Michel Pavon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michel Pavon
Nazionalità Francia Francia
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Bordeaux
Ritirato 2001 - calciatore
Carriera
Giovanili
1976-1983 La Ciotat
1983-1985 Mazargues
1985 Tolosa
Squadre di club1
1985-1992 Tolosa 2 89 (32)
1986-1994 Tolosa 197 (29)
1994-1996 Montpellier 2 6 (0)
1994-1996 Montpellier 54 (8)
1996-2000 Bordeaux 128 (4)
2000-2001 Betis 10 (0)
Carriera da allenatore
2001-2003Saint-Aubin-du-Médoc
2003-2005Bordeaux
2010-BordeauxAss.-All.
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Michel Pavon (La Ciotat, 7 novembre 1968) è un ex calciatore francese, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre Pépito, fu anch'egli un calciatore professionista che militò per diversi anni nelle file dell'Olympique Marsiglia.

Ha due figli: Mathieu, nato nel 1992 e Martin, nato nel 1995.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Interno di centrocampo, durante la sua carriera ha giocato per Tolosa, Montpellier, Bordeaux e Real Betis, vincendo un titolo francese nel 1999. Vanta 21 presenze nelle competizioni calcistiche europee e una sola rete, siglata il 6 marzo del 2000 contro il Manchester United, sfida di Champions League persa 1-2.[1]

Dal 2003 al 2005 diviene l'allenatore del Bordeaux. Nella prima stagione termina il campionato al dodicesimo posto, uscendo ai sedicesimi di coppa (sconfitto 1-0 contro l'Aviron dopo aver eliminato 2-0 il Libourne) e uscendo agli ottavi di coppa di lega (2-0 subito contro il Lens dopo aver escluso lo Strasburgo per 1-0). Nella seconda stagione lotta per non retrocedere finendo il torneo al quindicesimo posto, venendo eliminato ai sedicesimi di finale in entrambe le coppe francesi: nella coppa nazionale il Bordeaux elimina l'Istres (2-0), perdendo contro il PSG (3-1); nella coppa di lega viene subito estromesso dal Dijon per 2-1. Nel maggio del 2005 decide di lasciare l'incarico per motivi di salute, iniziando l'attività come osservatore. Nel 2010 ritorna in panchina, come vice allenatore dei Girondini.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux: 1998-1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bordeaux 1-2 Manchester United, Worldfootball.net, 6 marzo 2000. URL consultato il 7 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]