Aarau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aarau
città
Aarau – Stemma
Aarau – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Aargau matt.svg Argovia
Distretto Aarau
Amministrazione
Sindaco Jolanda Urech (PS)
Lingue ufficiali Tedesco
Territorio
Coordinate 47°23′39″N 8°02′42″E / 47.394167°N 8.045°E47.394167; 8.045 (Aarau)Coordinate: 47°23′39″N 8°02′42″E / 47.394167°N 8.045°E47.394167; 8.045 (Aarau)
Altitudine 384 m s.l.m.
Superficie 12,34 km²
Abitanti 20 687 (2015)
Densità 1 676,42 ab./km²
Comuni confinanti Buchs, Eppenberg-Wöschnau (SO), Erlinsbach, Küttigen, Niedererlinsbach (SO), Suhr, Unterentfelden
Altre informazioni
Cod. postale 5000
Prefisso 062
Fuso orario
Codice OFS 4001
Cod. catastale 4001
Targa AG
Nome abitanti Aarauer
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Aarau
Aarau
Aarau – Mappa
Sito istituzionale

Aarau è un comune svizzero di 20 687 abitanti nel distretto di Aarau del Canton Argovia; ha lo status di città ed è capitale del cantone e capoluogo del distretto.

Qua nacque il compositore Ernst Widmer (compositore).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Sorge nella valle dell'Aar, da cui prende il nome, su una piana alluvionale sulla riva del fiume ai piedi dei monti del Massiccio del Giura.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Scorcio del centro storico
Edifici del centro

Aarau fu fondata dai conti di Kyburg tra il 1240 e il 1250, con la funzione di piazzaforte a difesa della valle dell'Aar. A partire dal 1273 la città passò sotto il possesso degli Asburgo; la fortezza fu quindi presa dai bernesi nel 1415[1].

Nel 1712 ad Aarau fu firmato il trattato di pace che pose fine alle guerre di religione fra i cantoni svizzeri[senza fonte] e nel 1798, sotto il dominio napoleonico, divenne capitale della Repubblica Elvetica, mantenendo questo ruolo fino al 1803[1].

Nella Liceo cantonale prese il diploma Albert Einstein. Il 1º gennaio 2010 Aarau ha inglobato il comune soppresso di Rohr.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Fin dal XVII secolo è stato un importante centro tessile, sia per il cotone sia per la seta, anche se attualmente è un importante centro industriale, soprattutto nel settore metalmeccanico (strumenti di precisione) e calzaturiero (grazie anche alla diffusione di tale attività nei borghi vicini)[1].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dalla stazione di Aarau, gestita dalle Ferrovie Federali Svizzere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Alfred Lüthi, Aarau, in Dizionario storico della Svizzera, 12 settembre 2016. URL consultato il 30 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN149567019 · LCCN: (ENn79074353 · ISNI: (EN0000 0001 0945 5069 · GND: (DE4000018-7
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera