Division 1 1970-1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Division 1 1970-1971
Competizione Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 33ª
Organizzatore LFP
Date dal 12 agosto 1970
al 26 giugno 1971
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Formula Girone unico
Sito web lfp.fr
Risultati
Vincitore Olympique Marsiglia
(3º titolo)
Retrocessioni Strasburgo,
Valenciennes,
Sedan
Statistiche
Miglior marcatore Jugoslavia Josip Skoblar (44)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 108 (2,92 per incontro)
Pubblico 6 896 034
(18 147 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1969-1970 1971-1972 Right arrow.svg

La Division 1 1970-1971 è stata la 33ª edizione della massima serie del campionato francese di calcio, disputato tra il 12 agosto 1970 e il 26 giugno 1971 e concluso con la vittoria dell'Olympique Marsiglia, al suo terzo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Josip Skoblar (Olympique Marsiglia) con 44 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo soli due anni, il lotto delle partecipanti fu riportato a venti; venne inoltre riformato il sistema delle retrocessioni, con l'abolizione dei play-off interdivisionali e il declassamento diretto delle ultime tre classificate. In seguito al passaggio di gestione della Coppa delle Fiere alla UEFA, venne istituito un torneo confederale riservato alle squadre classificatesi a ridosso della vincitrice del campionato: la Francia fu inclusa come nazione di seconda fascia, ottenendo tre posti utili per la qualificazione[1].

Il lotto delle squadre partecipanti vide il ripescaggio del Valenciennes e dell'Ajaccio, le cui retrocessioni vennero annullate in seguito alla perdita dello status di squadra professionistica del Rouen.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Vincendo le prime quattro gare, il Nantes prese la testa della classifica[2], ma venne presto superato dal Rennes[3]; il tentativo di fuga dei bretoni venne interrotto dall'emergere del Saint-Étienne e dell'Olympique Marsiglia. Le due squadre si alternarono in vetta alla classifica, concludendo il girone di andata appaiate[4]. Alla ventiquattresima giornata i Verts si staccò dai rivali[5], che tuttavia rimasero in contatto e piazzarono il sorpasso tra la trentaduesima[6] e la trentatreesima giornata[7]. Tallonato dal Saint-Étienne, ma avvantaggiato da una miglior differenza reti, l'OM gestì agevolmente il proprio vantaggio, assicurandosi il terzo titolo nazionale all'ultima giornata[8].

I verdetti in zona UEFA vennero decisi con novanta minuti di anticipo e videro il Nantes e il Nîmes accompagnare il Saint-Étienne nella prima edizione della terza competizione europea[9]. Sempre alla penultima giornata si decise il primi verdetto in sona retrocessione, che vide declassato il Sedan terzo nella stagione precedente. All'ultima giornata cedette il Valenciennes mentre il Bastia superò in extremis lo Strasburgo, pesantemente sconfitto da un Olympique Marsiglia ancora in gara per il titolo[8].

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Olympique Marsiglia 55 38 23 9 6 94 48 +46
2. Saint-Étienne 51 38 20 11 7 83 45 +38
3. Nantes 46 38 17 12 9 61 41 +20
4. Nîmes 45 38 17 11 10 68 54 +14
5. Bordeaux 40 38 16 8 14 58 51 +7
6. Ajaccio 40 38 16 8 14 54 52 +2
7. Olympique Lione 40 38 14 12 12 51 51 0
8. Metz 40 38 13 14 11 46 56 -10
9. Stade Reims 39 38 14 11 13 54 44 +10
10. Sochaux 38 38 14 10 14 58 55 +3
11. Rennes 37 38 14 9 15 56 53 +3
12. Angers 35 38 15 5 18 61 66 -5
13. Nancy 35 38 12 11 15 45 56 -11
14. Nizza 34 38 12 10 16 48 55 -7
15. Red Star 33 38 11 11 16 46 65 -19
16. Angoulême 32 38 10 12 16 30 47 -17
17. Bastia 32 38 12 8 18 52 83 -31
1downarrow red.svg 18. Strasburgo 31 38 13 5 20 54 63 -9
1downarrow red.svg 19. Valenciennes 29 38 10 9 19 47 59 -12
1downarrow red.svg 20. Sedan 28 38 10 8 20 42 64 -22

Legenda:

      Campione di Francia e ammessa alla Coppa dei Campioni 1971-1972.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1971-1972.
      Ammesse alla Coppa delle Coppe 1971-1972.
      Retrocesse in Division 2 1971-1972.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Olympique de Marseille 1970-1971.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[10]
Francia Jean-Paul Escale (35)
Francia Jean-Pierre Lopez (38)
Francia Jean-Louis Hodoul (38)
Francia Jules Zvunka (38)
Francia Édouard Kula (35)
Francia Jacques Novi (38)
Francia Joseph Bonnel (37)
Svezia Roger Magnusson (35)
Francia Gilbert Gress (19)
Jugoslavia Josip Skoblar (36)
Francia Charly Loubet (32)
Altri giocatori: Didier Couécou (28), Daniel Leclercq (17), Ange Di Caro (2), Ilija Pantelić (2), Christian Delachet (1).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
NantesRennesSaint-ÉtienneOMOMSaint-ÉtienneOlympique Marsiglia
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Olympique Marsiglia (23)
  • Minor numero di sconfitte: Olympique Marsiglia (6)
  • Migliore attacco: Olympique Marsiglia (94)
  • Miglior difesa: Nantes (41)
  • Miglior differenza reti: Olympique Marsiglia (+46)
  • Maggior numero di pareggi: Metz (14)
  • Minor numero di pareggi: Angers, Strasburgo (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Strasburgo, Sedan (20)
  • Minor numero di vittorie: Valenciennes, Sedan, Angoulême (10)
  • Peggior attacco: Angoulême (30)
  • Peggior difesa: Bastia (83)
  • Peggior differenza reti: Bastia (-31)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
44 3 Jugoslavia Josip Skoblar Olympique Marsiglia
42   Mali Salif Keïta Saint-Étienne
27 1 Francia Jacky Vergnes Nîmes
22 2 Camerun Joseph Yegba Maya Valenciennes
21   Francia Fleury Di Nallo Olympique Lione
21 1 Francia Philippe Piat Sochaux
20 2 Jugoslavia Vladimir Kovačević Angers
17   Francia Marc Molitor Strasburgo
16   Francia Réginald Dortomb Ajaccio
16 2 Francia Serge Lenoir Rennes
15   Francia Bernard Blanchet Nantes
15   Francia Félix Burdino Bordeaux
14 3 Jugoslavia Milan Galić Stade Reims
14   Brasile Ruiter Bordeaux

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]