Montpellier Hérault Sport Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Montpellier Hérault Sport Club
Calcio
MHSC, Paillade
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Blu, arancione
Dati societari
Città Montpellier
Nazione Bandiera della Francia Francia
Confederazione UEFA
Federazione FFF
Campionato Ligue 1
Fondazione 1919
Proprietario Bandiera della Francia Groupe Nicollin
Presidente Bandiera della Francia Laurent Nicollin
Allenatore Bandiera dell'Armenia Michel Der Zakarian
Stadio Stadio della Mosson
(32 900[1] posti)
Sito web www.mhscfoot.com/
Palmarès
Campionato francese Coppe di FranciaCoppe di Francia Coppa Intertoto
Titoli di Francia 1
Trofei nazionali 2 Coppe di Francia
Trofei internazionali 1 Coppa Intertoto UEFA
Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Montpellier Hérault Sport Club, noto semplicemente come Montpellier, è un club calcistico francese con sede nell'omonima città dell'Occitania, militante dal 2009 in Ligue 1 (prima divisione del calcio francese); disputa le proprie partite casalinghe allo Stade de la Mosson, impianto da 32.900 posti.

Nella stagione 2011-2012 ha vinto il Campionato francese per la prima volta, battendo la concorrenza del Paris Saint-Germain.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stade Olimpique Montpellier (anche se agli albori prese la denominazione di Sport Olimpique Montpellier) fu fondato nel 1919, adottando immediatamente come colori sociali il rosso e il bianco, che erano tra l'altro i colori della città.

Il club vero e proprio nacque però nel 1974 dalla fusione di tre differenti formazioni (l'AS Paillade, il Montpellier Littoral SC e lo SO Montpellier). A partire dal 1974, sotto la guida del presidente Louis Nicollin, la squadra compì una vera e propria ascesa verso la massima divisione, raggiungendola nella stagione 1980-1981. Negli anni ottanta e novanta l'HSC disputò buone stagioni in Ligue 1 grazie a giocatori come Carlos Valderrama, Laurent Blanc ed Éric Cantona. Nella stagione 1990-1991 la squadra fu protagonista in Coppa delle Coppe, dove uscì sconfitta ai quarti di finale dal Manchester United (futuro vincitore), non prima di aver eliminato PSV Eindhoven e Steaua Bucarest.

Il XXI secolo si aprì con la retrocessione della stagione 2002-2003. Prontamente ritornato in Ligue 1, dopo un solo anno di permanenza nella massima serie retrocedette di nuovo in Ligue 2, dove ha militato fino alla stagione 2008-2009, anno della nuova promozione in prima divisione. È stata la sorpresa della stagione 2009-2010, classificandosi da neopromossa al quinto posto, e qualificandosi inoltre all'Europa League. Eliminata ai preliminari della seconda competizione europea per club, disputa nella stagione seguente la finale della Coppa di Lega francese, perdendola a vantaggio dell'Olympique Marsiglia.

Nella stagione 2011-2012 il Montpellier ha vinto il campionato francese per la prima volta nella sua storia, sconfiggendo l'Auxerre (2-1) all'ultima giornata di campionato e chiudendo così davanti al più quotato Paris Saint-Germain. L'annata successiva, invece, si è rivelata piuttosto deludente: la squadra di Renè Girard non è infatti riuscita a difendere il titolo nazionale, concludendo il torneo al 9º posto e non qualificandosi nemmeno per le coppe europee, mentre in Champions League è arrivata ultima in un girone formato da Arsenal, Schalke 04 e Olympiakos, senza riuscire a vincere neanche una partita; anche nelle coppe nazionali il club non ha avuto fortuna, venendo eliminato ai sedicesimi di finale di Coupe de France (sconfitta per 2-3 contro il Sochaux) e in semifinale di Coupe de la Ligue (sconfitta per 0-2 contro il Rennes).

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Montpellier Hérault Sport Club
  • 1919-1920 - ?º in ?.
  • 1920-1921 - ?º in ?.
  • 1921-1922 - ?º in ?.
  • 1922-1923 - ?º in ?.
  • 1923-1924 - ?º in ?.
  • 1924-1925 - ?º in ?.
  • 1925-1926 - ?º in ?.
  • 1926-1927 - ?º in ?.
  • 1927-1928 - ?º in ?.
  • 1928-1929 - ?º in ?.

