Premyer Liqası 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premyer Liqası 2016-2017
Competizione Premyer Liqası
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore AFFA
Date dal 6 agosto 2016
al 29 aprile 2017
Luogo Azerbaigian Azerbaigian
Partecipanti 8
Sito Web http://www.pfl.az/cat2/21
Risultati
Vincitore Qarabağ
(5º titolo)
Secondo Qəbələ
Retrocessioni AZAL
Statistiche
Miglior marcatore Croazia Filip Ozobić
Azerbaigian Rauf Əliyev (11)
Incontri disputati 112
Gol segnati 251 (2,24 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La Premyer Liqasi 2016-2017 è stata la 25ª edizione della massima serie del campionato azero di calcio. La stagione è iniziata il 6 agosto 2016 e si è conclusa il 29 aprile 2017. Il campionato è stato vinto dal Qarabağ per il quarto anno consecutivo[1].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 giugno 2016 è stato annunciata la mancata assegnazione delle licenze di partecipazione alla Premyer Liqası al Xəzər-Lənkəran e al Rəvan[2]. Dalla Birinci Divizionu nessuna squadra è stata promossa.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 8 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con due partite di andata e due di ritorno, per un totale di 28 giornate. La squadra prima classificata è dichiarata campione di Azerbaigian ed è ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2017-2018. La seconda e la terza classificata, assieme alla vincitrice della coppa nazionale, sono ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2017-2018. L'ultima classificata retrocede direttamente in Birinci Divizionu.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 aprile 2017 lo Zirə ha avuto la vittoria per 3-0 a tavolino sul Neftçi, che aveva schierato sette calciatori stranieri nella sfida terminata sul 2-2 del 23 aprile 2017[3].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione 2015-2016
AZAL Baku AZAL Arena 7º posto in Premyer Liqası
İnter Baku Baku Şəfa Stadionu 4º posto in Premyer Liqası
Kəpəz Gäncä Stadio Comunale 5º posto in Premyer Liqası
Neftçi Baku Baku Bakcell Arena 6º posto in Premyer Liqası
Qarabağ Ağdam (gioca a Baku) Stadio Tofiq Bahramov Campione di Azerbaigian
Qəbələ Qəbələ Şəhər Stadionu 3º posto in Premyer Liqası
Sumqayıt Sumqayıt Mehdi Hüseynzadə Stadionu 8º posto in Premyer Liqası
Zirə Baku Zira Stadium 2º posto in Premyer Liqası

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Qarabağ 62 28 19 5 4 46 14 +32
2. Qəbələ 52 28 14 10 4 48 21 +27
3. İnter Baku 43 28 11 10 7 39 33 +6
4. Zirə 39 28 10 9 9 29 26 +3
5. Kəpəz 36 28 9 9 10 24 27 -3
6. Sumqayıt 35 28 9 8 11 28 35 -7
7. Neftçi Baku 29 28 9 2 17 24 45 -21
1downarrow red.svg 8. AZAL 10 28 1 7 20 13 50 -37

Legenda:

      Campione d'Azerbaigian e ammessa ai preliminari della UEFA Champions League 2017-2018
      Ammesse alla UEFA Europa League 2017-2018
      Retrocessa in Birinci Divizionu 2017-2018

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Reti realizzate in trasferta negli scontri diretti (solo tra due squadre)
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partite (1-14)[modifica | modifica wikitesto]

  AZA İnt Kap Nef Qar Qəb Sum Zir
AZAL Baku –––– 1-3 0-2 0-1 0-1 0-0 1-1 1-1
Inter Baku 3-0 –––– 2-1 2-2 2-1 1-1 3-1 1-1
Kapaz 0-0 0-0 –––– 2-0 1-1 1-1 0-0 2-0
Neftçi Baku 0-1 2-1 2-0 –––– 0-2 0-8 1-2 0-1
Qarabağ 6-0 0-0 1-0 3-0 –––– 2-1 3-0 2-0
Qəbələ 3-0 0-0 2-0 4-1 2-0 –––– 2-0 1-0
Sumqayıt 1-1 1-2 1-1 2-0 0-2 2-2 –––– 1-0
Zirə 3-1 1-1 2-0 2-0 0-2 0-2 0-1 ––––

Partite (15-28)[modifica | modifica wikitesto]

  AZA İnt Kap Nef Qar Qəb Sum Zir
AZAL Baku –––– 0-1 1-2 0-1 1-2 1-1 1-2 0-3
Inter Baku 2-1 –––– 4-1 1-3 0-3 0-2 1-0 1-1
Kapaz 1-1 1-0 –––– 2-0 0-1 2-0 1-0 1-0
Neftçi Baku 4-0 2-1 0-0 –––– 1-2 1-0 1-0 1-2
Qarabağ 1-0 0-1 2-1 1-1 –––– 0-0 2-1 2-0
Qəbələ 2-0 4-3 2-1 1-0 2-0 –––– 1-1 1-1
Sumqayıt 1-0 2-2 3-1 2-0 0-4 2-1 –––– 1-1
Zirə 2-1 1-1 1-0 3-0 0-0 2-2 1-0 ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
11 Croazia Filip Ozobić Qəbələ
11 Azerbaigian Rauf Əliyev İnter Baku
10 Sudafrica Dino Ndlovu Qarabağ
8 Azerbaigian Mirabdulla Abbasov Sumqayıt
7 Francia Bagaliy Dabo Qəbələ
7 Azerbaigian Nizami Hacıyev İnter Baku
6 Camerun Julien Ebah Kəpəz
6 Azerbaigian Amil Yunanov Sumqayıt
6 Estonia Sergei Zenjov Qəbələ

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (AZEN) Ardıcıl dördüncü dəfə!!!, su qarabagh.com, 16 aprile 2017. URL consultato il 30 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 17 aprile 2017).
  2. ^ (RU) Официально: Премьер-лига сократилась до 8 клубов, su azerifootball.com, 13 giugno 2016. URL consultato il 30 aprile 2017.
  3. ^ (RU) Официально: Нефтчи засчитано техническое поражение в матче с Зиря, su azerifootball.com, 25 aprile 2017. URL consultato il 30 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]