Reto Ziegler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Reto Ziegler
Reto Ziegler 2012.jpg
Ziegler nel 2012 alla Lokomotiv Mosca
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 183[1] cm
Peso 80[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Lucerna
Carriera
Giovanili
1993-1995 Gland
1995-1997 Servette
1997-1998 Terre Sainte
1998-2000 Servette
2000-2002 Losanna
Squadre di club1
2002-2004 Grasshoppers 31 (0)
2004-2005 Tottenham 22 (1)
2005-2006 Amburgo 8 (0)
2006 Wigan 10 (0)
2006-2007 Tottenham 1 (0)
2007-2011 Sampdoria 128 (4)
2011 Juventus 0 (0)
2011-2012 Fenerbahçe 38 (1)
2012-2013 Lokomotiv Mosca 6 (0)
2013 Fenerbahçe 7 (0)
2013-2014 Sassuolo 17 (0)
2015-2017 Sion 72 (12)
2017- Lucerna 2 (0)
Nazionale
???? Svizzera Svizzera U-15 4 (1)
???? Svizzera Svizzera U-17-18-19 16 (2)
???? Svizzera Svizzera U-20 7 (1)
2004-2007 Svizzera Svizzera U-21 30 (3)
2005-2014 Svizzera Svizzera 35 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Oro Danimarca 2002
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2017

Reto Ziegler (Ginevra, 16 gennaio 1986) è un calciatore svizzero, difensore del Lucerna.

Anche suo fratello Ronald, nato a Nyon l'8 agosto 1977, è un calciatore.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Parla correttamente cinque lingue: francese, tedesco, inglese, spagnolo e italiano.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nato come esterno offensivo, viene reimpostato come esterno difensivo e compie un salto di qualità, mettendosi in luce per le doti di spinta, ma anche per la fase difensiva. Specialista nei calci piazzati, ha un piede mancino potente e preciso che in più di un'occasione gli ha permesso di segnare.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi e il Grasshoppers[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Servette, nel 2000, a 14 anni fu acquistato dal Losanna. Due anni dopo passò al Grasshoppers, con la quale esordì, nello stesso anno, nel massimo campionato svizzero. Tra il 2002 e il 2004 vestì la maglia del Grashoppers in 41 occasioni, senza alcuna marcatura.

Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2004, il giovane calciatore svizzero andò a giocare in Premier League con la maglia del Tottenham Hotspur dove, diciottenne, fece presto il suo debutto e riuscì a trovare molto spazio, in particolare come centrocampista sinistro. Alla fine della stagione fece registrare 31 presenze totali, di cui 23 in campionato e fu premiato come "JSM Young Player Of The Year" ("Giovane calciatore dell'anno della JSM").[5]

Amburgo e Wigan Athletic[modifica | modifica wikitesto]

Nella seconda metà del 2005 il Tottenham decise di cederlo in prestito alla tedesca Amburgo,[6] dove giocò 8 partite riuscendo a esordire in Coppa UEFA il 15 settembre 2005 in occasione di Amburgo-Copenaghen (1-1).

Richiamato in Inghilterra nel mese di gennaio, passò un'altra volta in prestito, al Wigan;[7] qui disputò 5 partite da titolare racimolando in tutto 10 presenze.

Ritorno al Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2006-2007 ha fatto il suo ritorno a Tottenham, dove nella prima parte dell'annata ha disputato 4 partite.

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore arriva quindi nel campionato italiano passando in prestito con diritto di riscatto, nel gennaio 2007, alla Sampdoria.[8] Trova il suo esordio in Serie A e in maglia blucerchiata il 18 febbraio 2007 in occasione di Parma-Sampdoria (0-1). Ha segnato la sua prima rete in Serie A e in maglia blucerchiata il 21 aprile 2007 nella vittoria per 3-1 della Sampdoria sul Messina. Nel luglio 2007 viene definitivamente acquistato dalla società ligure per una cifra vicina ai 2 milioni di euro.[9]

Nella stagione successiva, col nuovo tecnico Walter Mazzarri, è riserva di Mirko Pieri. Il 23 gennaio 2008 ha segnato la sua seconda rete nella Sampdoria nella partita di Coppa Italia dei quarti di finale d'andata contro la Roma terminata col punteggio di 1-1.

