in UEFA Europa League 2017-2018 è stato attribuito alla squadra quinta classificata in Ligue 1 2016-2017.[3]

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

La manifestazione era costituita da sei turni, oltre la finale, tutti a eliminazione diretta.

Ai primi due turni preliminari prendevano parte le 20 squadre iscritte al campionato di Ligue 2 più 4 formazioni provenienti dal Championnat National. Nel terzo turno entravano le 14 squadre di Ligue 1 non teste di serie.

Agli ottavi di finale avveniva l'ingresso delle teste di serie, vale a dire le squadre francesi che partecipavano alle coppe europee.

Da questa edizione sono stati aboliti i tempi supplementari. In caso di parità al 90° si è passati direttamente ai calci di rigore, tranne nel caso della finale, per la quale i supplementari restano in vigore.

Scelta della sede della finale[modifica | modifica wikitesto]

La LFP ha stabilito che da questa edizione la finale non si sarebbe più disputata allo Stade de France di Saint-Denis, bensì in una sede diversa ogni anno. Il 13 luglio 2016 sono state annunciate le candidature di tre città (Bordeaux, Lilla e Lione) per ospitare l'atto conclusivo del torneo, attingendo agli impianti costruiti per il precedente Campionato europeo di calcio.[4] Il 2 settembre è stata comunicata la scelta del Parc Olympique Lyonnais per la finale dell'edizione 2017, mentre Stade Matmut-Atlantique e Stade Pierre-Mauroy sono stati selezionati per ospitare le finali rispettivamente delle edizioni 2018 e 2019.[5]

Città Stadio Edizione
Bordeaux Stade Matmut-Atlantique 2017-2018
Lilla Stade Pierre-Mauroy (Villeneuve-d'Ascq) 2018-2019
Lione Parc Olympique Lyonnais (Décines-Charpieu) 2016-2017

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'elenco delle partecipanti.

Ligue 1[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre in grassetto sono automaticamente qualificate agli ottavi di finale.

Ligue 2[modifica | modifica wikitesto]

Championnat National[modifica | modifica wikitesto]

Évian squalificato dalla competizione per aver perso lo status professionistico.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Partita unica
Preliminari Primo turno 9 agosto 2016
Secondo turno 23 agosto 2016
Terzo turno 25/26 ottobre 2016
Fase Finale Ottavi di finale 13/14 dicembre 2016
Quarti di finale 10/11 gennaio 2017
Semifinali 24/25 gennaio 2017
Finale 1º aprile 2017

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
9 agosto 2016
Orléans 1 - 0 Tours
Stade Reims 2 - 5 Le Havre
Laval 1 - 0 Troyes
Nîmes 1 - 1 (1 - 3 dtr) Châteauroux
Sochaux 0 - 0 (4 - 2 dtr) Gazélec Ajaccio
Strasburgo 1 - 0 Niort
Clermont Foot 2 - 1 Amiens
Brest 0 - 0 (5 - 3 dtr) Valenciennes
Lens 3 - 0 Ajaccio
Créteil-Lusitanos 3 - 0[6] Évian
Paris FC 1 - 1 (5 - 3 dtr) Red Star
Auxerre 2 - 2 (5 - 4 dtr) Bourg-en-Bresse

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
23 agosto 2016
Orléans 0 - 0 (1 - 4 dtr) Laval
Auxerre 2 - 0 Strasburgo
Clermont Foot 2 - 1 Créteil-Lusitanos
Sochaux 2 - 0 Brest
Lens 0 - 0 (6 - 7 dtr) Paris FC
Le Havre 2 - 5 Châteauroux

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25 ottobre 2016
Laval 0 - 2 Montpellier
Nantes 2 - 1 Angers
26 ottobre 2016
Châteauroux 0 - 2 Bordeaux
Nancy 4 - 2 Caen
Digione 1 - 1 (4 - 5 dtr) Sochaux
Bastia 1 - 1 (3 - 4 dtr) Guingamp
Paris FC 1 - 1 (6 - 7 dtr) Metz
Rennes 3 - 2 Lorient
Tolosa 1 - 0 Auxerre
Clermont Foot 1 - 2 Olympique Marsiglia