  • 1929-1930 - ?º in ?.
  • 1930-1931 - ?º in ?.
Finalista in Coppa di Francia.
  • 1931-1932 - ?º in ?.
  • 1932-1933 - ?º in ?.
  • 1933-1934 - ?º in ?.
  • 1934-1935 - ?º in ?.
  • 1935-1936 - 8º in Division 2.
  • 1936-1937 - 13º in Division 2.
  • 1937-1938 - 5º nel girone Sud di Division 2. 5º nel Gruppo Retrocessione.
  • 1938-1939 - 17º in Division 2.

Promosso in Division 1.

Retrocesso in Division 2
Promosso in Division 1.
Retrocesso in Division 2

Promosso in Division 1.
Semifinalista in Coppa di Francia.
Retrocesso in Division 2.
Semifinalista in Coppa Charles Drago.
Retrocesso in Championnat de France Amateurs.
  • 1969-1970 - ?º in ?.
  • 1970-1971 - 10º nel girone C di Division 2.
  • 1971-1972 - 9º nel girone C di Division 2.
  • 1972-1973 - ?º in ?.
  • 1973-1974 - ?º in ?.
  • 1974-1975 - 8º in ?.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
  • 1976-1977 - 8º in Division 3.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.

Semifinale in Coppa di Francia.
Quarti di finale in Coppa di Francia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Semifinalista in Coppa di Lega.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.

Vince la Coppa di Francia (1º titolo).
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Quarti di finale in Coppa delle Coppe.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Quarti di finale in Coppa di Francia.
Finalista in Coppa di Francia.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Finalista in Coppa di Lega francese.
Semifinale in Coppa di Francia.
Semifinale in Coppa di Francia.
Semifinalista in Coppa di Lega.
Trentaduesimi di finale in Coppa UEFA.
Semifinale in Coppa Intertoto.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Finalista in Coppa Intertoto.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Semifinalista in Coppa di Lega.

Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Vince la Coppa Intertoto (1º titolo).
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Quarti di finale in Coppa di Francia.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.

Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Finalista in Coppa di Lega francese.
Terzo turno in Europa League.
Quarti di finale in Coppa di Francia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Semifinalista in Coppa di Lega.
Finalista in Supercoppa di Francia.
Fase a girone in Champions League.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Francia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Semifinalista in Coppa di Lega.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Francia.

Ottavi di finale in Coppa di Francia.
Semifinalista in Coppa di Francia.
Ottavi di finale in Coppa di Francia.

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Stemmi[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Stade de la Mosson.

I club disputa le proprie partite casalinghe allo Stade de la Mosson, impianto sportivo che mette a disposizione dei tifosi 32.900 posti a sedere.

Società[modifica | modifica wikitesto]

L'allenatore ufficiale della prima squadra è oggi l'armeno Michel Der Zakarian, il primo nella storia del club francese, per la sua nazionalità; Il presidente attuale è invece Laurent Nicollin, con questo incarico dal 2017, dopo aver sostituito Louis Nicollin, che era presidente fin dal 1974.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Montpellier H.S.C..
Allenatori
  • 1924-1926 Bandiera della Scozia Victor Gibson
  • 1926-1927 Bandiera non conosciuta ...
  • 1927-1933 Bandiera della Francia René Dedieu
  • 1933-1935 Bandiera non conosciuta ...
  • 1935-1936 Bandiera della Francia René Dedieu
  • 1936-1937 Bandiera della Francia Jules Dewaquez
  • 1937-1938 Bandiera dell'Ungheria Istvan Berecz
  • 1938-1939 Bandiera della Francia Georges Azéma
  • 1945-1946 Bandiera della Francia Gabriel Bénézech
  • 1946-1948 Bandiera della Svizzera Georges Kramer
  • 1948-1950 Bandiera della Francia Georges Winckelmans
  • 1950-1951 Bandiera della Francia Jean Bastien
  • 1951-1952 Bandiera dell'Ungheria Istvan Zavadsky
  • 1952-1953 Bandiera della Spagna Luis Cazarro
  • 1953-1954 Bandiera della Francia Julien Darui
  • 1954-1956 Bandiera della Francia Marcel Tomazover
  • 1956-1958 Bandiera dell'Ungheria Istvan Zavadsky
  • 1958-1963 Bandiera della Francia Hervé Mirouze
  • 1963-1968 Bandiera della Francia Louis Favre
  • 1968-1969 Bandiera della Francia Roger Rolhion
  • 1969-1970 Bandiera della Polonia Marian Borowski
  • 1970-1974 Bandiera della Francia Hervé Mirouze
  • 1974-1976 Bandiera della Francia André Cristol
  • 1976-1980 Bandiera della Francia Robert Nouzaret
  • 1980-1982 Bandiera della Francia Abdelkader Firoud
Bandiera della Francia Jacques Bonnet
Bandiera della Francia Michel Mézy
Bandiera della Francia Michel Mézy
  • 1995-1998 Bandiera della Francia Michel Mézy
  • 1998-1999 Bandiera della Francia Jean-Louis Gasset
  • 1999-2000 Bandiera della Francia Jean-Louis Gasset (1ª-17ª)
Bandiera della Francia Michel Mézy (18ª-34ª)
  • 2000-2002 Bandiera della Francia Michel Mézy
  • 2002-2003 Bandiera della Francia Michel Mézy 1ª-12ª)
Bandiera della Francia Gérard Bernardet (13ª-38ª)
  • 2003-2004 Bandiera della Francia Gérard Bernardet (1ª-24ª)
Bandiera della Francia Robert Nouzaret (25ª-38ª)
  • 2004-2005 Bandiera della Francia Robert Nouzaret
Bandiera della Francia Jean-François Domergue
  • 2005-2006 Bandiera della Francia Jean-François Domergue
  • 2006-2007 Bandiera della Francia Jean-François Domergue (1ª-33ª)
Bandiera della Francia Serge Delmas, Bandiera della Francia Pascal Baills, Bandiera della Francia Ghislain Printant (34ª)
Bandiera della Francia Rolland Courbis (35ª-38ª)
  • 2007-2009 Bandiera della Francia Rolland Courbis
  • 2009-2013 Bandiera della Francia René Girard
  • 2013-2015 Bandiera della Francia Rolland Courbis
  • 2015-2016 Bandiera della Francia Rolland Courbis (1ª-19ª)[3]
Bandiera della Francia Pascal Baills, Bruno Martini (20ª-22ª)[4]
Bandiera della Francia Frédéric Hantz[5]
Bandiera della Francia Romain Pitau (12ª-22ª) - ad interim
Bandiera dell'Armenia Michel Der Zakarian (23ª-in corso)

