Coppa Svizzera 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa Svizzera.

Coppa Svizzera 2016-2017
Helvetia Schweizer Cup 2016-2017
Helvetia Coupe de Suisse 2016-2017
Helvetia Coppa Svizzera 2016-2017
Competizione Coppa Svizzera
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 92ª
Organizzatore ASF/SFV
Date dal 13 agosto 2016
al 25 maggio 2017
Luogo Svizzera Svizzera
Partecipanti 64
Formula Eliminazione diretta
Sede finale Stade de Genève (Ginevra)
Risultati
Vincitore Basilea
(12º titolo)
Secondo Sion
Semi-finalisti Lucerna
Winterthur
Statistiche
Incontri disputati 63
Gol segnati 244 (3,87 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La Coppa Svizzera 2016-2017, nota come Helvetia Schweizer Cup 2016-2017 per motivi di sponsorizzazione, è la 92ª edizione della manifestazione calcistica. È iniziata il 13 agosto 2016 e si è conclusa il 25 maggio 2017. Il Basilea ha vinto la Coppa per la 12ª volta nella sua storia.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 9 squadre di Super League (il Vaduz non ha il diritto di partecipare poiché partecipa già alla Coppa del Liechtenstein) e le 10 della Challenge League sono qualificate direttamente per la competizione. A queste società se ne aggiungono altre 45 della Prima Lega (Promotion League e 1ª Lega) e della Lega Amatori, qualificate attraverso delle eliminatorie regionali disputate al termine della stagione precedente.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Super League Challenge League Promotion League
Basilea
Grasshoppers
Losanna
Lucerna
Lugano
San Gallo
Sion
Thun
Young Boys
Aarau
Chiasso
Le Mont
Neuchâtel Xamax
Wil
Sciaffusa
Servette
Winterthur
Wohlen
Zurigo
Breitenrain
Brühl
Cham
La Chaux-de-Fonds
Köniz
Kriens
Old Boys Basilea
Rapperswil-Jona
Tuggen
1ª Lega 2. Lega interregionale Associazioni Regionali
Azzurri 90
Bellinzona
Black Star
Lancy
Münsingen
Naters
Red Star Zurigo
La Sarraz-Eclépens
Seefeld
Seuzach
Stade Lausanne-Ouchy
Yverdon
Zugo
Binningen
Conthey
Dulliken
Verde e Giallo.png Genolier-Begnins
Iliria
Meyrin
Moutier
Rosso e Blu.png Ticino
Uzwil
2. Lega
Rosso e Bianco.png Arbedo
Bazenheid
Giallo e Blu.png Budendorf
Donneloye
Grenchen
Giallo e Nero.png Gunwzil
600px Nero e Rosso.png Klingnau
Kreuzlingen
Romontois
Veltheim
Vernier
600px Arancione e Rosso.png Wabern
3. Lega
Verde e Bianco.png Rümlang
600px Nero e Arancione.png Zollbrück

Date[modifica | modifica wikitesto]

Turno Data
Trentaduesimi di finale 13-15 agosto 2016
Sedicesimi di finale 17-18 settembre 2016
Ottavi di finale 26-27 ottobre 2016
2 novembre 2016
Quarti di finale 1-2 marzo 2017
Semifinali 5 aprile 2017
Finale 25 maggio 2017

