Division 1 1980-1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Division 1 1980-1981
Competizione Ligue 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 43ª
Organizzatore LFP
Date dal 24 luglio 1980
al 2 giugno 1981
Luogo Francia Francia
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Saint-Étienne
(10º titolo)
Retrocessioni Nîmes
Angers
Statistiche
Miglior marcatore ArgentinaItalia Delio Onnis (24)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 064 (2,8 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1979-1980 1981-1982 Right arrow.svg

L'edizione 1980-81 della Division 1 fu il quarantatreesimo campionato di calcio francese.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

[1][2]

Il comando del campionato, iniziato il 24 luglio 1980, fu inizialmente assunto dall'Olympique Lione che lo mantenne fino all'ottava giornata, quando fu raggiunto da un gruppo costituito da Bordeaux, Nantes e Saint-Étienne. Furono queste ultime due a staccarsi dal gruppo all'undicesima e a dare il via ad un testa a testa che caratterizzerà tutta la durata del campionato. Le due squadre proseguirono infatti appaiate fino alla quattordicesima giornata, quando si staccò il Nantes. Alla giornata successiva il Saint-Étienne riprese i rivali e se ne staccò alla diciottesima, ma fu risucchiato dagli stessi nel turno seguente.

Il duello continuò anche nel girone di ritorno: alla prima giornata le due squadre tornarono appaiate, quindi alla ventiduesima il Nantes si ristaccò mantenendo il comando fino alla ventinovesima, quando fu raggiunto dai Verts che lo superò dopo tre giornate. Il Nantes riprese alla trentatreesima giornata la vetta solitaria della classifica, ma a tre giornate dal termine riperse la vetta in favore del Saint-Étienne che, battendo il Bordeaux all'ultima giornata, il 2 giugno 1981, si laureò per la decima volta campione di Francia. A partire da quel campionato, la zona UEFA fu allargata di una posizione, di cui beneficiò il Monaco, in Europa con il Bordeaux e il Nantes.

Scesero in Division 2 il Nîmes e l'Angers, rispettivamente con una e con tre giornate di anticipo, mentre il Tours si salvò vincendo i playout promozione-salvezza con la seconda classificata del primo girone della Division 2, il Tolosa. Nel Tours militava inoltre Delio Onnis, che con 24 reti si laureò capocannoniere del torneo.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Sponsor
tecnico
Sponsor
ufficiale
Posizione
1979-1980
Angers Angers Stadio Jean Bouin 14ª in Division 1
Auxerre Auxerre Stadio de l'Abbé Deschamps Puma Chaillotine 1ª in Division 2 (Girone B)
Bastia Bastia Stadio Armand Cesari Adidas Calberson 16ª in Division 1
Bordeaux Bordeaux Parco Lescure Adidas Malandreau 6ª in Division 1
Laval Laval Stadio Francis Le Basser 12ª in Division 1
Lens Lens Stadio Félix-Bollaert Adidas Europe 1 9ª in Division 1
Lilla Lilla Stadio Lille-Metropole Puma Peaudouce 13ª in Division 1
Metz Metz Stadio Saint-Symphorien Adidas Bally 17ª in Division 1
Monaco Principato di Monaco Stadio Louis II Le Coq Sportif Radio Monte Carlo 4ª in Division 1
Nancy Nancy Stadio Marcel Picot Le Coq Sportif 11ª in Division 1
Nantes Nantes Stadio Marcel Saupin Adidas Europe 1 Campione di Francia
Nîmes Nîmes Stadio des Costières Adidas Kindy 10ª in Division 1
Nizza Nizza Stadio di Ray Le Coq Sportif JVC 15ª in Division 1
O. Lione Lione Stadio di Gerland Puma Carrefour 18ª in Division 1
Paris SG Parigi Parco dei Principi Le Coq Sportif RTL 7ª in Division 1
Saint-Étienne Saint-Étienne Stadio Geoffroy-Guichard Le Coq Sportif Super Tele 3ª in Division 1
Sochaux Montbéliard Stadio Auguste Bonal Adidas Peugeot 2ª in Division 1
Strasburgo Strasburgo Stadio della Meinau Adidas Crédit Mutuel 5ª in Division 1
Tours Strasburgo Stadio de la Vallée du Cher 2ª in Division 2
Valenciennes Valenciennes Stadio Nungesser Adidas 8ª in Division 1

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1980-81 Pt G V N P GF GS DR
Ligue1 trophy.svg 1. Saint-Étienne 57 38 23 11 4 68 26 +42
Coppauefa.png 2. Nantes 54 38 22 11 5 74 36 +38
Coppauefa.png 3. Bordeaux 49 38 18 13 7 57 34 +23
Coppauefa.png 4. Monaco 49 38 19 11 8 58 41 +17
5. Paris SG 46 38 17 12 9 62 50 +12
6. O. Lione 41 38 14 13 11 70 54 +16
7. Strasburgo 40 38 14 12 12 44 47 -3
8. Nancy 37 38 15 7 16 55 49 +6
9. Metz 36 38 10 16 12 48 53 -5
10. Auxerre 36 38 10 16 12 46 52 -6
11. Valenciennes 35 38 12 12 14 51 70 -19
12. Bastia 35 38 13 9 16 50 55 -5
13. Lens 34 38 10 14 14 46 48 -2
14. Sochaux 34 38 10 14 14 51 59 -8
15. Nizza 32 38 10 12 16 47 61 -14
16. Laval 31 38 10 11 17 49 55 -6
17. Lilla 31 38 10 11 17 55 71 -16
Noatunloopsong.png 18. Tours 31 38 9 13 16 54 71 -17
1downarrow red.svg 19. Nîmes 26 38 6 14 18 46 66 -20
1downarrow red.svg 20. Angers 24 38 5 14 19 33 66 -33

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Playout[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Risultati
Tours 1 - 0 Tolosa
Tolosa 2 - 2 Tours

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Association Sportive de Saint-Étienne 1980-1981.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di pareggi: Metz, Auxerre (16)
  • Minor numero di pareggi: Nancy (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Angers (19)
  • Minor numero di vittorie: Angers (5)
  • Peggior attacco: Angers (33 reti segnate)
  • Peggior difesa: Lilla, Tours (71 reti subite)
  • Peggior differenza reti: Angers (-33)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 24 ArgentinaItalia Delio Onnis Tours
23 Germania Uwe Krause Laval
21 Jugoslavia Simo Nikolić O. Lione
20 Francia Michel Platini Saint-Étienne
18 Francia Bernard Lacombe Bordeaux
- Argentina Víctor Trossero Monaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati dell'edizione 1980-81 della Division 1, con classifiche parziali.
  2. ^ a b Cronologia della classifica della stagione 1980-1981 della Division 1, dal sito ufficiale della Ligue 1
  3. ^ a b Scheda della stagione 1980-81 della Division 1, dal sito pari-et-gagne.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]