Nel campionato 2009-2010, con il nuovo allenatore Luigi Delneri, Ziegler viene impiegato come terzino sinistro e in questo ruolo ha più spazio e disputa da titolare quasi tutte le partite giocate dalla Sampdoria, segnando anche due gol: uno durante la gara casalinga contro il Bologna finita 4-1, l'altro direttamente su punizione nella gara contro il Livorno, finita 2-0.

Nella stagione 2010-2011 (prima sotto la guida di Domenico Di Carlo e poi di Alberto Cavasin) patisce il momento no di tutta la squadra (la Sampdoria totalizza 10 punti in 19 partite nel girone di ritorno) e retrocede in Serie B.

Juventus[modifica | modifica wikitesto]

Ziegler (a destra) nell'estate del 2011 alla Juventus, club col quale non esordì mai a livello ufficiale

Il 25 maggio 2011 svolge le visite mediche a Torino e il giorno dopo si accasa a parametro zero, dalla Sampdoria alla Juventus, firmando un contratto quadriennale fino al 30 giugno 2015.[10]

Prestiti a Fenerbahce e Lokomotiv Mosca[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 settembre 2011 viene girato in prestito al Fenerbahçe per 600.000 euro.[11]

Ziegler nel 2012 al Fenerbahçe

Segna il suo primo gol il 22 aprile 2012, nella partita sul campo del Galatasaray. Alla fine del prestito ritorna alla Juventus. Il 7 settembre 2012 viene ceduto in prestito al Lokomotiv Mosca. Rientrato dal prestito, il 31 gennaio 2013, la Juventus lo cede nuovamente in prestito al Fenerbahçe.

Prestito al Sassuolo[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2013, la Juventus lo cede nuovamente con la formula del prestito, al Sassuolo, club neopromosso in serie A. Il 25 agosto seguente fa il suo esordio con la maglia neroverde nella partita di campionato Torino-Sassuolo (2-0). Dopo 18 presenze, rientra alla Juventus, quindi nell'agosto 2014 riscatta il proprio cartellino dalla squadra bianconera, rimanendo così svincolato.[12]

Sion e Lucerna[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 febbraio 2015 firma un contratto di sei mesi con il Sion.[13] Il 12 giugno 2015 firma un rinnovo biennale con la società elvetica.[14]

Rimasto svincolato, il 25 settembre firma un trimestrale con il Lucerna.[15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato nelle nazionali giovanili elvetiche, tra cui l'Under-17 (con cui ha vinto l'Europeo in Danimarca nel 2002), l'Under-18, l'Under-19, l'Under-20 e l'Under-21.

Il 26 marzo 2005 ha fatto il suo esordio in nazionale maggiore, entrando nella ripresa nella partita contro la Francia e aiutando i compagni a conquistare lo 0-0 presso lo Stade de France.

Durante il torneo di qualificazione agli europei di categoria Under-21, che si sarebbero disputati in Svezia nel giugno 2009, Ziegler ha ottenuto con la sua squadra la testa del girone di qualificazione, segnando una rete nell'ultima e decisiva partita con i rivali diretti, i pari età olandesi.

Il 19 novembre 2008 segna il suo primo gol con la maglia della nazionale maggiore nell'amichevole contro la Finlandia vinta dalla formazione elvetica per 1-0.[16]

L'11 maggio 2010 il selezionatore svizzero Ottmar Hitzfeld lo inserisce nella lista dei 23 convocati per Sudafrica 2010, insieme al compagno di squadra Padalino.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 settembre 2017 .

