Aarau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aarau
città
Aarau – Stemma
Aarau – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Aargau matt.svg Argovia
Distretto Aarau
Amministrazione
Sindaco Jolanda Urech (PS)
Lingue ufficiali Tedesco
Territorio
Coordinate 47°23′39″N 8°02′42″E / 47.394167°N 8.045°E47.394167; 8.045 (Aarau)Coordinate: 47°23′39″N 8°02′42″E / 47.394167°N 8.045°E47.394167; 8.045 (Aarau)
Altitudine 384 m s.l.m.
Superficie 12,34 km²
Abitanti 20 687 (2015)
Densità 1 676,42 ab./km²
Comuni confinanti Buchs, Eppenberg-Wöschnau (SO), Erlinsbach, Erlinsbach (SO), Küttigen, Suhr, Unterentfelden
Altre informazioni
Cod. postale 5000
Prefisso 062
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 4001
Cod. catastale 4001
Targa AG
Nome abitanti Aarauer
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Aarau
Aarau
Aarau – Mappa
Sito istituzionale

Aarau è un comune svizzero di 20 687 abitanti nel distretto di Aarau del Canton Argovia; ha lo status di città ed è capitale del cantone e capoluogo del distretto.

Qua nacque il compositore Ernst Widmer (compositore).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Sorge nella valle dell'Aar, da cui prende il nome, su una piana alluvionale sulla riva del fiume ai piedi dei monti del Massiccio del Giura.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Scorcio del centro storico
Edifici del centro

Aarau fu fondata dai conti di Kyburg tra il 1240 e il 1250, con la funzione di piazzaforte a difesa della valle dell'Aar. A partire dal 1273 la città passò sotto il possesso degli Asburgo; la fortezza fu quindi presa dai bernesi nel 1415[1].

Nel 1712 ad Aarau fu firmato il trattato di pace che pose fine alle guerre di religione fra i cantoni svizzeri[senza fonte] e nel 1798, sotto il dominio napoleonico, divenne capitale della Repubblica Elvetica, mantenendo questo ruolo fino al 1803[1].

Nella Liceo cantonale prese il diploma Albert Einstein. Il 1º gennaio 2010 Aarau ha inglobato il comune soppresso di Rohr.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Fin dal XVII secolo è stato un importante centro tessile, sia per il cotone sia per la seta, anche se attualmente è un importante centro industriale, soprattutto nel settore metalmeccanico (strumenti di precisione) e calzaturiero (grazie anche alla diffusione di tale attività nei borghi vicini)[1].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dalla stazione di Aarau, gestita dalle Ferrovie Federali Svizzere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Alfred Lüthi, Aarau, in Dizionario storico della Svizzera, 12 settembre 2016. URL consultato il 30 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN149567019 · LCCN: (ENn79074353 · ISNI: (EN0000 0001 0945 5069 · GND: (DE4000018-7
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera