Yüksək dəstə 1999-2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Yüksək dəstə 1999-2000
Competizione Yüksək dəstə
Sport Calcio
Edizione
Organizzatore AFFA
Date dal agosto 1999
al 20 maggio 2000
Luogo Bandiera dell'Azerbaigian Azerbaigian
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore FK Shamkir
(1º titolo)
Retrocessioni ANS Pivani Baki
OIK Baku
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera della Georgia Badri Kvaratskhelia (16 gol)
Cronologia della competizione

La Yüksək dəstə 1999-2000 è stata la nona edizione del massimo campionato di calcio azero, disputata tra l'agosto 1999 e il 20 maggio 2000 e conclusa con la vittoria del FK Shamkir, al suo primo titolo.

Capocannoniere del torneo fu Badri Kvaratskhelia (FK Shamkir) con 16 reti.[1]

Al torneo parteciparono 12 squadre che disputarono un turno di andata e ritorno per un totale di 22 partite con le ultime due classificate retrocesse in Birinci Divizionu.

Alla fine della stagione l'ANS Pivani Baki si sciolse per motivi finanziari permettendo il recupero del Hazar Universiteti Baki arrivato penultimo.

Le squadre qualificate alle coppe europee furono quattro. La vincente si qualificò alla UEFA Champions League 2000-2001, la seconda e la vincitrice della coppa nazionale alla Coppa UEFA 2000-2001 e un'ulteriore squadra partecipò alla Coppa Intertoto 2000.

Classifica finale

[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Bandiera dell'Azerbaigian 1. FK Shamkir 55 22 17 4 1 46 11 +35
2. FK Gäncä 44 22 14 2 6 46 24 +22
3. PFC Neftchi Baku 43 22 13 4 5 35 17 +18
4. FK Vilash Masalli 36 22 11 3 8 28 25 +3
5. ANS Pivani Baki 32 22 10 2 10 24 28 -4
6. Dinamo Baku 31 22 9 4 9 21 17 +4
7. Shafa Baku 27 22 8 3 11 22 32 -10
8. FK Karabakh 25 22 5 10 7 21 25 -4
9. Kimyachi Sumgayit 22 22 7 1 14 23 34 -11
10. PFC Turan Tovuz 20 22 5 5 12 17 36 -19
11. Xəzər Universiteti 18 22 5 3 14 19 41 -22
12. OIK Baku 12 22 3 3 16 11 41 -30

Legenda:

      Campione d'Azerbaigian
      Qualificata alla Coppa UEFA
      Qualificata alla Coppa Intertoto
      Retrocessa in Birinci Divizionu

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Gol Giocatore Squadra
16 Bandiera della Georgia Badri Kvaratskhelia FK Shamkir
12 Bandiera dell'Azerbaigian Rovsan Ahmedov FK Gäncä
12 Bandiera dell'Ucraina Viktor Kulikov FK Shamkir
10 Bandiera dell'Azerbaigian Ramiz Mamedov FK Gäncä
  1. ^ Capocannonieri del campionato azero, su foot.dk. URL consultato il 18 dicembre 2013.

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio