Premyer Liqası 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premyer Liqası 2019-2020
Competizione Premyer Liqası
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 28ª
Organizzatore AFFA
Date dal 17 agosto 2019
al maggio 2020
Luogo Azerbaigian Azerbaigian
Partecipanti 8
Sito web http://www.pfl.az/cat2/21
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Premyer Liqasi 2019-2020 è la 28ª edizione della massima serie del campionato azero di calcio. La stagione inizierà il 17 agosto 2019 e si concluderà a maggio 2020. Il Qarabağ è la squadra campione in carica.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Birinci Divizionu è stato promosso il MOİK Baku, ma non ha ottenuto la licenza, cosicché il Keşlə, retrocesso nella stagione passata, è stato riammesso.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 8 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con due partite di andata e due di ritorno, per un totale di 28 giornate. La squadra prima classificata è dichiarata campione di Azerbaigian ed è ammessa al primo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2020-2021. La seconda e la terza classificata, assieme alla vincitrice della coppa nazionale, sono ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2020-2021. L'ultima classificata retrocede direttamente in Birinci Divizionu.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione precedente
Keşlə Baku Inter Arena 8º posto in Premyer Liqası
Neftçi Baku Baku Bakcell Arena 2º posto in Premyer Liqası
Qarabağ Ağdam Azərsun Arena (Baku) Campione di Azerbaigian
Qəbələ Qəbələ Gabala City Stadium 4º posto in Premyer Liqası
Sabah Baku Alinja Arena 7º posto in Premyer Liqası
Sumqayıt Sumqayıt Kapital Bank Arena 6º posto in Premyer Liqası
Səbail Baku ASCO Arena 3º posto in Premyer Liqası
Zirə Baku Zirə Qəsəbə Stadionu 5º posto in Premyer Liqası

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 6 ottobre 2019

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Azerbaigian 1. Qarabağ 21 7 7 0 0 17 1 +16
2. Keşlə 11 7 3 2 2 8 3 +5
3. Neftçi Baku 11 7 3 2 2 8 6 +2
4. Səbail 10 7 3 1 3 8 11 -3
5. Zirə 8 7 2 2 3 6 9 -3
6. Sumqayıt 7 7 2 1 4 5 9 -4
7. Qəbələ 5 7 1 2 4 3 14 -11
1downarrow red.svg 8. Sabah 5 7 1 2 4 5 7 -2

Legenda:

      Campione d'Azerbaigian e ammessa alla UEFA Champions League 2020-2021
      Ammesse alla UEFA Europa League 2020-2021
      Retrocessa in Birinci Divizionu 2020-2021

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Reti realizzate in trasferta negli scontri diretti (solo tra due squadre)
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partite (1-14)[modifica | modifica wikitesto]

  Kes Nef Qəb Qar Səb Sab Sum Zir
Keshla –––– - - - - - - -
Neftçi Baku - –––– - - - - - -
Qəbələ - - –––– - - - - -
Qarabağ - - - –––– - - - -
Səbail - - - - –––– - - -
Sabah - - - - - –––– - -
Sumqayıt - - - - - - –––– -
Zirə - - - - - - - ––––

Partite (15-28)[modifica | modifica wikitesto]

  Kes Nef Qəb Qar Səb Sab Sum Zir
Keshla –––– - - - - - - -
Neftçi Baku - –––– - - - - - -
Qəbələ - - –––– - - - - -
Qarabağ - - - –––– - - - -
Səbail - - - - –––– - - -
Sabah - - - - - –––– - -
Sumqayıt - - - - - - –––– -
Zirə - - - - - - - ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]