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
13 dicembre 2016
Nantes 3 - 1 Montpellier
Sochaux 1 - 1 (4 - 3 dtr) Olympique Marsiglia
14 dicembre 2016
Bordeaux 3 - 2 Nizza
Monaco 7 - 0 Rennes
Metz 1 - 1 (11 - 10 dtr) Tolosa
Olympique Lione 2 - 2 (3 - 4 dtr) Guingamp
Saint-Étienne 0 - 1 Nancy
Paris Saint-Germain 3 - 1 Lilla

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
10 gennaio 2017
Nantes 0 - 2 Nancy
Sochaux 1 - 1 (3 - 4 dtr) Monaco
11 gennaio 2017
Bordeaux 3 - 2 Guingamp
Paris Saint-Germain 2 - 0 Metz

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
24 gennaio 2017
Bordeaux 1 - 4 Paris Saint-Germain
25 gennaio 2017
Monaco 1 - 0 Nancy

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Décines-Charpieu
1º aprile 2017, ore 21:00 CEST
Finale
Monaco1 – 4
referto
Paris Saint-GermainParc Olympique Lyonnais (57.841[7] spett.)
Arbitro: Francia Schneider

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Monaco
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
PSG

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Monaco (4-4-2)
P 1 Croazia Danijel Subašić
D 5 Brasile Jemerson
D 19 Francia Djibril Sidibé Uscita al 90’ 90’
D 23 Francia Benjamin Mendy Ammonizione al 62’ 62’
D 25 Polonia Kamil Glik
C 8 Portogallo João Moutinho
C 10 Portogallo Bernardo Silva
C 14 Francia Tiémoué Bakayoko
C 27 Francia Thomas Lemar Uscita al 76’ 76’
A 18 Francia Valère Germain (c) Uscita al 61’ 61’
A 29 Francia Kylian Mbappé
A disposizione:
P 16 Italia Morgan De Sanctis
D 6 Brasile Jorge
D 24 Italia Andrea Raggi
D 35 Francia Kevin N'Doram
D 38 Mali Almamy Touré Ingresso al 90’ 90’
C 7 Marocco Nabil Dirar Ingresso al 61’ 61’
A 37 Francia Irvin Cardona Ingresso al 76’ 76’
Allenatore:
Portogallo Leonardo Jardim
Paris Saint-Germain (4-3-3)
P 1 Germania Kevin Trapp Ammonizione al 66’ 66’
D 2 Brasile Thiago Silva (c)
D 3 Francia Presnel Kimpembe
D 19 Costa d'Avorio Serge Aurier
D 20 Francia Layvin Kurzawa Ammonizione al 56’ 56’
C 6 Italia Marco Verratti Uscita al 80’ 80’
C 8 Italia Thiago Motta Uscita al 85’ 85’
C 25 Francia Adrien Rabiot
A 9 Uruguay Edinson Cavani
A 11 Argentina Ángel Di María
A 23 Germania Julian Draxler Uscita al 54’ 54’
A disposizione:
P 16 Francia Alphonse Areola
D 12 Belgio Thomas Meunier
D 17 Brasile Maxwell
C 7 Brasile Lucas Ingresso al 85’ 85’
C 10 Argentina Javier Pastore Ingresso al 54’ 54’
C 14 Francia Blaise Matuidi Ingresso al 80'’ 80'’
A 21 Francia Hatem Ben Arfa
Allenatore:
Spagna Unai Emery

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
4 0 Uruguay Edinson Cavani PSG
4 0 Francia Gaëtan Laborde Bordeaux
3 0 Argentina Ángel Di María PSG
3 0 Francia Jean-Philippe Mateta Châteauroux
3 0 Francia Kylian Mbappé Monaco
3 0 Argentina Emiliano Sala Nantes

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Di Maria, le prince de la Finale, in Lfp.fr, 1º aprile 2017.
  2. ^ (FR) Coupe de la Ligue - Le palmarès après la victoire du PSG face à Monaco (4-1), in Eurosport.fr, 2 aprile 2017.
  3. ^ (FR) Ligue 1: le sprint est lancé pour la ligue Europa, in Lequipe.fr, 24 febbraio 2017.
  4. ^ (FR) La LFP innove pour l'attractivité de ses compétitions, in Lfp.fr, 16 luglio 2016.
  5. ^ (FR) Les trois prochaines finales fixées!, in Lfp.fr, 2 settembre 2016.
  6. ^ Risultato decretato a tavolino.
  7. ^ (FR) Affluence du Parc OL: Record battu!, in Lfp.fr, 1º aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(FR) Sito ufficiale