Division 1 Féminine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Division 1 Féminine
D1 féminine logo 2018.png
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
FederazioneUEFA
PaeseFrancia Francia
OrganizzatoreFFF
TitoloCampione di Francia
CadenzaAnnuale
AperturaSettembre
ChiusuraMaggio
Partecipanti12
FormulaGirone all'italiana A/R
Retrocessione inDivision 2 Féminine
Sito Internethttp://www.fff.fr/
Storia
Fondazione1974
Numero edizioni46
DetentoreOlympique Lione
Record vittorieOlympique Lione (17)
Edizione in corso2019-2020

La Division 1 Féminine è la massima serie del campionato francese di calcio femminile ed è posta sotto l'egida della Fédération Française de Football (FFF).

La nascita del campionato come attualmente concepito avvenne nella stagione 1974-1975 e da allora si disputa a cadenza annuale, con inizio previsto nel mese di settembre e termine a maggio. L'Olympique Lione è la squadra che ha vinto il maggior numero di edizioni, diciassette, di cui le ultimi tredici consecutivamente.

Per la stagione 2019-2020 la Division 1 Féminine si trova in seconda posizione nella classifica stilata dalla UEFA.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Division 1 Féminine fu creata nel 1918 e posta sotto l'egida della Fédération des Sociétés Féminines Sportives de France (FSFSF), un'organizzazione di calcio femminile guidata dalla pioniera Alice Milliat. La competizione fu organizzata per quattordici anni consecutivi finché nel 1932 venne proibito il calcio femminile. Nel 1975 il calcio femminile venne ufficialmente riabilitato e la Division 1 Féminine tornò ad essere organizzata grazie ai fondi messi a disposizione dalla Fédération Française de Football (FFF). Con la stagione 2009-2010 si passò al professionismo[2], essendo i contratti precedentemente siglati di tipo semi-professionistico.

Fino alla stagione 1991-1992 il campionato prevedeva una prima fase a gironi seguita da una fase ad eliminazione diretta con una finale a decretare la squadra vincitrice del titolo. A partire dalla stagione 1992-1993 si passò a un girone all'italiana con partite di andata e di ritorno.

Negli anni c'è stata un'alternanza tra le squadre vincitrici del campionato. Negli anni settanta lo Stade de Reims ha vinto i primi tre campionati e in tutto cinque titoli nei giro di otto anni, dal 1974 al 1982. Il successivo decennio vide il dominio del VGA Saint-Maur, capace di vincere sei titoli tra il 1983 e il 1990, di cui quattro consecutivi tra il 1985 e il 1988. Negli anni novanta ci fu un'alternanza nelle vittorie del campionato tra il Lione e il Juvisy, prima dei quattro titoli consecutivi vinti dal Tolosa tra il 1999 e il 2002. Dal 2007 al 2017 la Division 1 Féminine ha visto l'Olympique Lione dominare e vincere tutti i campionati.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

La formula del campionato consiste in un girone all'italiana da 12 squadre con partite di andata e ritorno, per un totale di 22 giornate. Le prime due classificate accedono alla UEFA Champions League, mentre le ultime due retrocedono in Division 2.

Fino al 2016 il regolamento prevedeva quattro punti a vittoria, due a pareggio e uno a sconfitta. A partire dalla stagione 2016-2017 è stato invece adottato il sistema di assegnazione dei punti internazionale (tre punti a vittoria, uno a pareggio e zero a sconfitta).

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stadio Allenatore Stagione precedente
Bordeaux Bordeaux Stadio Robert Monseau Spagna Pedro Losa 4ª in Division 1
Digione Digione Stadio des Poussots Francia Yannick Chandioux 8ª in Division 1
Fleury Fleury Stadip Auguste Gentelet Francia Habib Boumezoued 9ª in Division 1
Guingamp Guingamp Stadio du Centre de Formation Francia Frédéric Biancalani 7ª in Division 1
Metz Metz Stadio Dezavelle Francia Manuel Peixoto 10ª in Division 1
Montpellier Montpellier Stadio Bernard Gasset Francia Frédéric Mendy 3ª in Division 1
Olympique Lione Lione Groupama OL Training Center Francia Jean-Luc Vasseur 1ª in Division 1
Olympique Marsiglia Marsiglia Stadio Paul Le Cesne Francia Christophe Parra 2° in Division 2
Paris FC Parigi Stadio Robert Bobin Francia Sandrine Soubeyrand 5ª in Division 1
Paris SG Parigi Stadio Jean Bouin Francia Olivier Echouafni 2ª in Division 1
Soyaux Soyaux Stadio Léo Lagrange Francia Sébastien Joseph 6ª in Division 1
Stade Reims Reims Stadio Louis Blériot Francia Amandine Miquel 1° in Division 2

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Titoli Stagioni
Olympique Lione
17
1990-1991, 1992-1993, 1994-1995, 1997-1998, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Black and White Flag.svg Juvisy
6
1991-1992, 1993-1994, 1995-1996, 1996-1997, 2002-2003, 2005-2006
600px bisection vertical HEX-FFFF00 HEX-00008B.svg Saint-Maur
6
1982-1983, 1984-1985, 1985-1986, 1986-1987, 1987-1988, 1989-1990
Stade Reims
5
1974-1975, 1975-1976, 1976-1977, 1979-1980, 1981-1982
Tolosa
4
1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002
600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Étrœungt
3
1977-1978, 1978-1979, 1980-1981
Montpellier
2
2003-2004, 2004-2005
600px Rosso e Nero.svg Saint-Brieuc
1
1988-1989
Soyaux
1
1983-1984

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ranking UEFA per la stagione 2018-2019 (PDF), UEFA. URL consultato il 26 luglio 2018.
  2. ^ (FR) Statut pro pour ces dames, su www.lequipe.fr.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]