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2002-2003 Svizzera Grasshoppers SL 10 0 CS 0 0 CU - - - - - 10 0
2003-2004 SL 28 0 CS 4 0 UCL - - - - - 32 0
ago. 2004 SL 3 0 CS - - - - - - - - 3 0
Totale Grasshoppers 41 0 4 0 - - - - 45 0
ago. 2004-2005 Inghilterra Tottenham PL 23 1 FACup+CdL 5+0 0 - - - - - - 28 1
2005-gen. 2006 Germania Amburgo BL 8 0 CG 2 0 CU 3 0 CdL 0 0 13 0
gen.-giu. 2006 Inghilterra Wigan PL 10 0 FACup+CdL 1+2 0 - - - - - - 13 0
2006-gen. 2007 Inghilterra Tottenham PL 1 0 FACup+CdL 0+1 0 CU 2 0 - - - 4 0
Totale Tottenham 24 1 6 0 2 0 - - 32 1
gen.-giu. 2007 Italia Sampdoria A 15 1 CI 0 0 - - - - - - 15 1
2007-2008 A 20 0 CI 4 1 I+CU 1+3 0 - - - 28 1
2008-2009 A 22 0 CI 2 0 CU 8 0 - - - 32 0
2009-2010 A 37 2 CI 1 0 - - - - - - 38 2
2010-2011 A 34 1 CI 2 0 UCL+UEL 2[18]+4 0 - - - 42 1
Totale Sampdoria 128 4 9 1 18 0 - - 155 5
2011-2012 Turchia Fenerbahçe SL 32+6[19] 0+1[19] TK 4 0 - - - - - - 42 1
2012-gen. 2013 Russia Lokomotiv Mosca PL 6 0 KR 1 0 - - - SR - - 7 0
gen.-giu. 2013 Turchia Fenerbahçe SL 7 0 TK 2 0 UEL 8 0 ST - - 17 0
Totale Fenerbahçe 39+6 0+1 6 0 8 0 - - 59 1
2013-2014 Italia Sassuolo A 17 0 CI 1 0 - - - - - - 18 0
feb.-giu. 2015 Svizzera Sion SL 17 1 CS 3 0 - - - - - - 20 1
2015-2016 SL 30 3 CS 4 0 UEL 7 0 - - - 41 3
2016-2017 SL 25 8 CS 6 1 - - - - - 31 9
Totale Sion 72 12 13 1 7 0 - - 92 13
sett.-dic. 2017 Svizzera Lucerna SL 0 0 CS 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 345+6 17+1 46 2 38 0 0 0 425 20

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-3-2005 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 69’ 69’
30-3-2005 Zurigo Svizzera Svizzera 1 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 42’ 42’
4-6-2005 Toftir Fær Øer Fær Øer 1 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 77’ 77’
20-11-2007 Zurigo Svizzera Svizzera 0 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
19-11-2008 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole 1 Ammonizione al 12’ 12’
11-2-2009 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 1 Bulgaria Bulgaria Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
12-8-2009 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 0 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
10-10-2009 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 82’ 82’
14-11-2009 Ginevra Svizzera Svizzera 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
3-3-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 46’ 46’
1-6-2010 Sion Svizzera Svizzera 0 – 1 Costa Rica Costa Rica Amichevole -
5-6-2010 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 81’ 81’
16-6-2010 Durban Spagna Spagna 0 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 2010 - 1º turno - Ammonizione al 73’ 73’
21-6-2010 Port Elizabeth Cile Cile 1 – 0 Svizzera Svizzera Mondiali 2010 - 1º turno -
25-6-2010 Bloemfontein Svizzera Svizzera 0 – 0 Honduras Honduras Mondiali 2010 - 1º turno -
11-8-2010 Klagenfurt Austria Austria 0 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -
3-9-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 0 – 0 Australia Australia Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
7-9-2010 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2012 -
8-10-2010 Podgorica Montenegro Montenegro 1 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Basilea Svizzera Svizzera 4 – 1 Galles Galles Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 2 Ucraina Ucraina Amichevole -
9-2-2011 La Valletta Malta Malta 0 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
26-3-2011 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 -
4-6-2011 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 -
10-8-2011 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 1 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole -
6-9-2011 Basilea Svizzera Svizzera 3 – 1 Bulgaria Bulgaria Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Swansea Galles Galles 2 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 - Red card.svg 55’
29-2-2012 Berna Svizzera Svizzera 1 – 3 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
26-5-2012 Basilea Svizzera Svizzera 5 – 3 Germania Germania Amichevole -
30-5-2012 Lucerna Svizzera Svizzera 0 – 1 Romania Romania Amichevole - Uscita al 85’ 85’
15-8-2012 Spalato Croazia Croazia 2 – 4 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 62’ 62’
13-11-2012 Rades Tunisia Tunisia 1 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole -
15-10-2013 Berna Svizzera Svizzera 1 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Seoul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -
30-5-2014 Lucerna Svizzera Svizzera 1 – 0 Giamaica Giamaica Amichevole - Uscita al 83’ 83’
Totale Presenze 35 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Grasshoppers: 2002-2003
Juventus: 2012[20]
Fenerbahçe: 2011-2012, 2012-2013
Sion: 2014-2015

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]