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

I club della Super League e della Challenge League sono teste di serie e pertanto si affrontano direttamente. Le squadre delle leghe inferiori beneficiano del vantaggio di giocare in casa.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
10 agosto 2016
Budendorf Giallo e Blu.png 1 - 2 Zugo
13 agosto 2016
Wabern 600px Arancione e Rosso.png 0 - 5 Brühl
Binningen 2 - 1 Münsingen
Seefeld 1 - 2 Köniz
Gunzwil Giallo e Nero.png 2 - 0 Vernier
Ticino Rosso e Blu.png 4 - 0 Uzwil
Grenchen 0 - 2 Iliria
Rümlang Verde e Bianco.png 2 - 5 Seuzach
Naters 1 - 4 Lucerna
Meyrin 1 - 3 Wohlen
Yverdon 1 - 4 Winterthur
Romontois 1 - 6 Sion
Klingnau 600px Nero e Rosso.png 0 - 6 Tuggen
Conthey 1 - 4 Bellinzona
Veltheim 0 - 6 Young Boys
Moutier 0 - 3 Lugano
La Chaux-de-Fonds 0 - 2 Zurigo
Arbedo Rosso e Bianco.png 0 - 5 Neuchâtel Xamax
14 agosto 2016
Dulliken 0 - 3 Chiasso
Zollbrück 600px Nero e Arancione.png 0 - 5 Aarau
Breitenrain 3 - 1 Servette
Old Boys Basilea 0 - 0 (0-2 d.t.s.) Grasshoppers
Donneloye 0 - 14 Le Mont
Kreuzlingen 1 - 0 Cham
Genolier-Begnins Verde e Giallo.png 1 - 3 Azzurri 90
Rapperswil-Jona 0 - 1 Basilea
La Sarraz-Eclépens 0 - 3 Sciaffusa
Lancy 1 - 2 Losanna
Bazenheid 2 - 1 Red Star Zurigo
Stade Lausanne-Ouchy 4 - 2 Wil
Kriens 2 - 1 Thun
15 agosto 2016
Black Star 2 - 3 San Gallo

Squadre qualificate ai sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Super League Challenge League Promotion League
Basilea
Grasshoppers
Losanna
Lucerna
Lugano
San Gallo
Sion
Young Boys
Aarau
Chiasso
Le Mont
Neuchâtel Xamax
Sciaffusa
Winterthur
Wohlen
Zurigo
Breitenrain
Brühl
Köniz
Kriens
Tuggen
1ª Lega 2. Lega interregionale Associazioni Regionali
Azzurri 90
Bellinzona
Seuzach
Stade Lausanne-Ouchy
Zugo
Binningen
Iliria
Rosso e Blu.png Ticino
2. Lega
Bazenheid
Giallo e Nero.png Gunwzil
Kreuzlingen

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

I club della Super League sono teste di serie e non si affrontano direttamente. Le squadre delle leghe inferiori beneficiano del vantaggio di giocare in casa. Il sorteggio è stato effettuato il 16 agosto 2016.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
16 settembre 2016
Köniz 3 - 1 Losanna
Breitenrain 0 - 1 Aarau
17 settembre 2016
Chiasso 1 - 0 Wohlen
Stade Lausanne-Ouchy 0 - 3 Winterthur
Binningen 1 - 2 Brühl
Gunzwil Giallo e Nero.png 1 - 4 Lugano
Kreuzlingen 1 - 1 (6-7 d.t.r.) Tuggen
Azzurri 90 2 - 3 Kriens
Ticino Rosso e Blu.png 0 - 3 Lucerna
Seuzach 1 - 4 Grasshoppers
Le Mont 0 - 1 San Gallo
18 settembre 2016
Iliria 1 - 4 Sciaffusa
Bazenheid 1 - 7 Young Boys
Zugo 0 - 1 Basilea
Bellinzona 0 - 2 Zurigo
Neuchâtel Xamax 3 - 4 Sion

Squadre qualificate agli ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Super League Challenge League Promotion League
Basilea
Grasshoppers
Lucerna
Lugano
San Gallo
Sion
Young Boys
Aarau
Chiasso
Sciaffusa
Winterthur
Zurigo
Brühl
Köniz
Kriens
Tuggen

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Non vi sono teste di serie. Le squadre delle leghe inferiori beneficiano del vantaggio di giocare in casa. Il sorteggio è stato effettuato il 18 settembre 2016.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
26 ottobre 2016
Aarau 2 - 0 Lugano
Kriens 2 - 2 (5-3 d.t.s.) Brühl
Tuggen 1 - 4 Basilea
Winterthur 2 - 1 Chiasso
Young Boys 5 - 0 Grasshoppers
27 ottobre 2016
Köniz 1 - 1 (5-6 d.t.r.) Lucerna
Zurigo 2 - 1 San Gallo
2 novembre 2016
Sciaffusa 1 - 1 (2-5 d.t.s.) Sion

Squadre qualificate ai Quarti di Finale[modifica | modifica wikitesto]

Super League Challenge League Promotion League
Basilea
Lucerna
Sion
Young Boys
Aarau
Winterthur
Zurigo
Kriens

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Non vi sono teste di serie, le squadre sorteggiate per prime giocano in casa. Il sorteggio è stato effettuato il 6 novembre 2016.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
1 marzo 2017
Aarau 3 - 5 Lucerna
Young Boys 2 - 2 (5-7 d.t.r.) Winterthur
2 marzo 2017
Basilea 3 - 1 Zurigo
Sion 5 - 1 Kriens

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Aarau
1 marzo 2017, ore 20:30 CET
Quarti di finale
Aarau 3 – 5
referto
Lucerna Brügglifeld (6 162 spett.)
Arbitro Jaccotett

Berna
1 marzo 2017, ore 19:30 CET
Quarti di finale
Young Boys 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Winterthur Stade de Suisse (9 462 spett.)
Arbitro Pache

Basilea
2 marzo 2017, ore 20:30 CET
Quarti di finale
Basilea 3 – 1
referto
Zurigo St. Jakob-Park (25 259 spett.)
Arbitro Bieri

Sion (Svizzera)
2 marzo 2017, ore 19:00 CET
Quarti di finale
Sion 5 – 1
referto
Kriens Tourbillon (6 000 spett.)
Arbitro Erlachner

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Non vi sono teste di serie, le squadre sorteggiate per prime giocano in casa. Il sorteggio è stato effettuato il 2 marzo 2017.

Squadra 1 Ris. Squadra 2
5 aprile 2017
Sion 0 - 0 (6-5 d.t.r.) Lucerna
Winterthur 1 - 3 Basilea

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Sion (Svizzera)
5 aprile 2017, ore 20:45 CEST
Semifinale
Sion 0 – 0
(d.t.s.)
referto
Lucerna Tourbillon (11 300 spett.)
Arbitro Schärer

Winterthur
5 aprile 2017, ore 18:45 CEST
Semifinale
Winterthur 1 – 3
referto
Basilea Schützenweise (9 400 spett.)
Arbitro Amhof

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25 maggio 2017
Basilea 3 - 0 Sion

Partita[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
25 maggio 2017, ore 16:00 CEST
Finale
Basilea 3 – 0
referto
Sion Stade de Genève (26 500 spett.)
Arbitro Klossner

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Basilea (4-2-3-1)
POR 1 Rep. Ceca Vaclík
DD 5 Svizzera Lang Gol 89’
DC 5 Rep. Ceca Suchý
DC 36 Svizzera Akanji
DS 3 Costa d'Avorio Traoré Gol 62’
CC 34 Albania Xhaka
CC 7 Svizzera Zuffi Uscita al 90+3’ 90+3’
AS 24 Norvegia Elyounoussi
CC 10 Argentina Delgado (C) Gol 47’ Uscita al 81’ 81’
AD 11 Svizzera Steffen
AC 88 Costa d'Avorio Doumbia Uscita al 88’ 88’
A disposizione:
POR 18 Svizzera Vailati
DIF 4 Egitto Gaber
DIF 26 Danimarca Høegh
CEN 20 Svizzera Kutesa
CEN 15 Svezia Fransson Ingresso al 90+3’ 90+3’
CEN 6 Costa d'Avorio Serey Dié Ingresso al 81’ 81’
ATT 21 Austria Janko Ingresso al 88’ 88’
Allenatore:
Svizzera Urs Fischer
Sion (4-3-3)
POR 1 Russia Mitrjuškin
DC 50 Svizzera Lüchinger
DC 31 Montenegro Zverotić
DC 3 Svizzera Ziegler (C)
CDIF 17 Gambia Pa Modou Uscita al 63’ 63’
CD 66 Svizzera Adão
CC 12 Svizzera Karlen Uscita al 70’ 70’
CC 5 Svizzera Salatić
CS 13 RD del Congo Akolo Uscita al 79’ 79’
AC 11 Guinea Constant
AC 14 Senegal Konaté
A disposizione
POR 18 Svizzera Fickentscher
DIF 6 Brasile Ricardo
CEN 10 Portogallo Carlitos Ingresso al 63’ 63’
CEN 34 Senegal Ndoye
CEN 63 Belgio Bia Ingresso al 70’ 70’
ATT 22 Svizzera Follonier
ATT 89 Brasile Léo Itaperuna Ingresso al 79’ 79’
Allenatore:
Svizzera Sébastien Fournier

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) [PDF] Schweizer Cup 2016-2017 - Informationen und Weisungen für die teilnehmenden Klubs (PDF), su football.ch, ASF/SFV. URL consultato il 2 marzo 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]