Football Club des Girondins de Bordeaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FC Girondins de Bordeaux
Calcio Football pictogram.svg
Girondins-Bordeaux.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Blu con V Bianca.png blu con V bianca
Dati societari
Città Bordeaux
Nazione Francia Francia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of France.svg FFF
Campionato Ligue 1
Fondazione 1881
Presidente Francia Jean-Louis Triaud
Allenatore Francia Willy Sagnol
Stadio Matmut-Atlantique
(42.115 posti)
Sito web www.girondins.com
Palmarès
Ligue1 trophy.svgLigue1 trophy.svgLigue1 trophy.svgLigue1 trophy.svgLigue1 trophy.svgLigue1 trophy.svg UEFA - Intertoto.svg
Titoli di Francia 6
Trofei nazionali 4 Coppe di Francia
3 Coppa di Lega
3 Supercoppa di Francia
Trofei internazionali 1 Coppe Intertoto
1 Coppa delle Alpi
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Girondins de Bordeaux, chiamato più semplicemente Bordeaux, è una società calcistica francese con sede nella città di Bordeaux (Gironda).

Il club venne fondato nel 1881 come società polisportiva.

Ha vinto il campionato francese nel 1950, nel 1984, nel 1985, nel 1987, nel 1999 e nel 2008-2009. La squadra gioca le partite casalinghe nello Stade Chaban Delmas.

La squadra si è spesso qualificata per le coppe europee. Il suo successo maggiore è stato il raggiungimento della finale di Coppa UEFA nel 1996, dopo essersi qualificata ala stessa attraverso la Coppa Intertoto: il Bordeaux è stata l'unica squadra a raggiungere la finale di Coppa UEFA partendo dall'Intertoto.

Dal 2001 la società è divenuta una compagnia sussidiaria del gruppo televisivo francese M6.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º ottobre 1881[1] venne creata una società polisportiva col nome di Girondins de Bordeaux. Non fu fino al 1910 che, su pressione di Raymond Brard, il calcio divenne lo sport principale. La prima gara di campionato fu giocata nel 1919. Il Girondins divenne professionistico nel 1937. Questo avvenne dopo che lo Sporting Club de la Bastidenne e il Club Deportivo Espagnol de Bordeaux si erano fuse e avevano prodotto il FC Hispano-Bastidenne. Decisero di aspettare due stagioni prima di entrare nel professionismo.

Nel 1941 il Bordeaux vinse la sua prima Coppa di Francia, battendo nell'ultima gara il Fives 2-0. Ci sarebbero voluti quarantacinque anni prima di riconquistare il trofeo, dopo sei tentativi falliti. Nel 1949-1950 il Bordeaux divenne campione di Francia solo un anno dopo aver vinto la Ligue 2, con André Gérard in panchina come principale artefice del successo. La difesa dei Girondins dovenne nota com la "fortezza impenetrabile". In quella difesa, tre nomi erano significativi, quelli di De Harder, Kargu e Libar.

Il Bordeaux vincitore nel 1941 della Coppa di Francia, primo importante trofeo nella storia del club.

Negli anni successivi il Bordeaux non arricchì la propria bacheca. Nella stagione 1979-1980 la società, dopo tredici giornate, esonerò l'allenatore chiamando a dirigere la squadra Raymond Goethals, vittorioso con l'Anderlecht e noto per le sue tattiche di gioco. Goethals non durò neanche un anno, venendo sostituito nel 1980 da Aimé Jacquet.

Negli anni ottanta il Bordeaux vinse tre campionati, due Coppe di Francia, qualificandosi più volte alle Coppe europee. Gli anni successivi furono alquanto negativi, finché nel 1990-1991 fu retrocesso in Division 2 per motivi economici. La rinascita fu, tuttavia, immediata e permise al club non solo di ritornare in Division 1, ma anche di riconquistare l'accesso all'Europa in pochi anni.

Oggi il Bordeaux è costantemente presente nelle coppe: il miglior risultato raggiunto è stata la finale di Coppa UEFA raggiunta nel 1995-1996 e persa contro il Bayern Monaco. I girondini raggiunsero quella finale dopo le vittorie su Vardar Skopje, Rotor Volgograd, Betis Siviglia, Milan, e in semifinale sullo Slavia Praga; nella doppia finale, il Bayern Monaco impedì ai francesi di conquistare la loro prima coppa europea, battendoli 5-1 nel computo totale (2-0 a Monaco e 1-3 a Bordeaux). Il cammino del Bordeaux fu comunque sorprendente, anche perché si era in precedenza qualificato per la competizione grazie alla vittoria della Coppa Intertoto, tuttora l'unico trofeo internazionale vinto dal club francese.

L'ex centrocampista del Bordeaux Michel Pavon divenne l'allenatore il 24 ottobre 2003. A causa di problemi di salute, però, nel giugno del 2005 dovette ritirarsi, continuando la carriera come scout. Il brasiliano Ricardo ne prese il posto, lasciando a sua volta il posto nel 2007 a Laurent Blanc; con questi in panchina, nella stagione 2008-2009 i girondini vincono il loro sesto campionato francese, interrompendo così l'egemonia del Lione che aveva fatto proprie le ultime sette edizioni consecutive del torneo. Dal 2011 al 2014, la squadra è stata allenata da François Gillot; in questo periodo, il 31 maggio 2013 conquista la sua quarta Coppa di Francia, grazie ad una vittoria per 3-2 contro l'Evian.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.C. Girondins de Bordeaux

Allenatori (1948-oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1949-1950, 1983-84, 1984-1985, 1986-87, 1998-1999, 2008-2009
1940-1941, 1985-1986, 1986-1987, 2012-2013
2001-2002, 2006-2007, 2008-2009
1986, 2008, 2009
1991-1992
1937, 1944, 1953

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1995
1980

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

1976, 2013

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finale: 1995-1996

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 9 gennaio 2016

N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Simon Lefebvre
2 Serbia D Milan Gajić
3 Germania D Diego Contento
4 Brasile D Pablo
5 Francia D Nicolas Pallois
6 Senegal D Ludovic Sané (captain)
7 Mali C Abdou Traoré
8 Francia C Grégory Sertić
9 Uruguay A Diego Rolán
11 Francia C Clément Chantôme
12 Svezia A Isaac Kiese Thelin
13 Costa d'Avorio A Thomas Touré
14 Mali A Cheick Diabaté
16 Francia P Cédric Carrasso
17 Gabon C André Poko
18 Rep. Ceca C Jaroslav Plašil
N. Ruolo Giocatore
19 Francia C Nicolas Maurice-Belay
20 Brasile A Jussiê
21 Francia D Cédric Yambéré
22 Francia C Adam Ounas
23 Argentina C Valentin Vada
26 Francia D Frédéric Guilbert
27 Francia A Enzo Crivelli
28 Camerun C Kévin Soni
29 Francia D Maxime Poundjé
30 Francia P Jérôme Prior
31 Francia C Robin Maulun
35 Francia D Ilias Hassani
36 Francia D David Sambissa
40 Francia P Alexandre Brucato
Uruguay C Mauro Arambarri
Francia Mathieu Debuchy

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.girondins.com/1881-aujourdhui-toute-lhistoire-girondins.html

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN124034661 · BNF: (FRcb12124825j (data)