Stagione sportiva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La stagione sportiva è il periodo dell'anno, o di più anni, in cui una federazione organizza le proprie competizioni.[1]

Il calendario[modifica | modifica wikitesto]

I calendari si sviluppano attraverso le stagioni dell'anno solare (primavera, estate, autunno, inverno), sebbene non in modo uniforme.[2] Per esempio, in America la stagione ha solitamente inizio in primavera per concludersi in autunno.[2] Analoga scelta si registra negli stati in cui le temperature estive o invernali risultino troppo elevate o rigide per consentire l'attività agonistica.[2]

Per quanto riguarda l'Europa, la stagione occupa invece due anni cominciando alla fine dell'estate per concludersi nella primavera seguente.[3] L'estate è infatti dedicata allo svolgimento di tournée amichevoli ed alle operazioni di trasferimento degli atleti da un club all'altro.[4]

Svolgimento[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Si definisce stagione regolare («regular season» in inglese) la principale, e più lunga, fase di un campionato il cui titolo venga assegnato tramite i play-off.[4] La sua struttura differisce a seconda dello stato: in America le società sono infatti divise in gruppi (chiamati conference) su base geografica[5], mentre in Europa il meccanismo è semplificato da un girone all'italiana al cui completamento le squadre meglio posizionate accedono ai play-off.[4]

Playoff e playout[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la stagione regolare, in base al piazzamento riportato in classifica, le formazioni accedono ai play-off e play-out.[4] Tale fase ha l'obiettivo di determinare la vincitrice del titolo, nonché le squadre promosse e retrocesse.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ COMUNICATO UFFICIALE n. 93 Stagione sportiva 2018/2019 (PDF), su lnd.it, 1º settembre 2018.
  2. ^ a b c (EN) Jay Jaffe, MLB announces 2015 schedule with April start, October finish, su si.com, 8 settembre 2014.
  3. ^ Date ufficiali per la stagione agonistica 2017-2018 (PDF), su lnd.it, 28 giugno 2017.
  4. ^ a b c d e Claudio Ferretti e Augusto Frasca, Enciclopedia dello Sport, Garzanti Libri, 2008, p. 1670.
  5. ^ (EN) Russell Steinberg, Conference USA is willing to do what it takes for multiple NCAA Tournament bids, su midmajormadness.com, 29 maggio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]