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Montpellier H.S.C..

Capitani[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori di titoli[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2011-2012
1945-1946, 1980-1981 (girone A), 1986-1987 (girone B)
1928-1929, 1989-1990

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1999

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

1996, 2009
2017-2018

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Division 1 15 1980-1981 2001-2002 30
Ligue 1 15 2002-2003 2021-2022
Division 2 9 1978-1979 2000-2001 14
Ligue 2 5 2004-2005 2008-2009

Coppe[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali
Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa di Francia 38 1974-1975 2019-2020 38
Europee
Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
UEFA Champions League 1 2012-2013 1
Coppa UEFA 1 1996-1997 2
UEFA Europa League 1 2010-2011
Coppa delle Coppe UEFA 1 1990-1991 1
Coppa Intertoto 2 1997 1999 1

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

La lista dei primatisti resa nota dal sito ufficiale[6].

Record di presenze
Record di reti

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2023-2024[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 2 febbraio 2024.

N. Ruolo Calciatore
1 Bandiera della Bosnia ed Erzegovina P Belmin Dizdarević
3 Bandiera della Guinea D Issiaga Sylla
4 Bandiera del Mali D Boubakar Kouyaté
6 Bandiera della Francia D Christopher Jullien
7 Bandiera della Francia C Arnaud Nordin
8 Bandiera della Nigeria A Akor Adams
9 Bandiera della Giordania C Musa Al-Taamari
10 Bandiera della Tunisia A Wahbi Khazri
11 Bandiera della Francia C Téji Savanier (capitano)
12 Bandiera della Francia C Jordan Ferri
13 Bandiera della Francia C Joris Chotard
14 Bandiera della Francia D Maxime Estève
16 Bandiera della RD del Congo P Dimitry Bertaud
17 Bandiera della Francia D Théo Sainte-Luce
18 Bandiera della Francia C Léo Leroy
N. Ruolo Calciatore
19 Bandiera della Francia C Sacha Delaye
20 Bandiera dell'Algeria A Yanis Guermouche
22 Bandiera della Francia C Khalil Fayad
23 Bandiera dell'Italia A Kelvin Yeboah
27 Bandiera della Svizzera D Bećir Omeragić
29 Bandiera della Francia D Enzo Tchato
35 Bandiera della Francia D Lucas Mincarelli
36 Bandiera della Svizzera D Silvan Hefti
40 Bandiera della Francia P Benjamin Lecomte
77 Bandiera del Mali D Falaye Sacko
Bandiera della Francia C Tanguy Coulibaly
Bandiera della Francia D Modibo Sagnan
Bandiera della Francia A Yann Karamoh

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio