Deildabikar 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Deildabikar 2016
Competizione Deildabikar
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore KSÍ
Date dal 12 febbraio 2016
al 21 aprile 2016
Luogo Islanda Islanda
Partecipanti 24
Risultati
Vincitore KR Reykjavík
(6º titolo)
Secondo Víkingur
Statistiche
Incontri disputati 67
Gol segnati 229 (3,42 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2017 Right arrow.svg

La Deildabikar 2016 è stata la 21ª edizione del torneo. È iniziata il 12 febbraio ed è terminata il 21 aprile 2016 con la finale. Il KR Reykjavik ha vinto il torneo per la sesta volta nella sua storia dopo aver sconfitto il Víkingur in finale[1].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Al torneo hanno partecipato 24 squadre: le 12 squadre partecipanti alla Úrvalsdeild 2016 e le 12 squadre partecipanti alla 1. deild karla 2016. Le 24 squadre sono state suddivise in quattro gruppi da sei squadre ciascuno, con ciascuna squadra ad affrontare le altre una volta sola per un totale di cinque giornate. Si sono qualificate alla fase finale le prime due classificate. Tutte le partite della fase a gruppi e della fase finale si sono disputate in stadi al coperto.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Le partite sono state giocate dal 12 febbraio al 6 aprile 2016.

Girone 1[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Valur 11 5 3 2 0 12 4 +8
2. Keflavík 10 5 3 1 1 9 3 +6
3. Stjarnan 9 5 3 0 2 18 7 +11
4. ÍBV Vestmannæyja 4 5 1 1 3 9 12 -3
5. Huginn 4 5 1 1 3 3 17 -14
6. Fram Reykjavík 3 5 0 3 2 8 16 -8
Fra Hug ÍBV Kef Stj Val
Fram Reykjavík 1-1 5-5 0-5 0-3
Huginn 1-3
ÍBV Vestmann.
Keflavík 0-1 1-0 3-2
Stjarnan 8-0 3-1 2-3
Valur 2-2 5-0 2-0 0-0

Fonte: Girone 1 sul sito ufficiale

Girone 2[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Fylkir 13 5 4 1 0 16 7 +9
2. Breiðablik 10 5 3 1 1 8 7 +1
3. Víkingur Ólafsvík 9 5 2 3 0 10 6 +4
4. KA Akureyri 7 5 2 1 2 13 7 +6
5. Selfoss 3 5 1 0 4 7 9 -2
6. KFF Fjarðabyggð 0 5 0 0 5 2 21 -19
Bre Fyl KA KFF Sei VíÓ
Breiðablik 1-3 2-1 2-2
Fylkir 4-2 4-1 2-2
KA Akureyri 8-0 2-1 0-0
KFF Fjarðabyggð 1-2 1-3
Selfoss 0-1 4-0
Víkingur Ólafsvík 4-1 2-1

Fonte: Girone 2 sul sito ufficiale

Girone 3[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Víkingur 12 5 4 0 1 13 7 +6
2. KR Reykjavík 10 5 3 1 1 11 5 +6
3. ÍA Akraness 10 5 3 1 1 15 11 +5
4. HK Kópavogur 4 5 1 1 3 9 8 +1
5. Haukar 3 5 0 3 2 6 13 -7
6. Grindavík 2 5 0 2 3 2 12 -10
Gri Hau HK ÍA KR Vik
Grindavík 1-1
Haukar 0-0
HK Kópavogur 5-0 1-2 0-1
ÍA Akraness 5-0 3-3 4-2 0-4
KR Reykjavík 3-0 1-1 1-3
Víkingur 3-1 4-2 2-3

Fonte: Girone 3 sul sito ufficiale

Girone 4[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. FH Hafnarfjörður 12 5 4 0 1 12 2 +10
2. Leiknir 11 5 3 2 0 5 2 +3
3. Fjölnir 9 5 3 0 2 11 7 +4
4. Þór 7 5 2 1 2 9 10 -1
5. Leiknir F. 4 5 1 1 3 4 11 -7
6. Þróttur 0 5 0 0 5 1 10 -9
FH Fjö Lei LeF Þór Þró
FH Hafnarfjöður 4-0
Fjölnir 0-4 6-1 2-0
Leiknir 2-1 1-0 1-1
Leiknir F. 0-1 1-3
Þór 0-0 5-0 3-0
Þróttur 0-2 0-1 1-2

Fonte: Girone 4 sul sito ufficiale

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
7 aprile 2016
Víkingur 0 - 0 (rig: 5-3) Leiknir
8 aprile 2016
Fylkir 0 – 3 KR Reykjavík
Keflavík 0 - 0 (rig: 4-2) FH Hafnarfjörður
14 aprile 2016
Valur 2 – 1 Breiðablik

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
15 aprile 2016
KR Reykjavík 4 – 0 Keflavík
18 aprile 2016
Valur 0 - 0 (rig: 4-5) Víkingur

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Reykjavík
21 aprile 2016, ore 19:15 UTC
Víkingur0 – 2
referto
KR ReykjavíkEgilshöll (511 spett.)
Arbitro: Islanda Pétur Guðmundsson

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IS) Tvö mörk Óskars tryggðu KR Lengjubikarinn, su ksi.is, 21 aprile 2016. URL consultato il 24 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]